ASPETTI STRATEGICO-MILITARI cap.17 [LINK, DOCUMENTI, OPINIONI]

  • Creatore Discussione ccc
  • Data di inizio

La Francia è pronta a inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini — Syrsky​

Il comandante in capo delle forze armate ucraine, Oleksandr Syrskyi, ha affermato che la Francia è pronta a inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini.
Su Telegram Syrsky Segnalato, che, insieme al ministro della Difesa Rustem Umerov, ha tenuto una riunione video con il ministro delle Forze armate francese Sébastien Lecornu.

«Sono lieto di accogliere con favore l'iniziativa della Francia di inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini. Ho già firmato documenti che consentiranno ai primi istruttori francesi di visitare i nostri centri di formazione nel prossimo futuro e conoscere le loro infrastrutture e il loro personale", ha sottolineato.



Франція готова направити в Україну інструкторів для підготовки українських військовослужбовців — Сирський
 

La Francia è pronta a inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini — Syrsky​

Il comandante in capo delle forze armate ucraine, Oleksandr Syrskyi, ha affermato che la Francia è pronta a inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini.
Su Telegram Syrsky Segnalato, che, insieme al ministro della Difesa Rustem Umerov, ha tenuto una riunione video con il ministro delle Forze armate francese Sébastien Lecornu.

«Sono lieto di accogliere con favore l'iniziativa della Francia di inviare istruttori in Ucraina per addestrare i militari ucraini. Ho già firmato documenti che consentiranno ai primi istruttori francesi di visitare i nostri centri di formazione nel prossimo futuro e conoscere le loro infrastrutture e il loro personale", ha sottolineato.



Франція готова направити в Україну інструкторів для підготовки українських військовослужбовців — Сирський

Mi chiedo se questo forte interesse della Francia nella vicenda Ucraina sia in qualche modo legato all'espansionismo Russo/Cinese in Africa.
 
Mi chiedo se questo forte interesse della Francia nella vicenda Ucraina sia in qualche modo legato all'espansionismo Russo/Cinese in Africa.

Di certo la situazione in Africa è uno degli aspetti.
In Niger, per es., siamo rimasti solo noi.
 
Mi chiedo se questo forte interesse della Francia nella vicenda Ucraina sia in qualche modo legato all'espansionismo Russo/Cinese in Africa.
Nell'UE la Francia è l'unica che possiede armi nucleari e tende a ''sottolineare'' questa sua peculiarità soprattutto per mandare un messaggio a Russia e Cina anche per ''questioni geopolitiche'' che non riguardano solo la difesa militare dei paesi UE ma che hanno valenza globale.
L'offerta di Macron: un «ombrello nucleare» francese per proteggere tutti i Paesi Ue
 
Un video pubblicato da United24media sembra confermare che l'Ucraina ha ricevuto l'AIM-9X Sidewinder da impiegare dalle fire-unit NASAMS.

AIM-9X è la versione più recente di Sidewinder e conferma che l'Ucraina ha ricevuto 3 fire-unit NASAMS.

 
Mi chiedo se questo forte interesse della Francia nella vicenda Ucraina sia in qualche modo legato all'espansionismo Russo/Cinese in Africa.

Indubbiamente, il deterrente nucleare della Francia le permette una libertà di manovra contro la Russia che altri paesi non hanno, come la Polonia o la Germania che stanno prendendo decisioni sempre in coda.
 
Il radar OTH colpito dovrebbe essere quello di Armavir (44.9251758, 40.9839486).

Ho controllato ed è uno dei radar di early-warning contro minacce balistiche e, per questo, è inserito nelle Forze Aerospaziali e risulta parte del sistema di difesa strategico anti-missile (copertura nella seconda
immagine).

Early warning - Russian strategic nuclear forces

La cosa potrebbe non passare inosservata perché è una delle strutture che potrebbero rientrare al punto 19c della dottrina nucleare russa.

Vedi l'allegato 3018698

Vedi l'allegato 3018699

Sembra che uno dei droni usati nell'attacco al radar OTH Voronezh-DM di Armavir, abbattuto nel territorio di Krasnodar, sia un drone anglo-portoghese Tekever AR3.

www.x.com/La_souris_DA/status/1795154018097861002

GOmqbgAXEAAAqz2.png
 
OT (visto l'argomento)

Baku theme song.....eheh.



Bene, me ne vado.
blush.gif
 
Di certo la situazione in Africa è uno degli aspetti.
In Niger, per es., siamo rimasti solo noi.
Quella e' una questione politica: quando tratti quella gente in un certo modo per decenni, poi arriva un altro ed ha gioco facile .... basta che li trattino un po' meglio e vincono facile. E' successo anche a noi con Mattei che faceva accordi con tutti in africa e medio oriente .... invece di dare briciole, dava una fetta.
Non e' che Cina e Russia stan dilagando in africa per la loro forza militare.
 
[...]
Non e' che Cina e Russia stan dilagando in africa per la loro forza militare.
La Cina forse no, ché usa altre leve.

La Russia, invece, dopo la morte di Prighozin ha spostato tutti i mercenari del gruppo Wagner in Africa, ha creato gli Afrika Corps, fa fare la spola da Tartus a Tobruk alle sue navi da sbarco militari e per portare armamenti in Libia, etc.

La presenza militare la sta mettendo eccome.
 
Indietro