Atletica 2018

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
ti leggo sempre e grazie per i puntuali aggiornamenti...mercoledi' sarò a savona per il meeting e scriverò qlc mia impressione...soprattutto voglio mettermi a riprendere i 100 metri sul punto sopraelevato sopra la retta di arrivo...spesso a savona corrono sul rettilineo opposto a quello di arrivo perché sono entrambi omologati e il vento è spesso più favorevole nel rettilineo opposto infatti gli ultimi 2 anni li hanno corsi entrambi li'...il guaio è che per arrivare sopra quella collinetta bisogna letteralmente farsi strada tra i rovi ...ma se c'è una grande prestazione potrebbe valere la pena:censored::censored:
ciao ;)

alura? :D

Atletica, Filippo Tortu strepitoso 10.09 a Savona! Marcell Jacobs inverosimile 10.04 ma ventoso – OA Sport

Atletica, URAGANO TORTU! Sfiorato il record italiano di Mennea nei 100! Jacobs a 10″08, l’Italia torna a sognare! – OA Sport

Filippo Tortu 10.03 100 metri Savona - YouTube
 
Ultima modifica:


ehehehehe:D:D:D
alura...meeting in crescita organizzato bene che cresce di anno in anno,il piatto forte resta comunque sempre lo sprint.Parlo prima delle cose degne di nota oltre ai 100 maschili..ottima la bogliolo che ha abbassato il personale di tre decimi ed è scesa sotto i 13 nei 100hs...buoni i 200 con desalu,manenti ed howe che insieme a tortu e Jacobs ci permettono di schierare una staffetta di alto livello finalmente...Vladimir aceti 21'10 buono in ottica 400..è un ragazzo che puo' darci finalmente delle soddisfazioni sui 400...qualcosa si muove anche nei 100 donne con la vincitrice,la herrera,la alloh con l'aggiunta della hooper e di qualche buona junior tipo la kaddari possono farci schierare una discreta staffetta
 
Passiamo al piatto forte della giornata,i 100 di filippo e di jacobs.Ho trovato filippo grandemente migliorato nella fase di partenza e di accelerazione,l'anno scorso aveva beccato più di un metro da tumi nei primi 40,quest'anno non ha concesso quasi nulla a jacobs mantenendo la pulizia della sua corsa e l'ha infilzato negli ultimi 20 metri.
Rispetto all'anno scorso non ha esultato più di tanto,segno che sapeva di valere questo tempo.
Quest'anno credo che in un meeting di alto livello,da grande agonista quale è sia pronto per un sub 10;per me sto ragazzo è un crack:oltre ad un talento spropositato ha una forza mentale enorme,sembra non sentire la pressione della gara,anzi,ogni volta si è sempre esaltato nei grandi appuntamenti,anche l'anno scorso nonostante una condizione precaria per via di maturità ed infortunio.
I margini di miglioramento sono ancora grandi,il suo fisico è ancora in evoluzione,se ha fatto pesi quest'anno ne ha fatto pochi,sembra un 800tista piu' che uno sprinter.Inoltre si allena una sola volta al giorno quando credo che atleti del suo livello ne facciano due.
Il suo potenziale punto debole credo possa essere il rapporto col padre-coach,intendiamoci il padre ha fatto e sta facendo un grandissimo lavoro con filippo ma è possibile che,anche inconsciamente,per proteggerlo e preservare la sua integrità fisica non riesca a tirare fuori tutto il potenziale di questo ragazzo.
E forse anche Filippo tra qualche anno potrebbe aver bisogno di nuovi stimoli.
L'altra grande decisione che si dovrà prendere è se mantenersi sia centometrista che duecentometrista allo stesso livello come adesso oppure spingere un po di più sui 200.Io,rispetto a mennea ed a berruti,lo vedo molto più centometrista,lo vedo più vicino al grande valeri borzov,grande centometrista e duecentometrista.
C'è da dire che da quei tempi l'atletica è cambiata molto,adesso è molto più competitiva,hai contro letteralmente il mondo,basti pensare all'esplosione dei velocisti sudafricani o ai quattrocentisti del botswana e un bianco non va a medaglia olimpica sui 100 dal 1980 mentre nei campionati mondiali non ci è mai andato.Il vantaggio genetico dei neri sui 100 è evidente e su questo bisognerà nell'anno olimpico fare una riflessione.
Vediamo però dove può arrivare sto ragazzo sui 100,potrebbe sorprenderci,per adesso migliora di un decimo all'anno,l'anno scorso era passato dal 10'19 di due anni fa a 10'15 ma complice infortunio e maturità sapevo che valeva 10'10,per questo il risultato di oggi non mi sorprende più di tanto.
ciao:)
 
@bomber,...seguendo le tue riflessioni di sopra, facendo solo un discorso di convenienza di risultati quindi parrebbe che potrebbe riuscire a monetizzare di più sui 200 che sui 100, no?
 
@bomber,...seguendo le tue riflessioni di sopra, facendo solo un discorso di convenienza di risultati quindi parrebbe che potrebbe riuscire a monetizzare di più sui 200 che sui 100, no?
Si direi di si..per via del vantaggio genetico dei neri sui 100 che è difficilmente colmabile...sui 200 è più colmabile...adesso come adesso senza bolt i 200 sono aperti..van niekerk sembra voglia fare solo i 400..makwala è a fine carriera come guliev...quest'anno un sudafricano ha corso in 19'75 circa e c è molto forte quel caraibico che ha vinto una tappa della diamond leagua anche lui ha corso in 19'7..ma il vero rivale di Filippo sará Noah lyles,un anno in più di Filippo e colui che lo battè ai mondiali junior sui 100
 
Però c è un però...ho come l impressione che dalla anno scorso si faccia molta fatica a scendere sotto i 10 nei 100....non sia mai che finalmente si sono rotti le scatole di uno spettacolo indegno come è stato lo sprint negli ultimi 30 anni?..se si torna sulla terra e si possono vincere i 100 con 9'90 o giù di li allora in prospettiva anche Filippo può giocarsela...e sarebbe una cosa enorme..
 
Però c è un però...ho come l impressione che dalla anno scorso si faccia molta fatica a scendere sotto i 10 nei 100....non sia mai che finalmente si sono rotti le scatole di uno spettacolo indegno come è stato lo sprint negli ultimi 30 anni?..se si torna sulla terra e si possono vincere i 100 con 9'90 o giù di li allora in prospettiva anche Filippo può giocarsela...e sarebbe una cosa enorme..
e cmq confronti mondiali a parte dove si affollano i neri, ci sono anche quelli europei,..e lì la musica cambia, no? ( a parte qualche nero acquisito, in particolare da UK e FR)
 
e cmq confronti mondiali a parte dove si affollano i neri, ci sono anche quelli europei,..e lì la musica cambia, no? ( a parte qualche nero acquisito, in particolare da UK e FR)
Beh certo...in Francia c è ancora vicaut ma in parabola discendente e in UK c'è Hughes che l anno scorso davano quasi a medaglia ai mondiali..di gemili si sono perse le tracce ed era un grande atleta....la differenza a certi livelli la fa la serietá di atleta e tecnico e un po di fortuna con gli infortuni...con Filippo e suo padre da questo punto di vista mi sento di dire che non si corrono questi rischi di bruciare in due stagioni un campione..anzi forse si corre il rischio opposto,di tenerlo troppo protetto ma questa è solo una mia idea che può essere sbagliata
 

bell'articolo...ho visto i risultati di eugene:sciabolata di sub 10 nei 100m con vento irregolare a 2.4 e eugene è pista molto veloce,quindi tempi da prendere con le molle
Addirittura baker che ha la meglio su Coleman,,,visti sui blocchi di partenza sembrano un gruppo di culturisti,non si sa se con muscoli naturali o meno....il brit nero Prescott è quello che ha centrato la finale mondiale l'anno scorso e credo abbia fatto 9'90 o giu di li'....
ma il talento ,quello vero,è come avevo scritto prima noah lyles sui 200:19'69 ed una corsa sontuosa,grande accelerazione in curva e poi rettilineo in totale decontrazione fino alle fine..questo ragazzo come dicevo è in prospettiva mondiale il vero rivale di tortu sui 200m.
al momento è il numero 1 sui 200.Anche l'anno scorso lo era,aveva sparato 19'85 ad inizio stagione,poi un infortunio lo ha tolto di mezzo per il resto della stagione,inclusi mondiali
 
Indietro