BancomatPay per i pagamenti online

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

Opinionista

Esterno mie opinioni
Registrato
21/7/02
Messaggi
15.278
Punti reazioni
500
Bancomat Pay per i pagamenti online

Nei mesi scorsi ho letto diversi articoli giornalistici che preannunciavano il nuovo servizio Bancomat Pay che credo parta da gennaio 2019.

Oltre ai citati articoli non ho trovato altre informazioni più approfondite sull'argomento.

È mia opinione che sia molto interessante la possibilità di utilizzare una carta di debito Bancomat per gli acquisti online.

Spero che arrivino presto informazioni ufficiali sull'avvio del servizio Bancomat Pay.
 
Ultima modifica:

Crassus

Nuovo Utente
Registrato
12/12/11
Messaggi
331
Punti reazioni
12
Cosa ci sarebbe di diverso? Io con la mia carta di debito faccio già acquisti on line.
 

Crassus

Nuovo Utente
Registrato
12/12/11
Messaggi
331
Punti reazioni
12

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.440
Punti reazioni
1.297
L’articolo evidenzia che in ogni caso l’ambito di utilizzo è limitato ,limite derivante dal fatto che parliamo di un circuito nazionale,e copre pagamenti che oggi si possono fare online con altre modalità
 

Opinionista

Esterno mie opinioni
Registrato
21/7/02
Messaggi
15.278
Punti reazioni
500
L’articolo evidenzia che in ogni caso l’ambito di utilizzo è limitato ,limite derivante dal fatto che parliamo di un circuito nazionale,e copre pagamenti che oggi si possono fare online con altre modalità

Ambito di utilizzo limitato?

Resta quindi ancora migliore fare gli acquisti online con una carta prepagata visa o mastercard?
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.440
Punti reazioni
1.297
Non è detto ,anzi direi che è improbabile ,che store esteri accettino un pagamento da un circuito nazionale ,comunque si tratta di aspettare che il sistema sia attivato per la verifica
 

un_passante

Uovo utente
Registrato
6/1/12
Messaggi
4.798
Punti reazioni
295
Forse è la volta buona che la carta di debito CheBanca o Rendimax entrambe maestro con pan a 19 cifre diventano utili un minimo online.
 

broncos

Nuovo Utente
Registrato
18/3/08
Messaggi
2.159
Punti reazioni
72
La cosa maggior utile secondo me, sarà poter usare il bancomat via telefono e scambiarsi soldi con parenti e amici con un click e con un servizio universale
 

un_passante

Uovo utente
Registrato
6/1/12
Messaggi
4.798
Punti reazioni
295
La cosa maggior utile secondo me, sarà poter usare il bancomat via telefono e scambiarsi soldi con parenti e amici con un click e con un servizio universale

effettivamente anche questo è vero, così finalmente i conti in pizzeria o al ristorante si pagano senza problemi e si finisce in generale l'abitudine di trovare scuse per non restituire soldi prestati.
 

Opinionista

Esterno mie opinioni
Registrato
21/7/02
Messaggi
15.278
Punti reazioni
500
E' mia opinione che la Bancomat Pay ancora interessi poco anche perché mi sembra non si sappia qualcosa di concreto.

Ho poi quasi il sospetto che tardi a essere immessa sul mercato per problemi con la concorrenza nel settore dei pagamenti online.
 

3onFire

Nuovo Utente
Registrato
2/1/19
Messaggi
258
Punti reazioni
29
E' mia opinione che la Bancomat Pay ancora interessi poco anche perché mi sembra non si sappia qualcosa di concreto.

Ho poi quasi il sospetto che tardi a essere immessa sul mercato per problemi con la concorrenza nel settore dei pagamenti online.

Buongiorno a tutti,

vi ho sempre solo letto da anni (più per pigrizia di registrazione) per molti svariati argomenti, dai conti deposito agli investimenti e al boom delle criptovalute, e ho sempre trovato questo forum veramente ottimo e utile per i miei interessi! Non mi sono mai sentito di registrarmi e dire la mia forse proprio perchè quel che leggevo era già molto esaustivo, ma qui posso dare un contributo visto che ci sono dentro anche io :D

BPAY arriva ora sul mercato perchè BANCOMAT SpA ha nel suo intento del triennio 2018-20 spingere finalmente il circuito domestico su nuove tecnologie.
La base del servizio è un prodotto già in essere sul mercato ma che non ha avuto successo in primis per il brand sconosciuto, finalmente customizzato al meglio con i requisiti di un Circuito e trasformandolo in quello che non era prima, cioè un pagamento tramite carta.
La registrazione al servizio e il successivo enrollment della coppia [numero di telefono,smartphone] generano su quel conto di pagamento una nuova carta dematerializzata (quindi ok, virtuale) collegata a qualsiasi IBAN, sia questo di conto corrente classico o di carta prepagata. In esempio, se il vostro conto possiede associata solo una carta MasterCard DEBIT può comunque avere BPAY...

Quali sono i casi d'uso?
il più basilare è l'APP2APP, cioè un APP buyer compra su un APP Merchant che può essere installata sullo smartphone del merchant o sul suo AndroidPOS. Il merchant inserito l'importo fa generare alla piattaforma un QR-Code che il buyer scansiona con la propria APP, certifica che vuole pagare quella transazione e firma la transazione con il metodo scelto durante la prima installazione, sia PIN/Fingerprint o FaceID.

il secondo caso è la versione APP2CASSA, utile per le casse della grande distribuzione, che aggiunge al classico metodo APP2APP anche il pagamento diretto con la loyalty della GDO. passata la loyalty la transaizone arriva diretta su smartphone con notifica push e il titolare la certifica.

Ma quale è il caso per cui le Banche si stanno attrezzando? ovviamente quello e-commerce e PagoPA, di cui anche i circuiti internazionali hanno veramente paura.
Sui Web-Pos dei più rinomati siti di e-commerce troverete a breve il tasto "Paga con BPAY", dove dovrete inserire solamente il vostro numero di telefono per pagare. niente più pagine che si bloccano o operazioni che non si sa come stanno andando, perchè come per i casi sopra la transazione sarà risolta sul vostro smartphone e per la prima volta una transazione e-commerce sarà certificata con PIN/Fingerprint/FaceID direttamente dal titolare.

Oltre a questi casi, c'è anche tutta la parte di scambio di denaro (P2P) inclusa tra utilizzatori.

Inoltre BANCOMAT SpA per lanciare il servizio al meglio ha fatto veramente tanto in termini di fee. Nessuna fee di circuito per importi fino a 15€.

Spero vi abbia incuriosito, e se volete approfondire altri temi in merito, sono qui per rispondere :bow:
 

-sandro-

Nuovo Utente
Registrato
2/1/12
Messaggi
1.173
Punti reazioni
21
Secondo farebbe il botto se facessero qualsiasi cosa. Nell'ignoranza dell'italiano medio la parola Bancomat viene usata per qualsiasi cosa per cui il brand mentale è forte.
 

:mpix:

Nuovo Utente
Registrato
27/1/11
Messaggi
3.575
Punti reazioni
135
Buongiorno a tutti,

vi ho sempre solo letto da anni (più per pigrizia di registrazione) per molti svariati argomenti, dai conti deposito agli investimenti e al boom delle criptovalute, e ho sempre trovato questo forum veramente ottimo e utile per i miei interessi! Non mi sono mai sentito di registrarmi e dire la mia forse proprio perchè quel che leggevo era già molto esaustivo, ma qui posso dare un contributo visto che ci sono dentro anche io :D

BPAY arriva ora sul mercato perchè BANCOMAT SpA ha nel suo intento del triennio 2018-20 spingere finalmente il circuito domestico su nuove tecnologie.
La base del servizio è un prodotto già in essere sul mercato ma che non ha avuto successo in primis per il brand sconosciuto, finalmente customizzato al meglio con i requisiti di un Circuito e trasformandolo in quello che non era prima, cioè un pagamento tramite carta.
La registrazione al servizio e il successivo enrollment della coppia [numero di telefono,smartphone] generano su quel conto di pagamento una nuova carta dematerializzata (quindi ok, virtuale) collegata a qualsiasi IBAN, sia questo di conto corrente classico o di carta prepagata. In esempio, se il vostro conto possiede associata solo una carta MasterCard DEBIT può comunque avere BPAY...

Quali sono i casi d'uso?
il più basilare è l'APP2APP, cioè un APP buyer compra su un APP Merchant che può essere installata sullo smartphone del merchant o sul suo AndroidPOS. Il merchant inserito l'importo fa generare alla piattaforma un QR-Code che il buyer scansiona con la propria APP, certifica che vuole pagare quella transazione e firma la transazione con il metodo scelto durante la prima installazione, sia PIN/Fingerprint o FaceID.

il secondo caso è la versione APP2CASSA, utile per le casse della grande distribuzione, che aggiunge al classico metodo APP2APP anche il pagamento diretto con la loyalty della GDO. passata la loyalty la transaizone arriva diretta su smartphone con notifica push e il titolare la certifica.

Ma quale è il caso per cui le Banche si stanno attrezzando? ovviamente quello e-commerce e PagoPA, di cui anche i circuiti internazionali hanno veramente paura.
Sui Web-Pos dei più rinomati siti di e-commerce troverete a breve il tasto "Paga con BPAY", dove dovrete inserire solamente il vostro numero di telefono per pagare. niente più pagine che si bloccano o operazioni che non si sa come stanno andando, perchè come per i casi sopra la transazione sarà risolta sul vostro smartphone e per la prima volta una transazione e-commerce sarà certificata con PIN/Fingerprint/FaceID direttamente dal titolare.

Oltre a questi casi, c'è anche tutta la parte di scambio di denaro (P2P) inclusa tra utilizzatori.

Inoltre BANCOMAT SpA per lanciare il servizio al meglio ha fatto veramente tanto in termini di fee. Nessuna fee di circuito per importi fino a 15€.

Spero vi abbia incuriosito, e se volete approfondire altri temi in merito, sono qui per rispondere :bow:

Funziona per l'appunto come immaginavo, grazie per l'input :)

La domande sono: come farà il commerciante a generare il QR code? Sarà a cura del consorzio aggiornare i dispositivi? Come si insegnerà ai commercianti ad utilizzarlo?

inoltre:

il secondo caso è la versione APP2CASSA, utile per le casse della grande distribuzione, che aggiunge al classico metodo APP2APP anche il pagamento diretto con la loyalty della GDO. passata la loyalty la transaizone arriva diretta su smartphone con notifica push e il titolare la certifica.

mi pare un po "fumosa" come cosa

Inoltre: tempistiche? Quando potremo cominciare a testare la piattaforma?
 

:mpix:

Nuovo Utente
Registrato
27/1/11
Messaggi
3.575
Punti reazioni
135
Secondo farebbe il botto se facessero qualsiasi cosa. Nell'ignoranza dell'italiano medio la parola Bancomat viene usata per qualsiasi cosa per cui il brand mentale è forte.

Il brand è fortissimo, ha potenza di fuoco da vendere
 

3onFire

Nuovo Utente
Registrato
2/1/19
Messaggi
258
Punti reazioni
29
Funziona per l'appunto come immaginavo, grazie per l'input :)

La domande sono: come farà il commerciante a generare il QR code? Sarà a cura del consorzio aggiornare i dispositivi? Come si insegnerà ai commercianti ad utilizzarlo?
Sulla propria APP Merchant, installata sul proprio smartphone o su un AndroidPOS (smartpos) inserito l'importo automaticamente l'APP fa una chiamata alla piattaforma BPAY che con vari algoritimi di cifratura genera il QR-Code dinamico. Una volta che è stato scansionato dal buyer, l APP-Buyer richiama di nuovo la piattaforma BPAY per sapere se è legit.

Per i requisiti minimi sono Android 4.4 e iphone5 o superiore per la parte Apple.

La parte fumosa invece è un VAS, servizio a valore aggiunto, dove si potranno collegare infiniti dati al proprio BPAY (loyalty, targa dell'auto, numero di abbonamento) per eseguire transazioni su rete dati cellulare (e non NFC) in meno di 10sec.

Per chi come me possiede l'APP di test, ci sto già giocando, per il momento è solo per gli addetti ai lavori.
Le banche sono confidenti di dare il servizio ai clienti per Giugno sicuramente, qualcuna anche prima.
 

ClaudioFi

Nuovo Utente
Registrato
11/1/18
Messaggi
159
Punti reazioni
7
Se sarà possibile trasferire somme tra privati in facilità come sembra mi sa il budget di satispay si ridurrà nettamente
 

:mpix:

Nuovo Utente
Registrato
27/1/11
Messaggi
3.575
Punti reazioni
135
Sulla propria APP Merchant, installata sul proprio smartphone o su un AndroidPOS (smartpos) inserito l'importo automaticamente l'APP fa una chiamata alla piattaforma BPAY che con vari algoritimi di cifratura genera il QR-Code dinamico. Una volta che è stato scansionato dal buyer, l APP-Buyer richiama di nuovo la piattaforma BPAY per sapere se è legit.

Quindi i commercianti dovranno attrezzarsi loro con POS appositi o qualcosa di diverso. Abbastanza macchinoso rispetto ad un ApplePay/GooglePay compatibile NFC e quindi di default con tutti i POS. Quale sarebbe il vantaggio di attrezzarsi per un commerciante?

La parte fumosa invece è un VAS, servizio a valore aggiunto, dove si potranno collegare infiniti dati al proprio BPAY (loyalty, targa dell'auto, numero di abbonamento) per eseguire transazioni su rete dati cellulare (e non NFC) in meno di 10sec.

Da come se ne parla mi viene in mente che ancora non sia ben definita come idea? Di conseguenza immagino che ci vorrà ancora parecchio tempo?

Per chi come me possiede l'APP di test, ci sto già giocando, per il momento è solo per gli addetti ai lavori.
Le banche sono confidenti di dare il servizio ai clienti per Giugno sicuramente, qualcuna anche prima.

Parliamo solo di alcune funzionalità o di tutte le funzionalità? Quindi "Da gennaio 2019 nasce BancomatPay" era una ipotesi che non sarà rispettata come tempistiche deduco?

Grazie mille ancora per la tua disponibilità al confronto e per le informazioni :)
 

3onFire

Nuovo Utente
Registrato
2/1/19
Messaggi
258
Punti reazioni
29
Quindi i commercianti dovranno attrezzarsi loro con POS appositi o qualcosa di diverso. Abbastanza macchinoso rispetto ad un ApplePay/GooglePay compatibile NFC e quindi di default con tutti i POS. Quale sarebbe il vantaggio di attrezzarsi per un commerciante?

Da come se ne parla mi viene in mente che ancora non sia ben definita come idea? Di conseguenza immagino che ci vorrà ancora parecchio tempo?

Parliamo solo di alcune funzionalità o di tutte le funzionalità? Quindi "Da gennaio 2019 nasce BancomatPay" era una ipotesi che non sarà rispettata come tempistiche deduco?

Grazie mille ancora per la tua disponibilità al confronto e per le informazioni :)

I merchant potranno utilizzare direttamente il proprio smartphone e gli smartphone dei propri dipendenti o in caso possono richiedere se già non lo hanno uno smartpos Android sostituendo il vecchio classico POS (ovviamente lo smartpos per i pagamenti BPAY sarà usato come uno smartphone). La capillarità sarà data proprio dalla facile installazione.

La parte di VAS è già sviluppata e permette all'utente di affiancare sul proprio profilo tutti quei dati che possono velocizzare la transazione, in primis le loyalty dei supermercati. così facendo non sarà nemmeno richiesto scansionare il QR-Code ma la notifica di richiesta pagamento arriverà direttamente sul telefono.

1 Gennaio è vero perchè la piattaforma è online, e per il momento le Banche si stanno adeguando ad attivare il nuovo sistema. per chi usava già il vecchio fino a Giugno ci sarà un periodo di duality. dal 1 Giugno funzionarà invece solo e soltanto BPAY.

Inoltre la roadmap dei VAS è bella grande e già nel 2019 l'APP BPAY muterà inserendo molti ma molti servizi (uno ve lo anticipo, riconoscimento trami te BPAY in caso di apertura conto, magari deposito, senza dover fare il bonifico da 1€ di riconoscimento... bello no?)

A disposizione anche per domande molto tecniche ;-)
 

Opinionista

Esterno mie opinioni
Registrato
21/7/02
Messaggi
15.278
Punti reazioni
500
Ho letto le spiegazioni approfondite però devo esternare che la mia opinione è che l'operatività, almeno da quanto ho capito, sia poco chiara e troppo legata a smartphone e app.

Inoltre non capisco perché sono diversi mesi che sono usciti articoli di presentazione ma ancora non mi sembra ci sia stata l'immissione sul mercato.

E' mia attuale opinione quindi che potrebbe rimanere preferibile, anche dopo l'immissione sul mercato, utilizzare le carte prepagate per gli acquisti online dato anche che alcune prepagate sono a costo zero e anche con altre operatività avendo l'iban.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.