Bersani non ha un programma alternativo all'agenda Monti, ma solo peggiorativo...

Julius67

methos
Registrato
24/9/07
Messaggi
40.766
Punti reazioni
3.917
Il csx al potere non potrà far altro che seguire l'agenda Monti perfezionando tutte le richieste EU-BCE.

Non potrà cambiare la riforma pensionistica o del lavoro. Non potrà esimersi da cercare di ristrutturare/risanare il comparto pubblico.

L'unica cosa che farà in più è spremere il ceto medio all'inverosimile aumentando il deserto imprenditoriale e la povertà diffusa.

E tutti quelli che gioiscono per una vittoria pd-sel sappiate che non cambierà nulla...

La macchina statale ha distrutto una immane ricchezza e ora il leviatano per mantenersi punti dritto ai vostri risparmi, anche se siete sinistri non ne sarete immuni...

:o
 
e invece ce l'ha alternativo e migliorativo, e semplice, aumento della pressione fiscale sui patrimoni e diminuzione di quella su imprese e lavoro, liberalizzazioni e leggi anticoncentrazione per stimolare la concorrenza e aumentare l'efficienza del sistema economico.

Certo non si può pretendere che un destro berlusconiano come te capisca queste cose, il cui programma è bunga bunga a pagamento e sistematica, progressiva distruzione del sistema giudiziario, per evitare i processi al capo, lasciando inpuniti criminali di ogni genere, soprattutto se colpevoli di reati di corruzione pubblica e privata, reati economici e fiscali.
 
e invece ce l'ha alternativo e migliorativo, e semplice, aumento della pressione fiscale sui patrimoni e diminuzione di quella su imprese e lavoro, liberalizzazioni e leggi anticoncentrazione per stimolare la concorrenza e aumentare l'efficienza del sistema economico.

Certo non si può pretendere che un destro berlusconiano come te capisca queste cose, il cui programma è bunga bunga a pagamento e sistematica, progressiva distruzione del sistema giudiziario, per evitare i processi al capo, lasciando inpuniti criminali di ogni genere, soprattutto se colpevoli di reati di corruzione pubblica e privata, reati economici e fiscali.

siamo 1° in europa per tassazione sul lavoro dipendente, 2° x lavoro autonomo,
1° x tasse sulle case e 2° per quelle sui patrimoni.

Ma siamo anche 1° per quanto riguarda le prebende date ai politici.

Per cui chiunque parli ancora di aumentare la tassazione o è un pazzo, o un invidioso sociale oppure è in malafede.

Armonizziamo le rendite politiche che sono una vergognosa disuguaglianza questo è quello che dovete chiedere alla casta parassitaria che vi rappresenta
 
Il csx al potere non potrà far altro che seguire l'agenda Monti perfezionando tutte le richieste EU-BCE.



E tutti quelli che gioiscono per una vittoria pd-sel sappiate che non cambierà nulla...

:o

Ottimista...
 
siamo 1° in europa per tassazione sul lavoro dipendente, 2° x lavoro autonomo,
1° x tasse sulle case e 2° per quelle sui patrimoni.

Ma siamo anche 1° per quanto riguarda le prebende date ai politici.

Per cui chiunque parli ancora di aumentare la tassazione o è un pazzo, o un invidioso sociale oppure è in malafede.

Armonizziamo le rendite politiche che sono una vergognosa disuguaglianza questo è quello che dovete chiedere alla casta parassitaria che vi rappresenta

i tuoi dati sono sbagliati.
La "casta parassitaria" rappresenta quelli come te.
I costi della politica si possono anche ridurre, ma non sarà certo quella riduzione che potrà risolvere i nostri problemi che sono molto più profondi, e per capirlo basta vedere i tuoi ragionamenti.
 
i tuoi dati sono sbagliati.
La "casta parassitaria" rappresenta quelli come te.
I costi della politica si possono anche ridurre, ma non sarà certo quella riduzione che potrà risolvere i nostri problemi che sono molto più profondi, e per capirlo basta vedere i tuoi ragionamenti.

giusto, per non sbagliare meglio evitare, dopotutto non è mica la richiesta #1 avanzata dalla gente e non siamo manco in democrazia, quindi a che pro? :yes:
 
giusto, per non sbagliare meglio evitare, dopotutto non è mica la richiesta #1 avanzata dalla gente e non siamo manco in democrazia, quindi a che pro? :yes:

non hai letto bene, se rileggerai vedrai che dovrai rettificare il tuo commento.
 
Il csx al potere non potrà far altro che seguire l'agenda Monti perfezionando tutte le richieste EU-BCE.

Non potrà cambiare la riforma pensionistica o del lavoro. Non potrà esimersi da cercare di ristrutturare/risanare il comparto pubblico.

L'unica cosa che farà in più è spremere il ceto medio all'inverosimile aumentando il deserto imprenditoriale e la povertà diffusa.

E tutti quelli che gioiscono per una vittoria pd-sel sappiate che non cambierà nulla...

La macchina statale ha distrutto una immane ricchezza e ora il leviatano per mantenersi punti dritto ai vostri risparmi, anche se siete sinistri non ne sarete immuni...

:o

evidente
 
non hai letto bene, se rileggerai vedrai che dovrai rettificare il tuo commento.

se va male è ininfluente, quindi perché ogni volta difendere un interesse che contrasta con il tuo di normale cittadino?
 
i tuoi dati sono sbagliati.
La "casta parassitaria" rappresenta quelli come te.
I costi della politica si possono anche ridurre, ma non sarà certo quella riduzione che potrà risolvere i nostri problemi che sono molto più profondi, e per capirlo basta vedere i tuoi ragionamenti.

Incominciamo a ridurli drasticamente alla media europea. Non diciamo che tanto sono un'inezia rispetto al risparmio. Riduciamoli e basta. Non importa s erisparmiamo tanto o poco. Facciamolo.

E poi si incomincia a tagliare seriamente. primari a 150 k che non fanno un c.azzo dirigenti strapgati e inutili, via tutti.

Accorpamento dei comuni sotto i 15.000 abitanti. Via tutte le provincie, accorpamento delle regioni.

Si taglia tutto lo spreco. Non si aggrediscono i risparmi della gente.


Oppure facciamo una bella patrimoniale sulle società e vedrai chi i convinti starnazzatori della patrimoniale tipo della valle o debenedetti incominceranno a dire che non serve.

E poi basta con i rimborsi ai parti. abbiamo detto di no al referendum, sono contro la volontà popolare.
 
Incominciamo a ridurli drasticamente alla media europea. Non diciamo che tanto sono un'inezia rispetto al risparmio. Riduciamoli e basta. Non importa s erisparmiamo tanto o poco. Facciamolo.

E poi si incomincia a tagliare seriamente. primari a 150 k che non fanno un c.azzo dirigenti strapgati e inutili, via tutti.

Accorpamento dei comuni sotto i 15.000 abitanti. Via tutte le provincie, accorpamento delle regioni.

Si taglia tutto lo spreco. Non si aggrediscono i risparmi della gente.


Oppure facciamo una bella patrimoniale sulle società e vedrai chi i convinti starnazzatori della patrimoniale tipo della valle o debenedetti incominceranno a dire che non serve.

E poi basta con i rimborsi ai parti. abbiamo detto di no al referendum, sono contro la volontà popolare.

ma se voi sostentori del barzellettiere non sapete neanche che chi votate e sostenete ha affossato la riduzione delle province, e non già la loro eliminazione, cosa parlate a fare di sprechi della politica? Si può sapere?
 
i tuoi dati sono sbagliati.
La "casta parassitaria" rappresenta quelli come te.
I costi della politica si possono anche ridurre, ma non sarà certo quella riduzione che potrà risolvere i nostri problemi che sono molto più profondi, e per capirlo basta vedere i tuoi ragionamenti.

Da mettere in evidenza in testa al forum......tutta la miseria italica della nostra Italia parassitaria di politici, statali, bancari, pensionati d'oro, baby etc è in questo post.
Tolgono l'attenzione da loro dicendo che BEN ALTRI sono in problemi, il famoso BENALTRISMO tricolore
:clap::clap:
 
Da mettere in evidenza in testa al forum......tutta la miseria italica della nostra Italia parassitaria di politici, statali, bancari, pensionati d'oro, baby etc è in questo post.
Tolgono l'attenzione da loro dicendo che BEN ALTRI sono in problemi, il famoso BENALTRISMO tricolore
:clap::clap:

il problema della sinsitra è come prendere i risparmi altrui. Ovviamente smepre per equità, solidarietà, redistribuzione e cazz.i vari.

Provate a chiedere ai sinistri di redistribuire i loro soldi poi venite a dirmi la risposta.
 
Indietro