Appartamento NUOVO... Lo sto osservando, ma stanno ancora costruendo...

Aspetta che la finiscano... tanto pare che qui le case non le compra più nessuno... :D
 
dal grezzo piu' i disegni si dovrebbe cominciare a capire molto, io sul nuovo in costruzione visto il periodo avrei paura dei fallimenti e sto cercando l'usato da ristrutturare così lo potrei sistemare come piace a me ( soldi permettendo )
comunque visto il periodo puoi gestire la cosa con calma, non credo che li vendono al volo, ma tutto dipende dalla zona e dalla qualità
per iniziare potresti andare in cantiere visionare sui disegni una tipologia che ti va poi postare qui la zona i prezzi ecc ecc. e penso potrai raccogliere opinioni piu' precise
 
dal grezzo piu' i disegni si dovrebbe cominciare a capire molto, io sul nuovo in costruzione visto il periodo avrei paura dei fallimenti e sto cercando l'usato da ristrutturare così lo potrei sistemare come piace a me ( soldi permettendo )
comunque visto il periodo puoi gestire la cosa con calma, non credo che li vendono al volo, ma tutto dipende dalla zona e dalla qualità
per iniziare potresti andare in cantiere visionare sui disegni una tipologia che ti va poi postare qui la zona i prezzi ecc ecc. e penso potrai raccogliere opinioni piu' precise

eh ma è proprio quello che non voglio... il nuovo è nuovo... l'usato ristrutturato è nuovo ma solo riguardo il tuo appartamento

tutte le parti comuni (tubi etc) sono usurate e fonte di possibili problemi...

poi spero che nel 2009 le case le costruiscano come dio comanda...
 
ajajaja; ha scritto:
dal grezzo piu' i disegni si dovrebbe cominciare a capire molto, io sul nuovo in costruzione visto il periodo avrei paura dei fallimenti e sto cercando l'usato da ristrutturare così lo potrei sistemare come piace a me ( soldi permettendo )
comunque visto il periodo puoi gestire la cosa con calma, non credo che li vendono al volo, ma tutto dipende dalla zona e dalla qualità
per iniziare potresti andare in cantiere visionare sui disegni una tipologia che ti va poi postare qui la zona i prezzi ecc ecc. e penso potrai raccogliere opinioni piu' precise

Quoto in tutto, in questo periodo comprare sulla carta è per me un po' rischioso, e non è detto che si risparmi realmente qualcosa come negli anni passati. Non mi è poi ancora chiara la questione delle spese condominiali in caso di invenduto.
Anche io sto puntando ad un usato...:yes::yes::yes:

eh ma è proprio quello che non voglio... il nuovo è nuovo... l'usato ristrutturato è nuovo ma solo riguardo il tuo appartamento

tutte le parti comuni (tubi etc) sono usurate e fonte di possibili problemi...

poi spero che nel 2009 le case le costruiscano come dio comanda...

Io ho visto case di amici nuove e in qualche caso i problemi ci sono già, lasciando perdere il discorso finiture: dalle fughe delle piastrelle all'intonacatura...Non entrando nei casi limite di chi è in causa con il costruttore, ho diversi amici con problemi vari di infiltrazioni e tubature/impianti.
Oltretutto ho un amico che lavora nei cantieri della mia zona e i suoi racconti non sono proprio rassicuranti: tant'è che ha comprato un usato da ristrtutturare in palazzina ristrutturata nelle parti comuni.
:D:D:D
 
le case le fanno come dio comanda è un parolone....

anch'io ho amici sia con nuovo che con ristrutturato si possono avere problemi..

per fortuna per i primi 10 anni hai la garanzia del costruttore
 
grazie cmq...

di comprare sulla carta non se ne parla assolutamente... anche perchè il risparmio sarà esiguo e pari a quello di quando saranno finite visto che non ci sono persone con la voglia matta di comprare...

e poi prima vedere cammello poi dare soldi :D
 
grazie cmq...

di comprare sulla carta non se ne parla assolutamente... anche perchè il risparmio sarà esiguo e pari a quello di quando saranno finite visto che non ci sono persone con la voglia matta di comprare...

e poi prima vedere cammello poi dare soldi :D

:D

chiedi con che criteri è stata fatta la casa o sarà fatta...quindi come sono fondazioni, come le murature se ci sarà cappotto termico, vetri bassoemissivi e con che fattore, come sarà a livello impianti, riscaldamento soprattutto...
se son cose di qualità ti garantiscono risparmi per il futuro e tenuta del prezzo sicuramente migliore (sempre che tutto venga eseguito a regola d'arte...che non è detto:D )
non sarebbe male farsi certificare a livello energetico la casa:o
per le finiture normalmente te le puoi scegliere;) ma occhio che se compri da costruttore speso strapaghi:rolleyes:
 
grazie cmq...

di comprare sulla carta non se ne parla assolutamente... anche perchè il risparmio sarà esiguo e pari a quello di quando saranno finite visto che non ci sono persone con la voglia matta di comprare...

e poi prima vedere cammello poi dare soldi :D

Assolutamente sì, sono d'accordo...Forse conveniva negli anni passati, ma ora non so se i benefici valgano i rischi.
OK!OK!OK!
 
:D

chiedi con che criteri è stata fatta la casa o sarà fatta...quindi come sono fondazioni, come le murature se ci sarà cappotto termico, vetri bassoemissivi e con che fattore, come sarà a livello impianti, riscaldamento soprattutto...
se son cose di qualità ti garantiscono risparmi per il futuro e tenuta del prezzo sicuramente migliore (sempre che tutto venga eseguito a regola d'arte...che non è detto:D )
non sarebbe male farsi certificare a livello energetico la casa:o
per le finiture normalmente te le puoi scegliere;) ma occhio che se compri da costruttore speso strapaghi:rolleyes:

eh infatti ma se vedi il primo post la mia idea è prima di spendere tanti eurini... mi farò assistere da un perito esperto e valuterò tutte queste cose... ;)

io andrò li a casa finita e vedrò cos'è rimasto... intanto vadoa vedermi il cantiere... ;)
 
Quoto in tutto, in questo periodo comprare sulla carta è per me un po' rischioso, e non è detto che si risparmi realmente qualcosa come negli anni passati. Non mi è poi ancora chiara la questione delle spese condominiali in caso di invenduto.
Anche io sto puntando ad un usato...:yes::yes::yes:



Io ho visto case di amici nuove e in qualche caso i problemi ci sono già, lasciando perdere il discorso finiture: dalle fughe delle piastrelle all'intonacatura...Non entrando nei casi limite di chi è in causa con il costruttore, ho diversi amici con problemi vari di infiltrazioni e tubature/impianti.
Oltretutto ho un amico che lavora nei cantieri della mia zona e i suoi racconti non sono proprio rassicuranti: tant'è che ha comprato un usato da ristrtutturare in palazzina ristrutturata nelle parti comuni.
:D:D:D

Secondo me, chi si fa problemi per "le fughe delle piastrelle", a meno che non siano macroscopici esempi di incompetenza piastrelliera,deve avere un tarlo nella capoccia! Come chi pretende che 10 sacchetti di bomboniere fatte a mano siano uno uguale all'altro... tanto per fare un esempio che conosco.
 
Secondo me, chi si fa problemi per "le fughe delle piastrelle", a meno che non siano macroscopici esempi di incompetenza piastrelliera,deve avere un tarlo nella capoccia! Come chi pretende che 10 sacchetti di bomboniere fatte a mano siano uno uguale all'altro... tanto per fare un esempio che conosco.

Sì sì, il problema me lo faccio eccome, dato che ci sono in ballo dai 250k in su...
Una curiosità: hai mai comprato un immobile?
:confused::confused::confused:
 
Sì sì, il problema me lo faccio eccome, dato che ci sono in ballo dai 250k in su...
Una curiosità: hai mai comprato un immobile?
:confused::confused::confused:

No, ma ho fatto ristrutturare il mio e, per mestiere, per un certo periodo ho avuto a che fare con "clienti" (non privati) che commissionavano lavori alla ditta per cui lavoravo e per cui gestivo gli incarichi.
Siccome io do sempre per scontata la bonafede di chi esegue il lavoro, e siccome io so quanto costa il lavoro e quali sono le difficoltà nelle quali nuotano oggi le ditte, ho sempre avuto una posizione critica rispetto a chi solleva problemi di quisquiglie estetiche, rispetto alla sostanza, infischiandosene dei problemi che le "pretese" di adeguamento comporterebbero alpovero cristo costretto a rifare il lavoro.
Saranno soldi buoni quelli di chi compra, ma costano anche le ore e i materiali di chi offre la propria prestazione e io penso che il rispetto debba essere reciproco. Pretendere la perfezione è impossibile e pretenderla a tutti i costi solo perchè "uno paga" è presunzione.
Una volta ho discusso con un architetto che pretendeva di fare smontare (e buttare) alla mia ditta un'intera facciata vetrata del palazzo che stavamo ristrutturando, perchè le pannellature vetrate CHE LUI AVEVA APPROVATO su campionatura, una volta montate tutte insieme... non davano quel riflesso "azzurrino" che voleva lui, ma erano semplicemente a specchio!
Quell'imbe.cille, avrebbe fatto spendere alla ditta, già al limite con i costi, decine di migliaia di euro in più, per un riflesso azzurrino!
Secodo me a questa gente, come a quelle che ti farebbero rifare una piastrellatura per qualche millimetro che solo con la lente d'ingrandimento riusciresti a vedere, bisognerebbe rispondergli: "io non te lo faccio, se vuoi quelle sono le piastrelle, quelli gli attrezzi, tirati su le maniche e fattelo da solo!"
Certo, se tra una piastrella e l'altra ci sono 3 centimetri, ildiscorso cambia, anche se il proprietario farebbe meglio a contestare "MENTRE" si fanno i lavori, e non "DOPO", quando tutto è più difficile
 
No, ma ho fatto ristrutturare il mio e, per mestiere, per un certo periodo ho avuto a che fare con "clienti" (non privati) che commissionavano lavori alla ditta per cui lavoravo e per cui gestivo gli incarichi.
Siccome io do sempre per scontata la bonafede di chi esegue il lavoro, e siccome io so quanto costa il lavoro e quali sono le difficoltà nelle quali nuotano oggi le ditte, ho sempre avuto una posizione critica rispetto a chi solleva problemi di quisquiglie estetiche, rispetto alla sostanza, infischiandosene dei problemi che le "pretese" di adeguamento comporterebbero alpovero cristo costretto a rifare il lavoro.
Saranno soldi buoni quelli di chi compra, ma costano anche le ore e i materiali di chi offre la propria prestazione e io penso che il rispetto debba essere reciproco. Pretendere la perfezione è impossibile e pretenderla a tutti i costi solo perchè "uno paga" è presunzione.
Una volta ho discusso con un architetto che pretendeva di fare smontare (e buttare) alla mia ditta un'intera facciata vetrata del palazzo che stavamo ristrutturando, perchè le pannellature vetrate CHE LUI AVEVA APPROVATO su campionatura, una volta montate tutte insieme... non davano quel riflesso "azzurrino" che voleva lui, ma erano semplicemente a specchio!
Quell'imbe.cille, avrebbe fatto spendere alla ditta, già al limite con i costi, decine di migliaia di euro in più, per un riflesso azzurrino!
Secodo me a questa gente, come a quelle che ti farebbero rifare una piastrellatura per qualche millimetro che solo con la lente d'ingrandimento riusciresti a vedere, bisognerebbe rispondergli: "io non te lo faccio, se vuoi quelle sono le piastrelle, quelli gli attrezzi, tirati su le maniche e fattelo da solo!"
Certo, se tra una piastrella e l'altra ci sono 3 centimetri, ildiscorso cambia, anche se il proprietario farebbe meglio a contestare "MENTRE" si fanno i lavori, e non "DOPO", quando tutto è più difficile

Se ho notato le fughe storte era perchè l'errore era macro.
"quanto costa il lavoro e quali sono le difficoltà nelle quali nuotano oggi le ditte" cioè se tu acquistassi una Fiat Panda e ti arrivasse graffiata non diresti nulla perchè ci sono gli operai in cassaintegrazione? Dai, io compro un oggetto e lo voglio integro ed esente da difetti, pattuisco una prestazione e pretendo che venga effettuata come pattuito.
E se permetti dato che ci sono in ballo parecchi Euro le "quisquiglie estetiche" le noto e le valuto.
:D:D:D
 
Se ho notato le fughe storte era perchè l'errore era macro.
"quanto costa il lavoro e quali sono le difficoltà nelle quali nuotano oggi le ditte" cioè se tu acquistassi una Fiat Panda e ti arrivasse graffiata non diresti nulla perchè ci sono gli operai in cassaintegrazione? Dai, io compro un oggetto e lo voglio integro ed esente da difetti, pattuisco una prestazione e pretendo che venga effettuata come pattuito.
E se permetti dato che ci sono in ballo parecchi Euro le "quisquiglie estetiche" le noto e le valuto.
:D:D:D

Esattamente. Se il concessionario mi spiegasse che ha fatto una fesseria, che purtroppo ha graffiato la macchina, ma che se non lavoglio più lui sta indifficoltà con il fornitore, che gli affari stanno andando malissimo e bla bla bla... io mi terrei la panda graffiata (se non in modo macroscopico). Al limite gli chiederei un extrasconto. Per le mattonelle anche: extrasconto e passa la paura
 
la panda graffiata me la tengo al massimo dieci anni, le fughe fatte male venti
la panda graffiata molto probabilmente poi la graffierò anch'io, le fughe del pavimento non le ritocco o cambio
il graffio sulla panda lo vedo solo quando entro, ma non quando guido ovvero quando uso il mezzo, le fughe del pavimento ogni volta che ci cammino
la panda graffiata è una panda graffiata, le fughe fatte male danneggiano l'insieme estetico della stanza, è un danno più esteso.
Morale: se non si fanno le nozze coi fichi secchi (tipo voler pagare 5 euro, trovare un'apprendista e pretendere sappia montare a spina di pesce un parquet antico) è giusto pretendere una prestazione a regola d'arte .. se sbaglia, rifà gratis ..
 
L'esempio della Panda era solo per rispondere all'affermazione:

bigmad ha scritto:
Siccome io do sempre per scontata la bonafede di chi esegue il lavoro, e siccome io so quanto costa il lavoro e quali sono le difficoltà nelle quali nuotano oggi le ditte, ho sempre avuto una posizione critica rispetto a chi solleva problemi di quisquiglie estetiche, rispetto alla sostanza, infischiandosene dei problemi che le "pretese" di adeguamento comporterebbero alpovero cristo costretto a rifare il lavoro.

:D:D:D
 
Esattamente. Se il concessionario mi spiegasse che ha fatto una fesseria, che purtroppo ha graffiato la macchina, ma che se non lavoglio più lui sta indifficoltà con il fornitore, che gli affari stanno andando malissimo e bla bla bla... io mi terrei la panda graffiata (se non in modo macroscopico). Al limite gli chiederei un extrasconto. Per le mattonelle anche: extrasconto e passa la paura

Extrasconto a chi è in difficoltà? :no::no::no:
Senza cuore, è un "povero cristo"...
:D:D:D
 
Siete una banda di intransigenti pignoli. Io già vi vedo tutti con la lente d'ingrandimento a cercare difetti per "contestare i lavori" :D
Ma come si fa a vivere con la baionetta tra i denti tutti i giorni della propria vita?
 
Indietro