Anche gli affittuari piangono

bollo rosso? ti salvi con "ognuno la vede a modo suo"
le case vuote non servono a nulla e sono un danno per il sistema paese, se hai 3 o 4 case e non le affitti fai un danno al sistema, ho scritto le ragioni molte volte
se compri titoli di stato invece aiuti il paese, ti spiego come:
(numeri tondi non precisi)
2.000 miliardi di debito pubblico italiano, interessi al 5%
se il debito è in mano estere allo stato costa 100miliardi all'anno di interessi
se il debito pubblico è in mano ai cittadini italiani che ci pagano il 12.5% di tasse sulle cedole il costo del debito passa a 100miliardi-12.5%=87.5 miliardi
il denaro risparmiato aiuta l'economia e riduce i costi di finanziamento anche alle banche e per i mutui poi di chi compra casa per viverci e molto altro
l'investimento immobiliare più etico dell'investimento nel debito pubblico nazionale è la panzana del giorno se non del mese e dell'anno
saluti
11

se fossero tutti in mano italiana quegli 87 miliardi andrebbero sui conti degli italiani, le banche avrebbero più liquidità per comprare ancora titoli di stato e schiacciare i rendimenti, le obbligazioni bancarie renderebbero una cippa invece del 5-6% l'anno e gli italiani sarebbero più ricchi...
sempre pensato, gli stranieri, dagli immigrati sotto casa alle banche estere, sono solo un problema.
 
rendere la casa un investimento speculativo è la cosa piu antietica mai concepita in ambito economico :D
 
rendere la casa un investimento speculativo è la cosa piu antietica mai concepita in ambito economico :D

bollino... l'unica più antietica che mi viene in mente sarebbe la speculazione sui medicinali.. (ops, hai detto baier :D:D:D:D)
 
bollino... l'unica più antietica che mi viene in mente sarebbe la speculazione sui medicinali.. (ops, hai detto baier :D:D:D:D)

ma dadd "ce magna"? che fa? ai? speculatore? costruttore?

(ps almeno l'industria farmaceutica innova e fa ricerca e ci allunga la vita, caltagirone invece è bravo solo a inventare stanze sempre piu piccole...)
 
se fossero tutti in mano italiana quegli 87 miliardi andrebbero sui conti degli italiani, le banche avrebbero più liquidità per comprare ancora titoli di stato e schiacciare i rendimenti, le obbligazioni bancarie renderebbero una cippa invece del 5-6% l'anno e gli italiani sarebbero più ricchi...
sempre pensato, gli stranieri, dagli immigrati sotto casa alle banche estere, sono solo un problema.

Nota casa di investimento scrive:


Il rapporto Debito/Pil italiano è molto elevato (119.9%). Tuttavia un’economia può convivere con qualsiasi livello di debito, a patto che la crescita economica (PIL nominale) vada di pari passo con l’aumento del debito. In queste condizioni, ovviamente il rapporto rimane stabile. Queste dinamiche si sono verificate negli ultimi anni in Italia, mantenendo il livello Debito/Pil intorno a 120%.
I risparmi privati sono molto elevati, tra i più alti nei paesi industrializzati. Ciò significa che, tranne il settore pubblico e a differenza dei paesi periferici, l’economia italiana non ha bisogno di ridurre il leverage.
L’Italia ha un debito estero pari al 21% del PIL (nei paesi periferici questa percentuali varia tra 80% e 110%). Ciò significa che anche se uscisse dall’Euro non fallirebbe.

Vi tornano questi numeri?........vi piace la conclusione? :censored:

Quindi gli Italiani hanno l'80% scarso di debito pubblico all'estero?
 
e dopo l'IMU.... arriva il superbollo sul deposito titoli, ma reale non solo annunciato :wall:

Operaz. Valuta Caus. Descrizione Importo
10.01.2012 31.12.2011 123 IMPOSTA BOLLO DEPOSITO TITOLI IMPOSTA DI BOLL... -340,00

Ora sappiamo che hai 340k in banca... :D:D:D
 
Nota casa di investimento scrive:


Il rapporto Debito/Pil italiano è molto elevato (119.9%). Tuttavia un’economia può convivere con qualsiasi livello di debito, a patto che la crescita economica (PIL nominale) vada di pari passo con l’aumento del debito. In queste condizioni, ovviamente il rapporto rimane stabile. Queste dinamiche si sono verificate negli ultimi anni in Italia, mantenendo il livello Debito/Pil intorno a 120%.
I risparmi privati sono molto elevati, tra i più alti nei paesi industrializzati. Ciò significa che, tranne il settore pubblico e a differenza dei paesi periferici, l’economia italiana non ha bisogno di ridurre il leverage.
L’Italia ha un debito estero pari al 21% del PIL (nei paesi periferici questa percentuali varia tra 80% e 110%). Ciò significa che anche se uscisse dall’Euro non fallirebbe.

Vi tornano questi numeri?........vi piace la conclusione? :censored:

Quindi gli Italiani hanno l'80% scarso di debito pubblico all'estero?

fonte di quest'altro delirio autarchicizzante?
 
infatti, assurdo ciò che scrivono

:) è pieno di speculatori sulla paura del default, intanto si inguattano i tuoi risparmi con la promessa di salvarti dall'apocalisse, hihihi
 
si
quella di tremonti faceva schifo, praticamente c'erano le aliquote sul totale dei propri risparmi
ora è solo una percentuale dell'1x1000 con minimo 34.2 eu mi pare
tassare il risparmio è sbagliato e soprattutto secondo me dovevano mettere i BTP fuori dall'imposta patrimoniale per avvicinare gli italiani al debito pubblico

su qualcosa concordiamo, ma le case non sono una forma di risparmio in italia?
mica stiamo nel midwest usa che le fanno di legno le usano e le buttano,
io a perugia abito una casa del settecento, ma ne ho di più antiche. :yes:
 
Le case la gente le compra con i risparmi: come si tassano le case come asset, vanno tassati anche i risparmi, o tutte e due o nessuno. ;)
 
su qualcosa concordiamo, ma le case non sono una forma di risparmio in italia?
mica stiamo nel midwest usa che le fanno di legno le usano e le buttano,
io a perugia abito una casa del settecento, ma ne ho di più antiche. :yes:

OK! sono più un risparmio forzato ma comunque risparmio e contribuiscono alla stabilità sociale ed economica del paese (se i prezzi fossero adeguati agli stipendi ovviamente :rolleyes: )
 
Le case la gente le compra con i risparmi: come si tassano le case come asset, vanno tassati anche i risparmi, o tutte e due o nessuno. ;)

i muri hanno esternalità e costi per le amministrazioni che giustificano la patrimoniale alias IMU la patrimoniale sul risparmio in banca invece non è legata ad alcuna esternalità
 
i muri hanno esternalità e costi per le amministrazioni che giustificano la patrimoniale alias IMU la patrimoniale sul risparmio in banca invece non è legata ad alcuna esternalità

La IMU va bene, ci mancherebbe, ma si paga un servizio, quindi non è per l'immobile, ma per i servizi ad esso connessi. Male è avere una mentalità contro l'immobile e pro-risparmi, perché è da superficiali.
 
Indietro