...banca generali, leggete qua

sound1976

Nuovo Utente
Registrato
17/1/07
Messaggi
123
Punti reazioni
4
Oggi ricevo questa mail da un dipendente di banca Generali.

Rendetevi conto di come lavorano :eek:

ADESSO E' PERICOLOSO

tenga presente che ING è già "fallita" una volta a novembre 2008 (salvata attraverso una parziale nazionalizzazione).
se il rischio vale il rendimento del 1,46 % netto cancelli la presente e-mail,
se la pensa diversamente sono a sua disposizione per ogni necessità.

"le battaglie si vincono prima di essere combattute"
Sun Tzu (l'arte della guerra)


xxxxxxx
uff. Via S. Paolo, 7
20121 MILANO
tel 02/xxxxxfax 02/xxxxxxx



Conti Deposito, CheBanca! e ING Direct ci ripensano

In ribasso i rendimenti dei conti depositi. Che Banca! e ING Direct in prima fila nella riduzione dei tassi. Quelli base dei due rispettivi conto scendono rispettivamente al 2,60% e al 2% lordo.


Come era prevedibili arrivano i ribassi dei tassi dei conti deposito. Nonostante le pubblicità continuano a promettere tassi allettanti i correntisti dei conti deposito ricevono comunicazioni riguardo al calo dei rendimenti dei conti sottoscritti.

Nella fattispecie CheBanca! ha comunicato che a partire dal 13 marzo le condizioni saranno differenti e che il tasso base sarà del 2,60% lordo e che il tanto reclamizzato tasso del 4,70% per depositi vincolati a 12 mesi passerà, a partire dal 13 marzo, al 4,10%. In calo anche i rendimenti sui depositi vincolati a 3 e 6 mesi i cui tassi passeranno rispettivamente dal 3,60 al 3,10% e dal 4 al 3,50%.

Ma la banca guidata da Christian Miccoli non è di certo l'unica a compiere tale operazione. Anche ING Direct, portata in auge proprio dallo stesso Miccoli, aveva già avviato una revisione al ribasso, infatti il tasso base a decorrere dal 22 febbraio era passato dal 3,00% al 2,50% lordo (dal 2,190% al 1,825% netto). E ora procederà a una nuova revisione. Infatti la società guidata da Bernd Geilen ha comunicato che viste le significative riduzioni dei tassi di riferimento in Europa dal 3 aprile 2009 il tasso base del Conto Arancio passera' dall'attuale 2,50% al 2,00% lordo, escludendo i tassi promozionali.

Insomma anche dai conti-depositi non ci si può aspettare un granché.

VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!
Veramente un modo meschino di trovare clienti.

p.s. le loro offerte di investimento sono qualcosa di imbarazzante (obbligazioni a 6 anni legate all'andamento di vari indici)

KO!
 
Vedo che c'e' gia' qualcuno che raschia il fondo del barile.:specchio:
 
Oggi ricevo questa mail da un dipendente di banca Generali.

Rendetevi conto di come lavorano :eek:

ADESSO E' PERICOLOSO

tenga presente che ING è già "fallita" una volta a novembre 2008 (salvata attraverso una parziale nazionalizzazione).
se il rischio vale il rendimento del 1,46 % netto cancelli la presente e-mail,
se la pensa diversamente sono a sua disposizione per ogni necessità.

"le battaglie si vincono prima di essere combattute"
Sun Tzu (l'arte della guerra)


xxxxxxx
uff. Via S. Paolo, 7
20121 MILANO
tel 02/xxxxxfax 02/xxxxxxx



Conti Deposito, CheBanca! e ING Direct ci ripensano

In ribasso i rendimenti dei conti depositi. Che Banca! e ING Direct in prima fila nella riduzione dei tassi. Quelli base dei due rispettivi conto scendono rispettivamente al 2,60% e al 2% lordo.


Come era prevedibili arrivano i ribassi dei tassi dei conti deposito. Nonostante le pubblicità continuano a promettere tassi allettanti i correntisti dei conti deposito ricevono comunicazioni riguardo al calo dei rendimenti dei conti sottoscritti.

Nella fattispecie CheBanca! ha comunicato che a partire dal 13 marzo le condizioni saranno differenti e che il tasso base sarà del 2,60% lordo e che il tanto reclamizzato tasso del 4,70% per depositi vincolati a 12 mesi passerà, a partire dal 13 marzo, al 4,10%. In calo anche i rendimenti sui depositi vincolati a 3 e 6 mesi i cui tassi passeranno rispettivamente dal 3,60 al 3,10% e dal 4 al 3,50%.

Ma la banca guidata da Christian Miccoli non è di certo l'unica a compiere tale operazione. Anche ING Direct, portata in auge proprio dallo stesso Miccoli, aveva già avviato una revisione al ribasso, infatti il tasso base a decorrere dal 22 febbraio era passato dal 3,00% al 2,50% lordo (dal 2,190% al 1,825% netto). E ora procederà a una nuova revisione. Infatti la società guidata da Bernd Geilen ha comunicato che viste le significative riduzioni dei tassi di riferimento in Europa dal 3 aprile 2009 il tasso base del Conto Arancio passera' dall'attuale 2,50% al 2,00% lordo, escludendo i tassi promozionali.

Insomma anche dai conti-depositi non ci si può aspettare un granché.

VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!
Veramente un modo meschino di trovare clienti.

p.s. le loro offerte di investimento sono qualcosa di imbarazzante (obbligazioni a 6 anni legate all'andamento di vari indici)

KO!
gia! a me hanno venduto questa: MEDIOBANCA BG DJEUROSTOXX50 SEI
isin: XS0282560514 con rimborso capitale garantito.
e i promotore "sarebbe" anche un mio amico... :censored:
un tuo parere: me la tengo e prego i santi, i poeti e i naviganti che o la vendo in perdita adesso e ricupero quel che vale e :bye:? adesso è a 80 :wall:
ciao
 
gia! a me hanno venduto questa: MEDIOBANCA BG DJEUROSTOXX50 SEI
isin: XS0282560514 con rimborso capitale garantito.
e i promotore "sarebbe" anche un mio amico... :censored:
un tuo parere: me la tengo e prego i santi, i poeti e i naviganti che o la vendo in perdita adesso e ricupero quel che vale e :bye:? adesso è a 80 :wall:
ciao

sponge44, anche il soggetto che mi ha mandato questa mail sarebbe "un amico".
in merito all'obbligazione, non è il mio campo. Io mi muovo solo ed esclusivamente su c/c remunerati e conti deposito. Non investo in nessun modo.
sorry...
 
grazie cmq per la tua risposta. posto nella sezione adatta, magari un bondista di vecchio pelo mi sa dare un suo parere. o magari qualcuno in questo FOL sa rispondermi :cool:
 
Io sono correntista banca generali da 5 anni e sinceramente mi sono sempre trovato bene, ovviamente non ho neanche aperto il deposito titoli, non ho mai fatto nulla che non fossero operazioni di c/c e, soprattutto, sono riuscito a non avere un promotore, per cui non ho mai avuto rompiscatole che mi chiamano per propormi le loro fregature.
Ho un conto a zero spese (reali), operazioni illimitate, tasso creditore zero, per cui non ho nulla da lamentare, anzi potrei consigliarlo a chi cerca un conto con simili caratteristiche.
 
Io segnalerei tutto a ING... Ma non per difendere ING ma solo perchè secondo me questo non è modo corretto di farsi pubblicità. E' allarmismo bello e buono
 
Oggi ricevo questa mail da un dipendente di banca Generali.

Rendetevi conto di come lavorano :eek:

ADESSO E' PERICOLOSO

tenga presente che ING è già "fallita" una volta a novembre 2008 (salvata attraverso una parziale nazionalizzazione).
se il rischio vale il rendimento del 1,46 % netto cancelli la presente e-mail,
se la pensa diversamente sono a sua disposizione per ogni necessità.

"le battaglie si vincono prima di essere combattute"
Sun Tzu (l'arte della guerra)


xxxxxxx
uff. Via S. Paolo, 7
20121 MILANO
tel 02/xxxxxfax 02/xxxxxxx



Conti Deposito, CheBanca! e ING Direct ci ripensano

In ribasso i rendimenti dei conti depositi. Che Banca! e ING Direct in prima fila nella riduzione dei tassi. Quelli base dei due rispettivi conto scendono rispettivamente al 2,60% e al 2% lordo.


Come era prevedibili arrivano i ribassi dei tassi dei conti deposito. Nonostante le pubblicità continuano a promettere tassi allettanti i correntisti dei conti deposito ricevono comunicazioni riguardo al calo dei rendimenti dei conti sottoscritti.

Nella fattispecie CheBanca! ha comunicato che a partire dal 13 marzo le condizioni saranno differenti e che il tasso base sarà del 2,60% lordo e che il tanto reclamizzato tasso del 4,70% per depositi vincolati a 12 mesi passerà, a partire dal 13 marzo, al 4,10%. In calo anche i rendimenti sui depositi vincolati a 3 e 6 mesi i cui tassi passeranno rispettivamente dal 3,60 al 3,10% e dal 4 al 3,50%.

Ma la banca guidata da Christian Miccoli non è di certo l'unica a compiere tale operazione. Anche ING Direct, portata in auge proprio dallo stesso Miccoli, aveva già avviato una revisione al ribasso, infatti il tasso base a decorrere dal 22 febbraio era passato dal 3,00% al 2,50% lordo (dal 2,190% al 1,825% netto). E ora procederà a una nuova revisione. Infatti la società guidata da Bernd Geilen ha comunicato che viste le significative riduzioni dei tassi di riferimento in Europa dal 3 aprile 2009 il tasso base del Conto Arancio passera' dall'attuale 2,50% al 2,00% lordo, escludendo i tassi promozionali.

Insomma anche dai conti-depositi non ci si può aspettare un granché.

VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!
Veramente un modo meschino di trovare clienti.

p.s. le loro offerte di investimento sono qualcosa di imbarazzante (obbligazioni a 6 anni legate all'andamento di vari indici)

KO!

Dov'è quello che voleva mettere i soldi sotto il materasso? :D;)
Eppure basta guardare chi c'è in quella banca...più di così :wall:
Ha ragione Travaglio quando dice: vi stanno pisciando addosso e vi dicono che piove. :D :D :D :cool:
 
Dov'è quello che voleva mettere i soldi sotto il materasso? :D;)
Eppure basta guardare chi c'è in quella banca...più di così :wall:
Ha ragione Travaglio quando dice: vi stanno pisciando addosso e vi dicono che piove. :D :D :D :cool:

hai ragione:clap:
 
ci risiamo

Oggi ricevo questa mail da un dipendente di banca Generali.

Rendetevi conto di come lavorano :eek:

ADESSO E' PERICOLOSO

tenga presente che ING è già "fallita" una volta a novembre 2008 (salvata attraverso una parziale nazionalizzazione).
se il rischio vale il rendimento del 1,46 % netto cancelli la presente e-mail,
se la pensa diversamente sono a sua disposizione per ogni necessità.

"le battaglie si vincono prima di essere combattute"
Sun Tzu (l'arte della guerra)


xxxxxxx
uff. Via S. Paolo, 7
20121 MILANO
tel 02/xxxxxfax 02/xxxxxxx



Conti Deposito, CheBanca! e ING Direct ci ripensano

In ribasso i rendimenti dei conti depositi. Che Banca! e ING Direct in prima fila nella riduzione dei tassi. Quelli base dei due rispettivi conto scendono rispettivamente al 2,60% e al 2% lordo.


Come era prevedibili arrivano i ribassi dei tassi dei conti deposito. Nonostante le pubblicità continuano a promettere tassi allettanti i correntisti dei conti deposito ricevono comunicazioni riguardo al calo dei rendimenti dei conti sottoscritti.

Nella fattispecie CheBanca! ha comunicato che a partire dal 13 marzo le condizioni saranno differenti e che il tasso base sarà del 2,60% lordo e che il tanto reclamizzato tasso del 4,70% per depositi vincolati a 12 mesi passerà, a partire dal 13 marzo, al 4,10%. In calo anche i rendimenti sui depositi vincolati a 3 e 6 mesi i cui tassi passeranno rispettivamente dal 3,60 al 3,10% e dal 4 al 3,50%.

Ma la banca guidata da Christian Miccoli non è di certo l'unica a compiere tale operazione. Anche ING Direct, portata in auge proprio dallo stesso Miccoli, aveva già avviato una revisione al ribasso, infatti il tasso base a decorrere dal 22 febbraio era passato dal 3,00% al 2,50% lordo (dal 2,190% al 1,825% netto). E ora procederà a una nuova revisione. Infatti la società guidata da Bernd Geilen ha comunicato che viste le significative riduzioni dei tassi di riferimento in Europa dal 3 aprile 2009 il tasso base del Conto Arancio passera' dall'attuale 2,50% al 2,00% lordo, escludendo i tassi promozionali.

Insomma anche dai conti-depositi non ci si può aspettare un granché.

VERGOGNATEVI!!!!!!!!!!!!!!!!
Veramente un modo meschino di trovare clienti.

p.s. le loro offerte di investimento sono qualcosa di imbarazzante (obbligazioni a 6 anni legate all'andamento di vari indici)

KO!

non potevano farsela mancare... e come un orologio svizzero ecco la nuova mail di BANCA GENERALI :wall:

mi premeva informarla su una notizia che andrebbe attentamente meditata, pesando il "guadagno" offerto dal "rischio" che si corre.
per sua comodità le allego il tutto.

Ing, cura dimagrante per il Conto arancio: assicurazioni in vendita

Aumento di capitale a 7,5 miliardi per rimborsare gli aiuti di Stato. Uscita dagli Usa,
I contraccolpi della crisi, superata l’emergenza, ridisegnano il gruppo olandese Ing, che diventerà più piccolo, abbandonando le attività assicurative e concentrandosi in quelle bancarie, e soltanto continentale, con il ritiro dagli Stati Uniti.
La profonda ristrutturazione, che sarà realizzata entro il 2013, è stata annunciata a sorpresa ieri: gli analisti, che già immaginavano lo spin off delle polizze, non si aspettavano un piano così rapido. Il titolo alla Borsa di Amsterdam è precipitato, perdendo il 18%: non tanto per il ridimensionamento del gruppo, quanto per il contestuale aumento di capitale da 7,5 miliardi, annunciato sempre ieri, con il quale Ing farà fronte alla restituzione di una parte degli aiuti di Stato ricevuti esattamente un anno fa dal governo olandese.

L’area assicurativa - che sarà venduta tout court o sarà collocata sul mercato attraverso un’Ipo - «è piuttosto interessante» ha detto ieri l’ad Jan Hommen illustrando i programmi; insieme ad essa usciranno dal gruppo anche le attività di gestione degli investimenti. Sempre entro quattro anni sarà venduta anche Ing Direct Usa e saranno riorganizzate le attività olandesi. Il piano è stato concordato sia a livello comunitario che governativo. Nell’ottobre del 2008, nel pieno della bufera dei mercati che aveva messo in ginocchio anche il (l’ex) colosso olandese, l’Aja aveva erogato un prestito di 10 miliardi, e a gennaio 2009 aveva garantito l’80% di un portafoglio di crediti Usa a rischio per 27,7 miliardi di euro.

In Italia l’attività bancaria di Ing (1,15 milioni di clienti) è caratterizzata dalla «zucca» e dal «conto arancio»,


sono sempre a sua disposizione per ogni evenienza.

Ma perchè esiste gente così? Ma perchè non li licenziano tutti.
Questo terrorismo gratuito...mah...:wall:

Banca Generali scandalosa...
 
Queste mail vergognose le possono mandare solo dei promotori finanziari autonomi con partira iva perchè se il mittente fosse la banca sarebbe una roba da denuncia grave. Mi sembra un modo di raschiare il barile. Hanno toccato il fondo. KO!
 
sarebbe bello organizzare uno skerzo con i fiokki al nostro amico promotore magari inviandogli una mail di un fantomatico studio legale che lo denuncia per false affermazioni..........sa che coccolone che gli prende.............
 
sarebbe bello organizzare uno skerzo con i fiokki al nostro amico promotore magari inviandogli una mail di un fantomatico studio legale che lo denuncia per false affermazioni..........sa che coccolone che gli prende.............

sarebbe bellissimoOK!
 
non potevano farsela mancare... e come un orologio svizzero ecco la nuova mail di BANCA GENERALI :wall:...
Premesso che chi ti ha mandato quelle e-mail è un idio.ta totale ...KO!
Ma c'è una cosa che non capisco ... qual'è il tuo intento ? :mmmm:
- ti danno fastidio ? Dì al promotore di non mandartele più...
- vuoi far casino ? Mandale a Ing ...
- vuoi farla pagare al promotore ? Mandale a Banca Generali ...
- ti stai divertendo ? Ci sono altri modi...:cool:
Innanzitutto non puoi spacciare per operato della banca quello che fa un singolo con grossi problemi cerebrali... il tutto sempre ammesso che siano vere ... non farci caso io diffido di tutto.
Sennò non fai altro che danneggiare chi opera seriamente (come in tutte le categorie).
Altrimenti mi tocca leggere i commenti di Thebigpromoter (tipo questo sotto) e dargli pure ragione ... :wall:
Queste mail vergognose le possono mandare solo dei promotori finanziari autonomi con partira iva perchè se il mittente fosse la banca sarebbe una roba da denuncia grave. Mi sembra un modo di raschiare il barile. Hanno toccato il fondo. KO!

Ciao :)
 
ti rispondo senza polemica:

Premesso che chi ti ha mandato quelle e-mail è un idio.ta totale ...KO!
bene:D

Ma c'è una cosa che non capisco ... qual'è il tuo intento ?
rendere pubblico il modo di lavorare di questi qua. Mi fa :angry: invece di fare proposte parlano male degli altri... vabbèKO!

- ti danno fastidio ? Dì al promotore di non mandartele più...
detto svariate volte ma nada...

- vuoi far casino ? Mandale a Ing ...
no, non mi interessa. è solo per informare il forum

- vuoi farla pagare al promotore ? Mandale a Banca Generali ...
vedi sopra

- ti stai divertendo ? Ci sono altri modi...:cool:
tutt'altro sono :angry:issimo

Innanzitutto non puoi spacciare per operato della banca quello che fa un singolo con grossi problemi cerebrali... il tutto sempre ammesso che siano vere ... non farci caso io diffido di tutto.
sì sì d'accordo... ma magari gli hanno detto di fare così.

Sennò non fai altro che danneggiare chi opera seriamente (come in tutte le categorie).
Altrimenti mi tocca leggere i commenti di Thebigpromoter (tipo questo sotto) e dargli pure ragione ... :wall:
Ok...hai ragione...allora diciamo che questa persona che lavora per banca generali ha una strategia per accaparrare clienti un po' curiosa, ok?

Ciao :)
 
ti rispondo senza polemica:...
Polemica ... perchè :mmmm:
...no, non mi interessa. è solo per informare il forum...
E su questo fai bene OK! ... però a mio avviso dovresti fare anche altro nei confrontidel tipo in questione...
...sì sì d'accordo... ma magari gli hanno detto di fare così...
Onestamente mi rimane difficile credere che Banca Generali possa operare con queste modalità (p.s. non lavoro per loro).
...Ok...hai ragione...allora diciamo che questa persona che lavora per banca generali ha una strategia per accaparrare clienti un po' curiosa, ok?...
Sei troppo buono ... io sarei molto più cattivo in un caso simile. :yes:

Insomma quello che volevo dire è che una volta appurato un comportamento anomalo (diciamo così), sarebbe opportuno far seguire un'azione più concreta... però la mia è solo un'opinione ... non è né una critica nei tuoi confronti né un suggerimento.

Ciao :)
 
Purtroppo il terrorismo psicologico, perke di questo si tratta è una cosa all' ordine del giorno attuata non solo dai promotori finanziari, che in teoria potrebbero lavorare per conto proprio, ma attuta e cosa ancor + grave da un sacco di direttori di banca.
Un esempio da me gia riportato qui sul fol è quello di mio suocero che è stato ammonito dal suo direttore di banca (una piccola banca del sud), ad usare il conto deposito che banca, perchè a suo dire non è sikuro e si tratta di un investimento sbagliatissimo............
cioè non so se è chiaro, lui piccola realtà del su italia si permette di dare giudizi negativi sulla solidità del gruppo mediobanca..............
Siamo ai limiti del ridicolo..............
 
Indietro