alè alè Antooooonio Conte!!!

  • Ecco la 72° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    È stata un’ottava ricca di spunti per i mercati, dapprima con l’esito delle elezioni europee, poi con i dati americani incoraggianti sull’inflazione e la riunione della Fed. L’esito delle urne ha mostrato uno spostamento verso destra del Parlamento europeo, con l’avanzata dei partiti nazionalisti più euroscettici a scapito di liberali e verdi. In Francia, il presidente Macron ha indetto il voto anticipato dopo la vittoria di Le Pen e in Germania i socialdemocratici del cancelliere tedesco Olaf Scholz hanno subito una disfatta record. L’azionario europeo ha scontato molto queste incertezze legate al rischio politico in Francia. Oltreoceano, i principali indici di Wall Street hanno raggiunto nuovi record dopo che mercoledì sera, la Fed ha mantenuto invariati i tassi nel range 5,25-5,50%. I dot plot, le proiezioni dei funzionari sul costo del denaro, stimano ora una sola riduzione quest’anno rispetto a tre previste a marzo. Lo stesso giorno è stato diffuso il report sull’inflazione di maggio, che ha mostrato un rallentamento al 3,3% e un dato core al 3,4%, meglio delle attese.
    Per continuare a leggere visita il link

uziu

usque ad finem
Registrato
25/5/06
Messaggi
20.575
Punti reazioni
436
adesso cerca di partire con il piede giusto, eh! OK!
 
una roba del genere:D
 
Ultima modifica:
Abete: «Bentornato Conte. La Juve ha gestito bene»

Il presidente della Figc: «È un protagonista del mondo del calcio e il fatto che lui riprenda il suo posto in panchina è un motivo di soddisfazione per lui e per la società»
"Un in bocca al lupo per Conte che torna in panchina? Certamente. Al di là della tante polemiche che ci sono state e che accompagnano il mondo del calcio, delle posizioni espresse da Conte e della società, è un protagonista del mondo del calcio e il fatto che lui riprenda il suo posto in panchina, oltre ad essere un fatto naturale, è un motivo di soddisfazione per lui e per la società". Con queste parole, il presidente della Federcalcio, Giancarlo Abete, commenta il ritorno in panchina del tecnico della Juventus, Antonio Conte, in programma domenica a Palermo, dopo aver scontato la squalifica di 4 mesi nell'ambito della vicenda del Calcioscommesse. "Al di là delle convinzioni che uno può avere – ha detto Abete a margine della presentazione del Trofeo di Karol Wojtyla svoltasi stamane nella Sala del Consiglio della Figc - la vita è fatta di passaggi più o meno difficile, in cui c'è sofferenza da un punto di vista professionale e personale". "Conte – è comunque l'analisi del numero uno del calcio italiano - ritrova la panchina in una squadra e in una società che ha saputo gestire questo momento in maniera positiva perchè è prima in campionato e ha acquisito l'importante passaggio del turno della Champions".


B A S T A R D O !!!!
 
Indietro