Avatar - 2: una classica catena di Sant'Antonio via web

Antonio.Mazzone

Nuovo Utente
Registrato
23/6/03
Messaggi
709
Punti reazioni
37
Dal Corriere.it

Dietro l'operazione una colossale catena di Sant'Antonio
La Consob ferma la vendita di moneta fantasma
L'Authority stoppa la commercializzazione via web del dhana, valuta «tirata» dalla società Avatar, fondata da un italiano

ROMA - Ti servono dei soldi? Inventati una moneta. Sembra una barzelletta ma è quello che ha deciso di tentare un nostro concittadino, Valerio Marusi Guareschi con la realizzazione di una articolata operazione via Internet: che ha alla radice la società Avatar controllata da una holding lussemburghese, la Holos, che emetterebbe Dhana, fantomatica moneta della Repubblica della Terra.

LA DECISIONE CONSOB - Già alle prese con scandali di ben altra portata come Parmalat, i segugi della Commissione devono aver sentito odore di bruciato anche su una pista minore, che nella migliore delle ipotesi ricorda, nei nomi una saga celtica, ma che più probabilmente si profila come una più semplice truffa, basata sul classico sistema della catena di Sant'Antonio.

Nello specifico la Consob ha sospeso per novanta giorni, perchè effettuata senza le necessarie autorizzazioni, la sollecitazione all'investimento relativo a Dhana fatta dalla Avatar di Valerio Marusi Guareschi che, attraverso una serie di siti internet, promuove la fantasiosa valuta di una improbabile Repubblica della Terra. La Dhana, naturalmente, «non è gratuita e per ottenerla è necessario versare 312 euro ogni 100 Dhana», sottolinea nella propria newsletter l'authority guidata da Lamberto Cardia. In pratica Dhama non è una moneta ma nè più nè meno un titolo emesso da una società la Avatar, senza la relativa autorizzazione. Inoltre l'acquirente è obbligato all'atto dell'acquisto a trovare altri tre sottoscrittori del titolo Dhama come nelle più classiche truffe basate sulla tipi catena di Sant'Antonio o alcune forme di marketing cosiddetto multilevel. La magistratura però non è ancora intervenuta perchè non vi sarebbero al momento denunce di danneggiati.

IL PR0GETTO - Ma c'è di più. La moneta e la Repubblica della Terra sono solo alcune delle iniziative promosse, all'interno di un progetto denominato Holos, da una società lussemburghese, la Holos Holding, azionista di Avatar. Quest'ultima lo scorso giugno ha deliberato l'emissione di sette prestiti obbligazionari convertibili per un totale di 45 miliardi di euro, da collocare all'estero, e di un bond convertibile di 50 milioni di euro da collocare in Italia. I ricavi dovrebbero essere impiegati per realizzare alcuni progetti inseriti tra i quali il finanziamento «di 446 nuove unità produttive previste dal Progetto Economico Nazionale per l'occupazione, che prevede complessivamente oltre 19.000 nuove imprese italiane, del Progetto dell'Impresa Universale, che prevede gruppi di imprese operanti in diversi settori in 178 Paesi, del Progetto Stellar, un nuovo sistema informativo via etere, del progetto Eka, un sistema di sicurezza personale, di Air-X, un'auto volante a decollo verticale, del progetto Santi per la conversione dell'industria bellica, del Progetto Udaka, che prevede la soluzione del problema dell'acqua su tutto il pianeta, ed infine, della nuova sede di Avatar in Italia».
 

Weaver

27(29) QF:)
Registrato
21/5/02
Messaggi
3.333
Punti reazioni
156
uffa , sempre a parlar male

io non ci trovo nulla di strano in questa moneta , anzi ci ho investito parecchio :)
 

Allegati

  • dhana1.jpg
    dhana1.jpg
    21,4 KB · Visite: 304

negusneg

Nuovo Utente
Registrato
20/12/03
Messaggi
4.164
Punti reazioni
601
Scritto da Weaver
uffa , sempre a parlar male

io non ci trovo nulla di strano in questa moneta , anzi ci ho investito parecchio :)


grande weaver, buon gain :p :p :p