AC MILAN 2023-2024 vol. 8 Per Aspera ad Astra

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Per me è stata leggermente superiore l'Inter del Triplete, dei Maicon, Zanetti, Samuel, Cambiasso, Stankovic, Milito, Snejider, Eto'o....
Bravo, dicendo questo hai dimostrato che abbiamo ragione quando ti diciamo che capisci poco di calcio... :rolleyes: :p
 
Bravo, dicendo questo hai dimostrato che abbiamo ragione quando ti diciamo che capisci poco di calcio... :rolleyes: :p
Ah scusa è vero, vuoi mettere Burgnich con Maicon o Picchi con Samuel? O Tagnin con Cambiasso? Poi Eto’o e Milito sicuramente sarebbero stati in panchina! Sei proprio rimasto al calcio catenaccio/contropiede di Rocco e Herrera!! E sì che avete avuto Sacchi a spiegarvi il calcio……..meglio anche il Milan di Rocco vero? Vuoi mettere Rivera e Altafini con Gullit e Van Basten? E poi chi è stato Maldini confronto al grande Maldera? Segui il basket, è meglio.
 
Adottato con piacere, ma due pagine di commenti su "gnè gnè siamo meglio noi", non aggiungono niente alla discussione.
O no?

Hai ragione, non aggiungono niente, ma io mica son qui ad insegnare ad uno di 57 anni come si sta al mondo.

D'altronde se continua a replicare significa che trova "terreno fertile", ad isolare certi utenti ci vuole poco.
 
Ah scusa è vero, vuoi mettere Burgnich con Maicon o Picchi con Samuel? O Tagnin con Cambiasso? Poi Eto’o e Milito sicuramente sarebbero stati in panchina! Sei proprio rimasto al calcio catenaccio/contropiede di Rocco e Herrera!! E sì che avete avuto Sacchi a spiegarvi il calcio……..meglio anche il Milan di Rocco vero? Vuoi mettere Rivera e Altafini con Gullit e Van Basten? E poi chi è stato Maldini confronto al grande Maldera? Segui il basket, è meglio.
Si capisce che non li hai mai visti giocare. Io si, tutti dal 1960 e, come scritto più volte, da ragazzo andavo a vedere sia le partite del Milan che quelle di Coppa dell'Inter. Certo, lo sviluppo fisico di ragazzi cresciuti nel tempo di guerra, che se mangiavano era già tanto, e la preparazione fisica, la nutrizione e le medicine moderne non sono paragonabili, ma il sapere trattare il pallone, tirare e passare sono cose rimaste sempre uguali (anzi i palloni di un tempo erano più pesanti e difficili da tirare. Mi ricordo bene quando arrivò il Tango che cambiamento enorme fu. Un po' come i carving nello sci). Perciò Rivera, in Italia, non lo ha superato ancora nessuno, da allora. Ed un Mazzola potrebbe tranquillamente essere un Mbappè odierno. Facchetti un Van Dejck e così via. Non insistere, fai solo brutta figura :p
Per inciso, Samuel lo puoi paragonare a Burgnich, non Picchi che era un libero e che adesso sarebbe più facilmente un regista basso davanti alla difesa.
 
abbiamo una squadra forte bastano un paio di innesti di alta qualità (un centrocampista alla Kessie e un attaccante alla Ibra) per metterci a pari con le grandi d'Europa, Cardinale lo vorrà fare?
ripeto se rimarrà solo senza l'ingresso di soci danarosi (tipo PIF o simili), questo in estate ci venderà Maignan e Theo e poi farà lo spesone tipo l'anno scorso ma così difficilmente metti su squadre che vincono e passano alla storia così si galleggia solo nelle zone alte del campionato e max arrivi agli ottavi/quarti di champions.
 
ah ultima cosa Sabato noi giochiamo con il Lecce avendo in tasca già la posizione champions la Roma invece avrà il derby e una posizione Champions da conquistare nella gara di ritorno poi il sabato che precede noi andremo a Reggio contro un Sassuolo che quest'anno probabilmente si toglie definitivamente dai maroni retrocedendo la Roma invece altro scontro champions con una squadra simpaticissima ciooè il Bologna di Thiago Motta e del nostro Salemakers insomma per una volta il calendario è dalla nostra parte
il nostro derby contro i cartonati? raga è il meno significativo degli ultimi 30 anni andasse come casso volesse andare tanto ormai ....................................:cool:
 
abbiamo una squadra forte bastano un paio di innesti di alta qualità (un centrocampista alla Kessie e un attaccante alla Ibra) per metterci a pari con le grandi d'Europa, Cardinale lo vorrà fare?
ripeto se rimarrà solo senza l'ingresso di soci danarosi (tipo PIF o simili), questo in estate ci venderà Maignan e Theo e poi farà lo spesone tipo l'anno scorso ma così difficilmente metti su squadre che vincono e passano alla storia così si galleggia solo nelle zone alte del campionato e max arrivi agli ottavi/quarti di champions.
Il centrocampista "difensivo" da 20 mln alla fofana ( o chi altro vi pare ) va bene ma non risolve i nostri problemi in fatto di gol subíti. :no:
Va comprato assolutamente un centrale da 40/50 mln. ( E un altro piú abbordabile ma con caratteristiche diverse da quelli che abbiamo)
Anche con la viola Tomori, il nostro presunto migliore , ha fatto 2 ka.ka.te potenzialmente letali. Entrambe su Belotti . 2 anticipi sbagliati, marcatura davanti o a fianco al difensore ( in un caso addirittura su rimessa laterale ) e Belotti che si invola da solo verso la porta. Questo non imparerà mai che si marca dietro ostacolando l'avversario impedendogli di girarsi. Sulla tecnica poi ( gioco dal basso ) beh i piedi proprio non ci sono ( ricordo svirgolate che se esisteva ancora mai dire gol....era un cliente fisso ):D
Necessari 2 centrali x il prossimo anno , di cui uno top.
Maignan andava venduto scorsa estate, ma sarebbe scattata la rivoluzione dopo vendita Tonali. Con 70 mln compravi portiere 20 mln e attaccante 50 mln necessario scorsa estate , la prossima ancor di piú.
Attenzione vi dó un avviso : Vietato innamorarsi di chiunque. I giocatori ( e i loro procuratori) non corrispondono.
L'ultima intervista di Leao con annessa domanda " resti al Milan ?", mi ha fatto scattare un ulteriore campanello di allarme.
Ripeto: non vi innamorate di nessuno.
Non resterete delusi :no: :cool:
 
Necessari 2 centrali x il prossimo anno , di cui uno top.
Il punto è che abbiamo un plotone intero di centrali. vado a memoria: Tomoti, Thiaw, Kjaer, Caldara, Gabbia, Simic, Kalulu, Pellegrino (OTTO!). Caldara dovrebbe essere finalmente in scadenza (e credo che si ritirerà), Simic dovrebbe essere messo in prima squadra fisso, per meriti acquisiti, Pellegrino torna dal prestito a fine giugno. Kjaer dovrebbe essere in scadenza anche lui. Quindi CERTI sono: Gabbia, Tomori, Thiaw, Kalulu, Pellegrino, e spero Simic. Sono sei. Prenderne altri due mi sembra ridondante...
Ci sono reparti scoperti. Per esempio i terzini, dove non abbiamo mai preso una riserva di Theo (ma temo torni Ballo-Tourè), e abbiamo Florenzi e Calabria, più Terracciano a destra - e non ne fanno uno buono in tre.
Centrocampo a tre con soli sei centrocampisti (e uno, Pobega, che sarebbe da "mandare a fare esperienza", o ancor meglio da cedere a qualche milione), e con carenze in ruoli specifici - tipo il *regista* o comunque il mediano basso.
La punta: al momento Oliviero pare andrà via e comunque a settembre fa 38 anni, e Jovic non mi dà alcun affidamento. Okafor per il nostro mister è un esterno, e quindi qui siamo COMPLETAMENTE scoperto.
 
Nella notte abbiamo saputo che il #Napoli ha recapitato un'offerta ufficiale a #StefanoPioli. #AntonioConte era stato nuovamente contattato da #AurelioDeLaurentiis ma ancora una volta ha risposto di non poter dare una risposta in questo momento. Il Napoli ha quindi contattato #VincenzoItaliano, #StefanoPioli e #DomenicoTedesco. #Pioli avrebbe risposto di considerare l'ipotesi ma che darà una risposta ad inizio di Maggio! A questo punto qualcosa non quadra e gli indizi fanno pensare... #Conte continua a "traccheggiare" per chi? #Juventus o #Milan? La Juventus sappiamo che se si libera di #Allegri, il primo che vorrebbe è #ThiagoMotta... Conte si è capito che non è convinto del Napoli e il Napoli contatta Pioli il quale non declina la possibilità e dice di voler aspettare la l'inizio di Maggio, cosa aspetta Pioli? La Semifinale di #EuropaLeague perchè sa che il Milan gli ha dato una chance con la Finale di #EL e sa che Conte deve dare una risposta a #ZlantanIbrahimovic nel mese di Aprile?
 
Hai ragione, non aggiungono niente, ma io mica son qui ad insegnare ad uno di 57 anni come si sta al mondo.

D'altronde se continua a replicare significa che trova "terreno fertile", ad isolare certi utenti ci vuole poco.
:poop: :clap::yeah:
 
Si capisce che non li hai mai visti giocare. Io si, tutti dal 1960 e, come scritto più volte, da ragazzo andavo a vedere sia le partite del Milan che quelle di Coppa dell'Inter. Certo, lo sviluppo fisico di ragazzi cresciuti nel tempo di guerra, che se mangiavano era già tanto, e la preparazione fisica, la nutrizione e le medicine moderne non sono paragonabili, ma il sapere trattare il pallone, tirare e passare sono cose rimaste sempre uguali (anzi i palloni di un tempo erano più pesanti e difficili da tirare. Mi ricordo bene quando arrivò il Tango che cambiamento enorme fu. Un po' come i carving nello sci). Perciò Rivera, in Italia, non lo ha superato ancora nessuno, da allora. Ed un Mazzola potrebbe tranquillamente essere un Mbappè odierno. Facchetti un Van Dejck e così via. Non insistere, fai solo brutta figura :p
Per inciso, Samuel lo puoi paragonare a Burgnich, non Picchi che era un libero e che adesso sarebbe più facilmente un regista basso davanti alla difesa.
Veramente la discussione è iniziata paragonando squadre non giocatori. Purtroppo anch'io li seguo dagli anni '60 quando andavo a vedere anche il Milan di Rivera. Se parliamo di singoli lo sappiamo tutti che Rivera e Suarez appartengono alla storia del calcio di tutti i tempi, ma come squadre mi dispiace ma il calcio all'italiana è stato disintegrato da Arrigo. Quell'Inter che battè il Real a Vienna 3-1 probabilmente poteva giocare solo così, perchè non puoi dirmi che Burgnich, Guarneri, Tagnin e Milani fossero chissà quali grandi giocatori e pure erano titolari, certo con campioni come Suarez, Mazzola, Corso e Jair, ma il catenaccio e il contropiede era l'unica arma. Molto meglio per i miei gusti l'Inter del Triplete e ti dirò di più, la miglior Inter di sempre come espressione di calcio per me è questa di Inzaghi, indipendentemente che non abbia vinto nulla e che forse il solo Barella giocherebbe titolare in quella di Mou o in quella di HH. Questione di gusti, come andavo ogni tanto a vedere il Milan di Rivera e Maldera e feci invece la tessera per vedere quello di Arrigo con Maldini e Van Basten. Certo Rivera da solo valeva il biglietto ma per vedere il Milan di Sacchi lo pagavo anche se giocava Cornacchini al posto del sublime Marco.
 
Il punto è che abbiamo un plotone intero di centrali. vado a memoria: Tomoti, Thiaw, Kjaer, Caldara, Gabbia, Simic, Kalulu, Pellegrino (OTTO!). Caldara dovrebbe essere finalmente in scadenza (e credo che si ritirerà), Simic dovrebbe essere messo in prima squadra fisso, per meriti acquisiti, Pellegrino torna dal prestito a fine giugno. Kjaer dovrebbe essere in scadenza anche lui. Quindi CERTI sono: Gabbia, Tomori, Thiaw, Kalulu, Pellegrino, e spero Simic. Sono sei. Prenderne altri due mi sembra ridondante...
Ci sono reparti scoperti. Per esempio i terzini, dove non abbiamo mai preso una riserva di Theo (ma temo torni Ballo-Tourè), e abbiamo Florenzi e Calabria, più Terracciano a destra - e non ne fanno uno buono in tre.
Centrocampo a tre con soli sei centrocampisti (e uno, Pobega, che sarebbe da "mandare a fare esperienza", o ancor meglio da cedere a qualche milione), e con carenze in ruoli specifici - tipo il *regista* o comunque il mediano basso.
La punta: al momento Oliviero pare andrà via e comunque a settembre fa 38 anni, e Jovic non mi dà alcun affidamento. Okafor per il nostro mister è un esterno, e quindi qui siamo COMPLETAMENTE scoperto.
Venderei Tomori ( potrebbe aver mercato in Inghilterra) . In inghilterra pagano e bene ( buon gruzzolo da reinvestire ). Thiaw non mi sembra pronto per fare il titolare in un top team( cederei anche lui oppure lo terrei ma non da titolare) . Kalulu se integro fisicamente lo vedo meglio come terzino. In uscita kjiaer, resterebbero Gabbia ( continuerà a far miracolo ? ) e Simic ( in prospettiva forse il migliore, ma ancora giovane ) .
Due centrali di livello superiore necessari , soprattutto se vuoi vincere in Italia.
In Europa invece, dove si attacca piu che difendere, se ti dice bene ....si vince anche cosí:eek::sperem::D

Ah ...pellegrino . Vabé rispedito al mittente senza se e senza ma :D
 
Ultima modifica:
Simic è promettente, con la primavera facendo la tara sbaglia pochissimo, è veramente dominante, il piu pronto di gran lunga, 19 a maggio. Trapelano voci che non piaccia molto a Pioli. Contratto in scadenza 25.
 
Ultima modifica:
Venderei Tomori ( potrebbe aver mercato in Inghilterra) . In inghilterra pagano e bene ( buon gruzzolo da reinvestire ). Thiaw non mi sembra pronto per fare il titolare in un top team( cederei anche lui oppure lo terrei ma non da titolare) . Kalulu se integro fisicamente lo vedo meglio come terzino. In uscita kjiaer, resterebbero Gabbia ( continuerà a far miracolo ? ) e Simic ( in prospettiva forse il migliore, ma ancora giovane ) .
Due centrali di livello superiore necessari , soprattutto se vuoi vincere in Italia.
In Europa invece, dove si attacca piu che difendere, se ti dice bene ....si vince anche cosí:eek::sperem::D

Ah ...pellegrino . Vabé rispedito al mittente senza se e senza ma :D
eeeh vendiamo tutti i centrali a sto punto :D

io terrei tomori-kalulu.thiaw e gabbia. Simic lo manderei in prestito a giocare titolare.
un quinto centrale servirebbe, a quel punto un titolare da affiancare a Tomori.
 
Sabato con Loftus fuori mi piacerebbe vedere Adli Rejinders con Pulisic dietro Chuk Giroud (Okafor) Leao
si dovrebbe avere una buona fluidità di gioco e soluzioni, forse anche un buon equilibrio nonostante le apparenze
ma giocherà Benna
 
Ultima modifica:
spendiamo 80 mln per i centrali. Poi giochiamo con jovic e okafor punta e loftus mediano. Per me è un SI
 
Il punto è che abbiamo un plotone intero di centrali. vado a memoria: Tomoti, Thiaw, Kjaer, Caldara, Gabbia, Simic, Kalulu, Pellegrino (OTTO!).

Il fatto che siano 8, 10 o 18 per me non vuol dire niente. Ha significato dal punto di vista numerico e anche di mercato, ma bisogna intervenire dove manca la qualità' e non la quantità'.
Mi capita di vedere anche partite con le squadre in lotta per la salvezza o comunque dalla parte sinistra della classifica, francamente la nostra difesa e' abbastanza intercambiabile con i giocatori del Lecce o del Frosinone. A parte Theo, ovviamente.
Offensivamente invece quelle squadre difficilmente possono contare sui Leao, Giroud, Pulisic e compagnia cantante, li' la differenza e' palese. Ma dietro siamo sul mediocre andante.
 
Il fatto che siano 8, 10 o 18 per me non vuol dire niente. Ha significato dal punto di vista numerico e anche di mercato, ma bisogna intervenire dove manca la qualità' e non la quantità'.
Mi capita di vedere anche partite con le squadre in lotta per la salvezza o comunque dalla parte sinistra della classifica, francamente la nostra difesa e' abbastanza intercambiabile con i giocatori del Lecce o del Frosinone. A parte Theo, ovviamente.
Offensivamente invece quelle squadre difficilmente possono contare sui Leao, Giroud, Pulisic e compagnia cantante, li' la differenza e' palese. Ma dietro siamo sul mediocre andante.
Ce li vedo i difensori di lecce e frosinone giocare a campo aperto.
I nostri centrali hanno solo un grande difetto per me. Non sono tecnici per costruire da dietro. Sull'1vs1 invece sono fortissimi, ma non puoi farlo 90 minuti senza opportuna copertura
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro