13 milioni di multa a due ventenni per un barbecue andato male...

Mentre per un morto ucciso in rapina da una gang di albanesi, ovviamente nullatenenti, a Brescia lo stato ha dato ben 7.200 euro di risarcimento alla moglie
Ovviamente agli albanesi è stato dato un avvocato gratuito a carico dello stato mentre la signora ha dovuto pagarsi il suo
Ovviamente in carcere hanno avuto diritto a psicologici e percorsi riabilitativi (pagati anche con le tasse del marito ucciso) ed addirittura sono stati incentivati a laurearsi con gli studi pagati .

This is Italy
 
non invidio gli incendiatori di Notre Dame
Ora che i segugi di AP li inchioderanno alle loro responsabilità sommergendoci di chiacchere e threads infiniti, altro che 13 milioni :o
 

qui si ironizza su tutto :mmmm:

a leggere l'articolo qualche danno l'hanno fatto

io non so se l'ammontare della sanzione ha un senso (magari sono anche assicurati), però chiedo: aboliamo la responsabilità civile?

questi han mandato in fumo mille ettari, un agriturismo e danneggiato diverse abitazioni per aver commesso una enorme sciocchezza

lasciamo correre?
 
Lasciar correre anche no ma cavare soldi da due studenti ventenni la vedo duretta.

Come gia detto da qualcuno andranno all'estero come farebbe chiunque nella loro situazione.
 
Lasciar correre anche no ma cavare soldi da due studenti ventenni la vedo duretta.

Come gia detto da qualcuno andranno all'estero come farebbe chiunque nella loro situazione.

Vale per qualsiasi multa eh, anche quelle da 100€
 
Lasciar correre anche no ma cavare soldi da due studenti ventenni la vedo duretta.

Come gia detto da qualcuno andranno all'estero come farebbe chiunque nella loro situazione.

Se sono in famiglia credo i debiti ricadano sulla famiglia (credo)
 
Se sono in famiglia credo i debiti ricadano sulla famiglia (credo)

io a scanso di equivoci ho fatto la polizza famiglia, che copre i danni fatti in casa dai figlioli anche a terzi.
 
Se sono in famiglia credo i debiti ricadano sulla famiglia (credo)

Ma va appena diventi maggiorenne i danni che fai sono di responsabilità tua e ci mancherebbe pure...:D
 
Siamo sicuri che non debba intervenire la famiglia se si è ancora nello stato di famiglia?

Io non ne sono troppo certo onestamente
 
La cosa è abbastanza ridicola, posto che non è stato un atto doloso ma colposo, ci sarebbero da pagare i danni, la multa per accendere il fuoco all'esterno sarà un 200 euro o qualcosa di simile, ignoro l'entità dei danni a case o animali, ma 13milioni e mezzo per 1000 ettari bruciati, fa 13.500 euro l'ettaro, in quei posti il terreno boschivo va via a 0,10 euro al metro quadro, 1.000 euro l'ettaro e il bosco se ceduo, di danni dal ne fuoco ne avrà avuti ben pochi, se non ha avuto benefici, nel senso di ripulire il bosco.
Poi se ci sono altre proprietà danneggiate è altra cosa.

Gli avessero chiesto 50/100.000 euro, magari le famiglie sarebbero riusciti a pagare, 13.5 milioni… si attaccano al tram.
 
Pagano loro, se maggiorenni al momento del fatto
 
fare il barbecue è una cosa ridicola
 
Lasciar correre anche no ma cavare soldi da due studenti ventenni la vedo duretta.

Come gia detto da qualcuno andranno all'estero come farebbe chiunque nella loro situazione.

Infatti andrebbero incarcerati a scontare 1mese ogni mille euro di danni
( lavori forzati ovviamente)

Idem per gli assassini del macellaio
Non possono pagare il risarcimento?
Lo scontano
 
Ma come si fa a distruggere 110 ettari di bosco facendo un barbecue?
 
Ma come si fa a distruggere 110 ettari di bosco facendo un barbecue?

era notte e c'era vento e rami secchi per terra, è un attimo con un tizzone di barbecue.
 
Siamo sicuri che non debba intervenire la famiglia se si è ancora nello stato di famiglia?

Io non ne sono troppo certo onestamente

Vai tranquillo, è così, e ci mancherebbe!

Il maggiorenne risponde dei debiti assunti con tutti i suoi beni presenti e futuri.

Nonostante il maggiorenne sia a carico dei genitori e/o conviva con loro in famiglia la legge è molto chiara in proposito: i genitori non rispondono dei suoi debiti.

Se il figlio maggiorenne non è, non per sua colpa, autosufficiente economicamente ha diritto al mantenimento sino al raggiungimento della completa autonomia ma i genitori non rispondono circa le sue eventuali debitorie contratte.

Quanto detto viene confermato dalla normativa e dalla giurisprudenza.

Art. 2 Codice civile – Maggiore età. Capacità di agire

La maggiore età è fissata al compimento del diciottesimo anno. Con la maggiore età si acquista la capacità di compiere tutti gli atti per i quali non sia stabilita una età diversa.

Art. 2048 Codice civile – Responsabilità dei genitori, dei tutori, dei precettori e dei maestri d’arte.

Il padre e la madre, o il tutore, sono responsabili del danno cagionato dal fatto illecito dei figli minori non emancipati o delle persone soggette alla tutela, che abitano con essi. La stessa disposizione si applica all’affiliante.

I precettori e coloro che insegnano un mestiere o un’arte sono responsabili del danno cagionato dal fatto illecito dei loro allievi e apprendisti nel tempo in cui sono sotto la loro vigilanza.

Le persone indicate dai commi precedenti sono liberate dalla responsabilità soltanto se provano di non avere potuto impedire il fatto.

Art. 2740 Codice civile – Responsabilità patrimoniale

Il debitore risponde dell’adempimento delle obbligazioni con tutti i suoi beni presenti e futuri.

Le limitazioni della responsabilità non sono ammesse se non nei casi stabiliti dalla legge.

Art. 1218 Codice civile – Responsabilità del debitore

Il debitore che non esegue esattamente la prestazione dovuta è tenuto al risarcimento del danno, se non prova che l’inadempimento o il ritardo è stato determinato da impossibilità della prestazione derivante da causa a lui non imputabile.
 
Indietro