A spasso col CANE (12)

Cassetto nei sogni -

Nuovo Utente
Registrato
15/7/22
Messaggi
1.323
Punti reazioni
121
I 14 hanno dinuovo reagito, prossimo giro, se sarà, mi sa che non tengono più

Se il Petrolio ricomincia a salire Eni va a 20 euro.
Io l' avevo detto, detto e ridetto .
Il problema e' che non e' andato 9 e non sono rientrato.

Avrebbe da scaricare un po' di Rsi verso i 40 con un 13/13,20€ e poi partenza a razzo verso i 18/20€.
 

Allegati

  • Screenshot_20221124-192544.jpg
    Screenshot_20221124-192544.jpg
    93,9 KB · Visite: 2
Ultima modifica:

rokka

Prudenza Sabauda
Registrato
15/5/00
Messaggi
17.799
Punti reazioni
846
Se il Petrolio ricomincia a salire Eni va a 20 euro.
Io l' avevo detto, detto e ridetto .
Il problema e' che non e' andato 9 e non sono rientrato.

Beh, certo, anche se l'indice dovesse rompere l'area di resistenza in cui si trova e andare oltre i 25.000 con target in area 28.000, massimi degli ultimi 15 anni credo, si aprirebbero ulteriori begli spazi anche per ENI ... Il mio discorso partiva dal presupposto di una possibile correzione ...

Io faccio il trader e seguo, non il mago che anticipa ...
 

Cassetto nei sogni -

Nuovo Utente
Registrato
15/7/22
Messaggi
1.323
Punti reazioni
121
Beh, certo, anche se l'indice dovesse rompere l'area di resistenza in cui si trova e andare oltre i 25.000 con target in area 28.000, massimi degli ultimi 15 anni credo, si aprirebbero ulteriori begli spazi anche per ENI ... Il mio discorso partiva dal presupposto di una possibile correzione ...

Io faccio il trader e seguo, non il mago che anticipa ...

Il crude oil e' in doppio minimo di breve, se dovesse ulteriormente affondare allora area 60$ sarebbe un approdo di rilievo,triplo minimo.
Un crude oil a 60 di questi tempi ti fa una Eni A12/11,5€ massimo.
In teoria...
Cmq io non posso esimermi dallo sparare katzate e' nel mio DNA.
Screenshot_20221124-193056.jpg
 

rokka

Prudenza Sabauda
Registrato
15/5/00
Messaggi
17.799
Punti reazioni
846
Il crude oil e' in doppio minimo di breve, se dovesse ulteriormente affondare allora area 60$ sarebbe un approdo di rilievo,triplo minimo.
Un crude oil a 60 di questi tempi ti fa una Eni A12/11,5€ massimo.
In teoria...
Cmq io non posso esimermi dallo sparare katzate e' nel mio DNA.
Vedi l'allegato 2860569

Non spari katzate, fai delle riflessioni come facciamo tutti. Oggi, in effetti, un oil a quel livello lascia intendere una ENI su quei livelli, a differenza di un tempo ... Vero, ma le cose possono ancora cambiare, si tratta di un'azienda solida e che continuerebbe a fare gran bei profitti. Bisogna anche vedere quale sia l'effetto sul valore di ENI della componente legata alla situazione geopolitica ed economica attuale al di la della sua diretta influenza sul prezzo del petrolio ... Insomma, non è facile, preferisco navigare a vista, guardando a supporti e resistenze.

Basta vedere il caso ENEL, gonfiata e poi sgonfiata, resta una società fortemente indebitata, che sta monetizzando attività a tutto spiano senza considerare che forse abbandona proprio quei paesi che hanno alte potenzialità in futuro e su cui abbiamo visto, proprio ieri, target price che esprimono visioni completamente diverse tra loro anche all'80% come se avessero letto bilanci di due aziende diverse ...
 

Cassetto nei sogni -

Nuovo Utente
Registrato
15/7/22
Messaggi
1.323
Punti reazioni
121
Non spari katzate, fai delle riflessioni come facciamo tutti. Oggi, in effetti, un oil a quel livello lascia intendere una ENI su quei livelli, a differenza di un tempo ... Vero, ma le cose possono ancora cambiare, si tratta di un'azienda solida e che continuerebbe a fare gran bei profitti. Bisogna anche vedere quale sia l'effetto sul valore di ENI della componente legata alla situazione geopolitica ed economica attuale al di la della sua diretta influenza sul prezzo del petrolio ... Insomma, non è facile, preferisco navigare a vista, guardando a supporti e resistenze.

Basta vedere il caso ENEL, gonfiata e poi sgonfiata, resta una società fortemente indebitata, che sta monetizzando attività a tutto spiano senza considerare che forse abbandona proprio quei paesi che hanno alte potenzialità in futuro e su cui abbiamo visto, proprio ieri, target price che esprimono visioni completamente diverse tra loro anche all'80% come se avessero letto bilanci di due aziende diverse ...

Enel su base annua ha visto crescere il debito di oltre il 30%.
Il piano di vendite prevede di incassare circa 20 miliardi finalizzato ad aumentare il capitale circolante.
Il rating di Equita e' 7€.
Non sono entrato a 4€.
Ero uscito a 5 e rotti con dividendo preso+ piccolo gain prima della discesa agli inferi.
Credo che le vendite di attivita' siano una mossa obbligata.
Se confermano dividendo vale il 7% annuo.
Avevo 3,5/3,8 € come livello di ingresso ma non li ha fatti.
 

Hitman14

Greed is good
Registrato
2/10/14
Messaggi
10.318
Punti reazioni
899
Beh, certo, anche se l'indice dovesse rompere l'area di resistenza in cui si trova e andare oltre i 25.000 con target in area 28.000, massimi degli ultimi 15 anni credo, si aprirebbero ulteriori begli spazi anche per ENI ... Il mio discorso partiva dal presupposto di una possibile correzione ...

Io faccio il trader e seguo, non il mago che anticipa ...

Prima ritraccia, visto l’ipercomprato, poi magari puó anche riprendere a salire.
 

pollastrello

Nuovo Utente
Registrato
25/1/22
Messaggi
451
Punti reazioni
43
Non spari katzate, fai delle riflessioni come facciamo tutti. Oggi, in effetti, un oil a quel livello lascia intendere una ENI su quei livelli, a differenza di un tempo ... Vero, ma le cose possono ancora cambiare, si tratta di un'azienda solida e che continuerebbe a fare gran bei profitti. Bisogna anche vedere quale sia l'effetto sul valore di ENI della componente legata alla situazione geopolitica ed economica attuale al di la della sua diretta influenza sul prezzo del petrolio ... Insomma, non è facile, preferisco navigare a vista, guardando a supporti e resistenze.

Basta vedere il caso ENEL, gonfiata e poi sgonfiata, resta una societÃ* fortemente indebitata, che sta monetizzando attivitÃ* a tutto spiano senza considerare che forse abbandona proprio quei paesi che hanno alte potenzialitÃ* in futuro e su cui abbiamo visto, proprio ieri, target price che esprimono visioni completamente diverse tra loro anche all'80% come se avessero letto bilanci di due aziende diverse ...

Aggiungerei il potenziale derivante dall'ipo di plenitude, solo rinviata
 

dimm

Nuovo Utente
Registrato
1/9/01
Messaggi
23.205
Punti reazioni
487
e tutto indice sopravvalutato xme , 24700 e come essere a 51000 nel 2001. o no
 

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.106
Punti reazioni
680
e tutto indice sopravvalutato xme , 24700 e come essere a 51000 nel 2001. o no

Borse deserte,gioco facile portare su qualche titolo a bassa capitalizzzione..spero mi salga ancora Bper..A parte qualche piccola small,tipo Gabetti,sono salite tutte del 35%.
Sto recessione c'è per i poveri...non e cambiato molto nella vita reale in 4 mesi,la Borsa è un gioco a sè.
Rialzo dei tassi,aziende come le utility altamente indebitate che sono a +1% o +2% oggi,basta una piccola new e gli indici recuperano.
E UN SISTEMA BEN CONTROLLATO.Volere è volare.Sono molteplici gli interessi che movono dietro una quotazione per dare importanza al solo bilancio o una singola notizia.
Con una guerra in corso,inflazione alle stelle,rialzo dei tassi,materie prime e prezzi energia alle stelle,gli indici hann operso solo il 9% da inizio anno.

Vediamo come muovono con il rialzo dei tassi.o no.
 
Ultima modifica:

Verde

k9 Training
Registrato
9/5/02
Messaggi
17.106
Punti reazioni
680
Il BB DOVREBBE ESSERE QUASI CONCLUSO.


Eni - Le azioni proprie salgono al 5,94% del capitale sociale
23/11/2022 12:38 - MKI
Il 14 novembre 2022, Eni ha acquistato 2.550.000 azioni proprie al prezzo medio ponderato di 14,4108 euro per azione, per un controvalore complessivo di 36.747.540,00 euro nell' ambito dell' autorizzazione all' acquisto di azioni proprie deliberata dall' Assemblea di Eni dell' 11 maggio 2022.
Dall' inizio del programma, Eni ha acquistato 181.620.733 azioni proprie (pari al 5,09% del capitale sociale) per un controvalore complessivo di 2.203.327.429,87 euro.
A seguito degli acquisti effettuati fino al 14 novembre 2022, considerando le azioni proprie gia' in portafoglio e l' annullamento di 34.106.871 azioni proprie deliberato dall' Assemblea di Eni dell' 11 maggio 2022, nonche' l' assegnazione gratuita di azioni ordinarie a dirigenti Eni, a seguito della conclusione del Periodo di Vesting come previsto dal ' Piano di incentivazione di lungo termine 2017 – 2019' approvato dall' Assemblea di Eni del 13 aprile 2017, Eni detiene 212.168.483 azioni proprie pari al 5,94% del capitale sociale.
 

spatrango

rottamo azioni
Registrato
19/1/04
Messaggi
32.095
Punti reazioni
1.060
Eni detiene 212.168.483 azioni proprie pari al 5,94% del capitale sociale.

Che se ne fa Eni di queste azioni? Potrebbe far entrare un nuovo socio forte, venderle allo Stato oppure addirittura annullarle? :mmmm:
 

siraglas

Nuovo Utente
Registrato
24/5/19
Messaggi
2.416
Punti reazioni
89
Borse deserte,gioco facile portare su qualche titolo a bassa capitalizzzione..spero mi salga ancora Bper..A parte qualche piccola small,tipo Gabetti,sono salite tutte del 35%.
Sto recessione c'è per i poveri...non e cambiato molto nella vita reale in 4 mesi,la Borsa è un gioco a sè.
Rialzo dei tassi,aziende come le utility altamente indebitate che sono a +1% o +2% oggi,basta una piccola new e gli indici recuperano.
E UN SISTEMA BEN CONTROLLATO.Volere è volare.Sono molteplici gli interessi che movono dietro una quotazione per dare importanza al solo bilancio o una singola notizia.
Con una guerra in corso,inflazione alle stelle,rialzo dei tassi,materie prime e prezzi energia alle stelle,gli indici hann operso solo il 9% da inizio anno.

Vediamo come muovono con il rialzo dei tassi.o no.

Ti fai (ci facciamo) condizionare troppo dalle notizie che vengono sparate sui media e dalle previsioni delle banche centrali ecc. Sembra quasi che vengano fatte ad arte per creare un clima di paura per terrorizzare i piccoli e guarda caso in queste occasioni i "furbacchioni" fanno incetta di azioni e di bond. Parlano di recessione e poi, a distanza di 1-2 mesi correggono il tiro. Si il Pil nel 2023 calerà ma la crescita anche se modesta ci sarà. L'inflazione ? stessa cosa. Vai a vedere il risparmio gestito e tutte le volte aumentano il patrimonio, i soldi quindi ci sono. Finché c'è questa trappola psicologica si portano a casa le briciole.
 
Ultima modifica:

dimm

Nuovo Utente
Registrato
1/9/01
Messaggi
23.205
Punti reazioni
487
i BB sono occasioni x entrare in possesso di azioni proprie ,a valori alti o quasi x poterle risciortare xme o no
 

dimm

Nuovo Utente
Registrato
1/9/01
Messaggi
23.205
Punti reazioni
487
da non dimenticare che settimana prossima con le 13cesime entrano una marea di soldi sui conti, quale occasione sostenendo il mercato x le banche . o no
 

dimm

Nuovo Utente
Registrato
1/9/01
Messaggi
23.205
Punti reazioni
487
su indice quei 3 massimi che fanno paura, mentre il macd si appresta a tagliare al ribasso, dalla serie i soldi veri si fanno sempre short. o no
 

Hitman14

Greed is good
Registrato
2/10/14
Messaggi
10.318
Punti reazioni
899
Il crude oil e' in doppio minimo di breve, se dovesse ulteriormente affondare allora area 60$ sarebbe un approdo di rilievo,triplo minimo.
Un crude oil a 60 di questi tempi ti fa una Eni A12/11,5€ massimo.
In teoria...
Cmq io non posso esimermi dallo sparare katzate e' nel mio DNA.

Il WTI, oltre al doppio minimo, si è fermato sui massimi di inizio Luglio. Dovesse continuare a scendere, area 63-65 sarebbe il target. Se ci va, ENI fa -10% dai valori attuali.
 

pollastrello

Nuovo Utente
Registrato
25/1/22
Messaggi
451
Punti reazioni
43
Il WTI, oltre al doppio minimo, si è fermato sui massimi di inizio Luglio. Dovesse continuare a scendere, area 63-65 sarebbe il target. Se ci va, ENI fa -10% dai valori attuali.

siccome, anche statisticamente, è impossibile non azzeccarne mai una, non è che lo fai apposta, ossia fai previsioni sbagliate sapendo che lo sono?:confused:
Te lo dico seriamente, perchè da quando ti leggo non ne hai imbroccata mezza. Apprezzo, comunque, la costanza di continuare a scrivere. Probabilmente, se ci si conoscesse di persona e ci si vedesse al bar, avresti cambiato bar...ma siccome sui forum non si mette la faccia...:D
 

dimm

Nuovo Utente
Registrato
1/9/01
Messaggi
23.205
Punti reazioni
487
Il WTI, oltre al doppio minimo, si è fermato sui massimi di inizio Luglio. Dovesse continuare a scendere, area 63-65 sarebbe il target. Se ci va, ENI fa -10% dai valori attuali.

troppo buono, la mia previsione sul crude e 44$, X ENI non lo dico x non spaventare. o no