Assicurato Moroso Morto

MiboDik

Nuovo Utente
Registrato
13/10/00
Messaggi
15
Punti reazioni
0
Ho un dubbio abbastanza importante: qualora un assicurato fosse moroso per un certo periodo di tempo (trattasi di polizza vita), cosa accadrebbe se nel frattempo morisse? Ossia, esiste un limite temporale a partire dal quale il mancato pagamento dei premi, dà il diritto all'assicuratore di non adempiere, o no?
 
Se si tratta di una polizza temporanea caso morte e il contraente è il morto, non becca una lira.
Se il contraente è un'altra persona ha trenta giorni di tempo per pagare dalla scadenza del contratto.

Se si tratta di una polizza mista o di rendita è indifferente se il contraente ed assicurato sono persone diverse in quanto gli spetta il capitale assicurato caso morte per i premi pagati fino a quel momento (in genere in una rendita corrisponde alla somma dei premi versati, mentre in una mista è qualche cosa di più).

Nel caso non ti fosse chiaro qualcosa scrivimi.

Ciao
 
Indietro