BEST STOCKS VOL. 11: BOLLEttino di Guerra

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
46.330
Punti reazioni
8.599
veniamo da qui:

BEST STOCKS , Cerchiamo di battere gli indici...

BEST STOCKS Vol 2, Per gli investitori di lungo periodo

BEST STOCKS VOL 3... il periodo inizia ad essere lungo... 6 anni insieme

BEST STOCKS VOL 4.... Alla prova del COVID

BEST STOCKS VOL 5.... il tech è davvero in bolla?

BEST STOCKS VOL 6... 2021 quale sarà il miglior settore?

BEST STOCKS VOL 7.... La ripresa post COVID

BEST STOCKS VOL 8.... e siamo ad 8 anni !

BEST STOCKS VOL 9 ... entrando nel Metaverso

BEST STOCKS VOL 10... ballando tra le bolle


RIEPILOGO

Petrolio/Energetici

Shell (RDS.B)
+Exxon Mobile (xom)
+Chevron (cvx)
Eni (BIT:ENI)


Infrastrutture
autostrade:
Astm (Include SIAS) [Opata la lascio come wall of fame]

rete elettrica/gas
Terna
National Grid
SNAM
Red Electica

ferrovie
Canadian National Railways
Canadian Pacific Railways include (Kansas City Southern)
Union Pacific
Norfolk Southern Corp
CSX


Pagamenti Elettronici
Mastercard
Visa
Paypal

Assicurativi USA HealthCare
+AFLAC
United health Group

HealthCare
+JNJ
+Abbot
Novartis
+Medtronic
Baxter
Roche
Sanofi
Recordati
Stryker

Agribusiness e Fertilizzanti
DEERE
+ARCHER-DANIELS-MIDLAND ADM
Agrium
CF Industries Holding

Alimentari , Ristorazione, Consumi
+McDonald
+Coca Cola
+Pepsi Cola
+Procter&Gable
+Colgate - Palmolive
Unilever
Henkel
Church and dwight
Clorox
Nestlè
Reckitt Bankiser
Hormel


Tecnologici
Google
Apple
Facebook
Microsoft
Samsung
Oracle
SAP
Qualcomm
+Automatic Data Processing
Cisco
SONY
Amazon

Industriali
+3M
Siemens

Lusso
Ferrari
LVMH

Holding
Berkshire Hataway

+ Sono nel Dividend Aristocrat Index

[Non best stocks ma potenziali aspiranti]
NVDA
Starbucks
Monster
Dr Pepper

[Non best stocks ma aziende con brand molto affermati, generalmente nel segmento consumer discreptional o comuque settori più di nicchia]

AMD
Adidas
Abbvie
Nike
Puma
ExilorLuxottica
Zeiss
MARR
WAL MART
YUM!
Anheuser Busch InBev
Heineken
Campari
LMT
Intuitive Sirurgical
Thermo Fisher Scientific
Disney (ora che è diventata molto streaming)
Diasorin
Nexi
Square
Taiwan semiconductor
Dominos Pizza

Chimica
BASF
Bayer (Include Monsanto)
Linde
Solvay
Air Liquide

Gestori Di mercati telematici [settore di nicchia interessante e diciamo infrastrutturale]
ICE (borsa di ny)
NASDAQ
Duetsche Boerse
Euronext
CME
LSE (attenzione che ha un PE molto più alto selle altre)

-Tabacco , spostato qui perchè comunque c'è a livello globale una campagna governava contro il fumo che quindi ne penalizza sostanzialmente le vendite
Altria
*British American Tobacco
Imperial Brands

Suddivisione settoriale:
Tendo ad escludere i settori che hanno mostrato una maggiore sensibilità alle crisi:
Finanziari
Automobili
Viaggi e Turismo
oppure dove vi è una altissima concorrenza sui prezzi o ingerenze pesanti dello stato
tipo le utility, telefonia

tra i settori la suddivisione può essere presa a spunto dagli indici globali tendendo magari a sottopesare quelli con peggior rapporto rischio/rendimento
Personalmente punto prevalentemente su Tech, Consumer staples , health care e lusso

Numero di titoli ,
dipende molto dalle dimensioni del portafoglio e da quanto dedicate allo stock picking in genere direi un titolo ogni 2% del.portafoglio totale dedicato allo stock picking. Con i singoli titoli che variano dall'1 al 3% del.portafoglio totale, eccezione possono le super BIG li nel portafoglio si potrebbero o anzi dovrebbero posizionare circa come le pesano i principali indici esempio AAPL va dal 3.6% in indici all world all'oltre 10% sul NASDAQ

in genere meglio rimanere con un numero di titoli limitati , salendo con il numero dei titoli si perde controllo del portafoglio , il processo di selezione dei titoli è molto importante. Sconsiglio di superare i 25 titoli, meglio anzi rimanere entro 20

Cina: grandi potenzialità ma terribile rischio politico personalmente ne rimango fuori e fare stock picking in cina per me è troppo rischioso , se proprio si deve meglio puntare all'etf HSTE di hasbc almeno ci si risparmia i patemi d'animo per minacce di delisting o quando ti prendono di mira il tuo titolo


Crypto:
Non amo particolarmente il settore ma obiettivamente sono diventate una asset class importante data la capitalizzazione del meracto crypto allocarci un 1 - 2% del portafoglio non è certamente un errore.

Personalmente punto maggiormente sull'ethereum ed in generale su quelle che implementano la blockchain

vi è 21Shares HODLX che ha un paniere di crypto per chi volesse qualcosa che assomiglia ad un indice.

ETF

Per portafogli molto piccoli meglio puntare ad una strategia su ETF , ma anche quando la percentuale azionaria del portafoglio inizia ad essere importante sono da valutare, se si investe il 90% in azionario fare esclusivamente picking potrebbe risultare parecchio rischioso o emotivamente poco gestibile , meglio agganciare una parte anche importante ad etf, in genere meglio puntare sugli indigci più generici e globali

Vanguard FTSE ALL world (VWRL o VWCE) per indice globali ad oggi è un 87% Sviluppati e 13% Emerging
HSBC MSCI World (HMWD) paesi sviluppati o SWDA di Ishares, oppure IWMO di ishares che usa la strategia momentum
oppure un ETF su MSCI USA o SP500 se volete puntare solo sugli USA
Interessante il nasdaq 100 avendo in se molti titoli del listone. (Ishares replica fisica ma tagli grandi o il lyxor a replica sintetica)

Fare una strategia [60% - 80%] ALL world + [40% - 20%] Nasdaq ha il suo perchè

Se ci si pensa se si fa 95% ETF su un indice e 5% su un singolo titolo e questo titolo batte l'indice ... hai complessivamente battuto l'indice.

ETF SETTORIALI:
meglio evitare di puntare troppo sugli etf settoriali specie su settori piccoli per eesperienz a vedo difficilmente che battono gli indici maggiori e comportano un rischio maggiore.
risultano interessanti alcuni etf da usare come complemento al picking per sovrappesare alcuni settori rispetto ad altri

interessanti:
GLUX sul lusso
MSCI world health care (picking sul settore healthcare può non essere semplicissimo)
MSCI World consumer staples

quelli tecnologici come ICT ecc ecc li eviterei essendoci il Nasdaq è preferibile usare quello , essendo anche l'unico che contiene contemporaneamente tutte le big del tech ... se poi notate in pratica fa meglio del nasdaq il solo etf su ict , ma personalmente non vale la pena concentrarsi li quando il nasdaq offre una diversificazione molto maggiore.

ETF Obbligazionari

Tranne casi particolari tipo bond HY o bond emergenti sconsiglio si investire in ETF obbligazionari visto che il TER potrebbe erodere quasi tutto il guadagno oltre che in BTP o TDS europa o usa si riesce facilmente ad investire direttamente



un portafoglio da 5 titoli: (del 12 Marzo 2013)
Pepsi
Canadian National Railways
Mastercard
Google
Jnj

10 titoli:
Reckitt Benkiser
Atlantia
Terna
Chevron
ETF Dax


un portafoglio (del 17 Giugno 2020)

5 titoli
ETF Nasdaq (lo peserei il 30% - 40%)
Pepsi
Canadian National Railways
Mastercard
Jnj

10 Titoli
Alphabet (GOOGL)
Facebook
Microsoft
Mastercard
Pepsi
Nestlè
JNJ
Canadian National railways
Terna
1 gestore di borsa fra ICE , Nasdaq, Deutsche Boerse o Euronext


Witholding tax - Ritenuta alla fonte

Le azioni estere subiscono una ritenuta alla fonte sui dividendi in molti casi. Le tasse italiane si applicano poi al dividendo al NETTO della ritenuta alla fonte.
I vari paesi hanno queste aliquote: riporto le più comuni

USA 15% (richiede la firma del modulo W-8ben)
Canada 15% (richiede la firma di un modulo specifico)
UK 0%
Francia 35% (si può ridurre al 15% su binck presentando annualmente una certificazione della agenzia delle entrate)
Svizzera 35%
Germania 26.2%

in generale potreste sempre farli ridurre al 15% ma occorrono procedure dispendiose che spesso costerebbero più del guadagno. Nei fondi etf ecc ecc le ritenute alla fonte vengono pagate comunque applicate ai dividendi che i fondi ricevono in ragione del 15%.
Le ritenute alla fonte NON si applicano ai capital gain. Le ritenute alla fonte sono INDIPENDENTI dal mercato dove si compra il titolo, un ADR UK preso al NYSE non avrà dunque ritenuta alla fonte, una azione Siemens presa a Milano pagherà comunque la ritenuta alla fonte tedesca.

Esempio di ritenuta alla fonte;
avete 1 azione della Johnny1982 corp USA che vi paga 1$ di dividendo, voi riceverete 0.85$ perché 0.15$ se li trattiene il fisco USA
su questi 0.85$ pagherete il 26% al fisco italiano dunque riceverete 0.629$ netti. La tassazione effettiva sui dividendi sarà del 37.1%

VALUTA DI NEGOZIAZIONE

Spesso viene fuori , lo scrivo qui prendere una azione Americana allo xetra dove è negoziata in euro , questo NON vi copre dal rischio cambio , il prezzo in euro risentirà sempre del prezzo in dollari + cambio, stessa cosa se prendete una azione europea al NYSE non vi state esponendo al rischio di cambio.

CAPITAL GAIN

Non vi sono ulteriori tasse sul capital gain oltre a quelle normali italiane. Ricordiamo gli ETF non fanno recuperare le minus , mentre AZIONI , ETC , ETN , CERTIFICATI , DERIVATI si


BROKER:

PEr un strategia buy and hold non si richiedono piattaforme particolarmente evolute , semplicemente è sempre buona cosa avere commissioni basse ed intermediari affidabili sono importanti soprattutto le commissioni sul nyse, cambio euro/usd e le commissioni su borsa italiana per gli etf, nella mia esperienza posso consigliare:

Directa: sicuramente la più conveniente su commissioni , estremamente seria ed ottimo servizio clienti. LE operazioni in valuta sono regolate tutte allo stesso cambio provvisorio all'interno della giornata , il giorno dopo è rettificato tutto al cambio ufficiale pubblicato alla BCE. Essendo una sim la garanzia sono 20k sulla liquidità, si può anche decidere di avere il conto su una banca convenzionata ed operare con directa , sono in genere BCC e banche locali.
Si nota pac gratuiti su etf lyxor , eseguiti gratutiti in acquisto su alcuni ishares ed alcuni ETC su crypto. PEr capitali fino a 100k la scelta senza dubbio più conveniente

Fineco: Le nuove commissioni la rendono buona solo per chi ha patrimoni importanti (con 500k si hanno commissioni buone), le vecchie invece erano piuttosto buone. Piattaforme , sito banking .. al top ... il bond screener è obiettivamente molto utile. Si può avere il conto in USD e varie altre valute il costo di cambio è lo 0.3% , se non si usa il conto in valuta ogni volta si applica comunque uno 0.3% quindi se fate spesso compra vendi in USD decisamente meglio avere il conto in valuta. Notabile il credit Lombard che permette di avere il fido su titoli attualmente a condizione molto vantaggiose euribor + 1% (+0.75% se avete più di 500k) sui titoli che mettete a pegno ... ideale se si vuole usare la leva o servono liquidità per vari motivi.

Potrebbe essere interessante SELLA , soprattutto per obbligazionisti che fanno OTC, ma non ho esperienza diretta.

BG Saxo sono scappato dopo che mi ci ha portato binck ... quella banca olandese era partita benissimo finita in un incubo ... il passaggio inoltre è stato vergognoso

IWBank non era male ma ora passata a fideuram vedo ancora un pò di problematiche non mi sento di consigliarla

Degiro Interactive Brokers ecc ecc non ho esperienza ma operano in regime dichiarativo alcuni ti danno l foglio da portare direttamente al commercialista altri invece devi farti tutto da solo ... sinceramente la mia strategia non prevede moltissimi eseguirti, per me non vale la pena sbattersi così inoltre essendo intermediari esteri se succede qualcosa di grave e devi fare una causa , la devi fare all'estero. Per me non vale la pena.


NOTA se tra tutti i conti in valuta che possedete (anche su altre banche) avete per 7 giorni di fila più di 51k dovete dichiarare poi il tutto all'agenzia delle entrate e le operazioni di cambio prendono valenza fiscale quindi NON parcheggiate mai troppi usd sul conto ... se non sapete cosa farci compratevi un TBOND o TBILL o BEI breve.
 
Ultima modifica:
Su ragazzi che la app di nike ostacola l'uso di pypl e se ne dichiara la morte mi sembra un tantino esagerato...

È vero che i siti più grossi tendono ad evitare pypl perché ha fee elevate ... queste fee però includono assicurazioni e garanzie che altrimenti non avresti

La situazione è questa pypl obiettivamente era arrivata a multipli esagerati ... e ok ... ma è crollata pari ad aziende con bilanci in rosso o inutilità cosmica di business.

Purtroppo come era scritto in un articolo citato è in preda al panic selling... preferisco perdermi il rimo rimbalzo ed acquistare quando si vede un segnale di risalita... purtroppo finora ha dato un paio di falsi segnali di risalita in questa discesa

Il mio solito paragone ora pypl quota meno di molte staples stracotte che non incrementano gli utili da 10 anni
 
Abt vs abbvie ritirate sempre questo paragone ... che poi sono 2 business diversi non a caso si è fatto lo split

Abbvie è molto legato al brevetto di humira in scadenza vediamo anche il grafico di come sia spesso un sali scendi.

Abt cresce a linea retta da decenni... come settore lo trovo molto più sicuro ... personalmente preferisco evitare le biotech
 
Un tema che viene spesso sollevato da Johnny è quello degli investimenti R&D da parte delle aziende tecnologiche, con particolare riferimento ad Amazon e Nvidia.

Mi è venuta quindi la curiosità di andare a verificare le spese in questione per le società che vengono spesso citate nel thread, facendo una rapida verifica dei dati di bilancio pubblicati su morningstar.

Il risultato che mi esce è che la tesi di Johnny risulterebbe ampiamente confermata per Amazon, molto meno per Nvidia: di seguito i dati

Vedi l'allegato 2814672

Detto che Morningstar la ritengo affidabile ma non è la bibbia (un paio di problemi mi sono saltati subito all'occhio) quale interpretazione possiamo dare di questi dati ?
 
Un tema che viene spesso sollevato da Johnny è quello degli investimenti R&D da parte delle aziende tecnologiche, con particolare riferimento ad Amazon e Nvidia.

Mi è venuta quindi la curiosità di andare a verificare le spese in questione per le società che vengono spesso citate nel thread, facendo una rapida verifica dei dati di bilancio pubblicati su morningstar.

Il risultato che mi esce è che la tesi di Johnny risulterebbe ampiamente confermata per Amazon, molto meno per Nvidia: di seguito i dati

Vedi l'allegato 2814672

Detto che Morningstar la ritengo affidabile ma non è la bibbia (un paio di problemi mi sono saltati subito all'occhio) quale interpretazione possiamo dare di questi dati ?

non mi si vede l'allegato .. .comunque meglio sempre vedere i bilanci perchè non sempre vengono riportati bene nei vari siti generici
 
Su ragazzi che la app di nike ostacola l'uso di pypl e se ne dichiara la morte mi sembra un tantino esagerato...

È vero che i siti più grossi tendono ad evitare pypl perché ha fee elevate ... queste fee però includono assicurazioni e garanzie che altrimenti non avresti

La situazione è questa pypl obiettivamente era arrivata a multipli esagerati ... e ok ... ma è crollata pari ad aziende con bilanci in rosso o inutilità cosmica di business.

Purtroppo come era scritto in un articolo citato è in preda al panic selling... preferisco perdermi il rimo rimbalzo ed acquistare quando si vede un segnale di risalita... purtroppo finora ha dato un paio di falsi segnali di risalita in questa discesa

Il mio solito paragone ora pypl quota meno di molte staples stracotte che non incrementano gli utili da 10 anni

Fino a 1-2 anni fa le alternative sui siti erano carte di credito o PayPal. Ormai invece c'è sempre ApplePay/GooglePay e indubbiamente entrambe si mangeranno una parte delle entrate di Paypal. Quantificare è difficile. idem per le mille alternative a livello nazionale per trasferire denaro (vedi Satispay in Italia che ha preso molto piede in alcune regioni). Il fatto che PayPal dia una guidance piatta in pieno ritorno alla normalità un po' dovrebbe far scattare l'allarme (ed è la ragione del sell off).

In ogni modo la torta è grossa ed è un settore con anni di crescita davanti quindi credo PayPal continuerà a essere un buon investimento nel lungo a questi livelli. Ma dubito che la crescita passata possa continuare nel futuro, un rallentamento è fisiologico.
 
Ultima modifica:
Abbv è da anni un migliore investimento rispetto a Abt, ,multipli più bassi, più crescita organica reale, dividendo migliore.

Quel sali e scendi non è dovuto a ragione operative ma all'acquisizione di Allergan che ha portato l'azione sui 60 bassi (occasione fenomenale di ingresso ovviamente).

La pipeline è buona e sta dando fatturati migliori delle più rosee attese e la complessa difesa di Humira a livello legale dovrebbe proteggerli abbastanza. L'acquisizione poi è stata fatta proprio per diversificare. Indubbiamente però ci sarà un calo di fatturati su Humira e vedremo di che tipo e quanto la pipeline compenserà-

Io sono dentro da anni e come detto a 150 dollari non entrerei. Ma abt è proprio da evitare, andata in bolla covid si sta sgonfiando, ai multipli attuali si rischiano 3-4 anni di rendimenti molto bassi o nulli. A quel punto Merck o Bmy tutta la vita.
 
Abbv è da anni un migliore investimento rispetto a Abt, ,multipli più bassi, più crescita organica reale, dividendo migliore.

Quel sali e scendi non è dovuto a ragione operative ma all'acquisizione di Allergan che ha portato l'azione sui 60 bassi (occasione fenomenale di ingresso ovviamente).

La pipeline è buona e sta dando fatturati migliori delle più rosee attese e la complessa difesa di Humira a livello legale dovrebbe proteggerli abbastanza. L'acquisizione poi è stata fatta proprio per diversificare. Indubbiamente però ci sarà un calo di fatturati su Humira e vedremo di che tipo e quanto la pipeline compenserà-

Io sono dentro da anni e come detto a 150 dollari non entrerei. Ma abt è proprio da evitare, andata in bolla covid si sta sgonfiando, ai multipli attuali si rischiano 3-4 anni di rendimenti molto bassi o nulli. A quel punto Merck o Bmy tutta la vita.

l'andare in bolla ha un certo andamento grafico (tipo salita esponenziale)... ABT ha una crescita a linea retta da 20 anni ... lo screvevi anche anni fa di evitare ABT... nel frattempo ha più che raddoppiato

non è che faccia solo tamponi eh

Come pypl normale che avendo avuto 2 anni di crescita molto elevata per un anno la guidance (previsioni .. non dato reale si sia abbassata)

contando anche che la crescita di pypl è stata anche azzoppata dal caso ebay (oramai completamente assorbita all'atto pratico) e ribadisco che ha perso tutto il settore di prenotazioni hotel biglietti bus/treni/aerei e concerti dovuto alla pandemia

che poi apple pay non so ... ma spesso google pay al suo interno riusa a sua volta paypal (nel mio caso anche quando pago con ggogle tipo prendo qualcosa al play store dentro il pagamento lo faccio con pypl)

e non si è ancora visto l'impatto che può avere Venmo accettato da amazon.

ultima cosa è che se paghi con google pay o apple pay ... hai le medesime garanzie di paypal? perchè se apri una contestazione paypal ti rimborsa ... qualcosa va storto con google pay (oggetto difettoso e venditore str..o)? su chi fai rivalsa?

non è solo un pagamento paypal ma anche una "assicurazione".

Non diamo per scontato che sia morta solo per aver abbassato la guidance per un anno
 
Ultima modifica:
Che sia una buona impresa certamente. Che sia da anni a multipli esagerati pure. Sotto i 100 dollari il suo giusto prezzo (parlo di ABT)
 
non mi si vede l'allegato .. .comunque meglio sempre vedere i bilanci perchè non sempre vengono riportati bene nei vari siti generici

Non funziona l'allegato di un'immagine da PC. Riporto i dati in modalità testo:

Spending R&D TTM Mstar - 18 febbraio 2022
In milioni di $

Amazon $52,790 * non presenti su mstar
Google $31,562
Facebook $24,655
Apple $23,057
Microsoft $22,248
Intel $15,190
Qualcomm $7,453
IBM $6,518
Nvidia $4,948
TSM $4,383 * rettificati
Amd $2,845

Fonte: Morningstar (tranne Amazon)
 
Crazy Cathie ha comprato altre 700K di azioni di Roku, credo viaggi intorno ai 5.5-6ML adesso.
 
Amazon Research and Development Expenses 2006-2021 | AMZN | MacroTrends

NVIDIA Research and Development Expenses 2006-2021 | NVDA | MacroTrends

Microsoft Research and Development Expenses 2006-2021 | MSFT | MacroTrends

Tesla Research and Development Expenses 2009-2021 | TSLA | MacroTrends

Apple Research and Development Expenses 2006-2021 | AAPL | MacroTrends

https://www.macrotrends.net/stocks/charts/FB/meta-platforms/research-development-expenses

Amazon 52B di R&D
NVDA 5B
MSFT 21B
TSLA 2.4B
AAPL 22B
FB 22B (davvero una cifra monstre sul metaverso Zuckemberg ci si sta giocando pure le mutande)
AMD 2.6B
GOOGL 30B

andrebbero poi rapportate agli utili o al free cash flow ... e li viene fuori che NVDA delle risorse a disposizione ne usa veramente tante

FB 117R 39B utili
NVDA ha 27B ricavi e 9.75 utili
AAPL 365B ricavi e 94.6 B di utili
GOOGL 357B ricavi 76B utili
MSFT 168 ricavi 61.27 utili
AMAZON 469.8 Ricavi 33.3B Utili
TESLA 53B Ricavi 5.5B utili
AMD 16.43 Ricavi 3.1 Utili

in proporzione AAPL ha un bilancio 10 volte maggiore di NVDA ma investe in R&D solo 5 volte tanto.

Se rapporti agli utili e o fatturato vedrai che NVDA è quella che investe più risorse .. esclusa AMAZON ...

FB con il metaverso ripeto ci si giocale mutande.. se gli va male sono obiettivamente uccelli per diabetici
 
l'andare in bolla ha un certo andamento grafico (tipo salita esponenziale)... ABT ha una crescita a linea retta da 20 anni ... lo screvevi anche anni fa di evitare ABT... nel frattempo ha più che raddoppiato

non è che faccia solo tamponi eh

Come pypl normale che avendo avuto 2 anni di crescita molto elevata per un anno la guidance (previsioni .. non dato reale si sia abbassata)

contando anche che la crescita di pypl è stata anche azzoppata dal caso ebay (oramai completamente assorbita all'atto pratico) e ribadisco che ha perso tutto il settore di prenotazioni hotel biglietti bus/treni/aerei e concerti dovuto alla pandemia

che poi apple pay non so ... ma spesso google pay al suo interno riusa a sua volta paypal (nel mio caso anche quando pago con ggogle tipo prendo qualcosa al play store dentro il pagamento lo faccio con pypl)

e non si è ancora visto l'impatto che può avere Venmo accettato da amazon.

ultima cosa è che se paghi con google pay o apple pay ... hai le medesime garanzie di paypal? perchè se apri una contestazione paypal ti rimborsa ... qualcosa va storto con google pay (oggetto difettoso e venditore str..o)? su chi fai rivalsa?

non è solo un pagamento paypal ma anche una "assicurazione".

Non diamo per scontato che sia morta solo per aver abbassato la guidance per un anno

ora su ebay per esempio ti rimborsano anche se paghi con una qualsiasi carta di credito
anni fa invece solo se pagavi con paypal
 
Abbv è da anni un migliore investimento rispetto a Abt, ,multipli più bassi, più crescita organica reale, dividendo migliore.

Quel sali e scendi non è dovuto a ragione operative ma all'acquisizione di Allergan che ha portato l'azione sui 60 bassi (occasione fenomenale di ingresso ovviamente).

La pipeline è buona e sta dando fatturati migliori delle più rosee attese e la complessa difesa di Humira a livello legale dovrebbe proteggerli abbastanza. L'acquisizione poi è stata fatta proprio per diversificare. Indubbiamente però ci sarà un calo di fatturati su Humira e vedremo di che tipo e quanto la pipeline compenserà-

Io sono dentro da anni e come detto a 150 dollari non entrerei. Ma abt è proprio da evitare, andata in bolla covid si sta sgonfiando, ai multipli attuali si rischiano 3-4 anni di rendimenti molto bassi o nulli. A quel punto Merck o Bmy tutta la vita.

non dimenticare eli lilly che secondo me è la migliore big pharma
non è invischiata nei vaccini ma produce i monoclonali
il metadone è il suo farmaco più famoso e tuttora molto di moda, purtroppo
 
non dimenticare eli lilly che secondo me è la migliore big pharma
non è invischiata nei vaccini ma produce i monoclonali
il metadone è il suo farmaco più famoso e tuttora molto di moda, purtroppo

Però siamo a 30 volte gli utili, mi pare molto cara.
 
per chi fosse stufo dello stock picking o non ha tempo/voglia di seguire le trimestrali dei vari titoli
segnalo i seguenti etf azionari a gestione attiva, che hanno quindi lo scopo di battere gli indici ed
hanno in pancia praticamente tutte le best stocks quì menzionate

IE00BKZGB098
IE00BF4G7183
IE00BF4G6Y48
IE00BF4G7076
IE00BF92LV92
IE00BJQRDN15
IE00BJBLDK52
IE00BKSBGT50
IE00BKSBGV72
IE00BKSBGS44
IE00BJQRDP39
IE00BJRCLK89

Sono tutti ad accumulazione e di diritto irlandese
la mia intenzione è di prenderli tutti e poi tra un anno sostituire i sottoperformanti
con eventuali altri nuovi a gestione attiva
 

00:00 intro
00:52 risultati di venerdì
1:27 i perdenti di venerdì
2:29 settimana brutta per tech
3:40 cosa fanno gli indici e i settori?
3:55 analisi tecnica nasdaq
4:40 gli errori da principiante
7:29 oro e materie prime
7:40 gas naturale, analisi tecnica
8:50 petrolio
10:22 obbligazionario
11:52 movimenti teorici di fronte alla guerra
13:28 massacro dei titoli hypergrowth
14:49 crollo di shopify e morte degli ecommerce
16:44 cari energia e danni a intere industrie, torneranno giù?
19:40 altri titoli massacrati
20:45 crocs, le pantofole che sorprendono
22:09 farfetch, ecommerce di lusso
23:22 mercadolibre, la superapp dell'america latina
24:08 trimestrali della prossima settimana
25:36 coinbase, il bear case
26:10 vivere di dividendi, lo stai pianificando male
27:03 il proprietario di ticketmaster e della formula 1
27:27 carvana, concessionari di auto online
28:50 morningstar, compounder fintel
29:05 teladoc, sotto book value
29:28 weponizing put options contro i fondi ARK
31:05 l'amata di Damodaran, ex Valeant
31:40 investire nelle torri 5G americane
32:07 analisi tecnica su titoli con trimestrale
32:35 moderna
 
Indietro