assicurazioni vita domanda

Scritto da Yankees
Le POLIZZE VITA niente altro sono che una TRUFFA.

mi dici perchè sono una truffa?

Secondo me le responsabilità sono da attribuire agli assicuratori che nella maggior parte dei casi non sanno quello che vendono e che, purtroppo, pensano solo alle provvigioni.

Vorrei chiedere a chi ha aperto il thread:

la polizza l'hai stipulata tramite un amico?

si tratta di una polizza mista?

potresti scrivere con quale compagnia l'hai stipulata?


Se hai intenzione di riscattarla prima della scadenza è inutile che continui a pagare i premi: le polizze, specialmente le miste e quelle che prevedono bonus, sono fatte per essere portate a scadenza.
 
Scritto da esse.erre
Perchè hai usato un 4% e non un 8% oppure un 10% o un 2% ?
Non voglio prenderti in giro, ma vorrei solo spiegarti che nessuno è in grado di "GARANTIRTI" quanto guadagnerai fra un mese figurati fra 25 anni. Ripeto la domanda iniziale, vorrei capire su quali basi il tuo avvocato ti ha spinto a continuare nei versamenti, se solo dicendoti che porterai a casa tanti soldi (affermazione alquanto disutibile), se ti ha fatto dei conti (affermazione disonesta) e se ha solo guardato l'ipotesi di rivalutazione che ti ha fatto il tuo assicuratore (allora cambia avvocato).

Ciao.
esse.erre

hai ragione il calcolo che ho fatto è sbagliato, l'avvocato mi ha spinto per non perdere soldi, a sto punto mi basterebbe non rimetterci
 
Scritto da bage
mi dici perchè sono una truffa?

Secondo me le responsabilità sono da attribuire agli assicuratori che nella maggior parte dei casi non sanno quello che vendono e che, purtroppo, pensano solo alle provvigioni.

Vorrei chiedere a chi ha aperto il thread:

la polizza l'hai stipulata tramite un amico?

si tratta di una polizza mista?

potresti scrivere con quale compagnia l'hai stipulata?


Se hai intenzione di riscattarla prima della scadenza è inutile che continui a pagare i premi: le polizze, specialmente le miste e quelle che prevedono bonus, sono fatte per essere portate a scadenza.

la polizza me la fatta una mia ex fidanzatina procacciatrice alle prime armi con quei due occhioni non potevo assolutamente rifiutare :D , ho pagato solo la prima quota e dopo due anni mi hanno contattato e per non perdere la quota versata ho sostituito la vecchia con questa nuova ,
la forma assicurativa è mista immediata il capitale iniziale assicurato è 76milioni la compagnia è la ras
 
Scritto da ombrerosse
la polizza me la fatta una mia ex fidanzatina procacciatrice alle prime armi con quei due occhioni non potevo assolutamente rifiutare :D , ho pagato solo la prima quota e dopo due anni mi hanno contattato e per non perdere la quota versata ho sostituito la vecchia con questa nuova ,
la forma assicurativa è mista immediata il capitale iniziale assicurato è 76milioni la compagnia è la ras

Mamma mia spero per te che né valesse la pena.
Sinceramente.

:p :p :p
 
Scritto da jambo1
Mamma mia spero per te che né valesse la pena.
Sinceramente.

:p :p :p

per quello si non mi ha fatto mancare niente ;) , è il resto che mi preoccupa vale qualcosa sta polizza :rolleyes: , non ho capito ma a scadenza me ne danno solo 76 su 69 versati :eek:
 
Scritto da ombrerosse
per quello si non mi ha fatto mancare niente ;) , è il resto che mi preoccupa vale qualcosa sta polizza :rolleyes: , non ho capito ma a scadenza me ne danno solo 76 su 69 versati :eek:

con 2 occhioni? :D


i 76 milioni rappresentano il capitale inizialmente assicurato in caso di premorienza che anno dopo anno viene rivalutato; se arrivi vivo alla scadenza della polizza ti liquidano questo capitale iniziale rivalutato in un modo che a quest'ora non è il caso di spiegare, altrimenti ( se non arrivi vivo, speriamo che tu viva più di 100 anni) la compagnia liquida il capitale rivalutato sino all'epoca del decesso ai beneficiari indicati in polizza per il caso di premorienza .

Ho cercato di spiegarti in un modo molto semplice
 
Scritto da bage
mi dici perchè sono una truffa?

Secondo me le responsabilità sono da attribuire agli assicuratori che nella maggior parte dei casi non sanno quello che vendono e che, purtroppo, pensano solo alle provvigioni.

Vorrei chiedere a chi ha aperto il thread:

la polizza l'hai stipulata tramite un amico?

si tratta di una polizza mista?

potresti scrivere con quale compagnia l'hai stipulata?


Se hai intenzione di riscattarla prima della scadenza è inutile che continui a pagare i premi: le polizze, specialmente le miste e quelle che prevedono bonus, sono fatte per essere portate a scadenza.

Mi fecero stipulare una Polizza Vita su mio padre.

Dissi dal primo momento che non mi interessava, mi magnificarono i vantaggi di questo prodotto: sai ti garantisce un interesse ed in più hai un'assicurazione, ma sai che hai la possibilità di detrarre il 19% fino a 2.5 Milioni di Lire?

Insomma alla fine riuscirono a convincermi.

STRANAMENTE non mi fu mai consegnato il PROSPETTO INFORMATIVO e altrettanto STRANAMENTE non mi fu detto che avrei pagato il 2.5% di tasse sul premio e che sul premio vi erano caricamenti pari al 7% circa. Però la storiella del riparmio fiscale me la ripetevano ad ogni incontro.

Vorrei sapere quante persone hanno sottoscritto queste Polizze negli anni scorsi non sapendo queste cose

Mi dissero che oltre ad assicurare il caso morte, il premio mi avrebbe assicurato un rendimento in linea con i prodotti obbligazionari. Ciliegina sulla torta, mi dissero che in caso di premorienza avrei incassato il triplo di quello versato e che quei soldi mi sarebbero stati utili per la tassa di successione.

Alla scadenza della Polizza mi ritrovo con circa 16.000 € versati a fronte di un valore di riscatto pari a circa 11.000 € lordi.

Faccio notare che in caso di premorienza il valore di riscatto sarebbe nettamente inferiore ai premi versati.

Banca Fideuram, naturalmente.

Questa non è una truffa ?
 
RE

Scritto da Yankees
Le POLIZZE VITA niente altro sono che una TRUFFA.

SOTTOSCRIVO PIENAMENTE, MAI AFFERMAZIONE FU PIU VERA
 
Scritto da Yankees
..........Alla scadenza della Polizza mi ritrovo con circa 16.000 € versati a fronte di un valore di riscatto pari a circa 11.000 € lordi.

Faccio notare che in caso di premorienza il valore di riscatto sarebbe nettamente inferiore ai premi versati.

Banca Fideuram, naturalmente.

Questa non è una truffa ?



Onestamente non credo a quello che hai scritto.
 
Re: RE

Scritto da mibo2
SOTTOSCRIVO PIENAMENTE, MAI AFFERMAZIONE FU PIU VERA





sei un tipo convinto di quello che scrivo, non so se a priori o a postariori.

Il problema non è nelle polizze, ma in coloro che le VENDONO solo per guadagnare provvigioni.
 
Scritto da Riminese
Le POLIZZE VITA niente altro sono che una TRUFFA.

..........dillo alla moglie di qualche disgraziato morto........con quei 4 soldi almeno ha potuto tirare avanti..........tutti ricconi qui???
 
Scritto da terrier
..........dillo alla moglie di qualche disgraziato morto........con quei 4 soldi almeno ha potuto tirare avanti..........tutti ricconi qui???


Attenzione a non confondere la polizza vita (temporanea caso morte) che ritengo sia un ottimo prodotto per proteggere la famiglia con una polizza pseudo pensionistica con controassicurazione (mista, rendita) che ritengo una ciofeca ed un ottimo prodotto solo per chi le vende.

Ciao.
esse.erre
 
Scritto da esse.erre
Attenzione a non confondere la polizza vita (temporanea caso morte) che ritengo sia un ottimo prodotto per proteggere la famiglia con una polizza pseudo pensionistica con controassicurazione (mista, rendita) che ritengo una ciofeca ed un ottimo prodotto solo per chi le vende.

Ciao.
esse.erre

.......anche le "miste" hanno un capitale in caso di morte e non sono ciofeche.....
 
Scritto da terrier
.......anche le "miste" hanno un capitale in caso di morte e non sono ciofeche.....





:mad: :mad: :mad: non sono ciofeke!?!?!? :confused: :confused: :confused: aiutoooo.....!!!!!
 
Scritto da terrier
.......anche le "miste" hanno un capitale in caso di morte e non sono ciofeche.....

Sono pronto a ricredermi, devi convincermi con delle argomentazioni e dei dati.
Aspetto una tua risposta (sai che ci tace acconsente !!).

Ciao.
esse.erre
 
relata refero

Polizze miste: sono una combinazione fra un’assicurazione caso vita di capitale differito e un’assicurazione caso morte. La compagnia assicuratrice non s’impegna solo a pagare una rendita o un capitale alla scadenza in caso di sopravvivenza dell’assicurato, ma anche a versare un determinato importo qualora l’assicurato muoia durante la durata del contratto (oltre alla restituzione dei premi versati, così come accade per tante polizze caso vita differite).
Sconsigliamo di stipulare una polizza vita mista. Tenere separata l’assicurazione caso morte (che è copertura di un rischio) dall’assicurazione caso vita (che è una forma di risparmio) significa avere una maggiore flessibilità, rendimenti più elevati e una migliore copertura assicurativa.

http://www.centroconsumatori.it/44v876d1242.html
 
Scritto da esse.erre
Sono pronto a ricredermi, devi convincermi con delle argomentazioni e dei dati.
Aspetto una tua risposta (sai che ci tace acconsente !!).

Ciao.
esse.erre

x esse.erre

Premettendo che sono un assicuratote (per il 99%) e promotore finanziario (per l'1%), ti dico che concordo con te sul fatto che la temporanea caso morte sia un ottimo prodotto per la tutela della famiglia;

la polizza mista è, come già saprai, una via di mezzo fra le polizze caso vita e quelle caso morte. Sono state "create" soprattutto per mantenere le reti di vendita delle compagnie assicurative. Sicuramente sono di gran lunga più convenienti di quella caso caso vita; ti spiego perchè.

La "migliore" polizza di capitale del mercato assicurativo ha un caricamento che va dal 5 al 9% del premio versato (dipende tutto dalla durata), una ritenzione minima da parte della Compagnia del 1% e qualche "spesuccia" nel caso di riscatto prima della scadenza ( la situazione dei costi precipita se la polizza è pagata mensilmente...si deve aggiungere un'altro 4% circa di spese).

Ho anche visto polizze di capitale che se riscattate al III anno rimborsano all'assicurato meno della metà dei premi che ha versato: uno scandalo che non può essere giustificato da alcuna motivazione.

Ormai da 5 anni lavoro in una delle Compagnie leader del mercato assicurativo; in questi anni ho visto le condizione delle polizze peggiorare sempre più. I rendimenti delle gestioni patrimoniali si sono dimezzati, i costi di caricamento delle polizze sono aumentati, la detrazione del 19% è stata eliminata (salvo per le caso morte e per le long term care) ed è stata introdotta la deduzione per quel "schifezze di FIP" che ti bloccano i soldi sino a quando non si va in pensione.

Le polizze le continuo a "fare" ma cerco di dare ai miei clienti il meglio che ho a disposizione, magari abbinando la caso morte a un fondo comune d'investimento obbligazionario abbattendo le commissioni d'ingresso o usando il "tunnel".

Se le Compagnie di Assicurazioni non si danno una "regolata" sono destinate a chiudere: ormai da più di un anno ho cominciato a liquidare polizze giunte a scadeza dopo 20/25 anni di versamenti che hanno reso "meno del niente" al lordo dell'inflazione.


Saluti
 
viva l' onestà su...

Scritto da bage
x esse.erre

Premettendo che sono un assicuratote (per il 99%) e promotore finanziario (per l'1%), ti dico che concordo con te sul fatto che la temporanea caso morte sia un ottimo prodotto per la tutela della famiglia;

la polizza mista è, come già saprai, una via di mezzo fra le polizze caso vita e quelle caso morte. Sono state "create" soprattutto per mantenere le reti di vendita delle compagnie assicurative. Sicuramente sono di gran lunga più convenienti di quella caso caso vita; ti spiego perchè.

La "migliore" polizza di capitale del mercato assicurativo ha un caricamento che va dal 5 al 9% del premio versato (dipende tutto dalla durata), una ritenzione minima da parte della Compagnia del 1% e qualche "spesuccia" nel caso di riscatto prima della scadenza ( la situazione dei costi precipita se la polizza è pagata mensilmente...si deve aggiungere un'altro 4% circa di spese).

Ho anche visto polizze di capitale che se riscattate al III anno rimborsano all'assicurato meno della metà dei premi che ha versato: uno scandalo che non può essere giustificato da alcuna motivazione.

Ormai da 5 anni lavoro in una delle Compagnie leader del mercato assicurativo; in questi anni ho visto le condizione delle polizze peggiorare sempre più. I rendimenti delle gestioni patrimoniali si sono dimezzati, i costi di caricamento delle polizze sono aumentati, la detrazione del 19% è stata eliminata (salvo per le caso morte e per le long term care) ed è stata introdotta la deduzione per quel "schifezze di FIP" che ti bloccano i soldi sino a quando non si va in pensione.

Le polizze le continuo a "fare" ma cerco di dare ai miei clienti il meglio che ho a disposizione, magari abbinando la caso morte a un fondo comune d'investimento obbligazionario abbattendo le commissioni d'ingresso o usando il "tunnel".

Se le Compagnie di Assicurazioni non si danno una "regolata" sono destinate a chiudere: ormai da più di un anno ho cominciato a liquidare polizze giunte a scadeza dopo 20/25 anni di versamenti che hanno reso "meno del niente" al lordo dell'inflazione.


Saluti

valore delle polizze liquidate che non hanno reso niente...
 
Scritto da bage
Onestamente non credo a quello che hai scritto.


Mandami un tuo numero di fax e ti faccio vedere tutto.

Perchè non mi credi ?
 
Indietro