Aduc

percefal_m30

Nuovo Utente
Registrato
29/9/02
Messaggi
106
Punti reazioni
8
Qualcuno conosce questa "associazione dei consumatori"?
Seria?
Affidabile?

Grazie a chi vorrà rispondermi.
 
Scritto da percefal_m30
Qualcuno conosce questa "associazione dei consumatori"?
Seria?
Affidabile?

Grazie a chi vorrà rispondermi.

Io sono il responsabile del settore investimenti finanziari dell'associazione. Tutto quello che facciamo e' pubblico e lo puoi trovare sul sito internet.
In modo particolare, cerchiamo di fare informazione personalizzata sui prodotti e servizi di investimento rispondendo singolarmente alle domande dei lettori.
Credo che il modo migliore per renderti conto della serieta' ed affidabiltia' dell'associazione sia semplicemente quello di guardare il sito internet investire.aduc.it
Naturalmente sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Alessandro Pedone
 
Re: Re: Aduc

Scritto da alessandro.pedo
Io sono il responsabile del settore investimenti finanziari dell'associazione. Tutto quello che facciamo e' pubblico e lo puoi trovare sul sito internet.
In modo particolare, cerchiamo di fare informazione personalizzata sui prodotti e servizi di investimento rispondendo singolarmente alle domande dei lettori.
Credo che il modo migliore per renderti conto della serieta' ed affidabiltia' dell'associazione sia semplicemente quello di guardare il sito internet investire.aduc.it
Naturalmente sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Alessandro Pedone

Bene.
Potresti contattarmi privatamente, cortesemente?
Ho alcuni dubbi sulla "serietà ed affidabilità" dell'associazione.
Ma prima di parlarne, preferirei avere un chiarimento "privato" con un interlocutore ben preciso.

Mi puoi contattare all'indirizzo percefal@libero.it

Grazie.
 
Re: Re: Aduc

Scritto da alessandro.pedo
Io sono il responsabile del settore investimenti finanziari dell'associazione. Tutto quello che facciamo e' pubblico e lo puoi trovare sul sito internet.
In modo particolare, cerchiamo di fare informazione personalizzata sui prodotti e servizi di investimento rispondendo singolarmente alle domande dei lettori.
Credo che il modo migliore per renderti conto della serieta' ed affidabiltia' dell'associazione sia semplicemente quello di guardare il sito internet investire.aduc.it
Naturalmente sono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Alessandro Pedone

Egregio Sig. Pedone,
ho avuto modo di leggere il suo articolo su My Pension ed avrei bisogno di qualche chiarimento:
Innanzitutto, come mai ha conteggiato le spese che il cliente sostiene, ma non i bonus che gli vengono restituiti ????
In secondo luogo come fà a dire che la tassazione sui fondi di My Pension è doppia ????
E' noto che trattandosi di un investimento effettuato direttamente da Mediolanum Vita S.p.A. nelle quote dei fondi , il valore di queste quote non è sottoposto a tassazione in quanto le stesse vengono riconosciute a Mediolanum Vita al lordo di ogni ritenuta.Sarà quindi Mediolanum Vita ad assoggettare le somme alla tassazione vigente che verrà effettuata solo una volta e non im maniera doppia come lei dice.
Cordialmente
 
Re: Re: Re: Aduc

Scritto da percefal_m30
Bene.
Potresti contattarmi privatamente, cortesemente?
Ho alcuni dubbi sulla "serietà ed affidabilità" dell'associazione.
Ma prima di parlarne, preferirei avere un chiarimento "privato" con un interlocutore ben preciso.

Mi puoi contattare all'indirizzo percefal@libero.it

Grazie.

Rinnovo la richiesta, non avendo ricevuto nessuna mail.

Cordialità.
 
schema

Rapido file



:)
 

Allegati

  • base imponibile.xls
    21,5 KB · Visite: 79
Re: Re: Re: Re: Aduc

Scritto da percefal_m30
Rinnovo la richiesta, non avendo ricevuto nessuna mail.

Cordialità.

Ho visto il suo messaggio solo oggi.
Su sito puo' trovare tutti i miei riferimenti per contattarmi direttamente, ad ogni modo gli ho spedito una mail oggi.

Cordiali saluti
 
Re: Re: Re: Aduc

Scritto da pasiva
Egregio Sig. Pedone,
ho avuto modo di leggere il suo articolo su My Pension ed avrei bisogno di qualche chiarimento:
Innanzitutto, come mai ha conteggiato le spese che il cliente sostiene, ma non i bonus che gli vengono restituiti ????
In secondo luogo come fà a dire che la tassazione sui fondi di My Pension è doppia ????
E' noto che trattandosi di un investimento effettuato direttamente da Mediolanum Vita S.p.A. nelle quote dei fondi , il valore di queste quote non è sottoposto a tassazione in quanto le stesse vengono riconosciute a Mediolanum Vita al lordo di ogni ritenuta.Sarà quindi Mediolanum Vita ad assoggettare le somme alla tassazione vigente che verrà effettuata solo una volta e non im maniera doppia come lei dice.
Cordialmente


Gentile signore,

Sul sito abbiamo gia' risposto a diversi promotori di Mediolanum su questo. Sostanzialmente, il rimborso del bonus e' trascurabile rispetto ai costi.
Faccio notare che abbiamo notificato all'ufficio stampa di Mediolanum del nostro articolo offrendo la nostra disponibilita' a pubblicare eventuali repliche. Non abbiamo ricevuto nessuna risposta.
Per quanto concerne la doppia tassazione, e' noto che i fondi comuni italiani sono tassati sul maturato.
 
ADUC

Poiche' non ho modo di visitare questo forum giornalmente, pregherei chiunque volesse delle informazioni sull'ADUC e sul sito Investire Informati di contattarmi direttamente o attraverso il sito (http://investire.aduc.it).

Cordiali saluti
 
Re: Re: Re: Re: Aduc

Scritto da alessandro.pedo
Gentile signore,

Sul sito abbiamo gia' risposto a diversi promotori di Mediolanum su questo. Sostanzialmente, il rimborso del bonus e' trascurabile rispetto ai costi.
Faccio notare che abbiamo notificato all'ufficio stampa di Mediolanum del nostro articolo offrendo la nostra disponibilita' a pubblicare eventuali repliche. Non abbiamo ricevuto nessuna risposta.
Per quanto concerne la doppia tassazione, e' noto che i fondi comuni italiani sono tassati sul maturato.

Egregio Signore, attivi chi di dovere e si faccia spiegare in quali fondi investono i profili di My Pension prima di scrivere inesattezze.
Buon lavoro.

:p :p :p
 
A MIO AVVISO

Sotto il profilo fiscale, non è corretto parlare di duplice tassazione, poichè i proventi che derivano da fonti di reddito già tassate vanno decurtati dalla base imponibile per l' applicazione dell' aliquota dell' 11%. Tuttavia mi sorge un grosso dubbio emerso dall' intervento di pasiva. L' imputazione avviene al lordo: cioè i proventi non scontano tassazione alla fonte (12,5%) ma allorchè confluiscano nel fondo pensione (11%). Mi piacerebbe avere il riferimento normativo per l' applicazione della procedura: probabilmente errando, ma ritengo sia fiscalmente corretta la tassazione in capo al soggetto erogante e la deduzione in capo al fondo pensione, senonchè si realizza un' evasione di imposta. Ripeto, probabilmente errando, ma vorrei il riferimento normativo sulla legittimità della tassazione operata.
 
più precisamente

La circolare 29E 2001, proprio per evitare penalizzazioni per il fondo pensione, prevede che i proventi percepiti da OICR che hanno subito tassazione abbiano un credito di imposta del 15%, che concorre a formare il risultato di gestione e va detratto dall' imposta sostitutiva da corrispondersi da parte del fondo pensione...
 
Re: Re: Re: Re: Aduc

Scritto da alessandro.pedo
Gentile signore,

Sul sito abbiamo gia' risposto a diversi promotori di Mediolanum su questo. Sostanzialmente, il rimborso del bonus e' trascurabile rispetto ai costi.
Faccio notare che abbiamo notificato all'ufficio stampa di Mediolanum del nostro articolo offrendo la nostra disponibilita' a pubblicare eventuali repliche. Non abbiamo ricevuto nessuna risposta.
Per quanto concerne la doppia tassazione, e' noto che i fondi comuni italiani sono tassati sul maturato.

Egregio Signor Pedone,
Il fatto che lei ritenga il rimborso dei bonus trascurabile rispetto ai costi è una sua opinione, ma facendo un'analisi di un prodotto correttezza vuole che ai costi da lei enunciati vengano comunque sottratti i bonus o comunque almeno ne venga menzionata l'esistenza, meglio ancora sarebbe stato un esempio fatto con dei numeri.
Per quanto concerne la doppia tassazione la cosa che salta immediatamente all'occhio leggendo questo msg è che lei non ha la più pallida conoscenza dei fondi in cui investe My Pension e comunque il fatto che i fondi italiani siano tassati sul maturato non ha relazione con quanto esposto sul suo articolo in cui parla di tassazione doppia una in capo ai fondi in cui investe My Pension ed una in capo ai fondi stessi di My Pension.
In attesa di un suo riscontro
Cordialmente

P.S. mi può dire cosa succede fiscalmente ai proventi percepiti dalle imprese commerciali derivanti da un ivnestimento in fondi comuni?????
 
in serata...

Posto un allegato sulla formazione della base imponibile del fondo;)
 
posto che...

Ritengo comunque interessante l' analisi ADUC ma da sviluppare in un' ottica comparativa a tutela del cliente/investitore, posto quanto segue in allegato.
Sarebbe interessante un' analisi del trattamento fiscale dei c/c delle SIM (conti terzi), nel caso di gpf...:cool: :cool: :cool: :D cioé di quello riservato:D :D :D :D :p
 

Allegati

  • analisi.pdf
    11,9 KB · Visite: 199
Re: posto che...

Scritto da redon
Ritengo comunque interessante l' analisi ADUC ma da sviluppare in un' ottica comparativa a tutela del cliente/investitore, posto quanto segue in allegato.
Sarebbe interessante un' analisi del trattamento fiscale dei c/c delle SIM (conti terzi), nel caso di gpf...:cool: :cool: :cool: :D cioé di quello riservato:D :D :D :D :p

Questo in effetti è quello di cui stiamo parlando,grazie rendon per il contributo.
Cordilamente;) ;)
 
Signor Pedone eh eh eh eh eh eh eh eh

Egregio signore,
nonostante la sua opinione,peraltro rispettabilissima,sul nostro prodotto M;y Pension, mi corre l'obbligo di fare una attenta analisi di quanto da lei dichiarato nel suo articolo.

"A) Costi diretti
a1) Le commissioni applicate al primo Versamento Annuo (cfr. tabella A), sono crescenti in base alla durata del piano e decrescenti in funzione dell’importo del Versamento Annuo Complessivo. Tali commissioni sono comprese tra un massimo dell’%08 ed un minimo del 5%."

Come lei dice le commissioni di sottoscrizione vanno dall'80% al 5%, ma esiste il bonus di fedeltà che nella fattispecie è pari alle commissioni massime previste sul versamento di prima annualità per contratti con la stessa durata e che di fatto elimina queste commissioni, che verrranno restituite periodicamente al cliente con cadenza quinquennale, pertanto le commissioni effettivamente pagate in fase di sottoscrizione se non è zero è molto vicino allo zero.

" Sui versamenti successivi (cfr. tabella B), le commissioni sono decrescenti in funzione della durata del piano e sono comprese tra un massimo dell’%8 ed un minimo del 4% (art. 9 delle Condizioni di Polizza). Il Sottoscrittore ha la facolta’ di ampliare la dimensione del piano di versamenti stabilito inizialmente con i tempi e le modalita’ descritte all’art. 15 delle Condizioni di Polizza. In tal caso Mediolanum Vita provvedera’ a calcolare ed, eventualmente, a trattenere un conguaglio commissionale; "

Anche in questo caso lei omette di dire che esiste il bonus a scadenza, che và dallo 0.5% allo 0.8% dell'ammontare di ciascun versamento.Pérovi a fare un conto su un cliente che versi 1500 € con una durata di 15 anni e che pertanto paga l'8% e riceve indietro alla scadenza un importo pari allo 0,5% per ogni anno di durata del versamento e valuti che spesa avrà sostenuta.

"a2) diritto fisso di gestione: € 40 annui, indicizzabili (art. 12 delle Condizioni di Polizza);

a3) rimborso spese per ogni istruzione impartita dal Sottoscrittore circa la composizione dell’investimento del capitale maturato: € 52 indicizzabili (art.12 delle Condizioni di Polizza);
a4) diritto fisso di € 20 per ogni istruzione impartita dal Sottoscrittore di variazione della ripartizione del premio (art. 12 delle Condizioni di Polizza)."

Le spese previste ai due punti precedenti, vengono applicate solo in caso di operazioni specifiche e non in maniera periodica, si può dire che se il cliente non ne fà richiesta non paga nulla.

"a5) diritto fisso di € 6 a titolo di rimborso spese forfettario in caso di mancato buon fine del mezzo di pagamento (art. 12 delle Condizioni di Polizza);

a6) il premio relativo alla copertura complementare, ove prevista, pari al 5% del Versamento Annuo, verra’ corrisposto tramite annullamento delle quote investite nei Fondi (art. 12 delle Condizioni di Polizza).
I costi previsti ai punti a2), a3), a4), a5) e a6) saranno applicati ripartendoli nella stessa proporzione esistente tra la posizione individuale di Benefit e quella dell’eventuale polizza TaxBenefit “collegata”."

Anche questo costo(a6) è relativo ad una prestazione aggiuntiva che il cliente paga solo se richiede e pertanto non può essere imputabile ai costi del prodotto My Pension, ma ad una particolare richiesta del cliente per la fornitura di una prestazione infatti se il cliente non desidera questa copertura complementare non paga nulla.


"E' assolutamente vergognoso richiedere costi cosi’ alti sui primi versamenti ma e’ altrettanto esagerato prendere costi complessivi di gestione, sul valore del fondo fino ad un massimo del 3,65% all’anno! La cosa particolarmente vergognosa, inoltre, e’ che per poter prendere doppie commissioni di gestione (una sul fondo legato al prodotto, ed una sui fondi sottostanti), Mediolanum preclude uno dei vantaggi fiscali previsti dalla legge. La legge prevede, infatti, che i fondi dei piani pensionistici abbiano una tassazione agevolata sulle plusvalenze (attualmente e’ del 11% invece del 12,5%, ma si parla di dimezzare o eliminare questa tassazione). Poiche’ Mediolaun deve guadagnare anche sui fondi sottostanti al fondo pensione, preferisce non investire direttamente ma utilizzare i suoi stessi fondi. Questi fondi, pero’, hanno la tassazione sul maturato pari al 12,5% e quindi il fondo pensione subisce prima una tassazione del 12,5% e poi un’ulteriore tassazione dell’%11!

Ma che bravi, questi di Mediolanum, parlano di risparmi fiscali, ma tacciono sul fatto che i rendimenti dei loro fondi subiscono una doppia tassazione.

Ci corre l’obbligo di informare i nostri lettori che questo prodotto e' da evitare"

Discuteremo in seguito dei costi indiretti, in quanto la cosa che più mi preme adesso è quell'affermazione relativa alla doppia tassazione , Mediolanum Vita S.p.A. investe direttamente le somme versate dai sottoscrittori nei fondi ( su cui lei ha avuto modo di esprimersi in modo errato in un altro fol ) pertanto le quote vengono riconosciute alla stessa al lordo e sarà poi Mediolanum Vita S.p.A. ad applicare l'unica ritenuta che grava su questi fondi.

"Ci si è posti l' interrogativo se i componenti positivi, costituiti da proventi di quote o
azioni di OICVM soggetti ad imposizione sostitutiva (12,5%, come ad esempio un fondo comune di
investimento italiano) siano esenti da tassazione in capo al soggetto erogante ovvero siano soggetti
ad una duplice tassazione. Nè l' una nè l' altra soluzione sono fiscalmente corrette.
Tali proventi sono assoggettati ad imposizione sostitutiva in capo al soggetto erogante ma su di
essi spetta un credito di imposta pari al 15% a favore del soggetto percipiente (fondo pensione).
Tale credito di imposta, concorrerà a formare il risultato netto di gestione ed andrà detratto dall'
imposta dovuta. questa disciplina ha la funzione di evitare la penalizzazione scaturente dall'
investimento effettuato in OICVM italiani o "storici lussemburghesi", assoggettati ad imposta
sostitutiva del 12,5%.
E' tale credito di imposta sufficiente per sostenere l' inesistenza di una duplice imposizione?
Consideriamo:
a = percentuale del credito di imposta del fondo pensionistico
b = imposta sostitutiva gravante su OICVM
a = b/(1-b) = 0,125/(1-0,125) = 0,142 = 14,2%
Questa sarebbe matematicamente la percentuale di credito spettante al fondo pensionistico;
pertanto non mi pare fondata la tesi della duplicazione di imposta in questo frangente. E' la stessa
situazione che si realizza rispetto agli utili societari corrisposti al socio ed assoggettati al
regime della dichiarazione. Solamente che in quel caso, il recupero della tassazione non è perfetto,
a causa causa dell' Ici e dell' Irap."

Mi corre l'obbligo di informarla che quando si parla di qualcosa si devono illustrare tutti gli aspetti ed inoltre ci si deve informare completamente di quello su cui si sta parlando.Ritengo scorretto parlare di costi e non fare il minimo cenno al rimborso di questi ultimi.

Cordialmente
 
Ringrazio il sig. Pedone per la disponibilità.
Le confermo la ricezione: nei prossimi giorni riceverà una mia.

Saluti.
 
è un po' diverso...

Quello di cui parlavo io è una prassi fiscalmente elusiva, quando non evasiva, riferita alle gpf delle sim che appoggiano su un unico conto presso banca terza depositaria aprendo sottoconti...
Premetto che non appoggio nessun intermediario finanziario e sono lettore attento del sito ADUC, che compie opera meritoria. Non voglio entrare nella questione, perchè ognuno tragga le conclusioni che ritenga più opportuno...
Ho chiarito solo per amor del diritto tributario la questione sulla doppia tassazione...
 
Indietro