Assicurazione sanitaria per cittadino italiano residente all'estero

M1chelasso

Detto anche "il barbiere di Siviglia"
Registrato
13/9/22
Messaggi
8.812
Punti reazioni
3.881
Come da titolo vorrei sapere se c'è una assicurazione standard o più diffusa per i cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'aire che non hanno copertura sanitaria quando si recano in Italia.

Ad esempio è possibile una qualche stipula che ti riattiva il sistema sanitario nazionale?
 
Up, nessuno?
 
Come da titolo vorrei sapere se c'è una assicurazione standard o più diffusa per i cittadini italiani residenti all'estero e iscritti all'aire che non hanno copertura sanitaria quando si recano in Italia.

Ad esempio è possibile una qualche stipula che ti riattiva il sistema sanitario nazionale?
Se non sbaglio in caso di emergenza sei comunque coperto in Italia. Non credo tuttavia che esistono assicurazioni più diffuse per cittadini AIRE. Anche perché a seconda del Paese è possibile che il sistema sanitario di quel Paese copra anche le cure estere.

Tuttavia, ai sensi del DM 1° febbraio 1996 ai cittadini con lo stato di emigrato ed ai titolari di pensione corrisposta da enti previdenziali italiani, che rientrino temporaneamente in Italia, sono riconosciute, a titolo gratuito, le prestazioni ospedaliere urgenti e per un periodo massimo di 90 giorni per ogni anno solare, qualora gli stessi non abbiano una copertura assicurativa, pubblica o privata, per le suddette prestazioni sanitarie. Per ottenere le prestazioni ospedaliere urgenti è necessario presentare un attestato rilasciato dal Consolato competente che attesta lo stato di emigrato. In mancanza dell’attestato del consolato, può essere sottoscritta una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà in cui si dichiara, oltre al proprio stato di emigrato, che non si è in possesso di una copertura assicurativa pubblica o privata contro le malattie.”
Assistenza sanitaria ai cittadini iscritti alla anagrafe italiani residenti all’estero (AIRE)
Cittadini italiani residenti all’estero
 
Ultima modifica:
Se non sbaglio in caso di emergenza sei comunque coperto in Italia. Non credo tuttavia che esistono assicurazioni più diffuse per cittadini AIRE. Anche perché a seconda del Paese è possibile che il sistema sanitario di quel Paese copra anche le cure estere.


Assistenza sanitaria ai cittadini iscritti alla anagrafe italiani residenti all’estero (AIRE)
Cittadini italiani residenti all’estero
questa stessa possibilita' viene concessa anche ai senza fissa dimora?

Avevo letto che lo status di SFD eliminava la possibilita' di avere la tessera sanitaria e impediva di ricevere prestazioni sanitarie ( normali )
 
questa stessa possibilita' viene concessa anche ai senza fissa dimora?

Avevo letto che lo status di SFD eliminava la possibilita' di avere la tessera sanitaria e impediva di ricevere prestazioni sanitarie ( normali )
Alcuni Comuni, in genere i più grandi di dimensione. Permettono al senza fissa dimora di dichiarare la residenza "fittizia" presso il Comune e usufruire di tutti i servizi che richiedono la residenza.

Residenza anagrafica per persone senza dimora - Comune di Milano
 
Indietro