Alcune domande su DIRECTA (vol. V)

  • ANNUNCIO: È da oggi disponibile il nuovo numero di “Le opportunità in Borsa”, la newsletter settimanale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa.

    È da oggi disponibile il nuovo numero di “Le opportunità in Borsa”, la newsletter settimanale dedicata a consulenti finanziari ed esperti di Borsa. Azionario volatile nelle ultime sedute, in cui l’attenzione degli investitori è tornata a focalizzarsi sull’andamento dell’economia, in vista delle riunioni di politica monetaria di metà giugno. Sono emerse indicazioni in chiaroscuro dalla fitta serie di dati macro della scorsa settimana. I prezzi al consumo dell’eurozona, secondo la stima preliminare di maggio, hanno rallentato oltre le attese passando dal 7,0 al 6,1%, con il Cpi core in discesa dal 5,6% al 5,3%. Si moltiplicano, invece, i segnali a favore di una pausa della Fed nella riunione del prossimo 14 giugno.
    Per continuare a leggere visita il link

  • ANNUNCIO: LIVE STREAMING CON SMART BANK E IL SUO CEO, ANTONIO DE NEGRI, 9 GIUGNO ORE 11

    Nuovo appuntamento con i Live Streaming di FinanzaOnline: venerdì 9 giugno alle ore 11 tornano protagonisti Smart Bank e il suo CEO, Antonio De Negri. Dopo il successo del conto deposito callable a 5 anni Smart Bank 5x5, è attiva ora la fase di raccolta per due nuovi conti deposito strutturati vincolati a 5 e 10 anni a tasso misto, che prevedono rispettivamente per i primi 2 anni e per i primi 4 anni rendimenti fissi al 5%. Per saperne di più e conoscere tutte le altre novità di Smart Bank in arrivo.
    Invia le tue domande oggi stesso e segui la diretta da questa pagina!

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Salve!

Sono in procinto di aprire un conto corrente con Banca Sella per la normale operatività bancaria e un conto Directa per gli investimenti.

Ho saputo che l'eventuale liquidità dei clienti viene tenuta da Directa in un conto terzi presso Banca Sella.

Se ho capito bene, il conto in questione non è aggredibile dai creditori Directa e quindi sarebbe al sicuro in caso di "fallimento" di Directa.

Ma cosa accadrebbe in caso di "fallimento" di Banca Sella? In particolare:

1. La liquidità nel conto Directa/Sella è tutelata dal FITD? Se sì, a quali condizioni e con quali limiti?

2. Se poi, come nel mio caso, il cliente Directa/Sella è anche direttamente un cliente Sella, per determinare la soglia dei 100.000 euro garantiti dal FITD, si sommano le due posizioni come se si trattasse di conti aperti dallo stesso soggetto presso la medesima banca?

Grazie.
Directa non é una banca, la copertura é fino a 20000€. Dubito che qualcuno lasci più di 20000€ non investi su directa.
Quello che acquisti in borsa é tuo non di directa
 
Directa non é una banca, la copertura é fino a 20000€. Dubito che qualcuno lasci più di 20000€ non investi su directa.
Quello che acquisti in borsa é tuo non di directa

Non mi riferivo ai titoli in portafoglio, ma alla liquidità che Directa tiene in un conto terzi presso Banca Sella. Inoltre, l'ipotesi che mi interessa non è quella di un "fallimento" di Directa, ma quella di un "fallimento" della banca presso la quale Directa custodisce la liquidità dei clienti.

Chiaramente chi utilizza Directa lo fa per investire, ma può capitare che tra un investimento e l'altro delle somme anche consistenti rimangano parcheggiate nel conto terzi, un conto che, se ho capito bene, è un gran calderone in cui confluisce la liquidità di tutti i clienti. In pratica solo Directa sa quanto spetta al singolo cliente; per Banca Sella si tratta di un unico conto riconducibile a Directa.

In questo caso, la tutela del FITD non è scontata, la questione mi pare complicata...
 
Nuova vista Control Panel nella DLite, carina e utile, a parte la scelta discutibile di alcuni colori, che fanno un po' arlecchino (l'azzurro è un pugno in un occhio). Penso la userò al posto del flashBook.
Peccato che su mobile non abbiano ancora aggiunto i trend al flashBook che continua ad essere inutilizzabile per quella mancanza.
ho guardata poco fa ,a che serve è morta come le altre piattaforme ,fuori la normale e il multibook continuano a mettere nuove piattaforme che non sono altro che una brutta copia della dlite ,io mi domando se un giorno venisse a mancare la normale e il multibook come si farebbe ad operare .per me negativo ,i prezzi si devono vedere che si muovono continuate a fare lo stesso sbaglio .
 
Sono interessato ad aprire un conto Directa, ma sono indeciso quale aprire.
Escludo Directa Classic, vorrei poter anche analizzare in grafico, che possa avere uno storico adeguato, ma che il mio studio non vada perso e possa essere salvato. Grazie
 
Sono interessato ad aprire un conto Directa, ma sono indeciso quale aprire.
Escludo Directa Classic, vorrei poter anche analizzare in grafico, che possa avere uno storico adeguato, ma che il mio studio non vada perso e possa essere salvato. Grazie
Non esistono conti Directa diversi. Apri un conto Directa, punto.
Poi, con quello, puoi usare qualunque piattaforma Directa, a tua scelta. Ma il conto è sempre quello. Potresti loggarti (con lo stesso conto) oggi con la classica, domani mattina con la Dlite, e domani pomeriggio con Libera.
A volte puoi anche passare da una piattaforma all'altra senza neppure sloggarti e riloggarti.
 
Devo cambiare IBAN conto di appoggio su Directa, ma sul sito non trovo ne moduli ... ne indicazioni in merito... ho parlato con operatore e mi ha detto che basta mandare una mail con scritto il nuovo iban... vi risulta così semplice la cosa? A me sembra strano, perchè a memoria mi sembrava più complesso tipo invio fax o raccomandata con copie documenti
 
Sono interessato ad aprire un conto Directa, ma sono indeciso quale aprire.
Escludo Directa Classic, vorrei poter anche analizzare in grafico, che possa avere uno storico adeguato, ma che il mio studio non vada perso e possa essere salvato. Grazie
I soliti dritti...
che scrivono perche' hanno le dita...

Un bel tacere per alcuni andrebbe riscritto...
e qua mi taccio...

inutile dircelo che non si puo' dire...

escludo Directa Classic​

perche' quella c'e' dal 1998 e se non ci fosse bisognerebbe reinventarla.

Fa piacere leggere di qualcuno che ancora si riempie la bocca ...
dicendo che vorrebbe analizzare in grafico...

forse parla di sangue o delle urine???
Un bel dilemma.
 
Devo cambiare IBAN conto di appoggio su Directa, ma sul sito non trovo ne moduli ... ne indicazioni in merito... ho parlato con operatore e mi ha detto che basta mandare una mail con scritto il nuovo iban... vi risulta così semplice la cosa? A me sembra strano, perchè a memoria mi sembrava più complesso tipo invio fax o raccomandata con copie documenti
Quest6aq sarebbela vian piu' semplice..
un bonifichino col nuovo IBAN...

altrimenti fai come ti dicono.

  • Per l'accettazione dei bonifici in entrata è sufficiente la provenienza da un qualunque conto, purché intestato allo stesso cliente: indica nel campo "beneficiario" le coordinate bancarie di Directa (che trovi nella dLite selezionando dal menu le voci "Il mio conto" - "Bonifici e giroconti" e nella Classic sulla pagina delle INFO - Sezione "Versamenti e prelievi") e nella causale il numero del tuo conto individuale (=user).
  • E' invece possibile associare al conto Directa fino a un massimo di 3 IBAN validi anche per ricevere bonifici in uscita.
Il censimento dei conti associati è semplicissimo: quando Directa riceve un bonifico in entrata, da un conto bancario verificato come identicamente intestato, aggiunge il relativo IBAN alla sua lista e, a meno che ve ne siano già tre registrati in stato "attivo", lo abilita di default e gli attribuisce lo stato di "certificato".
Selezionando dalla dLite la voce "Gestione conti d'appoggio", puoi consultare in ogni momento la lista, verificare lo stato di censimento degli IBAN ed eventualmente disattivarne uno o riabilitarne un altro fra i "certificati", senza bisogno di ricorrere a una variazione contrattuale.

In sintesi, quindi, se vuoi aggiungere un nuovo conto abilitato a ricevere bonifici in uscita, devi disporre da quel conto un bonifico in entrata ed eventualmente disattivarne prima un altro dalla lista per non superare il numero di tre.
 
Domanda: se uno ha più conti titoli con directa, può trasferire le minusvalenze da uno di questi conti a un conto presso un altro broker?
Il regime è amministrato. Il conto da cui si trasferirebbero le minusvalenze verrebbe contestualmente chiuso. Gli altri conti presso directa rimarrebbero aperti.
Se si può fare, quali sono i costi e tempi? Si fa elettronicamente o per posta? Grazie
 
Non esistono conti Directa diversi. Apri un conto Directa, punto.
Poi, con quello, puoi usare qualunque piattaforma Directa, a tua scelta. Ma il conto è sempre quello. Potresti loggarti (con lo stesso conto) oggi con la classica, domani mattina con la Dlite, e domani pomeriggio con Libera.
A volte puoi anche passare da una piattaforma all'altra senza neppure sloggarti e riloggarti.
Grazie mille per la spiegazione.
 
I soliti dritti...
che scrivono perche' hanno le dita...

Un bel tacere per alcuni andrebbe riscritto...
e qua mi taccio...

inutile dircelo che non si puo' dire...

escludo Directa Classic​

perche' quella c'e' dal 1998 e se non ci fosse bisognerebbe reinventarla.

Fa piacere leggere di qualcuno che ancora si riempie la bocca ...
dicendo che vorrebbe analizzare in grafico...

forse parla di sangue o delle urine???
Un bel dilemma.
La ringrazio infinitamente per il suo commento costruttivo, ora posso andare a riposare sereno...
 
Domanda: se uno ha più conti titoli con directa, può trasferire le minusvalenze da uno di questi conti a un conto presso un altro broker?
Il regime è amministrato. Il conto da cui si trasferirebbero le minusvalenze verrebbe contestualmente chiuso. Gli altri conti presso directa rimarrebbero aperti.
Se si può fare, quali sono i costi e tempi? Si fa elettronicamente o per posta? Grazie
Da quel che so, non è mai possibile trasferire le minus da un conto ad uno presso altro intermediario, a meno di chiudere il conto.
Invece puoi trasferire istantaneamente minus da un conto Directa ad un altro conto Directa sempre a te intestato.
 
La ringrazio infinitamente per il suo commento costruttivo, ora posso andare a riposare sereno...
Qualcosa anche oggi hai imparato...
aprire un conto Directa...
sempre per Classic prima o poi passi.

Quella fa tutto...
puoi studiarci pure i grafici fino a 5 anni...
se sei capace di usare il righello.

1.jpg
 
ma su directa fondi vanguard non ci sono?
 
Si potrebbe ricevere gli alert sul prezzo di bid/ask su telegram come per i messaggi OTP invece che tramite SMS? In modo da evitare di pagare...
 
Salve!

Sono in procinto di aprire un conto corrente con Banca Sella per la normale operatività bancaria e un conto Directa per gli investimenti.

Ho saputo che l'eventuale liquidità dei clienti viene tenuta da Directa in un conto terzi presso Banca Sella.

Se ho capito bene, il conto in questione non è aggredibile dai creditori Directa e quindi sarebbe al sicuro in caso di "fallimento" di Directa.

Ma cosa accadrebbe in caso di "fallimento" di Banca Sella? In particolare:

1. La liquidità nel conto Directa/Sella è tutelata dal FITD? Se sì, a quali condizioni e con quali limiti?

2. Se poi, come nel mio caso, il cliente Directa/Sella è anche direttamente un cliente Sella, per determinare la soglia dei 100.000 euro garantiti dal FITD, si sommano le due posizioni come se si trattasse di conti aperti dallo stesso soggetto presso la medesima banca?

Grazie.

Buon pomeriggio manosk,

perdonaci molto se ti rispondiamo solamente ora. Per poterti fornire un riscontro più preciso avremmo necessità di qualche dettaglio in più. Se ti va, indicaci in privato i tuoi dati tra cui nome e cognome, data di nascita e recapito telefonico così faremo qualche verifica più approfondita. Grazie, Simona - Team Sella
 
Salve, vorrei aprire il mio primo deposito titoli con Directa. Sapreste dirmi quali sono i tempi di apertura del conto con SPID?
Come vi trovate con Directa?
Esiste un thread con le info al primo post?
Grazie.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro