Austria centennali(2117-2120)

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.207
Punti reazioni
398
Perché jackis pensi che ci sarà l'occasione? Per uno storno fisiologico dopo gli ultimi rialzi o per motivazioni macroecomiche?

i motivi per cui l'ho fatto non lo scrivo
io oggi ho alleggerito la mia posizione sulla 20 che era in essere dalla fine di ottobre (presa a 40.04)
e fatto fuori completamente la parte del cavallo zoppo (presa a 70.04)

attendo sviluppi
 

alby$

Lattepiù drinker!
Registrato
17/9/10
Messaggi
8.711
Punti reazioni
1.021
I mercati sembrano aver già scontato le ultime notizie su un rallentamento dell'innalzamento dei tassi da parte delle banche centrali.
A questo punto mi aspetto una risalita dei rendimenti ma non credo si torni ai massimi di un mesetto fa.
 

debe2000

Austria 2117-2120
Registrato
31/8/01
Messaggi
53.940
Punti reazioni
1.289
Book 2117 infestato da briciolai, 3 eseguiti stesse quantità in ask
 

debe2000

Austria 2117-2120
Registrato
31/8/01
Messaggi
53.940
Punti reazioni
1.289
Oggi ask bello pieno e in continuo ricarico, ora 248K a 88,95 e un 50K a 89 che ricarica di continuo.
A mio avviso occasione di acquisto, qualcosa ho preso
 

enigmista

The Ultimate Warrior
Registrato
24/7/13
Messaggi
4.324
Punti reazioni
239
Il petrolio affonda, recessione inevitabile e molto dura alle porte, inflazione destinata a rientrare del tutto con molte probabilità di tornare alla deflazione nel 2023. Per quanto si stiano sforzando a tenere bassa la 2117 è destinata a salire tantissimo.
Io l'aspetto a 160 e quando le darò via avranno ancora grossi margini di salita ma li mi accontenterò..
 

debe2000

Austria 2117-2120
Registrato
31/8/01
Messaggi
53.940
Punti reazioni
1.289
Il petrolio affonda, recessione inevitabile e molto dura alle porte, inflazione destinata a rientrare del tutto con molte probabilità di tornare alla deflazione nel 2023. Per quanto si stiano sforzando a tenere bassa la 2117 è destinata a salire tantissimo.
Io l'aspetto a 160 e quando le darò via avranno ancora grossi margini di salita ma li mi accontenterò..

Visto le quantità :sborone:difficile che riesca a tenere fino a 160
 

Esmo

Nuovo Utente
Registrato
26/12/12
Messaggi
286
Punti reazioni
27
Il petrolio affonda, recessione inevitabile e molto dura alle porte, inflazione destinata a rientrare del tutto con molte probabilità di tornare alla deflazione nel 2023. Per quanto si stiano sforzando a tenere bassa la 2117 è destinata a salire tantissimo.
Io l'aspetto a 160 e quando le darò via avranno ancora grossi margini di salita ma li mi accontenterò..
Quanto dovrebbe quotare la 2120 in caso di area 160 della 2117?
 

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.207
Punti reazioni
398
già che siamo in fase di dar i numeri... qualcuno che esca la sestina per stasera :)
 

enigmista

The Ultimate Warrior
Registrato
24/7/13
Messaggi
4.324
Punti reazioni
239
Screenshot_20221206-175202_Chrome.jpg

Che mazzate!
 

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.207
Punti reazioni
398
il CL è 99.99% SPECULAZIONE, lo trado da 22 anni giorno e notte
domani potresti vederlo fare 10 figure su o giù senza motivo, e ritracciare tutto il movimento il gg dopo sempre senza motivo.

ci sono diverse correnti inflazionistiche in gioco in questo momento, e l'energia (che nn comprende solo CL) è la principale, ma non l'unica!
agganciare le aspettative inflazionistiche solo a questo asset è pura utopia.

questa sotto è una previsione... ma con le info che abbiamo oggi, a mio avviso è abbastanza realistica
1670351976330.png
 
Ultima modifica:

enigmista

The Ultimate Warrior
Registrato
24/7/13
Messaggi
4.324
Punti reazioni
239
il CL è 99.99% SPECULAZIONE

domani potresti vederlo fare 10 figure su o giù senza motivo, e ritracciare tutto il movimento il gg dopo sempre senza motivo.

lo trado da 22 anni giorno e notte

agganciare le aspettative inflazionistiche a questo asset è pura utopia
Le aspettative sono difficili in tutti i sensi anche se con l'inflazione che sale e gli stipendi al palo prima o poi tutto si blocca.. per ora si va avanti con i risparmi accantonati poi finiti quelli ci sarà da ridere o piangere😢. Comunque è un dato di fatto che se cala la quotazione del petrolio ( ed è calato tantissimo dai 130 dollari al barile dei massimi ai 79 di oggi) i pezzi al consumo ne beneficeranno.
Per me siamo al giro boa con l'inflazione vediamo i dati di fine anno se lo confermeranno e con i tassi (anche se li ritoccheranno ancora al rialzo) come li hanno alzati velocemente li abbasseranno altrettanto velocemente, primavera 2023 si torna indietro.
 

enigmista

The Ultimate Warrior
Registrato
24/7/13
Messaggi
4.324
Punti reazioni
239
L’inflazione potrebbe provocare una recessione negli Stati Uniti, nel corso del 2023. Lo ha detto il numero uno di JP Morgan, Jamie Dimon, in un’intervista appena rilasciata alla trasmissione “Squawk Box” della Cnbc. Secondo Dimon i consumatori e le aziende versano al momento in buone condizioni; tuttavia, questa situazione potrebbe non durare per molto tempo ancora.

I consumatori hanno a disposizione risparmi in eccesso che ammontano a $1,5 trilioni, disponibili grazie ai programmi di stimoli che sono stati varati nel periodo della pandemia: il punto è che, ha fatto notare il banchiere, a fronte di questa cifra, gli americani stanno spendendo il 10% in più rispetto al 2021

L’inflazione sta erodendo qualsiasi cosa, e quel trilione e mezzo di dollari a un certo punto della metà dell’anno prossimo sarà esaurito – ha detto il numero uno di JP Morgan – Guardando in avanti, questo fattore potrebbe deragliare l’economia e provocare quella recessione moderata o grave di cui la gente si sta preoccupand
 

jackis

Caraibi? SI Grazie!
Registrato
20/3/03
Messaggi
4.207
Punti reazioni
398
come scrissi l'altro gg, dopo le parole di Musk...

gli USA andranno inevitabilmente in recessione.
nonostante i magheggi che hanno fatto sull'ultima rilevazione del pil.....
ci sono 2 fattori che propendono per questa via
la curva dei tassi invertita, (se hai dati a disposizione vatti a vedere cosa è successo in passato ogni volta che questo è accaduto)
Powell che vuole mandarla in recessione per tantissimi motivi.....
Powel è famoso inoltre per i rialzi dei tassi indiscriminati......

detto questo che gli usa vadino o no in recessione ai nostri bond europei non frega nulla.....