ALERION Proiettata verso i 60 €

perug65

Nuovo Utente
Registrato
7/8/04
Messaggi
7.740
Punti reazioni
296
Con i dati del Primo Trimestre 2022 si vedranno dei numeri di Bilancio mai visti.

Prevediamo Ebitda superiore ai 90 Mln € nel I° trim 2022.

Alerion ha comunicato la Guidance del 2022 di € 236 mln di euro :

PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELLA GESTIONE
[B]Nel corso del 2022[/B] Alerion continuerà ad implementare azioni di miglioramento
dell’efficienza operativa e finanziaria, ampliando la struttura organizzativa del Gruppo
per supportare il programma di crescita all’estero in Spagna e in Romania, come
riportato nel nuovo Piano Industriale 2022 – 2025 comunicato in data 22 febbraio
2022, il quale prevede un importante programma di investimenti che ha l’obiettivo di
accelerare la crescita del Gruppo nel settore eolico e fotovoltaico in Europa.
In particolare, per quanto riguarda l’esercizio 2022, si prevede il raggiungimento dei
seguenti target:
• Aumento della capacità installata lorda fino a circa 934 MW a fine 2022,
• EBITDA consolidato pari a circa 236 milioni di euro,
• Utile Netto Consolidato pari a circa 130 milioni di euro.
Si sottolinea che gli obietti economici per l’esercizio 2022 non riflettono gli effetti
derivanti dall’eventuale applicazione del meccanismo di aggiustamento dei prezzi di
vendita previsto dal cd Decreto Sostegni ter. Si precisa che comunque l’eventuale
8
applicazione di tale meccanismo avrebbe un impatto negativo limitato, di circa il 5 %
dell’EBITDA consolidato.


Con questi dati previsionali 2022 si può calcolare il valore:

236 Mln x 18 - PFN 750mln = € 65

Tenendo conto la tassa sugli extra profitti e imprevedibilità del prezzo dell'energia = € 60 x azione :clap::clap:
 

asfisius

Nuovo Utente
Registrato
16/3/10
Messaggi
879
Punti reazioni
64
Con i dati del Primo Trimestre 2022 si vedranno dei numeri di Bilancio mai visti.

Prevediamo Ebitda superiore ai 90 Mln € nel I° trim 2022.

Alerion ha comunicato la Guidance del 2022 di € 236 mln di euro :

PREVEDIBILE EVOLUZIONE DELLA GESTIONE
[B]Nel corso del 2022[/B] Alerion continuerà ad implementare azioni di miglioramento
dell’efficienza operativa e finanziaria, ampliando la struttura organizzativa del Gruppo
per supportare il programma di crescita all’estero in Spagna e in Romania, come
riportato nel nuovo Piano Industriale 2022 – 2025 comunicato in data 22 febbraio
2022, il quale prevede un importante programma di investimenti che ha l’obiettivo di
accelerare la crescita del Gruppo nel settore eolico e fotovoltaico in Europa.
In particolare, per quanto riguarda l’esercizio 2022, si prevede il raggiungimento dei
seguenti target:
• Aumento della capacità installata lorda fino a circa 934 MW a fine 2022,
• EBITDA consolidato pari a circa 236 milioni di euro,
• Utile Netto Consolidato pari a circa 130 milioni di euro.
Si sottolinea che gli obietti economici per l’esercizio 2022 non riflettono gli effetti
derivanti dall’eventuale applicazione del meccanismo di aggiustamento dei prezzi di
vendita previsto dal cd Decreto Sostegni ter. Si precisa che comunque l’eventuale
8
applicazione di tale meccanismo avrebbe un impatto negativo limitato, di circa il 5 %
dell’EBITDA consolidato.


Con questi dati previsionali 2022 si può calcolare il valore:

236 Mln x 18 - PFN 750mln = € 65

Tenendo conto la tassa sugli extra profitti e imprevedibilità del prezzo dell'energia = € 60 x azione :clap::clap:

Tu avevi pronosticato un EBITDA Q1 di circa 90mio che porterebbe ad un risultato di 360 mio se moltiplico per 4. Sbagliata la tua stima o troppa prudenza da parte della società?
Inoltre, visti i tempi che corrono una valutazione pari a 18 volte l'EBITDA mi pare eccessiva, anche se in linea con quella di Falck.
Mi chiedo, e poi mi taccio, che fine abbiamo fatto i vari pretendenti all'acquisto: non vorrei che finisse come i pluri-annunciati aumenti di capitale mai realizzati
 

perug65

Nuovo Utente
Registrato
7/8/04
Messaggi
7.740
Punti reazioni
296
Tu avevi pronosticato un EBITDA Q1 di circa 90mio che porterebbe ad un risultato di 360 mio se moltiplico per 4. Sbagliata la tua stima o troppa prudenza da parte della società?
Inoltre, visti i tempi che corrono una valutazione pari a 18 volte l'EBITDA mi pare eccessiva, anche se in linea con quella di Falck.
Mi chiedo, e poi mi taccio, che fine abbiamo fatto i vari pretendenti all'acquisto: non vorrei che finisse come i pluri-annunciati aumenti di capitale mai realizzati

Grazie Asfisius per le tue intelligenti osservazioni.

Bisogna fare una Premessa ovvia ma fondamentale ..... qua siamo nel campo previsionale e alcuni dati vengono presi come dati futures ...esempio il prezzo medio di vendita dell'energia elettrica nel 2022.

Alerion ha pubblicato come Guidance 2022 € 236 mln di Ebitda perchè ha considerato un prezzo medio dell'energia a € 200 al mwh ..... si può discutere se è troppo o poco ma è un dato equilibrato .... certo fino ad oggi il prezzo medio dell'energia è stato sopra € 250 al mwh .... ma l'anno è ancora lungo e i prezzi potrebbero ridursi.

Circa la previsione al I° trim 2022 ho lasciato 340 gwh di produzione elettrica come un anno fa (dato previsionale) ma il prezzo medio I° trim di vendita dell'energia è stato circa € 280 al mwh.

La valutazione di 18 volte l'ebitda (come quella utilizzata per Falk ren venduta tramite l'advisor ROTHSCHILD) mi pare corretta .... falk è un mix Eolico Fotovoltaico mentre Alerion attualmente è 100% eolico ed è più redditizia .....

Nel futuro vedo due fattori prevalenti (uno positivo e uno negativo) :
1) Positivo = Ci sarà una crescita notevole di MW operativi e quindi di GWH prodotte .... Alerion dichiara 3.800 mw al 2025 ;
2) Negativa = Gli incentivi 2023 saranno molto bassi in quanto con la formula GSE al crescere del prezzo dell'energia cala l'incentivo GSE (già quest'anno avremo un incentivo più che dimezzato a € 42 al mwh rispetto i 109 dell'anno 2021).

Circa i tuoi timori che i vari pretendenti alla quota minoritaria di Alerion alla fine scappino ..... qualche timore ce l'ho anch'io .... non perchè gli 800 mln previsti mesi fa siano troppi ... ma per Alerion la quota oggi vale molto più ... e non so se i fondi si siano tarati alle nuove valutazioni delle rinnovabili.
 

carca

Englishman
Registrato
29/12/05
Messaggi
14.995
Punti reazioni
672
60 euro, mi aspettavo titolo a tripla cifra ;)
 

vileggo

Nuovo Utente
Registrato
19/1/03
Messaggi
11.831
Punti reazioni
470
Grazie Asfisius per le tue intelligenti osservazioni.

Bisogna fare una Premessa ovvia ma fondamentale ..... qua siamo nel campo previsionale e alcuni dati vengono presi come dati futures ...esempio il prezzo medio di vendita dell'energia elettrica nel 2022.

Alerion ha pubblicato come Guidance 2022 € 236 mln di Ebitda perchè ha considerato un prezzo medio dell'energia a € 200 al mwh ..... si può discutere se è troppo o poco ma è un dato equilibrato .... certo fino ad oggi il prezzo medio dell'energia è stato sopra € 250 al mwh .... ma l'anno è ancora lungo e i prezzi potrebbero ridursi.

Circa la previsione al I° trim 2022 ho lasciato 340 gwh di produzione elettrica come un anno fa (dato previsionale) ma il prezzo medio I° trim di vendita dell'energia è stato circa € 280 al mwh.

La valutazione di 18 volte l'ebitda (come quella utilizzata per Falk ren venduta tramite l'advisor ROTHSCHILD) mi pare corretta .... falk è un mix Eolico Fotovoltaico mentre Alerion attualmente è 100% eolico ed è più redditizia .....

Nel futuro vedo due fattori prevalenti (uno positivo e uno negativo) :
1) Positivo = Ci sarà una crescita notevole di MW operativi e quindi di GWH prodotte .... Alerion dichiara 3.800 mw al 2025 ;
2) Negativa = Gli incentivi 2023 saranno molto bassi in quanto con la formula GSE al crescere del prezzo dell'energia cala l'incentivo GSE (già quest'anno avremo un incentivo più che dimezzato a € 42 al mwh rispetto i 109 dell'anno 2021).

Circa i tuoi timori che i vari pretendenti alla quota minoritaria di Alerion alla fine scappino ..... qualche timore ce l'ho anch'io .... non perchè gli 800 mln previsti mesi fa siano troppi ... ma per Alerion la quota oggi vale molto più ... e non so se i fondi si siano tarati alle nuove valutazioni delle rinnovabili.

E se nn se ne facesse più nulla visto come girano le pale?potrebbe stare sola
 

MarcoDelGS

Fatti non foste...
Registrato
20/1/08
Messaggi
2.804
Punti reazioni
187
A che ora i dati?
 
Ultima modifica:

Steel Horse

PRIDE AND RESPECT
Registrato
24/8/03
Messaggi
9.060
Punti reazioni
323
Comunicato Stampa
Alerion Clean Power
Continua la crescita del Gruppo: Risultati del primo
trimestre 2022 in forte aumento rispetto al 2021
• Produzione elettrica pari a 352,9 GWh, in crescita
rispetto al primo trimestre 2021 (340,7GWh)
• Ricavi Operativi pari a 70,5 milioni di euro, + 78%
rispetto al primo trimestre 2021 (39,5 milioni di euro)
• EBITDA pari a 61,9 milioni di euro, + 73% rispetto al
primo trimestre 2021 (35,7 milioni di euro),
nonostante un impatto negativo stimato pari a circa 7
milioni di euro derivante dall’applicazione delle misure
straordinarie previste dai decreti “Taglia prezzi” e
“Sostegni-ter”
• Indebitamento Finanziario pari a 446,4 milioni di euro
(502,5 milioni di euro al 31 dicembre 2021)
Milano, 12 maggio 2022 – Il Consiglio di Amministrazione di Alerion Clean Power
S.p.A., riunitosi in data odierna, ha esaminato l’andamento gestionale e i risultati
economico-finanziari consolidati del primo trimestre 2022, redatti utilizzando i
principi di valutazione e misurazione stabiliti dagli “International Accounting
Standard”/”International Financial Reporting Standard” (IAS/IFRS).

L’andamento economico gestionale del primo trimestre 2022 è stato caratterizzato
da una produzione elettrica degli impianti consolidati integralmente pari a
352,9 GWh, in aumento rispetto a quanto rilevato nell’analogo periodo del 2021, pari
a 340,7 GWh, ed in linea con le medie stagionali del periodo.
I Ricavi Operativi del primo trimestre 2022 sono pari a 70,5 milioni di euro, in
aumento di circa il 78% rispetto ai 39,5 milioni di euro nel primo trimestre 2021 e
risentono positivamente della crescita della produzione elettrica descritta in
precedenza e, soprattutto, dell’aumento dei prezzi di vendita dell’energia elettrica.
I Ricavi Operativi riflettono inoltre gli effetti delle coperture sull’andamento del prezzo
dell’energia elettrica sottoscritte su parte della produzione del primo trimestre 2022
al fine di ridurre il rischio di volatilità dei prezzi. Tali contratti di copertura hanno
comportato un effetto correttivo imputato a diretta diminuzione dei ricavi derivanti
dalle vendite di energia elettrica.
L’EBITDA del primo trimestre 2022 è pari a 61,9 milioni di euro, in aumento di circa
il 73% rispetto all’analogo periodo del 2021 (pari a 35,7 milioni di euro) e riflette il
forte aumento dei ricavi operativi strettamente correlato allo scenario dei prezzi di
vendita dell’energia elettrica nel periodo in esame.
Si segnala inoltre che l’EBITDA del primo trimestre 2022 registra un aggravio stimato
pari a circa 7 milioni euro a fronte dell’applicazione delle misure fiscali straordinarie
introdotte dal governo italiano nel corso del primo trimestre 2022. In particolare,
l’EBITDA include: i) gli effetti relativi al cosiddetto “Sostegni-ter” (DECRETO-LEGGE
N.4 del 27 gennaio 2022) negativi per circa 4,8 milioni di euro e ii) quelli relativi al
cosiddetto decreto “Taglia prezzi” (DECRETO-LEGGE N. 21 del 21 marzo 2022 “Misure
urgenti per contrastare gli effetti economici e umanitari della crisi ucraina”), negativi
per 2,2 milioni di euro, che a livello di EBITDA, sono rilevati nel risultato delle società
valutate al patrimonio netto, per effetto delle maggiori imposte correnti. Si segnala
che entrambi i provvedimenti legislativi sono ancora in attesa del perfezionamento
dei relativi decreti attuativi.

L’Indebitamento Finanziario al 31 marzo 2022 è pari a 446,4 milioni di euro in
diminuzione di circa 56,1 milioni di euro rispetto al 31 dicembre 2021 (pari a 502,5
milioni di euro). La riduzione dell’Indebitamento Finanziario Netto riflette
principalmente l’apporto dei flussi di cassa generati dalla gestione operativa nel corso
del primo trimestre 2022, al netto della spesa per investimenti effettuata nel periodo.
***
Il Dirigente preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Stefano Francavilla, dichiara ai
sensi del comma 2 dell’art.154 bis del Testo Unico della Finanza che l’informativa contabile contenuta
nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri ed alle scritture contabili.

https://www.alerion.it/fileadmin/Da.../2022_COStampa_PrimoTrimestre_2022_vs_DEF.pdf
 

Tiger-man

Nuovo Utente
Registrato
15/5/07
Messaggi
2.510
Punti reazioni
65
e con questi risultati si scende in picchiata.......:confused::confused:
 

perug65

Nuovo Utente
Registrato
7/8/04
Messaggi
7.740
Punti reazioni
296

Produzione elettrica pari a 352,9 GWh, in crescita
rispetto al primo trimestre 2021 (340,7GWh)
Ricavi Operativi pari a 70,5 milioni di euro, + 78%
rispetto al primo trimestre 2021
(39,5 milioni di euro)


fate il seguente calcolo :
Ricavi 70.500.000,00 diviso la Produzione 352.900 mwh = esatti esatti € 200,00 al Mwh


Non Vorrei che avessero dato una valorizzazione bassa a tavolino 200 € al mwh invece del prezzo reale del prezzo dell'energia che nel I° Trim 2022 è stata circa 280 € al Mwh

Oppure 200 € al mwh è stato il contratto di vendita siglato (PPA) per tutto l'anno 2022 ?
 

perug65

Nuovo Utente
Registrato
7/8/04
Messaggi
7.740
Punti reazioni
296
Si legge

I Ricavi Operativi riflettono inoltre gli effetti delle coperture sull’andamento del prezzo
dell’energia elettrica sottoscritte su parte della produzione del primo trimestre 2022
al fine di ridurre il rischio di volatilità dei prezzi. Tali contratti di copertura hanno
comportato un effetto correttivo imputato a diretta diminuzione dei ricavi derivanti
dalle vendite di energia elettrica.


Nei ricavi al I° trim 2022 ci sono anche la componente incentivi a 42€ al mwh
e se la copertura è stata fatta su parte della produzione ..... come fa a venire esattamente a 200€ al mwh ??
 

perug65

Nuovo Utente
Registrato
7/8/04
Messaggi
7.740
Punti reazioni
296
Si legge

I Ricavi Operativi riflettono inoltre gli effetti delle coperture sull’andamento del prezzo
dell’energia elettrica sottoscritte su parte della produzione del primo trimestre 2022
al fine di ridurre il rischio di volatilità dei prezzi. Tali contratti di copertura hanno
comportato un effetto correttivo imputato a diretta diminuzione dei ricavi derivanti
dalle vendite di energia elettrica.


Nei ricavi al I° trim 2022 ci sono anche la componente incentivi a 42€ al mwh
e se la copertura è stata fatta su parte della produzione ..... come fa a venire esattamente a 200€ al mwh ??

Strano .... io non capisco .... vorrei una spiegazione....
 

asfisius

Nuovo Utente
Registrato
16/3/10
Messaggi
879
Punti reazioni
64
Strano .... io non capisco .... vorrei una spiegazione....

Solo l'IR di Alerion potrebbe darti la risposta, previo confronto con il CFO.

Un dato che mi piace molto è la riduzione dell'indebitamento di oltre 50 mio (non male).

Speravo vi fosse qualche news legata alla vendita della quota della controllante ma, come al solito, bocche cucite.

Sai mica se vi sarà una conf call con gli investitori ?
 

MarcoDelGS

Fatti non foste...
Registrato
20/1/08
Messaggi
2.804
Punti reazioni
187
Vediamo se esce qualche studio societario
 

deaforever

Nuovo Utente
Registrato
12/7/13
Messaggi
598
Punti reazioni
16
Con i numeri della trimestrale i 60 Euro possono diventare realtà....:yes::yes::yes:
SEMPRE PRESENTE!!!