Arrivano gli F-16

URSS perde la guerra fredda e crolla...più sconfitta di cosi non so. Poi Gorbaciov era anche lui comunista a capo del partito cominista
Il primo paese a votare l'uscita dall'URSS è stata la Russia, sono stati quindi i russi a far finire l'URSS perché non volevano più pagare le spese per il mantenimento delle altre repubbliche sovietiche.

Per cui quello che dice Putin è del tutto inventato, hanno fatto tutto da soli e quando alla fine si sono ridotti a dover fare la fila per comprare il pane, li abbiamo anche aiutati finanziandoli per miliardi di dollari.

Secondo Putin invece la fine dell'URSS sarebbe stata la conseguenza di un complotto dell'Occidente.
 
Ultima modifica:
mi cascano le braccia , non e' possibile , pure tu , urss=russia . :wall:
Certo che si, infatti negli anni passati spesso con il termine russi si intendeva URSS. Come Inghilterra e GB. Poi URSS è il seguito dell'Impero Russo perciò che stai a dire?
 
Certo che si, infatti negli anni passati spesso con il termine russi si intendeva URSS. Come Inghilterra e GB. Poi URSS è il seguito dell'Impero Russo perciò che stai a dire?
guarda ,lascia stare ,va bene cosi' .
 
Anche l’enfasi posta in questi giorni sull’ormai infinito dibattito riguardo alla fornitura all’Ucraina di aerei da combattimento F-16 sembra più utile a deviare l’attenzione dal campo di battaglia offrendo prospettive future positive. Zelensky ha detto che verranno consegnati 61′ F-16 e che i russi ne “hanno paura” mentre il portavoce dell’Aeronautica si è detto certo che “questi aerei sono in grado di cambiare il corso di questa guerra e fornire la superiorità aerea nei territori occupati”. Propaganda basata su proclami e selfie (nella foto sotto), forse utili a sostenere il sempre più traballante fronte interno ma smentita dai fatti.



La cruda realtà è che i danesi potranno consegnare solo 6 F-16 a fine anno e gli altri 13 nel 2024 e 2025: inoltre il ministero degli Esteri danese ha reso noto oggi che gli aerei saranno consegnati “quando le condizioni per tale trasferimento saranno soddisfatte” precisando che queste includono “il completamento della selezione, dei test e dell’addestramento del personale ucraino, nonché i permessi, le infrastrutture e la logistica necessari”,

In poche parole, quando la guerra sarà finita. Gli olandesi hanno poi confermato di avere 42 F-16 ma non sono in grado di dire quanti ne daranno agli ucraini e quando mentre Stoccolma ha negato siano stati definiti i piani tanto pubblicizzati da Zelensky per cedere all’Ucraina caccia JAS 39 Gripen.

Sgombrando il campo dalla propaganda, appare chiaro che non saranno due o tre dozzine di F-16 vecchi di 40 anni radiati dalle forze aeree di Olanda e Danimarca e ceduti a Kiev forse tra un anno o due a cambiare, quando e se diverranno operativi in Ucraina, le sorti di questa guerra.


Controffensiva ucraina: il pessimismo di Washington apre la strada al negoziato? – Analisi Difesa
 
Anche l’enfasi posta in questi giorni sull’ormai infinito dibattito riguardo alla fornitura all’Ucraina di aerei da combattimento F-16 sembra più utile a deviare l’attenzione dal campo di battaglia offrendo prospettive future positive. Zelensky ha detto che verranno consegnati 61′ F-16 e che i russi ne “hanno paura” mentre il portavoce dell’Aeronautica si è detto certo che “questi aerei sono in grado di cambiare il corso di questa guerra e fornire la superiorità aerea nei territori occupati”. Propaganda basata su proclami e selfie (nella foto sotto), forse utili a sostenere il sempre più traballante fronte interno ma smentita dai fatti.



La cruda realtà è che i danesi potranno consegnare solo 6 F-16 a fine anno e gli altri 13 nel 2024 e 2025: inoltre il ministero degli Esteri danese ha reso noto oggi che gli aerei saranno consegnati “quando le condizioni per tale trasferimento saranno soddisfatte” precisando che queste includono “il completamento della selezione, dei test e dell’addestramento del personale ucraino, nonché i permessi, le infrastrutture e la logistica necessari”,

In poche parole, quando la guerra sarà finita. Gli olandesi hanno poi confermato di avere 42 F-16 ma non sono in grado di dire quanti ne daranno agli ucraini e quando mentre Stoccolma ha negato siano stati definiti i piani tanto pubblicizzati da Zelensky per cedere all’Ucraina caccia JAS 39 Gripen.

Sgombrando il campo dalla propaganda, appare chiaro che non saranno due o tre dozzine di F-16 vecchi di 40 anni radiati dalle forze aeree di Olanda e Danimarca e ceduti a Kiev forse tra un anno o due a cambiare, quando e se diverranno operativi in Ucraina, le sorti di questa guerra.


Controffensiva ucraina: il pessimismo di Washington apre la strada al negoziato? – Analisi Difesa
Saranno, vecchi, saranno pochi, arriveranno tardi, ma la Russia non è stata zitta. Al solito ha minacciato ritorsioni
 
Gli F16 sono nati nel 1978, dismessi nel 1997. Se la Nato volesse che l'Ucraina vincesse la guerra invierebbe gli F35 o gli Eurofighter o i bombardieri B-2 Sprint, non sta ferraglia da museo.
 
Gli F16 sono nati nel 1978, dismessi nel 1997. Se la Nato volesse che l'Ucraina vincesse la guerra invierebbe gli F35 o gli Eurofighter o i bombardieri B-2 Sprint, non sta ferraglia da museo.
ma almeno una googlata prima di dire che sono stati "dismessi" nel 97?
General Dynamics F-16 Fighting Falcon - Wikipedia

poi mettere F35, eurofighter e B2 sullo stesso piano :wall:
Che vuoi un fiorino, una ducati o un eurostar, tanto sono tutti la stessa roba...

C
 
a che punto sono le consegne?
la formazione?
le infrastrutture a terra?

quaccuno sa quaccosa?
 
trovi qualcosa qui (se hai l'interesse ad approfondire; per l'inglese: puoi mettere i sottotitoli in italiano)

C
Preoccupazioni pertinenti, ma proprio come dimostra il caso dei Leopard 2 impiegati nella scorsa controffensiva ucraina, prima incominci a usare sistemi d'arma occidentali, e prima finirà il processo di apprendimento. Dopo un anno, adesso gli ucraini i Leopard 2 li sanno usare meglio di prima.

Se non hai Mig da acquistare sul mercato internazionale e non hai altri piloti esperti disponibili, tanto vale addestrare piloti giovani con gli F-16, cosa hanno da perdere? Inoltre, immagino che li impiegheranno nel modo più prudente possibile, non credo che li impiegheranno a ridosso delle zone di guerra. Saranno semplicemente un'arma in più che adesso non hai, efficace o meno lo vedremo.

L'alternativa d'altronde quale avrebbe potuto essere? Addestrare giovani piloti ucraini a volare su apparecchi che non sono neanche disponibili perché di Mig non ne hanno più?
 
trovi qualcosa qui (se hai l'interesse ad approfondire; per l'inglese: puoi mettere i sottotitoli in italiano)

C
---> beh, gli f16 che arriveranno saranno pochi ma non inutili...i risultati che si otterranno dipenderanno poi dalle armi, bombe, e missili che saranno forniti, assieme alle limitazioni operative richieste.
Personalmente penso che l'accoppiata f16+aim120 darà molti dispiaceri allo zio putin...
p.s. ma dei gripen svedesi si sa niente?
 
Ultima modifica:
magari @Pred_01 potrebbe sapere se in ukr avevano già occidentalizzato alcuni strumenti dei mig, tipo i km > nodi, l'orizzonte artificiale all'incontrario l'anemometro ecc.....
 
magari @Pred_01 potrebbe sapere se in ukr avevano già occidentalizzato alcuni strumenti dei mig, tipo i km > nodi, l'orizzonte artificiale all'incontrario l'anemometro ecc.....
Da Km a nodi... un passo verso l'eta' della pietra. :rolleyes:
Le misure imperiali sono una oscenita', dovrebbero essere abolite.
 
Gli F16 sono nati nel 1978, dismessi nel 1997. Se la Nato volesse che l'Ucraina vincesse la guerra invierebbe gli F35 o gli Eurofighter o i bombardieri B-2 Sprint, non sta ferraglia da museo.

infatti con gli f16 non riuciranno a distruggere Il ponte di Kerch in crimea....

che da sempre è il vero obiettivo ucraino....

se vuoi aiutare veramente l'ucraina lo fai con armi moderne....

gli americani non si smentiscono MAI
 
Da Km a nodi... un passo verso l'eta' della pietra. :rolleyes:
Le misure imperiali sono una oscenita', dovrebbero essere abolite.

L'uso dei nodi ha motivi tecnico/storici (facilita i calcoli su distanze locali, i nodi sono correlati alle miglia nautiche: knot = nm/t) :yes:

Se viaggi da A a B e i due punti sono alla stessa latitudine, basta contare i gradi che separano i due punti sulla mappa e saprai la distanza in miglia nautiche.

Se non si trovano alla stessa latitudine è necessario utilizzare il teorema di Pitagora per ottenere il numero di gradi e di conseguenza la distanza in miglia nautiche.

Un po' questo e un po' la convenzione spiega perché tutta la nautica, civile e militare e le relative regolazioni (UNCLOS) usano ancora i nodi e le miglia nautiche (e anche alcune aviazioni).

Nautical mile - Wikipedia

Nautic_mile_definition_v2_English.svg.png
 
Indietro