Agora Investments SGR in live meeting su FOL

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
I flessibili AgoraFlex e soprattutto Agora Selection nella seconda metà del 2008 avevano accusato ribassi significativi: quindi non vi aspettavate che ci fossero flessioni così marcate sui mercati finanziarie e una recessione grave?

Cordiali saluti

Ci si è appannata la sfera di cristallo........succede. Ovviamente siamo stati sorpresi dalla violenza dei ribassi, come ora siamo sorpresi di questo rialzo che non finisce mai........L'importante è saper gestire i rischi, sopravvivere ai crash saper prendere i rischi quando la remunerazione è alta (es. prezzo/utili bassi o spread di cerdito elevati).
Ma per avere i soldi per comprare nei momenti buoni bisogna saper vendere quando tutto va bene e l'ottimismo è massimo.............
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Buonasera,

alcuni dei Vs fondi possono investire in certificati ?

Il Vs punto di vista sugli emittenti di certificati è che tutti sono affidabili o , anche qui, dobbiamo ragionare in termini di rating (o altri parametri) ?


grazie
Yu

Forse possiamo comprarli, ma stiamo alla larga dalle fregature!
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Vorrei farle anch'io una domanda molto "diretta".

La mia personale impressione, da mesi, è che ci sia un vero e proprio bombardaento mediatico, coordinato a tutti i livelli, volto a supportare l'idea di una presunta ripresa della quale non si vede traccia nella realtà, come può evincersi sia da innumerevoli testimonianze dirette di lavoratori, piccoli e medi imprenditori, sia da incontestabili dati statistici dove a esempio, me lo consenta, spacciare per "segnali di ripresa" quello che è un mero "rallentamento della caduta" o una semplice "stabilizzazione" ha tutta l'aria di essere una mistificazione.
A questo si aggiunga l'oggettività di certe scelte di politica economica (ad esempio: il mantenimento dei tassi di interesse ufficiali a livelli mai così bassi senza spiegarne il motivo; o la riluttanza all'adozione e perfino alla semplice ipotesi d exit strategy a breve), le quali stridono nei fatti con gran parte degli scenari disegnati, appunto, a parole.

Le domando pertanto se e quanto lei condivide l'impressione di questo disaccoppiamento tra finanza ed economia reale, e se non teme che finora sia del tutto mancata l'adozione dei necessari rimedi (anch'essi evocati solo a parole ma fortemente e occultamente osteggiati) prodromo di una più o meno prossima riacutizzazione della crisi ora data per superata.

Grazie.

Salve. Concordo al 100%. Sulla home page del nostro sito c'e' un mio commento dove dico che la distanza tra economia reale e mercati finanziari non è mai stata tanto grande. Forse hanno ragione i mercati - abbiamo fatto un brutto sogno - e tutto tornerà come prima (crescita mondiale 5%).
Ma ne dubito.
 

ceste

Nuovo Utente
Registrato
18/7/03
Messaggi
2
Punti reazioni
1
Salve. Domanda molto tecnica. Sul nostro sito ci sono dei cenni.
Abbiamo una risorsa senior dedicata, a tempo pieno, che opera il monitoraggio di tutto quel che avviene nella gestione.
Inoltre si pubblica un risk report giornaliero, ad uso dei gestori e dei controllori (Internal Audit, revisori, autorità di vigilanza eventualmente).

Crediamo nel risk management preventivo, basato sul mestiere e sul buon senso. Non sui modelli sofisticati.

Meglio avere una idea approssimativa dei profitti, che essere in grado di contare le perdite fino all'ultimo centesimo!

Vero, infatti quello credo sia capace l'investitore di misurarlo sul suo portafoglio. Parlavo di prevenzione del rischio, non di misurazione delle perdite. Riguardo la liquidita' volevo capire se avete delle linee guida

grazie mille

Ceste
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Salve,

Dato il periodo, con l'influenza stagionale, suina e le borse che hanno corso molto; crede che un investimento in qualche titolo farmaceutico possa produrre buoni risultati?

Infine secondo lei quali settori avranno performance positive nei prossimi 2-3 mesi?

Grazie per la disponibilità

Ma non dovevamo ammalarci in milioni di influenza suina?
Non basta sapere quele settore andrà bene per investirvi, conta molto di più sapere quale scenario è incorporato negli attuali prezzi di mercato.
E nei prezzi c'e' molto ottimismo. Quindi sono cari.
A marzo c'era un pessimismo cosmico ed infatti i prezzi erano appetibili.
L'unico settore che è vagamente da comprare - se proprio siamo costratti - è il Petrolifero.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Tema scudo fiscale: dalla sua posizione privilegiata, pensa che il mondo del risparmio gestito italiano possa trarre giovamento dallo Scudo Fiscale?
grazie

Certamente ci sarà un rimpatrio molto consistente. Mi pare che il G-20 sia diventato (giustamente) meno tollerante dei paradisi fiscali (leggi: paesi parassiti).
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
buonasera, naturalmente non poteva non arrivare una domandina sui tassi... i future sull'interbancario non fanno presagire rialzi se non misurati e solo nel corso del 2010.

io sono invece personalmente convinto - per una innumerevole serie di ragioni - che l'inflazione arriverà e non poca e priam di quanto ci si aspetta, con conseguente aumento dei tassi (Trichet in condizioni normali avrebbe già agito...). Lei che ne pensa? Grazie.

Trichet fa quel che può tra un euro che sale e le pressioni politiche per una politica di denaro facile.........La sua posizione è resa difficile anche dal fatto che in USA ne fanno di tutti i colori e la punizione (es. long bond al 10%) non arriva mai. Dipende dai cinesi, che comprano US Treasurys ad ogni costo...ma tutto ha un limite.
Io credo che l'inflazione non arriverà subito....prima vedo un'altra recessione.
Se mi sbaglio allora ha ragione lei e vedremo una fiammata inflazionistica.

Eviterei le obbligazioni a tasso fisso più lunghe di due/tre anni, in ogni caso.
 

Sal.Vi

❖ Sa!Vi World Wide ❖
Registrato
21/9/08
Messaggi
8.422
Punti reazioni
528
$-Index

Gentile Dr.Alessandro
Buona sera e grazie per il suo tempo.

Vorrei chiederle un suo parere in merito alla situazione del $ e degli USA.
Tento di spiegarmi.
Cina e Giappone sono due grossi forzieri di debito U.S.
Un continuo scivolamento del $-Index potrebbe causare una uscita progressiva e corposa dal debito USA da parte dei due giganti Asiatici nel prossimo triennio ??? (Magari già inziata dal 2008???).

Se la domanda interna U.S. continua ad essere debole e la disoccupazione decisamente alta, il PIL USA certamente non rinverdirà facilmente.
Inoltre l'enorme deficit federale viene visto in continua ascesa sulla base delle iniziative degli ultimi anni (Obama incluso).
Il mix PIL stagnante-ribassista, inflazione tendenzialmente rialzista, uscita dei giganti asiatici dal debito, $-Index ribassista, è una miscela (scenario) reale ???
E' una miscela esplosiva per la stabilità del mercati globali ???
Se trattasi di scenario realistico, facendo l'ipotesi che dovesse realizzarsi, quale(i) asset(s) sarebbe da scegliere ???

Mi perdoni per la prolissità e per eventuali errori/orrori.
Grazie.
SV
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Salve e complimenti per il confronto.
mi piacerebbe approfondire il motivo della sua scelta oil ...
Se le cose vanno bene l'oil andrà "benissimo" e se andranno male "bene" ?
Si vince sempre ?

Semplicemente, il petrolio e le altre materie prime hanno avuto un rialzo spettacolare. I produttori di materie prime (titoli minerari) sono alle stelle. I petroliferi no. Si tratta inoltre di aziende che producono notevole cash flow.
In periodi di mercato negativo, questi titoli possono avere caratteristiche difensive.
Se dovessi mettere tutti i miei soldi in una sola azienda, li metterei nell'ENI.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Egr Dr Ceccaroni - forse sono fuori tema -
1)trattate covered warrant su euribor a 3 mesi ? fino 20/25 anni
2)se no, avete idea se ve ne siano altri in italia oltre a quelli antonveneta trattati a milano ed a quelli della banca aletti??
3)ve ne sono altri nelle piazze europee (londra/francoforte, etc etc) o è "roba" solo italiana
grazie

Non mi occupo di questi prodotti. Sono sicuramente molto lucrativi per chi li vende.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Ma nell' agosto- settembre 2008 cosa avevate in Agora Cash visto che poi aveva perso il 2-2,5% circa in pochi mesi?


http://fondi.economia.alice.it/it/v...rgilio/quickrank/Default.aspx@sMEC=IT00000073

Si ricorda cos'e' successo sui mercati allora (Lehman ecc.)? Semplicemente avevamo obbligazioni di banche e gli spreads si sono allargati (i prezzi sono scesi) ed il mercato è diventato illiquido. L'opposto di quel che è avvenuto negli ultimi 6 mesi...........
 

asqueldaz

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
19/2/08
Messaggi
20.659
Punti reazioni
255
Egr. dr. Ceccaroni,
ha avuto il titolo Apple nel portafoglio del fondo A. Flex negli ultimi mesi, nell' utimo anno?
Recentemente DB ha alzato a $250 da 225 il tp per AAPL che ha comunicato un' ottima trimestrale.
Distinti saluti

http://www.streetinsider.com/Analyst+Comments/Deutsche+Bank+Lifts+Price+Target+Apple+(AAPL)+to+$250/5029749.html
 

rsanchez

Nuovo Utente
Registrato
10/2/05
Messaggi
2.785
Punti reazioni
89
Buongiorno,
conosco bene il settore ( ci lavoro da alcuni anni) e conosco la Vostra Sgr.
Vorrei sottoporre la mia candidatura per entrare a far parte della Vostra realtà.
Sono laureato, ottimo inglese, ottima conoscenza di Bloomberg
Se è interessato, posso inoltrarLe il mio CV
grazie
 

Marchesone

Nuovo Utente
Registrato
21/10/09
Messaggi
14
Punti reazioni
1
stime

Morgan Stanley e Wells Fargo oggi, le altre qualche giorno fa…quanto sono attendibili le stime, che ormai vengono sistematicamente battute (+80%)? Quali e come possono essere superati i conflitti di interesse?
 

Giorgio.

Nuovo Utente
Registrato
12/3/09
Messaggi
1.909
Punti reazioni
6
Dott. Ceccaroni buongiorno,

Mi permetto di farle una domanda articolata e molto precisa ma non inquisitoria sull'affair Alitalia.
Sono un azionista pesante della vecchia compagnia e non Le chiedo di ricostruire questa vicenda perchè ormai potrei scrivere un libro.
1) Perchè la mia banca (tralascio il nome) ha chiamato alla fine di Settembre (ho apprezzato molto il servizio in stile factoring anni 80) offrendo la somma in contanti per il giorno dopo sul conto corrente e senza nessuna commissione ai possessori delle vecchie azioni Alitalia? che dovrebbero poi prendere nel 2012 in Btp zero coupon con equivalente di 0,2722.
In pratica le avrebbero volute acquistare per la banca stessa!
Ma è in corso un Opa residuale? da parte di chi? il MEF?
Poi mi hanno detto che le azioni, anche dopo il 1 Ottobre sono rimaste ancora presso le Sim o Istituti di Credito.
2) Lei crede che questa offerta del MEF elemosina potrebbe essre migliorata?
Altri Btp?
Warrant o azioni di Cai? gratuite e con greenshoe?Chi pagherebbe l'aumento di capitale? Fantozzi e il Mef?
3) il Commissario straordinario si è comportato secondo deontologia professionale? vedendo che la bad company è già in bonis?
4) Altre Sue considerazioni?

Grazie per la Sua attenzione e competenza.

La Ringazio anche a nome di molti azionisti iscritti da anni sul Fol e che sono molto soffeerenti per questa vicenda.

Buona Giornata

Giorgio.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
egr. Dott.

volevo chiederLe cosa pensa del mercato immobiliare e del futuro andamento di titoli legati al settore, in particolar modo Pirelli Real Estate.

Grazie mille
Cordialità

Non ci piace tanto la società da lei menzionata (troppi debiti).
Sul mercato immobiliare, di solito è correlato alle borse. Stavolta però non è sceso altrettanto, in Italia (in Irlanda, Spagna, Florida o in California è un'altra storia).
Credo che conti molto il prezzo d'ingresso. Le segnalo il mercato della Germania, che non ha vissuto la bolla del periodo 2001-2006.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Egr Dr Ceccaroni
non so se è già stato domandato:
in Agora Flex operate soprattutto su azioni italiane ed europee o è veramente globale?
Buonasera

Il nostro orizzonte naturale è l'area dell'euro.
Spesso troviamo le migliori opportunità in Francia e Germania.
 

Alessandro Ceccaroni

Agora Investments SGR
Registrato
16/10/09
Messaggi
79
Punti reazioni
0
Salve, immagino che non sia un prodotto da voi trattato, ma come investitore mi interessano come alternativa ai fondi monetari, cosa ne pensa dei numeorosi conti di deposito 6-12 mesi a tassi lordi intorno al 3%?

Mi sembrano prodotti onesti. MA ATTENZIONE alle clausole nascoste:
assicurarsi che si mantenga la disponibilità a vista del denaro e che NON VI VENDANO QUALCHE POLIZZA ASSICURATIVA obbligatoria!

Altrimenti meglio un fondo monetario liquidabile quotidianamente e tassato al 12,5%, non al 27%.
 

G.luca

Finanza Corrosiva
Registrato
17/9/99
Messaggi
1.754
Punti reazioni
85
Gentile dottore, visto che si sta dimostrando un tuttologo mi permetto di farle un'altra domanda. Come vede il gas naturale? Nonostante il rimbalzo dell'ultimo mese è ancora sui minimi decennali. Sembra un'occasione di ingresso senza precedenti, almeno in ottica di tenerlo in portafoglio. Cosa ne pensa?
grazie
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.