A Milano servono 5k di reddito per comprare casa

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
Che cosa ti aspetti nella città più ricca d'Italia? E probabilmente quelli sono prezzi che valgono solo per certe zone, come è ovvio che sia.
Altrimenti a Milano non abiterebbe più nessuno. Non è che ha Manhattan sia diverso, ma a New York abitano comunque altri milioni di persone.
 

genngattu

Nuovo Utente
Registrato
21/1/08
Messaggi
3.289
Punti reazioni
179
Che cosa ti aspetti nella città più ricca d'Italia? E probabilmente quelli sono prezzi che valgono solo per certe zone, come è ovvio che sia.
Altrimenti a Milano non abiterebbe più nessuno. Non è che ha Manhattan sia diverso, ma a New York abitano comunque altri milioni di persone.

5k è una media.
 

gertez

Nuovo Utente
Registrato
28/12/18
Messaggi
785
Punti reazioni
48
prima delle favelas del Brasile ce ne vorrà. Tra l'altro non è Milano che ricorda questa situazione ma città tipo Napoli, ecc... che assomigliano di più al Sud America (nel bene e nel male... poveri ma anche allegri diciamo)
 

Antonius Full Tilt

Nuovo Utente
Registrato
10/3/08
Messaggi
2.700
Punti reazioni
269
I ricchi non abitano in trilocali. Compra soprattutto gente più o meno benestante da fuori Milano, per avviare lavorativamente i figli.

Con questo rapporto tra prezzi e redditi, spesso potrebbe non essere una decisione saggia...
 

sandalio

Part-time trader
Registrato
22/2/07
Messaggi
7.141
Punti reazioni
238
Anche a Parigi, Londra mi risulta che sia difficile comprare casa. La cosa strana è semmai il fatto che ci siano pensionati con la pensione bassa che abitano in appartamenti che valgono oltre mezzo milione. In altre città europee costoro vendono e usano almeno parte dei soldi. Da noi no, perchè i pensionati stanno meglio dei lavoratori.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
5k è una media.

Appunto. Fuori dal centro, dove costa molto di più, si può abitare tranquillamente. Ma solo se vuoi abitare a Milano.
Se i prezzi sono così è perchè c'è domanda. Se Milano iniziasse a svuotarsi, i prezzi calerebbero. Normale dinamica, no?
In alternativa possiamo costruire case popolari, ma ovviamente non saranno nei dintorni di CityLife.
 

Antonius Full Tilt

Nuovo Utente
Registrato
10/3/08
Messaggi
2.700
Punti reazioni
269
Appunto. Fuori dal centro, dove costa molto di più, si può abitare tranquillamente. Ma solo se vuoi abitare a Milano.
Se i prezzi sono così è perchè c'è domanda. Se Milano iniziasse a svuotarsi, i prezzi calerebbero. Normale dinamica, no?
In alternativa possiamo costruire case popolari, ma ovviamente non saranno nei dintorni di CityLife.

Rispetto ad altre metropoli, i prezzi sono complessivamente accessibili. In particolare si può abitare nel primo hinterland, in zone con poco degrado e ben collegate, spendendo valori più o meno collegati a redditi. Il centrissimo è feudo dei ricchi e lì è naturale che contino i patrimoni familiari, o molto più raramente i redditi top 0,000x% tipo quelli di Aranzulla, Fedez, Ibrahimovic e simili).

Secondo me i valori fuori scala sono in periferia e soprattutto semicentro. Impegnarsi per mezzo milione con 20k di stipendio, con modeste prospettive di crescita, è un suicidio e prima o poi i nodi verranno al pettine - in qualche caso già da subito se riscaldamento e condominio salgono molto.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
Rispetto ad altre metropoli, i prezzi sono complessivamente accessibili. In particolare si può abitare nel primo hinterland, in zone con poco degrado e ben collegate, spendendo valori più o meno collegati a redditi. Il centrissimo è feudo dei ricchi e lì è naturale che contino i patrimoni familiari, o molto più raramente i redditi top 0,000x% tipo quelli Aranzulla, Fedez, Ibrahimovic e simili).

Secondo me i valori fuori scala sono nelle zone intermedie, periferie e soprattutto semicentro. Impegnarsi per mezzo milione con 20k di stipendio, senza particolari prospettive di crescita, è un suicidio e prima o poi i nodi verranno al pettine - in qualche casogià da subito se riscaldamento e condominio salgono molto.

Beh è un suicidio sì, ma c'è gente che lo fa? :eek: Beh probabilmente sì. La cultura finanziaria in Italia sta sotto zero.
Nessuno sa che cosa sia il denaro e nessuno ne studia il funzionamento. E vigliacca la miseria se c'è un Ministro dell'Istruzione che fa qualcosa.
 

Antonius Full Tilt

Nuovo Utente
Registrato
10/3/08
Messaggi
2.700
Punti reazioni
269
Beh è un suicidio sì, ma c'è gente che lo fa? :eek: Beh probabilmente sì. La cultura finanziaria in Italia sta sotto zero.
Nessuno sa che cosa sia il denaro e nessuno ne studia il funzionamento. E vigliacca la miseria se c'è un Ministro dell'Istruzione che fa qualcosa.

Si è parlato tantissimo di questi argomenti nel thread su Milano della sezione Immobiliare.

Inoltre un ottimo utente della sezione ETF, Greedytrader, ha pubblicato da poco un libro (lo linko sotto magari a qualcuno interessa), dal quale risulta che gli stipendi medi di Milano sono diventati più bassi di quelli di Bucarest! Questo considerando tutte le fasce d'età, per i giovani è ancora peggio.

Molti milanesi di prima generazione di fatto lavorano quasi gratis, considerando l'enorme aumento dei costi rispetto al comune di origine, perché tanto integrano i genitori con paghetta e aiuto per la casa! A lungo andare il patrimonio non può che esserne indebolito.

https://www.amazon.it/Velocità-fuga-Scampare-destino-permanente/dp/B0BCRXJPHN
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
Si è parlato tantissimo di questi argomenti nel thread su Milano della sezione Immobiliare.

Inoltre un ottimo utente della sezione ETF, Greedytrader, ha pubblicato da poco un libro (lo linko sotto magari a qualcuno interessa), dal quale risulta che gli stipendi medi di Milano sono diventati più bassi di quelli di Bucarest! Questo considerando tutte le fasce d'età, per i giovani è ancora peggio.

Molti milanesi di prima generazione di fatto lavorano quasi gratis, considerando l'enorme aumento dei costi rispetto al comune di origine, perché tanto integrano i genitori con paghetta e aiuto per la casa! A lungo andare il patrimonio non può che esserne indebolito.

https://www.amazon.it/Velocità-fuga-Scampare-destino-permanente/dp/B0BCRXJPHN

Leggo già questa frase eccezionale, nella descrizione del libro:

"Dopo lustri di speranze frustrate, meglio prendere atto dell'inevitabile scenario negativo che ci aspetta e cercare di porvi rimedio individualmente."

Esattamente, questo è l'unico modo. Se stiamo ad aspettare lo Stato, ciaone proprio :D

Comunque se c'è ancora gente che abita a Milano, un motivo ci sarà. Evidentemente queste persone ritengono di grande valore poter abitare a Milano, perchè magari sperano qualcosa per il futuro.
E' così da un pezzo eh. Persino nell'antica Roma c'era gente che preferiva spendere X per una baracca in legno, fradicia di urina e costruita da bestia, nella Suburra, pur di stare a Roma, piuttosto che spendere la stessa cifra per una casetta in campagna con piccolo podere.
 

Cholo Simeone

Veni Vidi Vici
Registrato
11/9/09
Messaggi
27.479
Punti reazioni
945
Che cosa ti aspetti nella città più ricca d'Italia? E probabilmente quelli sono prezzi che valgono solo per certe zone, come è ovvio che sia.
Altrimenti a Milano non abiterebbe più nessuno. Non è che ha Manhattan sia diverso, ma a New York abitano comunque altri milioni di persone.

A Milano i prezzi sono alti in quasi tutte le zone, anzi direi tutte tranne qualche enclave invivibile
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
Raga, non è obbligatorio abitare a Milano eh. Si può abitare tranquillamente a Opera o anche a Treviglio, oppure a Borgo Tre Case.
Come non è obbligatorio guidare un'auto da 150k Euro o comprare una giacca da 3k ecc.
 

Luzern2

Nuovo Utente
Registrato
4/10/16
Messaggi
6.625
Punti reazioni
592
Almeno in Brasile quelli che stanno bene i soldi li guadagnano in qualche modo, a Milano, da quello che ho capito, si acquista soprattutto con i soldi dei genitori.

Viva il merito!
 

cacao

vedo gente faccio cose
Registrato
7/4/00
Messaggi
20.787
Punti reazioni
1.344
Raga, non è obbligatorio abitare a Milano eh. Si può abitare tranquillamente a Opera o anche a Treviglio, oppure a Borgo Tre Case.
Come non è obbligatorio guidare un'auto da 150k Euro o comprare una giacca da 3k ecc.


appunto la fascia brutta e quella dentro milano periferica basta allontanarsi nei paesi della cintura distanti da viale padova e suk simili che si vive benissimo.

A Ny la gente classe media abita ad Hoboken e prende il traghetto per andare a lavorare.....

Mica tutti abitano a Manhattan....su

voi poveracci meno pretese :p:p....diritti diritti !!!! casa in centro casa in centro !!!!!!! faiga gratis faiga gratis !!!!!!!!

che @@ :o
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.451
Punti reazioni
3.221
Almeno in Brasile quelli che stanno bene i soldi li guadagnano in qualche modo, a Milano, da quello che ho capito, si acquista soprattutto con i soldi dei genitori.

Viva il merito!

Se vuoi possiamo far incamerare tutto allo Stato, dopo la morte, così poi abbiamo tutti lo stesso punto di partenza. Che dici? Facciamo così?
 

fever7

Selling England
Registrato
2/1/03
Messaggi
21.204
Punti reazioni
487
Se vuoi possiamo far incamerare tutto allo Stato, dopo la morte, così poi abbiamo tutti lo stesso punto di partenza. Che dici? Facciamo così?

In Giappone, Corea hanno tasse di successione sul 50/60% :eek:
Però la tassazione sul lavoro è piuttosto bassa...
Quando è morto il maggior azionista della Samsung la Corea ha incassato una cifra bella alta in tasse di successione, la maggiore di sempre