affitti, pioggia di ribassi nelle grandi città nel primo semestre del 2013

reganam

Nuovo Utente
Registrato
19/11/09
Messaggi
21.812
Punti reazioni
384
Martedì, 23 luglio, 2013 - 08:15 pubblicato da team@idealista
affitti, pioggia di ribassi nelle grandi città nel primo semestre del 2013 — idealista.it/news/
la casa è sempre meno rendita e più costo, tanto che molti proprietari preferiscono affittare il loro immobile e a prezzi più bassi che in passato. il centro studi di idealista ha registrato infatti una pioggia di ribassi nei grandi centri nel primo semestre del 2013, con una chiara tendenza di chi vende a ripiegare sulla locazione

immobiliare idealista.it che ha monitorato l'andamento dei prezzi di 21.252 immobili nelle città capoluogo italiane nel corso del periodo di analisi (gennaio-luglio). prezzi giù in 11 delle 12 città campione, mentre si fa strada la tendenza dei proprietari a pubblicare annunci allo stesso tempo in vendita e in affitto - +56% negli ultimi sei mesi, pari a 3.178 abitazioni

la caduta maggiore del semestre spetta a genova (-4,9%; 8,4 euro/m2), che registra un crollo del 9,3% rispetto ai valori di riferimento dello stesso periodo dell’anno scorso, seguita dalle principali città siciliane, catania e palermo, rispettivamente con un calo del 4,4% e del 3,4%

anche tra i proprietari di milano e roma regna un maggiore realismo. le pigioni hanno accentuano la loro caduta nel capoluogo meneghino (-2,9; 14,3 euro/m2), mentre hanno rallentato il ritmo di discesa nella capitale (-2,1%; 13,6% euro/m2). nonostante la performance negativa della prima parte dell’anno, gli affitti sotto la madonnina sono i più cari d’italia, segue roma dove i canoni hanno subito una sforbiciata dell’8% rispetto a un anno fa

ribassi sotto la soglia del 2% per tutti gli altri centri, da firenze (-1,1%, 12,2 euro/m2), a napoli (-0,4%, 9,6 euro/m2), passando per padova (-0,2; 7,7 euro/m2) e bari (-0,1%; 7,5 euro/m2)

valori ancorati a quelli di gennaio scorso a bologna dove affittare quattro mura costa 9,8 euro al metro quadro mentre, all’opposto della tendenza, venezia (1,7%; 10,9 euro/m2) registra l’unico rimbalzo in terreno positivo del semestre, ma in questo caso si tratta di un mercato
per lo più turistico e studentesco

secondo vincenzo de tommaso, dell’ufficio studi idealista.it: “gli ultimi mesi hanno accentuato le sofferenze di famiglie e proprietari, i quali devono far fronte a spese crescenti legate all’abitazione e redditi in contrazione. per questo molti proprietari hanno deciso di mettere i loro immobili in vendita anche in affitto accontentandosi di pigioni più bassi, anche se i prezzi probabilmente calano più lentamente della capacità di spesa dei potenziali inquilini”
nota metodologica: il rapporto semestrale riguardante il mercato degli immobili in vendita nelle 12 città capoluogo italiane con il maggior numero di abitanti è basato su un campione di circa 21.252 abitazioni presenti nel database del portale idealista.it da utenti privati e professionisti del settore

per permettere una sufficiente standardizzazione dei risultati ogni città dovrà presentare un numero di annunci non inferiore a 100. sono sistematicamente escluse dal rilevamento le case con giardino e quegli immobili i cui prezzi indicati dagli utenti risultano chiaramente sproporzionati rispetto al valore di mercato di una determinata zona

tale scarto è stato misurato mediante il calcolo della deviazione standard che consente di ridurre eventuali distorsioni rispetto al valore medio atteso nel calcolo del prezzo al metro quadro
 

Allegati

  • prezziaffitti.png
    prezziaffitti.png
    27,6 KB · Visite: 333

ualà

Nuovo Utente
Registrato
16/12/09
Messaggi
4.392
Punti reazioni
276
Stipulato contrato affitto milano centro storico, zona di pregio, a maggio 65mq 450€ al mese...ufficio sempre in centro storico 70mq 600€ al mese...l'ufficio lo affittavano 2 anni fa a 1800€ ed è stato sfitto per 2 anni....altro che - 3/4%....
 

Qualatula

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/4/13
Messaggi
972
Punti reazioni
20
Stipulato contrato affitto milano centro storico, zona di pregio, a maggio 65mq 450€ al mese...ufficio sempre in centro storico 70mq 600€ al mese...l'ufficio lo affittavano 2 anni fa a 1800€ ed è stato sfitto per 2 anni....altro che - 3/4%....

:eek: Che botta! Quasi un -70%

Sicuramente merito di Santa IMU
 

tugurio

Nuovo Utente
Registrato
31/1/10
Messaggi
8.501
Punti reazioni
336
:eek: Che botta! Quasi un -70%

Sicuramente merito di Santa IMU

no, meno male che c'è l'imu
altrimenti sarebbero scesi in misura ancora maggiore:D
(come i prezzi delle abitazioni, che nella versione russell2.0 recuperano l'inflazione - anche di più, direi - solo fino al punto in cui non c'è bolla speculativa:bow:)
 

Qualatula

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/4/13
Messaggi
972
Punti reazioni
20
no, meno male che c'è l'imu
altrimenti sarebbero scesi in misura ancora maggiore:D
...

:yes: E' una delle migliori di sempre :clap:

... (come i prezzi delle abitazioni, che nella versione russell2.0 recuperano l'inflazione - anche di più, direi - solo fino al punto in cui non c'è bolla speculativa:bow:)

Sono teorie economiche d'avanguardia, roba da intenditori :D
 

reganam

Nuovo Utente
Registrato
19/11/09
Messaggi
21.812
Punti reazioni
384
Cioé? (non farmi leggere tutto il thread ... :D)
10 anni di affitto ma conviene?
Sono in affitto dal 2007.

20.000 € di affitto l'anno + le spese ordinarie, ma queste non le contiamo per questo calcolo.

Sto in un immobile di 180 mq + 50 di giardino. Il prezzo medio al mq in zona nel 2007 era dai 6 ai 12 K al mq.

Siccome il mio è un piano terra e in genere sono più sfigati i piani bassi diciamo strigendo che valeva 5.000 € al mq.

190x 5000 = 950.000 € (facciamo 1.000.000 € per semplificare i calcoli)

contando il giardino solo per 10mq.

Diciamo che decido di scommettere che nel 2017 le case avranno toccato il bottom per fare 10 anni precisi per semplificare il calcolo.

Sborsero in 10 anni dal 2007 al 2017:

20.000 € x 10 = 200.000 € più l'aumento istat e buttiamoci dentro un 8% (non so come calcolarlo velocemente) =

216.000 € in 10 anni di affitto.

Se avessi comperato avrei dovuto dare una caparra del 30% su 1.000.000 € cioè 300.000€ più 700.000 di mutuo a almeno 25 anni.

Nel 2017 secondo me tra inflazione, surplus di case, crisi cronica etc. le case varanno meno del 50% ma facciamo il 50% per facilitare i calcoli:

500.000 €

Se compero nel 2017 con 70% cash cioè 350.000 € e mutuo da 150.000€ mi è convenuto stare in affitto per 10 anni?

Devo considerare che la casa mi è costata come 500.000€ + 200.000 € di affitto cioè 700.000 € (più interessi su 150k)?

Quindi ho risparmiato circa 300.000€ includendo 5 anni di IMU e spese straordinarie?
 

reganam

Nuovo Utente
Registrato
19/11/09
Messaggi
21.812
Punti reazioni
384
Dici che esagera? Viste le cifre in ballo non mi sembra così strano ...
Dico che a maggio 2012 stava in mq 180 a prezzo affare naturalmente..
e adesso sta in un bilocale naturalmente sempre a prezzo affare..
 

ualà

Nuovo Utente
Registrato
16/12/09
Messaggi
4.392
Punti reazioni
276
Dico che a maggio 2012 stava in mq 180 a prezzo affare naturalmente..
e adesso sta in un bilocale naturalmente sempre a prezzo affare..

mi sono separato e sono andato ad abitare in un bilo....che c'è di strano! Ho le idee molto chiare in merito ai prezzi degli immobili :D
 

ualà

Nuovo Utente
Registrato
16/12/09
Messaggi
4.392
Punti reazioni
276

Avevo scritto in qualche tread che promettevo che facevo il report di come ho trovato casa e ufficio in centro storico nell'ultimo giro ma adesso non cio' tempo e rimando ad agosto....ma sintetizzando in 2 parole la situazione dei proprietari di immobili in affitto:

Con il cerino in mano
 

Qualatula

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/4/13
Messaggi
972
Punti reazioni
20
Avevo scritto in qualche tread che promettevo che facevo il report di come ho trovato casa e ufficio in centro storico nell'ultimo giro ma adesso non cio' tempo e rimando ad agosto....ma sintetizzando in 2 parole la situazione dei proprietari di immobili in affitto:

Con il cerino in mano

:clap: Aspettiamo morbosamente i dettagli :D OK!
 

mircocurvasud

Nuovo Utente
Registrato
6/11/10
Messaggi
5.085
Punti reazioni
181
Avevo scritto in qualche tread che promettevo che facevo il report di come ho trovato casa e ufficio in centro storico nell'ultimo giro ma adesso non cio' tempo e rimando ad agosto....ma sintetizzando in 2 parole la situazione dei proprietari di immobili in affitto:

Con il cerino in mano

Ma quanta distorsione della realtà.
La gente si è letteralmente riversata negli affitti.
L'esigenza abitativa resta sempre BENE PRIMARIO.Che se ne dica.
Il problema è vendere! Non certo affittare. Il Ben tenuto si loca benissimo ed in breve tempo.
 

peppeunz

Nuovo Utente
Registrato
18/1/13
Messaggi
293
Punti reazioni
17
Catania poi...tutti dipendenti PA...
ancora non è successo niente
 

mircocurvasud

Nuovo Utente
Registrato
6/11/10
Messaggi
5.085
Punti reazioni
181
Quanta presunzione! :D

Credi che la situazione di Catania sia direttamente paragonabile a quella di Milano? Allora parlaci del mercato degli uffici a Milano ...

Da 1800 € al mese a 600 € al mese non ci credo e non ci crederò mai.
O è falsato il primo dato o lo è il secondo. -70% un affitto in una grande città non è credibile.
Si, sono presuntuoso. :D :p
 

^silver^

R. E. Vice President
Sospeso dallo Staff
Registrato
3/1/13
Messaggi
2.269
Punti reazioni
70
no, meno male che c'è l'imu
altrimenti sarebbero scesi in misura ancora maggiore:D
(come i prezzi delle abitazioni, che nella versione russell2.0 recuperano l'inflazione - anche di più, direi - solo fino al punto in cui non c'è bolla speculativa:bow:)

Ringraziatelo piuttosto. Grazie a lui si sono accorti dell'errore e stanno ponendovi rimedio. Dal secondo semestre 2013 i rendimenti saranno quelli che c'erano ai picchi di mercato :clap:
 

mircocurvasud

Nuovo Utente
Registrato
6/11/10
Messaggi
5.085
Punti reazioni
181
Catania poi...tutti dipendenti PA...
ancora non è successo niente

Siamo una città a forte vocazione commerciale.
P.A. compreso tutte le forze armate ed i vari enti tra cui quelli regionali, dovrebbero essere intorno i 40000.