• Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
googler

Messaggi del profilo Ultime Attività Messaggi e Discussioni Info

  • Se è una surroga tu non ci metti un euro , la banca nuova paga spese notarili e di perizia e non paghi l'istruttoria. Se sono professionali chiedono al notaio nuovo la relaz preliminare che certifica le ipoteche e i pregiudizievoli eventuali sul tuo immobile ( ipoteche legali o vecchie ipoteche mai cancellate per errore / cattivo aggiornamento archivi ), altrimenti lo contatti tu e spieghi al notaio che è una surroga con la banca nuova e devi dire al notaio di inviare tutto alla banca nuova.
    Nella surroga l'importo residuo del vecchio mutuo preciso al centesimo deve essere quello erogato dalla banca nuova, i richiedenti devono essere gli stessi e se ci sono dei garanti nel contratto di mutuo vanno riportati anche con la banca nuova.
    Alla relaz prelim dopo l'atto c'è la relaz definitiva che certifica la surrogazione di ipoteca dalla vecchia banca a quella nuova ( se è una surroga ) e la deve fare il notaio per forza non va nemmeno chiesta,( per legge la deve fare e lo sa ), è la parte di chiusura dell'atto, poi il notaio deve solo verificare con l'ag del territorio la variazione.
    Nella surroga non c'è penale di estinzione anticipata nemmeno sui mutui che di contratto la prevedevano, magari sull'atto vecchio è riportato qualcosa, tipo 0,5% etc, è un "come non detto" non devi pagare nessuna penale se surroghi.

    Se non è una surroga, è come se fosse un nuovo mutuo e quindi puoi fare quello che vuoi: quindi va a cambiare l'ipoteca, paghi tu il notaio per tutto quello che fa, visure, relaz preliminare, atto, nuova iscriz ipoteca; l'ipoteca vecchia viene cancellata.
    Però puoi variare l'importo rispetto al residuo, puoi anche chiedere di più, puoi cambiare i richiedenti aggiungerli, toglierli, aggiungere beni, toglierli ( ad esempio il box lo togli perchè saldi con l'altra banca intanto di compri un altro box diverso, il primo non lo includi nella ipoteca nuova, il secondo si. ) l'importante è che almeno un richiedente possa prestare ipoteca e quindi almeno un richiedente sia proprietario. Per il resto la funzione della relaz preliminare e della definitiva sono uguali rispetto al caso di surrogazione, solo che non ricordano la vecchia banca nella definitiva in quanto la vecchia ipoteca viene cancellata e quella nuova è riscritta da capo.

    Fai bene i conti e fatti fare il conteggio di quello che paghi in totale di interessi.

    Ciao. per mp perchè non vorrei compromettermi, non sono un a.i. anche se l'ho fatto. ma sono un bancario.
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
  • Sto caricando...
Indietro