BEST STOCKS VOL. 30: Higher for Longer

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Caffè in capsule per ufficio e in grani per casa nessun aumento negli ultimi 12 mesi.
Mangime secco cani idem.
Bollette gas e luce inferiori rispetto a 12 mesi fa.
Telefonia con Iliad è ferma da 5 anni

è un discorso generale di prezzi non del singolo prodotto o del singolo servizio
l'inflazione è una media di tutto non del mio personale giardinetto
che poi ci si possa proteggere con la selezione o con le scorte è un altro discorso e lo faccio pure io quando trovo buone offerte sui prodotti selezionati e non deperibili
 
A 4800 di sp vi dico che compro qualcosa…
 
Pensate in che tempi viviamo, dobbiamo sperare che l'Iran sia più ragionevole di Israele e la cosa si fermi qui.
 
l'attacco all'Iran può dare una mano a una correzzioncina

vediamo come evolve ma la correzione che sta avvenendo fa solo del bene
il mercato deve crescere con calma altrimenti andiamo in bolla e poi esplode tutto
se poi andrà oltre la mini correzione meglio ancora si sposterà ancor di più da liquidità o tds a breve
 
Widiba mi ha appena offerto 4% a 6 mesi.... direi ottimo per parcheggiare liquidità in questo periodo
 
Olio è un caso a parte, c'è sempre meno produzione per siccità, calamita naturali e insetti nocivi all'ulivo.
Il terreno di mio suocero posto a 500m sul livello del mare non conosceva la mosca dell'ulivo, da alcuni anni, invece, è presente per via delle temperature più calde. È una brutta bestia: depone le uova e fa marcire l'oliva, aggiuncigi la siccità e il successivo acquazzone violento e le olive cadono tutte prima della raccolta.
Mio suocero coltiva più che biologico, tutto naturale anche per intrappolare la mosca, ma quando manca l'acqua sono cacchi amari.
Poi c'è da sperare che in Toscana non arrivi i parassiti che stanno colpendo il centro sud Italia con lo sterminio di ulivi secolari.
Idem il cacao, la nocciola tonda gentile del Piemonte, tanto cara a Fer. diventa una rarità e si compra all'estero.
 
Olio è un caso a parte, c'è sempre meno produzione per siccità, calamita naturali e insetti nocivi all'ulivo.
Il terreno di mio suocero posto a 500m sul livello del mare non conosceva la mosca dell'ulivo, da alcuni anni, invece, è presente per via delle temperature più calde. È una brutta bestia: depone le uova e fa marcire l'oliva, aggiuncigi la siccità e il successivo acquazzone violento e le olive cadono tutte prima della raccolta.
Mio suocero coltiva più che biologico, tutto naturale anche per intrappolare la mosca, ma quando manca l'acqua sono cacchi amari.
Poi c'è da sperare che in Toscana non arrivi i parassiti che stanno colpendo il centro sud Italia con lo sterminio di ulivi secolari.
Idem il cacao, la nocciola tonda gentile del Piemonte, tanto cara a Fer. diventa una rarità e si compra all'estero.

purtroppo il clima è sempre cambiato, noi ce ne rendiamo conto poco perchè viviamo poco ma nei millenni la variabilità è accentuata
noi possiamo solo ritenerci fortunati di non essere capitati in una era glaciale
variazioni.png
 
".. Stamattina sul Sole24Ore, Morya Longo dà conto di quel che emerge dall’ultimo sondaggio realizzato da Bank of America tra 260 gestori di fondi globali. “Il loro ottimismo è al massimo da oltre due anni. I grandi investitori non erano ...così positivi sui mercati finanziari dal gennaio del 2022. E sul futuro dell’economia globale l’ottimismo è ancora più estremo: l’umore non migliorava così tanto dal maggio del 2020 , cioè dalla fine della prima ondata pandemica e di lockdown. Ormai solo il 7% degli investitori è ancora convinto che l’economia globale stia andando verso un brusco atterraggio: erano al 17% a gennaio e al 30% a ottobre 2023. ...."
 
Nord Italia entrambi se ben ricordo.

Inflazione negli ultimi 12 mesi non l’ho percepita, infatti CPI italiano 1,18%

quando nel 2022 c’era CPI al 10% si percepivano eccome gli aumenti mensili al carrello della spesa.
Io sono del centro (marche)

Appunto come ho scritto stanno ricominciando gli aumenti mensili...tra un pò lo vedremo anche nell'inflazione
 
purtroppo il clima è sempre cambiato, noi ce ne rendiamo conto poco perchè viviamo poco ma nei millenni la variabilità è accentuata
noi possiamo solo ritenerci fortunati di non essere capitati in una era glaciale
variazioni.png
Il
Le ere glaciali e di alte temperature sono sempre esistite, il problema è la ripidità della curva e lo stazionamento della stessa. Anche dal tuo grafico è chiaro che la permanenza attuale a regimi alti è qualcosa che non si era mai verificato prima.

Inutile girarci attorno: dal 1800 in poi il ruolo della componente antropica è evidente, si son convertiti anche gli scienziati più scettici. Poi che questo effetto crei qualcosa di "irreversibile" possiamo anche discuterne, ma che ci sia è fuori discussione.
 
Le ere glaciali e di alte temperature sono sempre esistite, il problema è la ripidità della curva e lo stazionamento della stessa. Anche dal tuo grafico è chiaro che la permanenza attuale a regimi alti è qualcosa che non si era mai verificato prima.

Inutile girarci attorno: dal 1800 in poi il ruolo della componente antropica è evidente, si son convertiti anche gli scienziati più scettici. Poi che questo effetto crei qualcosa di "irreversibile" possiamo anche discuterne, ma che ci sia è fuori discussione.


il grafico e gli studi che ci sono dietro parlano chiaro, i picchi ci sono sempre stati e il rialzo attuale iniziato diverse centinaia di secoli non dipende dall'uomo perchè 10000 anni fa l'uomo non inquinava nulla
che poi possa esserci una componente antropica è vero ma non pensiamo che i macrocicli non si ripetano e io di vivere al freddo e al gelo con i ghiacciai perenni non ho nessunissima voglia
 
che poi possa esserci una componente antropica è vero ma non pensiamo che i macrocicli non si ripetano e io di vivere al freddo e al gelo con i ghiacciai perenni non ho nessunissima voglia
Direi che non corri nessun rischio. Ma neanche i nipoti dei tuoi nipoti.

Poi oh, ad ognuno il suo. Vivere a 45°C d'estate in Italia credo non sia piacevole ugualmente, anche perché arriveranno i black-out d'estate, è soltanto questione di tempo. E lì ci sarà da ridere.
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro