Autostrade meridionali

graham

Nuovo Utente
Registrato
10/7/03
Messaggi
1.887
Punti reazioni
51
Inoltre vuol dire che sfumerebbe sia l’eventuale partecipazione alla gara per la concessione, se la gara dovesse essere rifatta, sia la partecipazione a future gare visto che si priveranno di gran parte delle loro disponibilità. Onestamente faccio fatica a capire questa scelta, potevano utilizzarla per quotare aspi con fusione inversa, avremmo ottenuto azioni aspi e avremmo continuato ad essere azionisti di una società autostradale. Si potrebbe valutare di andare in assemblea per avere chiarimenti.
 

elbi

Nuovo Utente
Registrato
8/11/13
Messaggi
2.466
Punti reazioni
94
Notizia inaspettata. Comunque ben accetta. 32 euro ad azione sono notevoli.
Io valuterò cosa fare entro dicembre, in attesa di chiarimenti sulla tassazione e dell'eventuale balzo della quotazione del titolo.
 

robver

Nuovo Utente
Registrato
1/5/15
Messaggi
595
Punti reazioni
51
Occorre sicuramente approfondire, ma temo che sul dividendo scatti la ritenuta del 26%. Trattandosi di società di fatto controllata e governata da altra società di capitali era lo scenario forse più ovvio, ma almeno per me, meno conveniente. Per la controllante la ritenuta non scatta in quanto l'incasso dividendi concorre al reddito d'impresa. Per i comuni mortali come me viceversa il 26% di 32 euro è tanto, è pur vero che dopo alla cessione del titolo post cedola maturerò perdite fiscali da dedurre nel tempo, ma dopo occorre anche fare utili. Vedremo, io comunque dopo aver fatto davvero ottimi margini in questi anni, ero già quasi completamente uscito, con le briciole che mi rimangono non mi cambia nulla. Vi auguro di ottenere gain consistenti e spero di ritrovarvi su altri titoli.
Buona giornata
 

sissidog

Nuovo Utente
Registrato
25/9/08
Messaggi
15.626
Punti reazioni
769
Occorre sicuramente approfondire, ma temo che sul dividendo scatti la ritenuta del 26%. Trattandosi di società di fatto controllata e governata da altra società di capitali era lo scenario forse più ovvio, ma almeno per me, meno conveniente. Per la controllante la ritenuta non scatta in quanto l'incasso dividendi concorre al reddito d'impresa. Per i comuni mortali come me viceversa il 26% di 32 euro è tanto, è pur vero che dopo alla cessione del titolo post cedola maturerò perdite fiscali da dedurre nel tempo, ma dopo occorre anche fare utili. Vedremo, io comunque dopo aver fatto davvero ottimi margini in questi anni, ero già quasi completamente uscito, con le briciole che mi rimangono non mi cambia nulla. Vi auguro di ottenere gain consistenti e spero di ritrovarvi su altri titoli.
Buona giornata

OK!

Prima o poi le tasse ci sono da pagare, se il provento sarà tassato, poi avremo le minus quando venderemo il titolo, cmq patrimonio a 46 eu, io a 38 non vendo, come sempre vado a vedere fino in fondo :sperem:
 

graham

Nuovo Utente
Registrato
10/7/03
Messaggi
1.887
Punti reazioni
51
OK!

Prima o poi le tasse ci sono da pagare, se il provento sarà tassato, poi avremo le minus quando venderemo il titolo, cmq patrimonio a 46 eu, io a 38 non vendo, come sempre vado a vedere fino in fondo :sperem:

Se la fondessero con aspi o partecipassero ad altre gare non dovremmo distribuire allo stato il 26%. hai ragione che il patrimonio al momento è 46 euro, ma è al lordo delle imposte (26%), 34.2 al netto
 
Ultima modifica:

elbi

Nuovo Utente
Registrato
8/11/13
Messaggi
2.466
Punti reazioni
94
se le quotazioni restano sui 37-38, le mie le tengo volentieri.
venderei solamente con quotazione superiore ai 42-43.
nel 2023 dovrebbero inoltre distribuire un altro dividendo, in quanto - al momento - ci sono 15 mln di utile relativi al corrente esercizio. quindi penso almeno altri 2,50 ad azioni.
avendo liquidato quasi tutta la cassa presumo che non vogliano partecipare all'eventuale futura nuova gara; ergo il prossimo anno ci potrebbero essere altre operazioni straordinarie.
infine, nel caso vendessi il titolo post dividendo potrei incamerare delle minus che utilizzerei per compensare alcune obbligazioni in forte gain che ho in portafoglio.
 

graham

Nuovo Utente
Registrato
10/7/03
Messaggi
1.887
Punti reazioni
51
se le quotazioni restano sui 37-38, le mie le tengo volentieri.
venderei solamente con quotazione superiore ai 42-43.
nel 2023 dovrebbero inoltre distribuire un altro dividendo, in quanto - al momento - ci sono 15 mln di utile relativi al corrente esercizio. quindi penso almeno altri 2,50 ad azioni.
avendo liquidato quasi tutta la cassa presumo che non vogliano partecipare all'eventuale futura nuova gara; ergo il prossimo anno ci potrebbero essere altre operazioni straordinarie.
infine, nel caso vendessi il titolo post dividendo potrei incamerare delle minus che utilizzerei per compensare alcune obbligazioni in forte gain che ho in portafoglio.

Come ho scritto sopra il valore per azione è 46 lordo, cioè 34 netto, che vuol dire che se non distribuisse riserve il suo valore è 46, se decidesse di distribuire tutto il valore per azionista privato sarebbe di 34 euro. quindi per chi ha valori di carico bassi conviene vendere
 

bluriver93

Nuovo Utente
Registrato
13/5/22
Messaggi
1
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti, ho scritto alla società e questa è la loro risposta:

IO: Buongiorno,
sono un azionista di autostrade meridionali e ho letto che si darà seguito ad una distribuzione di riserve straordinarie per 32,00 euro ad azione.
Volevo chiedervi quale sarà la tassazione di questo "dividendo", se con aliquota ordinaria del 26% oppure se, essendo una distribuzione speciale, l'aliquota non sia diversa o del tutto assente.
Grazie mille


AUTME: "Per le persone fisiche "non qualificate" si applica aliquota ordinaria al 26%.

Cordiali saluti
Arnaldo Musto"
 

petacchio

Nuovo Utente
Registrato
31/12/15
Messaggi
154
Punti reazioni
4
Come ho scritto sopra il valore per azione è 46 lordo, cioè 34 netto, che vuol dire che se non distribuisse riserve il suo valore è 46, se decidesse di distribuire tutto il valore per azionista privato sarebbe di 34 euro. quindi per chi ha valori di carico bassi conviene vendere

:no::no:

e' vero il contrario

premesso che devo pagare plus su altre azioni in guadagno.

io le ho in carico a circa 19 quindi se vendo a 37 faccio 18 di utile e quindi pago 4,68 di plus e mio guadagno rimane 13,3.

mentre se mantengo prendo 32 meno tasse uguale 23,68 + mi rimangono 46 - 32=14 lordo e netto 10,36 e dove poi guadagno 2,25, di min sul mio carico a 19 quindi: 23,68+10,36+2,25=36,3 - 19 di carico= 17,3 di guadagno.

matematica non opinione!
 
Ultima modifica:

rivetto

Nuovo Utente
Registrato
19/10/12
Messaggi
5.677
Punti reazioni
607
:no::no:

e' vero il contrario

premesso che devo pagare plus su altre azioni in guadagno.

io le ho in carico a circa 19 quindi se vendo a 37 faccio 18 di utile e quindi pago 4,68 di plus e mio guadagno rimane 13,3.

mentre se mantengo prendo 32 meno tasse uguale 23,68 + mi rimangono 46 - 32=14 lordo e netto 10,36 e dove poi guadagno 2,25, di min sul mio carico a 19 quindi: 23,68+10,36+2,25=36,3 - 19 di carico= 17,3 di guadagno.

matematica non opinione!

...tutto vero, se hai certezza che dopo lo stacco la quotazione balzi a 14 e che poi tale somma venga sicuramente riconosciuta e liquidata ... per completezza di calcolo, hai omesso di indicare il bollo di fine anno sui "14" ipotizzati.



Saluti
 

petacchio

Nuovo Utente
Registrato
31/12/15
Messaggi
154
Punti reazioni
4
...tutto vero, se hai certezza che dopo lo stacco la quotazione balzi a 14 e che poi tale somma venga sicuramente riconosciuta e liquidata ... per completezza di calcolo, hai omesso di indicare il bollo di fine anno sui "14" ipotizzati.


Saluti

:D:D

comunque mi aspetto che vada sui 10 euro post div. e quindi posso venderle ed ottenere lo stesso risultato.

va' anche considerato che potrebbero ricavare qualche altro guadagno dall'avere una societa' gia' quotata in borsa, un tempo si facevano le fusioni inverse chissa'.
 

benhur-1976

Nuovo Utente
Registrato
13/4/16
Messaggi
2.752
Punti reazioni
178
OK!

Prima o poi le tasse ci sono da pagare, se il provento sarà tassato, poi avremo le minus quando venderemo il titolo, cmq patrimonio a 46 eu, io a 38 non vendo, come sempre vado a vedere fino in fondo :sperem:

eh no, io l'ho dentro al pir:D mi hanno anche chiamato x dirmi che fra atlantia e autostrade superavo il 10% ammesso perchè sono lo stesso gruppo...per me era liquidità
 

graham

Nuovo Utente
Registrato
10/7/03
Messaggi
1.887
Punti reazioni
51
eh no, io l'ho dentro al pir:D mi hanno anche chiamato x dirmi che fra atlantia e autostrade superavo il 10% ammesso perchè sono lo stesso gruppo...per me era liquidità

Quale pir hai che ti permette di metter dentro singolo titoli?
 

sissidog

Nuovo Utente
Registrato
25/9/08
Messaggi
15.626
Punti reazioni
769
Assemblea Ordinaria del 12/13 dicembre 2022 - Assemblee - Autostrade Meridionali

In relazione a quanto descritto ed in considerazione: (i) della mancata individuazione, fino ad oggi, di opportunità di business che possano nel breve termine reindirizzare l’attività sociale, o della possibilità di partecipare a gare o processi di valorizzazione relativi a infrastrutture in concessione, e (ii) della scarsa appetibilità degli attuali tassi di remunerazione di breve termine delle disponibilità liquide, si reputa opportuno procedere alla distribuzione agli Azionisti di parte della significativa disponibilità di cassa in essere della Società, per un ammontare complessivo pari a Euro migliaia 140.000, mediante corrispondente parziale utilizzo della Riserva Straordinaria in essere formatasi con utili netti di bilancio prodotti nel tempo. Non emergono, infatti, elementi in forza dei quali sia opportuno o necessario il mantenimento di tali ammontari di disponibilità liquide, tenuto anche conto della circostanza che eventuali opportunità di business potrebbero essere perseguite e realizzate dalla Società, qualora necessario, anche mediante il ricorso a mezzi finanziari di terzi. Nella tabella che segue è rappresentato l’impatto sul patrimonio netto della Società e sulle disponibilità finanziarie della proposta distribuzione della quota parte della Riserva Straordinaria. Dai dati esposti emerge come la distribuzione in esame non altererebbe l’equilibrio finanziario della Società, garantendo un ammontare di disponibilità liquide comunque ampio e sufficiente rispetto alle esigenze conosciute. Alla data di redazione della presente Relazione si riscontra, pertanto, la sussistenza delle condizioni per la distribuzione della Riserva Straordinaria per l’ammontare complessivo di Euro migliaia 140.000.
 

sissidog

Nuovo Utente
Registrato
25/9/08
Messaggi
15.626
Punti reazioni
769
:D:D

comunque mi aspetto che vada sui 10 euro post div. e quindi posso venderle ed ottenere lo stesso risultato.

va' anche considerato che potrebbero ricavare qualche altro guadagno dall'avere una societa' gia' quotata in borsa, un tempo si facevano le fusioni inverse chissa'.
pure io mi aspetto una quotazione intorno ai 10 eu post stacco, a questi prezzi ho pure arrotondato la posizione
 

elbi

Nuovo Utente
Registrato
8/11/13
Messaggi
2.466
Punti reazioni
94
post dividendo il PN sarà di circa 62 mln
quasi 14 euro ad azione