(9+5)/2 - Il mercato ha sempre ragione.

Dayspring

Ubuntu forever
Registrato
22/12/03
Messaggi
11.164
Punti reazioni
156
Voi no.

(STANLEY KROLL) :D



Forza ragazzi, cerchiamo di riportare un pò di interesse in questo titolo.

TAnto non la chiuderanno mai. ;)


:bow: :bow: :bow:
 
Dal prossimo mese di Agosto Mediaset dovrebbe iniziare le trasmissioni sperimentali di programmi in alta definizione su piattaforma digitale terrestre in due regioni d'Italia

Il digitale terrestre avanza e le due regioni più all'avanguardia nel turn-over tra analogico e digitale sono la Valle D'Aosta e la Sardegna, le uniche aree ad usufruire ancora dei contributi statali di 70 Euro per l'acquisto del decoder digitale terrestre interattivo.

Se tutto andrà come indicano i più ottimisti - rimasti però davvero in pochi - in queste due regioni d'Italia l'ASO (Analog Switch Off - spegnimento dei ripetitori per segnale TV analogico) sarà effettuato nei prossimi giorni ed entro il mese d'Aprile, subito dopo le elezioni.

Questo determinerà immediatamente la disponibilità di tutte le frequenze che potranno essere destinate alle trasmissioni digitali. Oltre all'aumento generalizzato della qualità dei canali, grazie alla progressiva diminuzione del rapporto di compressione, arriveranno anche nuovi servizi.

In un recente incontro a margine dell'HD Forum, sembrerebbe che Meidaset abbia intenzione di iniziare in questo contesto la sperimentazione delle trasmissioni di segnali televisivi in alta definizione con tecnologia simulcrypt, sia a definizione standard che in alta definizione.

Dovrebbero essere interessati alla sperimentazione tutti e tre i canali principali di Mediaset: Canale5, Italia1 e Rete4 che saranno up-scalati ad alta definizione partendo dai segnali a definizione standard anche se non è ancora ben chiaro il rapporto d'aspetto che avranno le immagini in HD.

Per rendere possibile questi tipo di soluzione, sarà comunque necessaria anche un aggiornamento del firmware di tutti i decoder attualmente utilizzati nelle due regioni per garantire la compatibilità con le trasmissioni in simulcrypt.

Fonte: AvMagazine.it
 
La pubblicità in tv non rispetta i tetti orari
minori
30/03/2006 - 11:10

La pubblicità in tv supera costantemente i tetti orari previsti dalla legge Gasparri. E' quanto denuncia Altroconsumo, che ha misurato l'affollamento pubblicitario televisivo italiano. Il termometro degli spot televisivi segna febbre alta per le tre reti Mediaset; delle reti Rai, solo Raiuno infrange la legge. Promosse a pieni voti Raidue, Raitre e La7.

La pubblicità in tv supera costantemente i tetti orari previsti dalla legge Gasparri. Gli introiti potenziali relativi agli sforamenti di un anno ammontano a 50 milioni di euro. Tutto ciò avviene sotto gli occhi poco vigili dell'Autorità di garanzia per le comunicazioni. E' quanto denuncia Altroconsumo, associazione indipendente di consumatori, che ha misurato l'affollamento pubblicitario televisivo italiano un giorno-campione al mese, da settembre 2005 a febbraio 2006, sulle sette maggiori reti nazionali. L'indagine è stata condotta in collaborazione con l'Osservatorio di Pavia.

In ogni giornata di monitoraggio - rileva l'associazione - è stato calcolato il rispetto dei tetti orari pubblicitari, considerando solo gli spot, escludendo dunque telepromozioni, televendite, trailer, messaggi di utilità sociale, e concedendo il 2% di tolleranza previsto dalla legge Gasparri.
Il termometro degli spot televisivi segna febbre alta per le tre reti Mediaset. Tra queste Retequattro riceve la maglia nera, con 28 ore di violazione sulle 96 monitorate; seguono Italia1 (21 violazioni di legge) e Canale5 (19 violazioni).

Delle reti Rai, solo Raiuno infrange la legge, con un'ora di violazione. Promosse a pieni voti Raidue, Raitre e La7, per le quali non è stata registrata alcuna infrazione. Violare la legge, in questo caso, si traduce in moneta sonante. Lo sforamento dei tetti calcolato da Altroconsumo rappresenta il 2% della totalità degli spot; proiettando tali violazioni nell'arco di un anno, l'associazione ha stimato un potenziale maggiore introito per le tv fino a 50 milioni di euro.

Altri dati emersi dall'inchiesta: sulle reti Mediaset il 24% della totalità delle ore di programmazione è occupato dalla pubblicità nelle sue varie forme. In media, per ogni ora di visione dei programmi, un quarto d'ora se ne va in pubblicità. Segue La7, con il 20% del tempo dedicato agli spot. In coda le reti pubbliche: Raiuno il 10%, Raidue l'8%, Raitre il 5%.
Nel periodo di Natale ampio spazio dedicato ad alcolici e superalcolici. Un esempio di picco: il 7 dicembre 2005 sono stati registrati 90 spot riferiti a tali drink.

Cinque messaggi pubblicitari riferiti ad alcolici sono stati trasmessi in fascia protetta, dalle ore 16 alle 19, violando le raccomandazioni del Codice di autoregolamentazione tv e minori. Su Italia 1 lo scorso 8 febbraio è stata trasmessa lo spot di un superalcolico 11 minuti prima del cartone "Lupin", violando le disposizioni della legge 125/2001 che vieta tali pubblicità all'interno dei programmi per i più piccoli, e nei 15 minuti immediatamente prima e dopo il programma.

Altroconsumo chiede che siano adottati in modo più puntuale e più efficace gli strumenti sanzionatori attualmente previsti dalla legge in caso di sforamento dei tetti. L'associazione indipendente di consumatori si rivolge anche all'Autorità di garanzia per le comunicazioni chiedendo di rendere pubblici settimanalmente gli sforamenti, in modo da richiamare pubblicamente e con maggiore tempestività al rispetto della legge le emittenti nazionali.



2006 - redattore: NZ
 
dayspring ha scritto:
................
Per rendere possibile questi tipo di soluzione, sarà comunque necessaria anche un aggiornamento del firmware di tutti i decoder attualmente utilizzati
................
Fonte: AvMagazine.it
ciao giovanotto
in merito al DT e HD, sono in via di distribuzione gia' i nuovi TV in alta definizione col decoder integrato e occorre fare attenzione a:

1) l'aggiornamento del Fimware, avverra' automaticamente via etere per i decoder omologati (quelli che hanno aderito al consorzio creato per appunto il SW)

2) l'alta definizione prevede che il TV la possa 'visualizzare' quindi molti TV al plasma ed equivalenti, non funzioneranno (ecco spiegato il basso costo)

chi deve acquistare o cambiare sia il decoder, è bene che si informino bene ................ OK! OK!
 
FFausto ha scritto:
ciao giovanotto
in merito al DT e HD, sono in via di distribuzione gia' i nuovi TV in alta definizione col decoder integrato e occorre fare attenzione a:

1) l'aggiornamento del Fimware, avverra' automaticamente via etere per i decoder omologati (quelli che hanno aderito al consorzio creato per appunto il SW)

2) l'alta definizione prevede che il TV la possa 'visualizzare' quindi molti TV al plasma ed equivalenti, non funzioneranno (ecco spiegato il basso costo)

chi deve acquistare o cambiare sia il decoder, è bene che si informino bene ................ OK! OK!
Io ho questo.

televisore.jpg


dici che riesco ad aggiornare il Fimware :D
 
+0,31%...quasi commovente.
 
dayspring ha scritto:
Io ho questo.

televisore.jpg


dici che riesco ad aggiornare il Fimware :D
tientelo stretto, vale ++ dell'ultimo LCD HD
per vedere il DT + HD basta inginocchiarsi sul cece e pegare in sinistrosoprodianobertinottese :D :D
 
mediaset in controtendenza.......berlusca in ripresa ? :D
 
€ureka ha scritto:
mediaset in controtendenza.......berlusca in ripresa ? :D
Come no! :D

C'è un fermento qui in frontiera. :D
 
globet ha scritto:
oh frà...ricordati quello che ti ho detto ieri ;)
Già fatto cavo! :bow: :bow: :bow:

Sai che di te mi fido a scatola chiusa


....anche se trovare una scatola che ti contenga...... :D
 
dayspring ha scritto:
Già fatto cavo! :bow: :bow: :bow:

Sai che di te mi fido a scatola chiusa


....anche se trovare una scatola che ti contenga...... :D
la sera sono nei pacchi di Pupo :D
 
Gandalf il Bianc ha scritto:
:D :D
diciamo tutto bene Days!!!eppoi Fiat viaggia beneee :D
tutto bene tu??

p.s:ma Joe e Wood che fine hanno fatto?? :mmmm:
Wood ha il babbo ....dal meccanico. :rolleyes:

Joe ...la moglie... :rolleyes:


comunque niente che non si possa riparare. ;)
 
dayspring ha scritto:
Wood ha il babbo ....dal meccanico. :rolleyes:

Joe ...la moglie... :rolleyes:


comunque niente che non si possa riparare. ;)
ah ecco :D
beh Joe la moglie potrebbe anche mandarla a fanqulo :D :D :D
io settimana prox devo ripartire per lavoro...che balle :angry: :angry:
 
Indietro