Alleata previdenza

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Salve ... vorrei un vostro onestissimo parere su una società che dopo anni, le tento tutte per togliermi di torno tutte le vecchie polizze onerose.

Lunedì mi chiamano per vederci in giornata per parlare dell'andamento ... e nel mentre mi propone la Alleata Previdenza enunciandomi tutti i privilegi delle detrazioni e che andrei a pagare meno tasse in fase di dichiarazione redditi ... allora dicendo che già possiedo la smart evergreen 2022 e la Futuro D'Oro on avevo altri fondi da dedicare ... allora mi disse che si potrebbe prendere in considerazione di bloccare la Futuro D'Oro visto che ormai mi mancano gli ultimi 6 anni su 15 di contratto e prelevare tutto il capitale, e versare una parte (tipo 5000€) sul fondo pensione in modo da abbassare l'aliquota IRPEFedi quest'anno portando la tassazione dal 28 al 23% e avere tutti i vantaggi del caso ... mi aveva allettato anche il fatto che se volevo, anche già dopo il primo anno potevo anche non versare più nulla sul fondo e mi sarei tolto dalle palle anche la Futuro d'oro, restando solo con la evergreen con i suoi ultimi 3 anni e mezzo. Ci siamo dati appuntamento a lunedì per fare il tutto. Vorrei un vostro parere. Secondo voi nel caso non fosse molto vantaggiosa per togliermi dalle palle una polizza mensile e allo stesso tempo non versare più nulla sul fondo previdenziale se non solo la prima annualitá ... può essere una strategia? Oppure mi conviene ormai versare gli ultimi 6 anni di futuro d'oro? Grazie
Buonasera a tutti,
ho letto questo post ed ho una domanda da porre a chi è più esperto di me. Sono nuovo del forum e quindi mi scuso se ciò che sto per dire è già stato chiarito prima oppure se se ne è già parlato in abbondanza altrove. Vengo subito al punto. Alcuni anni fa ho aperto un fondo pensione Alleata previdenza, fidandomi del solito conoscente/amico che mi consigliava questo tipo di previdenza complementare. Col passare del tempo, documentandomi bene, ho appreso costi e commissioni abbastanza alte di questo servizio e da un anno ho deciso di sospendere i pagamenti. In questi giorni mi è arrivata casa una lettera di Alleanza in cui mi viene detto che non ho versato la rata annuale e che questo comporta la mancanza di copertura assicurativa e di tutte le eventuali ulteriori garanzie collegate alla polizza. Ora le mie domande sono due principalmente:
1) posso decidere di non pagare più questo fondo pensione come ho fatto oppure dovevo avvisare la compagnia/compilare qualche format/inviare raccomandate o pec, ecc??? (in pratica ho sentito dire che si può mettere in riduzione la polizza, solo che non so se bisogna avvisare la compagnia di questa mia intenzione);
2) dopo quanto tempo e quando denaro posso richiedere indietro di ciò che versato finora?
Grazie a chi risponderà.
 
Buonasera a tutti,
ho letto questo post ed ho una domanda da porre a chi è più esperto di me. Sono nuovo del forum e quindi mi scuso se ciò che sto per dire è già stato chiarito prima oppure se se ne è già parlato in abbondanza altrove. Vengo subito al punto. Alcuni anni fa ho aperto un fondo pensione Alleata previdenza, fidandomi del solito conoscente/amico che mi consigliava questo tipo di previdenza complementare. Col passare del tempo, documentandomi bene, ho appreso costi e commissioni abbastanza alte di questo servizio e da un anno ho deciso di sospendere i pagamenti. In questi giorni mi è arrivata casa una lettera di Alleanza in cui mi viene detto che non ho versato la rata annuale e che questo comporta la mancanza di copertura assicurativa e di tutte le eventuali ulteriori garanzie collegate alla polizza. Ora le mie domande sono due principalmente:
1) posso decidere di non pagare più questo fondo pensione come ho fatto oppure dovevo avvisare la compagnia/compilare qualche format/inviare raccomandate o pec, ecc??? (in pratica ho sentito dire che si può mettere in riduzione la polizza, solo che non so se bisogna avvisare la compagnia di questa mia intenzione);
2) dopo quanto tempo e quando denaro posso richiedere indietro di ciò che versato finora?
Grazie a chi risponderà.
Aderire ad un fondo pensione è una ottima decisione sia durante la fase di accumulo per pagare meno Irpef e imposte comunali sia come imposte al momento della prestazione.
Vero che Alleata è un fondo costoso, ma e possibile a costo zero trasferire in un fondo aperto o negoziale la posizione, per fruire dei vantaggi tipici dei fondi pensione!
 
Aderire ad un fondo pensione è una ottima decisione sia durante la fase di accumulo per pagare meno Irpef e imposte comunali sia come imposte al momento della prestazione.
Vero che Alleata è un fondo costoso, ma e possibile a costo zero trasferire in un fondo aperto o negoziale la posizione, per fruire dei vantaggi tipici dei fondi pensione!
Grazie. Quindi il consiglio è: trasferisci ad un altro fondo pensione.
Per quanto riguarda invece la questione della riduzione, ho letto in alcuni post precedenti che basta non pagare più, è esatto?
Cmq , nel mio caso, essendo trascorsi 4 anni, penso io possa tranquillamente trasferire ad altro fondo (suppongo ci sia l'unico limite minimo di anni in cui devi restare all'interno del tuo).
Grazie ancora comunque.
 
Ciao a tutti mi presento sono Annalisa e purtroppo sono cascata anch’io nel consiglio sbagliato dell’”amica” che mi ha fatto sottoscrivere una polizza Smart Evergreen di Alleanza ovviamente omettendo tutti i costi, polla io che non ho letto tutto! Preciso che ho 43 anni non ho figli e che l’assicurazione sulla vita per me non era e non è mai stata una priorità. Questa “amica” mi aveva presentato questo investimento come un PAC con rendimenti abbastanza buoni e capitale comunque garantito.

Questi sono i dati e l’ultimo estratto conto della Smart Evergreen:

Data di sottoscrizione 01/06/2021

Data fine versamenti 01/06/2031

Durata 10 anni

Rateizzazione premio: 250 euro mensili (ovviamente su consiglio dell’”amica”)

Premi Versati al 23/04/2024 € 8.750

Prestazioni assicurate al 23/04/2023

Valore del contratto 6.819,08

Valore riscatto € 5152,35

Prestazione in caso di morte € 3228,13

Capitale assicurato in caso di lesione conseguente ad infortunio € 150.000

Prestazione aggiuntiva in caso di morte conseguente ad infortunio € 150.000

Capitale assicurato € 3305,05

Prestazione in caso di morte € 3305,05

Sto iniziando ad informarmi per investire i miei soldi in maniera più redditizia, ho già investimenti in ETF, fondo pensione, obbligazioni e conto deposito e sarei giunta alla conclusione di precedere con la riduzione della polizza per investire altrove questi 3000 euro annui (ETF oppure aumentare il fondo pensione). Il fondo pensione l’ho appena spostato da Alleanza a Amundi Seconda pensione e sto aspettando che Alleanza proceda. Sono libero professionista regime dei minimi e quindi non ho nessun vantaggio fiscale nei versamenti al fondo al momento sto versando 1% degli incassi mensili più una mensilità come fosse TFR.

Procedendo con la riduzione alla fine del terzo anno avrei una penale pari al 2,5% per ogni anno che resta da versare e quindi rimanendo 7 anni sarebbe un 15,75%. Ho parlato con l’amica per vedere di fare la riduzione e lei mi consiglia di aspettare fino al 5 anno in cui, a detta sua non ci sarebbero penali. Visto che non mi fido minimante dei suoi consigli, anche perché leggendo la documentazione al quinto anno avrei ancora una penale del 1% e anche perché vorrei investire diversamente questi soldi, avrei bisogno di un consiglio per cercare di perdere il meno possibile Accetto consigli su come uscire da questa brutta situazione con Alleanza grazie a tutti e scusate la lungaggine!
Ciao Annalisa,

questo mondo, come hai potuto purtroppo testare sulla tua pelle in prima persona, è abitato per il 95% da venditori senza scrupoli e truffatori. Stop.
La consulenza non sanno dove stia di casa.
Poi si lamentano che la percezione esterna è così pessima o che questo lavoro sta diventando disintermediato.

Io con alcuni clienti trovatesi in questa situazione ho "risolto" in questo modo :

1. incassiamo oggi la perdita di Smart Evergreen di 3.597,65€ (8.750,00€ - 5.152,35€);
2. con il riscatto in mano di 5.152,35€ facciamo il versamento sul tuo FP, che hai già aperto, recuperando la tua aliquota IRPEF.
Nel caso tu avessi già fatto versamenti sul FP quest'anno immettiamo il massimo possibile fino al massimale, e facciamo la medesima operazione nel 2025 con il residuo restante del riscatto.
Se per es. avessi una aliquota del 35%, su 5.152,35€ recupereresti fiscalmente 1.803,00€, così la perdita effettiva sarebbe "solo" 1.795,00€ e l'avremmo tamponata, senza versare ulteriore tua liquidità fresca ma solo utilizzando soldi già tuoi del riscatto.
3. Chiudi così il prodotto Alleanza da 250€/mese e te ne liberi, così puoi destinarli ad altri prodotti più consoni;

Il risultato sarebbe :

chiusura del prodotto Alleanza così non avresti più versamenti da fare e neanche averci a che fare.
Stai già spostando il FP su Amundi.
Utilizzerai questi 3.000€ dati dalla chiusura di Smart Evergreen su altri prodotti, magari come ulteriore versamento nel FP per l'anno 2025 così da poter "recuperare" ancora qualcosa della perdita.
E poi magari partire con un altro PAC ETF.

Buona serata.
 
Grazie. Quindi il consiglio è: trasferisci ad un altro fondo pensione.
Per quanto riguarda invece la questione della riduzione, ho letto in alcuni post precedenti che basta non pagare più, è esatto?
Cmq , nel mio caso, essendo trascorsi 4 anni, penso io possa tranquillamente trasferire ad altro fondo (suppongo ci sia l'unico limite minimo di anni in cui devi restare all'interno del tuo).
Grazie ancora comunque.
1. Scegli un fondo aperto o negoziale,comparto bilanciato.
2. Compila il modulo di trasferimento e trasferisci senza costi la posizione!
 
Indietro