2. I segreti per spuntare qualche tick

new_americano

Nuovo Utente
Registrato
4/2/03
Messaggi
62
Punti reazioni
1
Ecco il secondo "segreto":

sempre NYSE agire su stock non liquide (volumi < 20000). Usare ordini limite, acquistare al prezzo di bid e vendere al prezzo di ask.
Anche se gli ordini impiegheranno parecchie ore prima di essere eseguiti, il metodo e' relativamente sicuro.

Che ne pensate?
 

muppets

Nuovo Utente
Registrato
4/7/02
Messaggi
1
Punti reazioni
0
io non sono 1 esperto,ma 'sto secondo segreto non mi sembra così..."relativamente sicuro".....
e la volta ke non ti vengono ad eseguire cosa fai?ti attakki....
 

new_americano

Nuovo Utente
Registrato
4/2/03
Messaggi
62
Punti reazioni
1
Non e' un'idea mia, ma viene da libri sullo scalping.
Forse e' lo stesso libro a cui ti riferisci tu. Ovviamente edito nel 2000, anno di miracoli :-)

In tutta onesta' io non ho esperienza e mi faccio abbindolare facilmente. Tu pensi quindi che qualcosa del genere non e' funzionerebbe?

Grazie, ciao
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Scritto da new_americano
Non e' un'idea mia, ma viene da libri sullo scalping.
Forse e' lo stesso libro a cui ti riferisci tu. Ovviamente edito nel 2000, anno di miracoli :-)

In tutta onesta' io non ho esperienza e mi faccio abbindolare facilmente. Tu pensi quindi che qualcosa del genere non e' funzionerebbe?

Grazie, ciao

No. Quando Paola torna dalle ferie ti posto qualche simulazione.

Con un sistema del genere ............ Si guadagna al dettaglio e si perde all'ingrosso.
 

zoros

Nuovo Utente
Registrato
24/7/00
Messaggi
5
Punti reazioni
0
x roberto

mio caro Roberto,

sono un neofita e il neofita si sà è avaro di notizie e di esperienze altrui, che rispetta e lo arricchisce. Anche io ho letto il sulle tecniche evidenziate in "quel" best seller di cui sopra.

Potresti pre favore chiarire cosa intendi con " si guadagna al dettaglio e si perde all'ingrosso" ?

O meglio, attraverso altri approcci, ad esempio con l'AT ci si può attendre un gain qualitativamente migliore ?

Ti ringrazio,
zoros.
 

roberto

ReMember
Registrato
7/8/99
Messaggi
13.686
Punti reazioni
817
Re: x roberto

Scritto da zoros
mio caro Roberto,

sono un neofita e il neofita si sà è avaro di notizie e di esperienze altrui, che rispetta e lo arricchisce. Anche io ho letto il sulle tecniche evidenziate in "quel" best seller di cui sopra.

Potresti pre favore chiarire cosa intendi con " si guadagna al dettaglio e si perde all'ingrosso" ?


Lotti come un forsennato per un tick (usando leve elevate) e poi ne perdi 20 se ti scappa uno stop.

E gli stop scappano, te lo garantisco.

Con una tecnica del genere non c'e' nessun controllo del rischio possibile. Quando ti va male sei fuori dal gioco.

Se non aumenti il rischio che sei disposto a sostenere esci comunque dal gioco perché ti uccidono le commissioni.

Settimana prossima dovrei essere piu' tranquillo e riprendo volentieri l'argomento con numeri e statistiche a supporto.
 

zoros

Nuovo Utente
Registrato
24/7/00
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Re: Re: x roberto

Ok !
ti ringrazio e aspetto volentieri.
ciao,
zoros.
 

icv

Nuovo Utente
Registrato
2/12/00
Messaggi
135
Punti reazioni
4
Scritto da new_americano

Ecco il secondo "segreto":

sempre NYSE agire su stock non liquide (volumi < 20000). Usare ordini limite, acquistare al prezzo di bid e vendere al prezzo di ask.

Tiro una moneta se e' testa entro.

Se il mercato sale imposto uno trailing profit in percentuale se scende imposto uno stop un paio di punti sotto il livello di entrata.

Se croce sto fuori.

Anzi sono fuori io.... :-)
 

Mattia's

Nuovo Utente
Registrato
1/2/02
Messaggi
3.001
Punti reazioni
259
Re: Re: Re: x roberto

Scritto da Piedi a Terra
Diro' di piu':
la tecnica di Vernaleone e' un autentico suicidio se non si ha la possibilita' - peraltro preclusa agli investitori non professionisti- di
- poter leggere gli asteriscati
- identificare le grosse controparti sul book che immettono e che con una peraltro insospettabile rapidita' poi disfano i cosiddetti muri.

E' il gioco piu' iniquo in borsa tra tutti quelli possibili: grossi capitali per guadagni minimi, con la speranza matematica pesantemente negativa dovuto allo spread cd "figurativo".

Ciao

se i passeri conoscessero il grano a maggio non si mieterebbe

tradotto dal napoletano

PS. e' inutile ogni eventuale commento per quello che ti possa importare da oggi sei l'unica persona nella mia lista "ignora"
 

zoros

Nuovo Utente
Registrato
24/7/00
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Scusami Pied,
ma che sono gli asterischi?
grazie,
zoros
 

zoros

Nuovo Utente
Registrato
24/7/00
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Grazie Pied,
sei stato esaustivo e convincente.
Ciao,
zoros
 

new_americano

Nuovo Utente
Registrato
4/2/03
Messaggi
62
Punti reazioni
1
Ottimo e chiaro esempio.

Sicuramente loro hanno il coltello dalla parte del manico.

Ma allora cosa proponi? Mi spiego: suggerisci di usare loro (vedi capitale gestito, fondi ecc.)? Ovviamente per i nostri soldi non usano questi trucchi, ne' tantomeno usano tutti loro mezzi, viste le performances...

Cosa consigli di fare per non pestare i piedi a nessuno e fare qualcosa nel proprio piccolo?

Ciao


Scritto da Piedi a Terra
Facciamo un esempio.
Sullo scalping a tick minimo lavori tu, io ed un trader professionista di una SIM italiana, che opera con "cotanto" capitale che i nostri - impiegati nello scalping a tick minimo - sono di esso solo una misera frazione.

Il trader della SIM italiana non legge un book come il nostro a 5 livelli di profondita: egli ne vede perlomeno 10.
Inoltre legge dei codici che identificano le controparti ad ogni profondita' del book.

Continuiamo nell'esempio ipotetico.
L'altra settimana c'erano forti acquisti su ENEL da parte di una SIM italiana, la cui sigla e' ben nota al trader professionista.

Il trader professionista prende la cornetta e viene informato dalla controparte, cioe' la SIM che e' in perenne denaro che ci sono un paio di major americane in denaro su ENEL.

Nel ns. esempio egli si accodera' al movimento di trend ben definito senza stop loss, mentre noi cerchiamo di prendere il tick minimo ponendoci in condizione di dover effettuare lo stop loss.

Per raggiungere tale scopo il trader professionista puo' mettere degli ordini a noi non visibili, di comperare sempre (o di vendere) senza che noi lo possiamo notare.

Sono, appunto, gli asteriscati.

Allora a questo punto ti chiedo :
chi e' piu' probabile che possa vincere in queste condizioni di asimmetria informativa la gara dello scalping a tick minimo?

Io, tu o il trader professionista con capitali illimitati, linea diretta, possibilita' di immissione di asteriscati e book a 10 livelli ?

Pensaci bene, prima di rispondere...

:)
 

waterloo

" "
Registrato
28/5/00
Messaggi
9.430
Punti reazioni
297
Scritto da new_americano
Ecco il secondo "segreto":

sempre NYSE agire su stock non liquide (volumi < 20000). Usare ordini limite, acquistare al prezzo di bid e vendere al prezzo di ask.
Anche se gli ordini impiegheranno parecchie ore prima di essere eseguiti, il metodo e' relativamente sicuro.

Che ne pensate?

Io lo faccio spesso e devo dire che mi é andata bene, a volte i titoli salgono anche del 70% in poco tempo e quindi il gain che si fa ripaga tutto il tempo perso ad aspettare il salto.
 

genioarcipelago

la borsa e la vita
Registrato
22/9/01
Messaggi
45.165
Punti reazioni
1.937
waterloo ha scritto:
Io lo faccio spesso e devo dire che mi é andata bene, a volte i titoli salgono anche del 70% in poco tempo e quindi il gain che si fa ripaga tutto il tempo perso ad aspettare il salto.


Chissa' quanti miliardi ormai col 70%...
ma perche' salta fuori solo adesso???
Per tirar le somme Waterloo ovvio.
;)
 

marofib

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
6/8/03
Messaggi
11.669
Punti reazioni
437
necrofilo! ;)