Arriveremo a 2 (A)?

A2A: depositate liste candidati per rinnovo cda e collegio sindacale​

MILANO (MF-DJ)--In vista dell'assemblea degli azionisti di A2A convocata per i giorni 28 e 29 aprile sono state depositate tre liste di candidati sulla nomina del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale. Per quanto riguarda il cda, si apprende da una nota, il Comune di Brescia ed il Comune di Milano hanno candidato: Marco Emilio Angelo Patuano (candidato alla presidenza del cda); Giovanni Comboni (Vice-Presidenza); Renato Mazzoncini (indicazione congiunta dei comuni in qualita' di amministratore delegato); Maria Grazia Speranza; Maria Elisa D'Amico; Fabio Lavini; Roberto Tasca; Elisabetta Cristiana Bombana; Elisabetta Pistis; Nicla Picchi; Mario Gualtiero Francesco Motta; Piergiuseppe Caldana; Simona Perissinotto. Azienda energetica municipale Spa, Cogeme - Servizi Pubblici Locali, Inarcassa - Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti e Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri - Fondazione Enpam hanno candidato: Maurizio Tira; Barbara Zanardi; Riccardo Pietrabissa; Donatella Catapano. Un gruppo di societa' di gestione del risparmio ed investitori istituzionali ha candidato: Vincenzo Cariello; Alessandro Zunino; Susanna Dorigoni; Francesco Fraulo. Circa il collegio sindacale i due comuni di Brescia e Milano hanno candidato Maurizio Dallocchio e Chiara Segala (sindaci effettivo); e Patrizia Lucia Maria Riva (sindaci supplenti). Azienda energetica municipale Spa, Cogeme - Servizi Pubblici Locali, Inarcassa - Cassa Nazionale di Previdenza ed Assistenza per gli Ingegneri ed Architetti Liberi Professionisti e Ente Nazionale di Previdenza ed Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri - Fondazione Enpam hanno candidato: Franca Brusco come sindaco effettivo e Francesca Parente come sindaco supplente. Un gruppo di societa' di gestione del risparmio ed investitori istituzionali ha candidato: Silvia Muzi (sindaco effettivo); Vieri Chimenti (sindaco supplente). In relazione agli ulteriori argomenti all'ordine del giorno dell'assemblea, gli azionisti Comune di Brescia e Comune di Milano hanno inoltre comunicato, in sede di presentazione delle liste, di confermare sia gli attuali compensi stabiliti per ciascun amministratore in 80 mila euro annui lordi, sia quelli stabiliti per il Collegio Sindacale (80 mila euro annui lordi per ciascun Sindaco effettivo) e 130 mila euro annui lordi per il presidente del Collegio. com/ann anna.dirocco@mfdowjones.it (fine) MF-DJ NEWS

04/04/2023 18:03
 
La Speranza era la mia prof di economia e gestione aziendale all'università!!!
 
Ultima modifica:
La passiamo ste linea del Piave posta a 1,5 o no??!?
 
Passata e bene, la nostra ha visto gli 1.53 un emozione di un lontano passato.
Speriamo che consolidi e tenga fino alla chiusura almeno la soglia di 1.52.
Domani chissa' :clap:
 
ma stava a 1,8
non mi sembra ci sia da entusiasmarsi
se mai dovesse andare sopra 2 sarò contento
 
Ma vi ricordate quando stava sopra i 3 euro oltre 20 anni fa ed era con Silvio Scaglia e la sua E.Biscom (oggi Fastweb) per costruire la prima rete in fibra ottica?
 

A2A: inaugura a Brescia la prima serie di colonnine City Plug​

MILANO (MF-DJ)--Con l'inaugurazione della prima serie di colonnine City Plug, interamente ideate da A2A, il gruppo da' un nuovo impulso allo sviluppo della mobilita' elettrica privata nei contesti urbani con una rete di ricarica sempre piu' capillare e innovativa, accessibile anche ad auto elettriche con batterie di piccole dimensioni e ibride plug-in. Il progetto, spiega una nota, porta in strada l'esperienza della wall box domestica, favorendo la diffusione di un nuovo modello con erogazione di energia a bassa tensione (fino a 7,4 kW per presa). Le nuove colonnine a ricarica lenta consentono anche a chi non possiede un posto auto privato di connettere la propria vettura elettrica nei pressi dell'abitazione, sfruttando i periodi in cui sarebbe ferma o parcheggiata in strada, e garantiscono all'utente un servizio dai costi contenuti. Le City Plug, il cui design e' stato realizzato da Giugiaro Architettura, sono alimentate esclusivamente con energia 100% rinnovabile certificata e grazie a un sistema di bilanciamento sulle varie prese, controllato da uno specifico software, permettono di gestire il carico di potenza per mantenere stabile la rete e allo stesso tempo consentono di massimizzare il numero di vetture collegate al singolo dispositivo. "Con queste infrastrutture A2A propone una assoluta novita' nella mobilita' elettrica: un modello di servizio piu' capillare e alla portata di tutti, sostenibile per la citta' e per chi decide di guidare elettrico", ha commentato Renato Mazzoncini, amministratore delegato del gruppo, spiegando che "per il segmento e-mobility il Piano strategico di A2A prevede oltre 280 milioni di euro di investimenti al 2030. Il progetto avviato oggi rappresenta l'ulteriore sviluppo di un percorso che ci portera' a installare 22.000 punti di ricarica in tutta Italia, contribuendo in modo significativo anche all'elettrificazione dei consumi". "L'installazione delle nuove colonnine city plug - ha dichiarato Federico Manzoni, assessore alle Politiche della Mobilita' del Comune di Brescia - si inscrive all'interno del programma di potenziamento della rete di ricarica elettrica su suolo pubblico che l'amministrazione comunale ha previsto. Con l'obiettivo di portare a 150 i punti di ricarica nella citta' di Brescia, raggiungendo capillarmente tutti i quartieri cittadini, e' stata infatti promossa una manifestazione di interesse rivolta a una pluralita' di operatori. In tale contesto A2A si e' impegnata a installare, in aggiunta alle proprie 24 colonnine gia' presenti su suolo pubblico, altri 46 punti di ricarica nel corso di quest'anno. Le odierne colonnine city plug sono dunque le prime installazioni di questo ambizioso piano". Fabrizio Giugiaro, presidente di Giugiaro Architettura, ha affermato che "cercare di promuovere la sostenibilita' fa parte dei nostri intenti in qualsiasi settore in cui operiamo. Siamo conseguentemente onorati di avere dato il nostro contributo stilistico a questo progetto, che unisce forma e funzione come nella migliore tradizione del nostro design. Il percorso progettuale sviluppato con A2A si e' concentrato sul rendere le colonnine piacevoli esteticamente e poco impattanti nel contesto urbano, con l'obiettivo di creare un oggetto iconico e immediatamente riconoscibile da parte di tutti gli utilizzatori. Riteniamo che sia un passo significativo verso un utilizzo sempre migliore della mobilita' elettrica". Questo progetto prevede un'implementazione progressiva e ambisce a essere esteso a tutto il territorio nazionale. La prima area di ricarica con City Plug e' stata allestita in Via Boves e l'accordo con il Comune di Brescia ne include altre due in Via Renato Serra e in Via Torino. Il prototipo delle nuove colonnine e' stato progettato a seguito di un contest a cui hanno partecipato i dipendenti della societa'. Con la loro struttura innovativa e le dimensioni ridotte garantiscono un ingombro minimo su suolo, inserendosi armonicamente nell'arredo urbano, e possono essere facilmente integrate nei pali della luce o in monitor pubblicitari. Sono inoltre facilmente accessibili sia con l'App di A2A sia con quelle degli altri provider di servizi di ricarica interoperabili. com/cos (fine) MF-DJ NEWS

06/04/2023 14:21
 
GLDV | ZPRG : SPDR® S&P® Global Dividend Aristocrats UCITS ETF (Dist)
S&P® Global Dividend Aristocrats UCITS ETF
Abbiamo scalato la classifica!:yes:

Principali posizioni del fondo al 06 apr 2023​

Nome titoloPeso
A2A S.p.A.2,08%
Verizon Communications Inc.2,03%
Lenovo Group Limited2,01%
Adecco Group AG1,96%
Paramount Global Class B1,88%
LTC Properties Inc.1,82%
LyondellBasell Industries NV1,82%
Kennedy-Wilson Holdings Inc.1,81%
Seagate Technology Holdings PLC1,79%
Universal Corp1,77%
 
A tutti voi:
 

Allegati

  • Screenshot 2023-04-07 alle 13.52.02.png
    Screenshot 2023-04-07 alle 13.52.02.png
    247,4 KB · Visite: 3

Biometano: Granella (A2A), lavorare su connessione e dieta impianti​

MILANO (MF-DJ)--"Il biometano ha due aspetti difficili, uno e' quello della connessione degli impianti, che quando supera 1-1,5 km diventa difficile a causa dei costi dell'allaccio. L'altro e' la dieta, ossia come vengono alimentati gli impianti. Ci sono molti vincoli di dieta, che e' stata resa molto ferrea, che fa si' che alcune attuali strutture facciano fatica a trasformare biometano". Lo ha detto Stefano Granella, chief strategy & growth A2A, all'evento "Obiettivo Rinascita 2023". "Si ipotizza che la conversione degli impianti sia piu' rapida. un peccato per il sistema Paese, dato che se per l'idrogeno serve ancora tanto know how, invece il biometano sarebbe gia' sfruttabile, soprattutto in Lombardia dove l'agricoltura e' molto diffusa". gan (fine) MF-DJ NEWS

13/04/2023 12:53
 

A2A: GRANELLA, DA PNRR OTTENUTI 250 MLN SU SMART GRID E RESILIENZA RETI​

'Ritardi possono limitare partecipazione operatori a gare' (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 apr - 'Le opportunita' offerte dal Pnrr rappresentano un acceleratore di investimenti infrastrutturali per la transizione energetica del Paese. A2A ha partecipato a vari bandi, aggiudicandosi circa 250 milioni di euro di finanziamenti per progetti relativi al rafforzamento delle smart grid e della resilienza delle reti'. Lo ha spiegato il Chief Strategy&Growth di A2A, Stefano Granella, nel corso del suo intervento al convegno 'Obiettivo rinascita 2023. La messa a terra del Pnrr' organizzato dal Sole 24 Ore nella sede di Assolombarda a Milano. 'Ci siamo anche aggiudicati 10 milioni - prosegue - per portare avanti progetti di ricerca relativi alla filiera dell'idrogeno e alla carbon capture. C'e' ancora tanta strada da fare per cui occorre un'accelerazione sia da parte del pubblico che da parte delle aziende'.
La pubblicazione delle graduatorie ha evidenziato, pero', che alcune misure del Pnrr 'sarebbero state in grado di traguardare maggiori risorse rispetto a quelle stanziate a beneficio della transizione energetica e dell'ottimizzazione delle risorse. E' il caso, ad esempio, dello 'Sviluppo di sistemi di teleriscaldamento' e 'Riduzione delle perdite idriche' dove le richieste di finanziamento giudicate ammissibili ma non finanziate per mancanza di fondi sono risultate il doppio rispetto alle risorse stanziate'.
Rispetto a questi interventi, A2a ha presentato diversi progetti che 'sono risultati ammissibili ma non finanziati e che potrebbero essere realizzati qualora fossero ricollocate le risorse del Pnrr o stanziate nuove risorse'. Il gruppo, infine, sta 'monitorando e valutando le evoluzioni delle diverse iniziative Pnrr ancora in corso, su cui pero' ritardi e vincoli previsti nei bandi potrebbero limitare la partecipazione degli operatori'.
Enr-
(RADIOCOR) 13-04-23 12:46:43
 
Analisti di MF:


Analisi tecnica: A2A (MFIU)​

ROMA (MF-DJ)--Il titolo ha compiuto un veloce balzo in avanti ed e' salito oltre 1,57. Il quadro tecnico rimane costruttivo: dopo una breve pausa di consolidamento e' possibile un ulteriore allungo, con un primo target a 1,5840 e un secondo obiettivo a ridosso di 1,60. red fine MF-DJ NEWS

17/04/2023 08:02
 
Stiamo tirando a campare...ci vorrebbe un altro up
 
in effetti e' un mese che stiamo galleggiando tra 1.45 e 1.55
pensavo che sarebbe passata oltre gli 1.6
 
Indietro