Biden: il rischio di guerra nucleare è il più alto dalla crisi di Cuba del 1962

  • Caro Ospite,
    finalmente abbiamo aggiornato il forum di FinanzaOnLine per fornirti un servizio performante e aggiornato. Come avrai notato il lavoro non è ancora ultimato. Purtroppo alcune funzioni della vecchia piattaforma non sono presenti per motivi di incompatibilità ma siamo aperti a considerare eventuali sviluppi.
    Per qualsiasi quesito sull'utilizzo della nuova piattaforma o se riscontri qualche problema di funzionamento o di navigazione scrivi nella sezione FIX FORUM. Stiamo raccogliendo tutte le segnalazioni al fine di perfezionare la nuova piattaforma.

    Grazie per la comprensione e grazie per il supporto.
    Staff | FinanzaOnLine

Aargh!

Nuovo Utente
Registrato
12 Ott 2019
Messaggi
2.427
Punti reazioni
154
È curioso che sia proprio Biden a ricordare la crisi di Cuba.

Visto che quella attuale con l'Ucraina sta avvenendo per gli STESSI motivi.
 

gianni marco

Nuovo Utente
Registrato
1 Giu 2017
Messaggi
10.180
Punti reazioni
282
il generale Petraeus, ha detto che se la Russia userà qualsiasi tipo di arma atomica(tattica o arma standard) contro il territorio ucraino, IMMEDIATAMENTE le forze NATO si cimenteranno nell'annientare totalmente con armi CONVENZIONALI (per evitare escalation NUCLEARE) le forze armate presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero, e le ff.aa russe in Crimea.

Per sbilanciarsi così, significa che esiste già un piano collaudato, studiato e approntato, in base a continue esercitazioni, per un'operazione militare del genere.

E si sa, che le forze armate NATO, nell'ambito di una guerra aerea sono decisamente superiori alle forze armate russe.


le parole di Petraeus

"Solo per darvi un'ipotesi, risponderemmo guidando uno sforzo della Nato - un sforzo collettivo - che eliminerebbe ogni forza convenzionale russa che possiamo vedere e identificare sul campo di battaglia in Ucraina e anche in Crimea e ogni nave nel Mar Nero": lo ha detto l'ex generale David Petraeus, gia' capo della Cia, in una intervista ad Abc rispondendo ad una domanda su cosa accadrebbe se Putin usasse l'arma nucleare.''

Secondo Petraeus, "deve esserci una risposta", ma non necessariamente "nucleare contro nucleare", per evitare appunto una "escalation nucleare".
https://www.ansa.it/sito/notizie/mo...na-_5f0eefa2-bdfb-4305-99f0-e0e852287984.html

Petraeus: 'Nucleare? distruggeremmo truppe russe in Ucraina'
Ex capo Cia a Abc, 'Usa guiderebbero risposta Nato'. L'Alleanza avvisa Putin: 'Reazione dura se userà il nucleare'
 

terenzio's

bunga bunga man
Registrato
5 Ago 2011
Messaggi
6.881
Punti reazioni
325
bene e sul convenzionale abbiamo capito che non c'è storia.

Ma sul nucleare? Vuoi che qualche missiletto dei centinaia che sparerebbero non andrebbe a segno?
 

gianni marco

Nuovo Utente
Registrato
1 Giu 2017
Messaggi
10.180
Punti reazioni
282
la NATO come risposta, si limiterà all'uso di armi CONVENZIONALI (no armi NUCLEARI)rivolte contro le ff.aa russe presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero e le ff.aa russe in Crimea.

SE...la Russia userà EVENTUALMENTE il nucleare nel territorio ucraino.


MAI la NATO attaccherà con armi convenzionali oppure atomiche il territorio russo.


Putin può commettere l'errore del nucleare contro l'Ucraina(MA NON LO FARA'; STATENE CERTI!!!); e questo TREMENDO passo sarà già gravido di conseguenze tragiche ENORMI!

Ma non può essere così stolto dal lanciare PURE missili nucleari contro l'Europa.

Sa BENE che un secondo dopo questa sua scelta scellerata, già l'enclave di Kaliningrad verrebbe spazzata via dalla faccia della terra, per non parlare di cosa può accadere in quei momenti al resto del territorio russo...questa si chiama fantascienza o fantapolitica.
 

terenzio's

bunga bunga man
Registrato
5 Ago 2011
Messaggi
6.881
Punti reazioni
325
la NATO come risposta, si limiterà all'uso di armi CONVENZIONALI (no armi NUCLEARI)rivolte contro le ff.aa russe presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero e le ff.aa russe in Crimea.

SE...la Russia userà EVENTUALMENTE il nucleare nel territorio ucraino.


MAI la NATO attaccherà con armi convenzionali oppure atomiche il territorio russo.


Putin può commettere l'errore del nucleare contro l'Ucraina(MA NON LO FARA'; STATENE CERTI!!!); e questo TREMENDO passo sarà già gravido di conseguenze tragiche ENORMI!

Ma non può essere così stolto dal lanciare PURE missili nucleari contro l'Europa.

Sa BENE che un secondo dopo questa sua scelta scellerata, già l'enclave di Kaliningrad verrebbe spazzata via dalla faccia della terra, per non parlare di cosa può accadere in quei momenti al resto del territorio russo...questa si chiama fantascienza o fantapolitica.

beato te che hai queste certezze, io molte meno
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14 Giu 2009
Messaggi
44.741
Punti reazioni
419
beato te che hai queste certezze, io molte meno

Tranquillo che Putin ci tiene alla sua pellaccia, a quella dei suoi 7 figli, della sua amante giovane.....
In ogni caso non e' che Putin tiene il bottone rosso sulla scrivania..... c'e' un iter da compiere, ....degli spostamenti delle bombe e in quel caso
l'intelligence Usa ne verrebbe immediatamente a conoscenza .....
 

Newnick

Claim your due
Registrato
19 Ago 2007
Messaggi
8.636
Punti reazioni
457
È curioso che sia proprio Biden a ricordare la crisi di Cuba.

Visto che quella attuale con l'Ucraina sta avvenendo per gli STESSI motivi.

Assolutamente no.

Missili nucleari nelle mani di fidel castro erano un pericolo serissimo.
L'Ucraina che forse in un domani lontano entrava nella Nato, senza alcuna arma nucleare come gli altri Paesi ex URSS, non rappresentava alcun pericolo per la Russia.
 

plak

Nuovo Utente
Registrato
18 Mar 2010
Messaggi
21.289
Punti reazioni
443
il generale Petraeus, ha detto che se la Russia userà qualsiasi tipo di arma atomica(tattica o arma standard) contro il territorio ucraino, IMMEDIATAMENTE le forze NATO si cimenteranno nell'annientare totalmente con armi CONVENZIONALI (per evitare escalation NUCLEARE) le forze armate presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero, e le ff.aa russe in Crimea.

Per sbilanciarsi così, significa che esiste già un piano collaudato, studiato e approntato, in base a continue esercitazioni, per un'operazione militare del genere.

E si sa, che le forze armate NATO, nell'ambito di una guerra aerea sono decisamente superiori alle forze armate russe.


le parole di Petraeus

"Solo per darvi un'ipotesi, risponderemmo guidando uno sforzo della Nato - un sforzo collettivo - che eliminerebbe ogni forza convenzionale russa che possiamo vedere e identificare sul campo di battaglia in Ucraina e anche in Crimea e ogni nave nel Mar Nero": lo ha detto l'ex generale David Petraeus, gia' capo della Cia, in una intervista ad Abc rispondendo ad una domanda su cosa accadrebbe se Putin usasse l'arma nucleare.''

Secondo Petraeus, "deve esserci una risposta", ma non necessariamente "nucleare contro nucleare", per evitare appunto una "escalation nucleare".
https://www.ansa.it/sito/notizie/mo...na-_5f0eefa2-bdfb-4305-99f0-e0e852287984.html

Petraeus: 'Nucleare? distruggeremmo truppe russe in Ucraina'
Ex capo Cia a Abc, 'Usa guiderebbero risposta Nato'. L'Alleanza avvisa Putin: 'Reazione dura se userà il nucleare'

Mi sfugge una cosa:
se Putin tira l'atomica in Ucraina, come fa la NATO ad andare lì visto che sarebbe zona radioattiva?
 

Newnick

Claim your due
Registrato
19 Ago 2007
Messaggi
8.636
Punti reazioni
457
Mi sfugge una cosa:
se Putin tira l'atomica in Ucraina, come fa la NATO ad andare lì visto che sarebbe zona radioattiva?

Se tira atomiche in Ucraina, le radiazioni arrivano anche da noi. Hai presente Chernobyl ed i morti che ha fatto anche da noi con i tumori alla tiroide soprattutto? Probabilmente sarebbe anche peggio.

Che dici? Ci riguarda o no? Lo lasciamo fare o lo fermiamo?
 

franz.old

Nuovo Utente
Registrato
30 Ott 2005
Messaggi
74.360
Punti reazioni
1.566
il generale Petraeus, ha detto che se la Russia userà qualsiasi tipo di arma atomica(tattica o arma standard) contro il territorio ucraino, IMMEDIATAMENTE le forze NATO si cimenteranno nell'annientare totalmente con armi CONVENZIONALI (per evitare escalation NUCLEARE) le forze armate presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero, e le ff.aa russe in Crimea.

Per sbilanciarsi così, significa che esiste già un piano collaudato, studiato e approntato, in base a continue esercitazioni, per un'operazione militare del genere.

E si sa, che le forze armate NATO, nell'ambito di una guerra aerea sono decisamente superiori alle forze armate russe.


le parole di Petraeus

"Solo per darvi un'ipotesi, risponderemmo guidando uno sforzo della Nato - un sforzo collettivo - che eliminerebbe ogni forza convenzionale russa che possiamo vedere e identificare sul campo di battaglia in Ucraina e anche in Crimea e ogni nave nel Mar Nero": lo ha detto l'ex generale David Petraeus, gia' capo della Cia, in una intervista ad Abc rispondendo ad una domanda su cosa accadrebbe se Putin usasse l'arma nucleare.''

Secondo Petraeus, "deve esserci una risposta", ma non necessariamente "nucleare contro nucleare", per evitare appunto una "escalation nucleare".
https://www.ansa.it/sito/notizie/mo...na-_5f0eefa2-bdfb-4305-99f0-e0e852287984.html

Petraeus: 'Nucleare? distruggeremmo truppe russe in Ucraina'
Ex capo Cia a Abc, 'Usa guiderebbero risposta Nato'. L'Alleanza avvisa Putin: 'Reazione dura se userà il nucleare'

eccerto che esistera' o pensi che siano così ingenovi da lasciarsi prendere impreparati?
 

Alice88

Bunny
Registrato
25 Giu 2002
Messaggi
37.240
Punti reazioni
1.026
Ecco e questa è una Cuba alla rovescia.

Quindi chi è che la deve piantare?
 

franz.old

Nuovo Utente
Registrato
30 Ott 2005
Messaggi
74.360
Punti reazioni
1.566
Se tira atomiche in Ucraina, le radiazioni arrivano anche da noi. Hai presente Chernobyl ed i morti che ha fatto anche da noi con i tumori alla tiroide soprattutto? Probabilmente sarebbe anche peggio.

Che dici? Ci riguarda o no? Lo lasciamo fare o lo fermiamo?

per fortuna nostra credo che la nube vada verso la russia, al massimo andra' verso la scandinavia prima di scendere da noi....

quanti bambini ucraini attorno a cernobil abbiamo preso da noi per cambiare aria,almeno x qualche mese?

e comunque vado a chiedere lumi a mia madre che e' morta da vent'anni, che quel giorno in cui arrivo' la nube non volle sentire ragioni per non andare in campagna a lavorare...
credo fosse di sabato e c'era un sole incredibile e lei per un paio di volte di chiese....allora sta nube dov'e'?:D
 

Newnick

Claim your due
Registrato
19 Ago 2007
Messaggi
8.636
Punti reazioni
457
per fortuna nostra credo che la nube vada verso la russia, al massimo andra' verso la scandinavia prima di scendere da noi....

quanti bambini ucraini attorno a cernobil abbiamo preso da noi per cambiare aria,almeno x qualche mese?

e comunque vado a chiedere lumi a mia madre che e' morta da vent'anni, che quel giorno in cui arrivo' la nube non volle sentire ragioni per non andare in campagna a lavorare...
credo fosse di sabato e c'era un sole incredibile e lei per un paio di volte di chiese....allora sta nube dov'e'?:D

Nei giorni di Chernobyl soffiava un vento fortissimo da est e la nube e' arrivata direttamente da noi, dopo i primi due giorni verso la scandinavia.

Occhio se nei prossimi giorni soffiera' vento forte da est, potrebbe essere tentato...
 

milegio

Nuovo Utente
Registrato
28 Ago 2004
Messaggi
534
Punti reazioni
123
il generale Petraeus, ha detto che se la Russia userà qualsiasi tipo di arma atomica(tattica o arma standard) contro il territorio ucraino, IMMEDIATAMENTE le forze NATO si cimenteranno nell'annientare totalmente con armi CONVENZIONALI (per evitare escalation NUCLEARE) le forze armate presenti nel territorio ucraino, le navi militari russe nel mar nero, e le ff.aa russe in Crimea.

Per sbilanciarsi così, significa che esiste già un piano collaudato, studiato e approntato, in base a continue esercitazioni, per un'operazione militare del genere.

E si sa, che le forze armate NATO, nell'ambito di una guerra aerea sono decisamente superiori alle forze armate russe.


le parole di Petraeus

"Solo per darvi un'ipotesi, risponderemmo guidando uno sforzo della Nato - un sforzo collettivo - che eliminerebbe ogni forza convenzionale russa che possiamo vedere e identificare sul campo di battaglia in Ucraina e anche in Crimea e ogni nave nel Mar Nero": lo ha detto l'ex generale David Petraeus, gia' capo della Cia, in una intervista ad Abc rispondendo ad una domanda su cosa accadrebbe se Putin usasse l'arma nucleare.''

Secondo Petraeus, "deve esserci una risposta", ma non necessariamente "nucleare contro nucleare", per evitare appunto una "escalation nucleare".
https://www.ansa.it/sito/notizie/mo...na-_5f0eefa2-bdfb-4305-99f0-e0e852287984.html

Petraeus: 'Nucleare? distruggeremmo truppe russe in Ucraina'
Ex capo Cia a Abc, 'Usa guiderebbero risposta Nato'. L'Alleanza avvisa Putin: 'Reazione dura se userà il nucleare'

Bene a sapersi.

Quindi se Putin fa esplodere bomba in Ucraina la Nato si "limita" ad annientare l'esercito russo in Ucraina, in Crimea e la flotta nel baltico.

E putin poi chiede scusa e se ne sta tranquillo...

Ma roba da matti...

La cosa più preoccupante delle armi nucleari sono le attuali persone che ne possono disporre.

Matti scatenati.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14 Giu 2009
Messaggi
44.741
Punti reazioni
419
Bene a sapersi.

Quindi se Putin fa esplodere bomba in Ucraina la Nato si "limita" ad annientare l'esercito russo in Ucraina, in Crimea e la flotta nel baltico.

E putin poi chiede scusa e se ne sta tranquillo...

Ma roba da matti...

La cosa più preoccupante delle armi nucleari sono le attuali persone che ne possono disporre.

Matti scatenati.

Dillo a Putin...e' lui che minaccia.....:eek:
 

milegio

Nuovo Utente
Registrato
28 Ago 2004
Messaggi
534
Punti reazioni
123
Dillo a Putin...e' lui che minaccia.....:eek:

Non c'è nulla da dire a nessuno.

Di stupidate assurde se ne sono dette e fatte troppe nell'ultimo anno da parte di tutti.

Occorre silenzio e lavorare di diplomazia nell'ombra, altro che starnazzare ogni 5 minuti ogni cosa passi per la testa.

Roba da matti scatenati.
 

gianni marco

Nuovo Utente
Registrato
1 Giu 2017
Messaggi
10.180
Punti reazioni
282
Bene a sapersi.

Quindi se Putin fa esplodere bomba in Ucraina la Nato si "limita" ad annientare l'esercito russo in Ucraina, in Crimea e la flotta nel baltico.

E putin poi chiede scusa e se ne sta tranquillo...

Ma roba da matti...

La cosa più preoccupante delle armi nucleari sono le attuali persone che ne possono disporre.

Matti scatenati.

negli anni '80, il presidente Reagan, quello che definì in un suo discorso, ''l'URSS impero del male'', disse anche, cosa memorabile, che gli Stati Uniti non avrebbero MAI usato per PRIMI un ordigno nucleare contro l'Unione Sovietica(ci trovavamo nel corso della famosa ''guerra fredda'') ma solo in seguito, come RISPOSTA ad un attacco atomico sovietico. All'epoca queste parole pronunciate da Reagan erano rivolte a Cernenko e Andropov, che furono i 2 leader sovietici poco aperti al dialogo con gli USA, precedenti all'avvento di Gorbaciov(scomparso recentemente).

Perciò quelle parole dette da Reagan, tanti anni fa, sono importanti e vanno ricordate, proprio in questo momento in cui gli ordigni atomici vengono costantemente menzionati anche a sproposito dai vari leaders coinvolti in questo conflitto.

Putin per primo, perchè leader di una potenza nucleare impegnata in un conflitto con un'altra nazione, con una dichiarazione pubblica, deve chiarire che lui non userà mai l'arma atomica; ma che verrà usata solo come risposta ad un eventuale ordigno atomico sganciato in terrritorio russo.
 

Aargh!

Nuovo Utente
Registrato
12 Ott 2019
Messaggi
2.427
Punti reazioni
154
Lo dico per gli amanti della statistica: Biden, come Kennedy nella Crisi di Cuba, è un presidente DEM.

Qualcun altro vede questa inquietante traccia che accomuna e presidenti americani DEM e le guerre. Anche a rischio nucleare?