Africa: decine di milioni di nuovi posti di lavoro nei prossimi 10 anni

asqueldaz

Utente Registrato
Sospeso dallo Staff
Registrato
19/2/08
Messaggi
20.659
Punti reazioni
255
14 settembre 2012
Pollo fritto (del Kentucky), gelati, jeans e magliette. Il continente africano cresce, a macchia di leopardo, e a colpi del 5% l'anno di incremento di Pil, creando le premesse – dal Kenya allo Zimbabwe, dal Marocco a Ghana e Senegal – per una classe media (o quanto meno di lavoratori stabili) urbanizzata e con la voglia di consumare che fa largo a un'espansione trasversale dei brand del franchising mondiale e locale. Insomma, giovani cittadini in cerca di un orizzonte.
Dal 2000 l'Africa ha strappato alla povertà 31 milioni di famiglie, portando a 90 milioni il totale dei consumatori.

..........
....se proseguirà, nei prossimi 10 anni il trend di crescita attuale, avverte McKinsey, «l'Africa creerà 54 milioni di nuovi posti di lavoro retribuiti, non sufficienti ad assorbire i 122 milioni di nuova entrata. Mentre se spingerà sull'acceleratore di una maggiore modernizzazione – sottolinea il rapporto McKinsey – infrastrutture, maggiore trasparenza e accesso al credito, della facilità d'impresa, attrazione degli investimenti esteri e meccanismi di redistribuzione del reddito e di welfare, i posti di lavoro potrebbero aumentare sino a 72 milioni nel 2020».
.....

Africa, dai nuovi occupati una spinta ai consumi - Il Sole 24 ORE


quindi se l' Africa non può assorbire tutta la propria forza lavoro ciò dipende da un tasso natalità eccessivo.
Ma l' economia africana cresce ed è prevista anche una crescita economica notevole nei prossimi 10 anni
 
14 settembre 2012
Pollo fritto (del Kentucky), gelati, jeans e magliette. Il continente africano cresce, a macchia di leopardo, e a colpi del 5% l'anno di incremento di Pil, creando le premesse – dal Kenya allo Zimbabwe, dal Marocco a Ghana e Senegal – per una classe media (o quanto meno di lavoratori stabili) urbanizzata e con la voglia di consumare che fa largo a un'espansione trasversale dei brand del franchising mondiale e locale. Insomma, giovani cittadini in cerca di un orizzonte.
Dal 2000 l'Africa ha strappato alla povertà 31 milioni di famiglie, portando a 90 milioni il totale dei consumatori.

..........
....se proseguirà, nei prossimi 10 anni il trend di crescita attuale, avverte McKinsey, «l'Africa creerà 54 milioni di nuovi posti di lavoro retribuiti, non sufficienti ad assorbire i 122 milioni di nuova entrata. Mentre se spingerà sull'acceleratore di una maggiore modernizzazione – sottolinea il rapporto McKinsey – infrastrutture, maggiore trasparenza e accesso al credito, della facilità d'impresa, attrazione degli investimenti esteri e meccanismi di redistribuzione del reddito e di welfare, i posti di lavoro potrebbero aumentare sino a 72 milioni nel 2020».
.....

Africa, dai nuovi occupati una spinta ai consumi - Il Sole 24 ORE


quindi se l' Africa non può assorbire tutta la propria forza lavoro ciò dipende da un tasso natalità eccessivo.
Ma l' economia africana cresce ed è prevista anche una crescita economica notevole nei prossimi 10 anni

Se così è perché continuano a sbarcare a Lampedusa? :mmmm:
 
Se così è perché continuano a sbarcare a Lampedusa? :mmmm:

in effetti ad un senegalese che faceva il corriere una volta dissi che aveva trovato l'america in italia e lui di rimando mi rispose che suo fratello che era rimasto laggiu' aveva gia' due case mentre lui era ancora in affitto:eek:

:D
 
Se così è perché continuano a sbarcare a Lampedusa? :mmmm:

Era scritto a inizio thread che la crescita della popolazione in Africa supera la crescita del numero dei posti di lavoro, anche se notevole.
 
Non ci crederò nemmeno se sarà vero.
 
avvisate marchionne
 
Indietro