2023 in deficit mostruoso: 7,2%

Non si investe in un paese dove la scelta pubblica non ha limiti, e certamente non investe chi chiama la spesa "consumi collettivi", non conosce il concetto
 
sir, noi il 3% lo sogneremo x anni, siamo oltre il 7%.....il chè non è poco

Basta andarsi a vedere le finanziarie degli ultimi 20 anni, più o meno lo schema sequenziale era:

Manovra, buco nei conti, deficit, ripetere fino a governo tecnico.

Manovra lacrime e sangue, tagli vivi in sanità e servizi, tesoretto.

Dilapidazione tesoretto più deficit aggiuntivo in spesa corrente, aumento del deficit strutturale.

Il debito cresce e i tagli strutturali erano e strutturali rimangono.

E questi erano gli anni migliori che potevamo avere e infatti Spagna e Portogallo in 20 anni ci hanno “acchiappato”, noi eravamo persi in minchia.te come al solito.

Ora si prospetta economia di guerra, tutto sul militare.

Aggiungo che coi livelli amministrativi che abbiamo e strapaghiamo i tagli dovevano essere fatti incisivi e chirurgici, morale tagli lineari alle voci di bilancio.

Allora licenziamoli tutti e compriamo a 30 euro il sw di bilancio che vendono in edicola assieme ai giornali, si fa prima
 
Ultima modifica:
No, figurati. Però nemmeno coi tassi a zero abbiamo usato il grano per investire e ridurre il debito. Alla fine mi sa che sarà un delirio di calcio alla lattina fino a quando qualcuno, come al solito, dovrà tassare fino al delirio.
Può essere:D
 
Per risultato di esercizio si intende la differenza fra supponenza e ignoranza.
 
Per risultato di esercizio si intende la differenza fra supponenza e ignoranza.
Non ho chiesto quello.
Ho chiesto se per risultato di esercizio di ogni singola categoria si intende Entrate contributive nell'anno di quella categoria meno le prestazioni pensionistiche erogate nell'anno alla stessa categoria
 
È fatale che un paese con una spesa pubblica oltre il 50 % del PIL un debito pari al 140, un deficit 7,2 non abbia sufficienti risorse per creare valore aggiunto.

È fatale se per mantenere in piedi una baracca previdenziale aggiunge 170 mrd a 250 mrd di contribuzione...paga 80 mrd di interessi sul debito pubblico sempre più avvitato su se stesso
 
Non ho chiesto quello.
Ho chiesto se per risultato di esercizio di ogni singola categoria si intende Entrate contributive nell'anno di quella categoria meno le prestazioni pensionistiche erogate nell'anno alla stessa categoria
Un secessionista dovrebbe sapere cos' è un ...risultato di esercizio.
Se egli è un artigiano la sua gestione Inps nel 2023 ha avuto:
. Un disavanzo nel conto economico di 6,3 mrd
. Un disavanzo patrimoniale di 98 mrd.

Sarà colpa degli artigiani siciliani che evadono tasse e contributi ma così è!!!!
 

Nei tuoi dati è riportato che per la mia categoria, quella degli artigiani, l'INPS ha un risultato di esercizio negativo di 6 miliardi.

Il lavoro degli artigiani è così facile e conveniente che questo è l'andamento del nostro numero nel tempo

artigiani-inps.jpg

Nel 2022 siamo scesi a meno di un milione e mezzo, tanto per dirti la continuità.
Il numero dei pensionati artigiani è superiore di 300mila persone al numero degli artigiani contribuenti.
Questo non ti fa capire qualcosa in merito alle perdite nella gestione d'esercizio?

Il problema è sempre il solito: se in alcune aree non si lavora allora il sistema non tiene!
E qui ti metto il solito esempio:
Lombardia - reddito medio Irpef 26.620 euro - tasso di occupazione 69%
Sicilia
- reddito medio Irpef 17.680 euro - tasso di occupazione 42%
 
Nei tuoi dati è riportato che per la mia categoria, quella degli artigiani, l'INPS ha un risultato di esercizio negativo di 6 miliardi.

Il lavoro degli artigiani è così facile e conveniente che questo è l'andamento del nostro numero nel tempo

artigiani-inps.jpg

Nel 2022 siamo scesi a meno di un milione e mezzo, tanto per dirti la continuità.
Il numero dei pensionati artigiani è superiore di 300mila persone al numero degli artigiani contribuenti.
Questo non ti fa capire qualcosa in merito alle perdite nella gestione d'esercizio?

Il problema è sempre il solito: se in alcune aree non si lavora allora il sistema non tiene!
E qui ti metto il solito esempio:
Lombardia - reddito medio Irpef 26.620 euro - tasso di occupazione 69%
Sicilia
- reddito medio Irpef 17.680 euro - tasso di occupazione 4

Nei tuoi dati è riportato che per la mia categoria, quella degli artigiani, l'INPS ha un risultato di esercizio negativo di 6 miliardi.

Il lavoro degli artigiani è così facile e conveniente che questo è l'andamento del nostro numero nel tempo

artigiani-inps.jpg

Nel 2022 siamo scesi a meno di un milione e mezzo, tanto per dirti la continuità.
Il numero dei pensionati artigiani è superiore di 300mila persone al numero degli artigiani contribuenti.
Questo non ti fa capire qualcosa in merito alle perdite nella gestione d'esercizio?

Il problema è sempre il solito: se in alcune aree non si lavora allora il sistema non tiene!
E qui ti metto il solito esempio:
Lombardia - reddito medio Irpef 26.620 euro - tasso di occupazione 69%
Sicilia
- reddito medio Irpef 17.680 euro - tasso di occupazione 42%
Devi imparare a ragionare da adulto.

Gli artigiani cosi come i coltivatori o i commercianti hanno pessimi rapporti attivi / pensionati. Sono categorie che evadono di più e che non hanno un adeguato corrispettivo contributo/ pensione .

Non puoi per questo e tanti altri motivi mostrare con 2 numeretti e vantare quanto sono belli i lombardi e denigrare i siciliani brutti sporchi e cattivi .

Quei 2 numeretti al contrario rappresentano e fotografano un modello di sviluppo sbagliato , una sconfitta per il sud per il nord per IL PAESE. Sconfitta che non la curi con il secessionismo che nessuno vuole, con l'autonomia differenziata che vede il nord contrapposto al sud, o con lo spopolamento inarrestabile di una parte del pese.
 
Giorgetti al governo da 4 anni e dopo aver votato 3 finanziarie ha ancora la faccia di dare la colpa ad altri...

Il superbonus di Giuseppi è terminato nel Marzo 2021.
Ad Aprile 2021 è entrato in vigore il Superbonus Salvini-Meloni, con zero burocrazia e "basta l'autocertificazione"
buono a sapersi, sicuro che fu così? ma allora tutte le accuse a Conte, tutte sbagliate?
io non avevo dubbi per il semplice fatto che il superbonus fece aumentare il pil del 9% in due anni
anche se alcuni sostengono che fosse soprattutto il rimbalzo del post Covid, ma io ci credo poco
di tutte le aziende chiuse durante il Covid solo poche furono riaperte, salvo errore
 
buono a sapersi, sicuro che fu così? ma allora tutte le accuse a Conte, tutte sbagliate?
io non avevo dubbi per il semplice fatto che il superbonus fece aumentare il pil del 9% in due anni
anche se alcuni sostengono che fosse soprattutto il rimbalzo del post Covid, ma io ci credo poco
di tutte le aziende chiuse durante il Covid solo poche furono riaperte, salvo errore
Non sono "tutte sbagliate". Semplicemente si fa la solita semplificazione dicendo "Conte". Come si diceva "Monti" per scaricare il barile su una singola persona, in modo da sgravarsi la coscienza per aver votato chi il Superbonus l'ha votato, prorogato ecc. Un classico dai :D
 
Non puoi per questo e tanti altri motivi mostrare con 2 numeretti e vantare quanto sono belli i lombardi e denigrare i siciliani brutti sporchi e cattivi .
Adesso non andare millantando cose che non ho mai detto.
Quei numeri e le tabelle che ti posto a ripetizione testimoniano che dalle vostre parti c'è una grossa fetta della popolazione che o non lavora oppure lo fa in nero. Non puoi far altro che concordare con me che è proprio questa fetta che dà grosse grane nell'ambito della tenuta dei conti dell'INPS. Tra l'altro dalle tue parti c'è pure un altissimo grado di evasione rispetto ai redditi dichiarati, questi grafici non li ho mica fatti io.
mappa.jpg



Quei 2 numeretti al contrario rappresentano e fotografano un modello di sviluppo sbagliato , una sconfitta per il sud per il nord per IL PAESE. Sconfitta che non la curi con il secessionismo che nessuno vuole, con l'autonomia differenziata che vede il nord contrapposto al sud, o con lo spopolamento inarrestabile di una parte del pese.

Il secessionismo dalle mie parti invece è molto sentito, piuttosto non è rappresentato in Parlamento per ovvi motivi. Una grossa fetta della popolazione veneta che non vota è proprio secessionista.

Per quanto riguarda l'autonomia differenziata, trovo assurda l'idea che possano godere di maggiore autonomia ben 5 regioni in Italia, mentre altre che lo chiedono non potrebbero, e rimanendo tra l'altro nell'ambito della Costituzione! L'autonomia differenziata permette di minimizzare gli sprechi centralisti e garantisce quel benchmarking che potrebbe portare al miglioramento delle amministrazioni locali.

Infine, per quanto riguarda lo spopolamento, stai parlando con uno che ha avuto padre e zii emigrati in Piemonte e in Lombardia per lavoro. Quando non si ha il lavoro lo si crea oppure lo si cerca da qualche parte, mica si aspetta che mamma Stato attacchi il biberon.
L'assistenzialismo è uno dei mali della tua terra che impedisce il vostro sviluppo, assieme ai parassiti mafiosi e alla scarsa coscienza civica.
 
Adesso non andare millantando cose che non ho mai detto.
Quei numeri e le tabelle che ti posto a ripetizione testimoniano che dalle vostre parti c'è una grossa fetta della popolazione che o non lavora oppure lo fa in nero. Non puoi far altro che concordare con me che è proprio questa fetta che dà grosse grane nell'ambito della tenuta dei conti dell'INPS. Tra l'altro dalle tue parti c'è pure un altissimo grado di evasione rispetto ai redditi dichiarati, questi grafici non li ho mica fatti io.
Vedi l'allegato 2992233




Il secessionismo dalle mie parti invece è molto sentito, piuttosto non è rappresentato in Parlamento per ovvi motivi. Una grossa fetta della popolazione veneta che non vota è proprio secessionista.

Per quanto riguarda l'autonomia differenziata, trovo assurda l'idea che possano godere di maggiore autonomia ben 5 regioni in Italia, mentre altre che lo chiedono non potrebbero, e rimanendo tra l'altro nell'ambito della Costituzione! L'autonomia differenziata permette di minimizzare gli sprechi centralisti e garantisce quel benchmarking che potrebbe portare al miglioramento delle amministrazioni locali.

Infine, per quanto riguarda lo spopolamento, stai parlando con uno che ha avuto padre e zii emigrare in Piemonte e in Lombardia per lavoro. Quando non si ha il lavoro lo si crea oppure lo si cerca da qualche parte, mica si aspetta che mamma Stato attacchi il biberon.
L'assistenzialismo è uno dei mali della tua terra che impedisce il vostro sviluppo, assieme ai parassiti mafiosi e alla scarsa coscienza civica.
Come diceva persino la Lega, è una evasione di sopravvivenza, no?
 
Come diceva persino la Lega, è una evasione di sopravvivenza, no?

no è dumping che alla fine hanno fatto a loro stessi, una spirale perversa.

Chi può essere più competitivo del forno illegale che brucia legno di risulta magari con vernici che produce pane alla diossina gestito con 2 picciotti pagati alla giornata e una rete di distribuzione che prendi o prendi e il minimo di fiscalità per paravento, produce pagnotte che costano poco e soddisfano l'esigenza. win win o lose lose a seconda dei punti di vista.

Il forno con panettieri in regola, HACCP, il commercialista indipendente, ecc., se vuoi farlo vai al nord. Cosa che accade regolarmente
 
Come diceva persino la Lega, è una evasione di sopravvivenza, no?
Io non giustifico gli evasori. Chi evade va punito in modo commisurato all'evasione.
In ogni caso, la tassazione è troppo alta in Italia. Andrebbe portata al 20% per i dipendenti e al 15% per tutte le partite Iva, con il minor importo giustificato dai rischi che si prendono in carico.
 
Io non giustifico gli evasori. Chi evade va punito in modo commisurato all'evasione.
In ogni caso, la tassazione è troppo alta in Italia. Andrebbe portata al 20% per i dipendenti e al 15% per tutte le partite Iva, con il minor importo giustificato dai rischi che si prendono in carico.
Si può anche fare, basta tagliare tutto il welfare e ognuno per sé.
 
Come diceva persino la Lega, è una evasione di sopravvivenza, no?
Non solo quella. Il secessionista de noantri ha il vizio di regionalizzare i profitti e nazionalizzare le perdite. Si la Calabria ha il 23% di evasione , ma conta meno del 12 lombardo , in valore assoluto

Al secessionista o a quelli che non si riconoscono nella Costituzione, interessa il residuo fiscale, non interessa il debito pubblico o la spesa pubblica allargata doppia al nord

Men che meno gli frega che gli artigiani costino alla comunità 6,3 mrd che vengono caricati sul disavanzo patrimoniale della gestione inps , che si fa anticipare la somma dalla tesoreria gonfiando e trasformando un debito previdenziale in debito pubblico.

Al secessionista se chiedi chi ha prodotto il debito pubblico ti risponde con le tabelle della CGIA di Mestre , pagata per produrre quelle tabelle che non sono false ma nemmeno vere perchè non riflettono la causa che le ha volontariamente determinate.
 
Ultima modifica:
Si può anche fare, basta tagliare tutto il welfare e ognuno per sé.
Senza fare ragionamenti da manicheo, si può arrivare al sistema che ho proposto per gradi e senza eliminare del tutto il welfare, ma limitandolo a chi effettivamente ha più bisogno.
Ti ricordo che c'era gente a Canicattì che se ne stava a casa dal lavoro per prendersi 750 euro di reddito di cittadinanza, quando poteva prenderne 1000 al mese lavorando in regola. Il sistema del welfare non può essere così disfunzionale da incentivare l'inoccupazione.
 
Men che meno gli frega che gli artigiani costino alla comunità 6,3 mrd che vengono caricati sul disavanzo patrimoniale della gestione inps , che si fa anticipare la somma dalla tesoreria gonfiando e trasformando un debito previdenziale in debito pubblico.

Se ti dico che ci sono in Italia meno di un milione e mezzo di artigiani che pagano i contributi pensionistici e un milione e ottocentomila artigiani pensionati capisci che il sistema è in perdita per forza? Fatti i conti con la calcolatrice.
 
Indietro