Blockfolio/FTX

lovis

Nuovo Utente
Registrato
14/4/01
Messaggi
9.044
Punti reazioni
294
Ma li avrà ciulati lui tutti sti ETh?
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
27% isole Cayman.

Però le criptovalute "servono ai poverelli dell'Africa senza accesso al sistema bancario", sì sì

Ma come ti sei perso il:
11% Virgin Islands
5% Bermuda
4% Bahamas
3% Seychelles

Che fa esattamente il 50% da paradisi fiscali :eek:

Comunque impossibile pensare che le % sia sul numero di clienti ... e' indubbiamente sul capitale dentro a FTX

Chi ha soldi in certi posti, potrebbe avare amicizie nei vari circoli mafiosi internazionali ... vediamo quanto a lungo SBF riesce a sopravvivere ... e poi ... chissa ... sto giro che stanno facendo certi capitali di FTX ... forse e' per pagare i clienti piu' 'problematici' ...
 

daeunt

Nuovo Utente
Registrato
16/3/17
Messaggi
342
Punti reazioni
32

Sciocchezze il libertà.
Misurare l'adozione generale con un singolo progetto.

https://www.corrierecomunicazioni.i...0-vietnam-india-e-pakistan-guidano-la-top-20/
E questo è del 2021 quindi anche datato.

Che coincidenza, menzionano solo valori percentuali senza mai menzionare la base :D considerando che al mondo ci sono circa 30 milioni di wallet che nel 2021 hanno movimentato dei btc su un totale di 460 milioni attivi, e contando circa 90 milioni di transazioni p2p nel 2021, siamo a... wow, quasi 6 transazioni per wallet all'anno! Oltre al fatto che un utente della Nigeria si può pensare che abbia un saldo medio un filino più bassino di uno registrato alle Cayman

Naturalmente le statistiche del 2021 sono del momento di massimo ottimismo. Considerando che nel 2022 il btc si è svalutato più della valuta dello zimbabwe, si può immaginare con quanta fiducia si continui ad usarlo per comprare le mele
 

Alex

Bradipo
Registrato
16/5/03
Messaggi
1.331
Punti reazioni
102
Che coincidenza, menzionano solo valori percentuali senza mai menzionare la base :D considerando che al mondo ci sono circa 30 milioni di wallet che nel 2021 hanno movimentato dei btc su un totale di 460 milioni attivi, e contando circa 90 milioni di transazioni p2p nel 2021, siamo a... wow, quasi 6 transazioni per wallet all'anno! Oltre al fatto che un utente della Nigeria si può pensare che abbia un saldo medio un filino più bassino di uno registrato alle Cayman

Naturalmente le statistiche del 2021 sono del momento di massimo ottimismo. Considerando che nel 2022 il btc si è svalutato più della valuta dello zimbabwe, si può immaginare con quanta fiducia si continui ad usarlo per comprare le mele

Non si tratta di mele o pere.
Si tratta di punti di vista.
https://cryptorobin.it/adozione-crypto-nel-mondo/

Circa il 4% della popolazione mondiale per me non sono pochi. E qui siamo a fine agosto 2022. Un periodo in cui le cripto erano già in difficoltà.
Ma che coincidenza.
 

Alex

Bradipo
Registrato
16/5/03
Messaggi
1.331
Punti reazioni
102
Ma come ti sei perso il:
11% Virgin Islands
5% Bermuda
4% Bahamas
3% Seychelles

Che fa esattamente il 50% da paradisi fiscali :eek:

Comunque impossibile pensare che le % sia sul numero di clienti ... e' indubbiamente sul capitale dentro a FTX

Chi ha soldi in certi posti, potrebbe avare amicizie nei vari circoli mafiosi internazionali ... vediamo quanto a lungo SBF riesce a sopravvivere ... e poi ... chissa ... sto giro che stanno facendo certi capitali di FTX ... forse e' per pagare i clienti piu' 'problematici' ...

Credo anche io che la percentuale sia stata calcolata sul capitale.
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Peraltro molto interessante è la lettura dello studio completo.
https://triple-a.io/crypto-ownership-data/

Interessante

Vietnam 18.73%
China 16.23%
Ukraine 14.52%
United States 13.38%
South Africa 12.13%
Singapore 11.05%
Nigeria 9.55%
Russia 9.33%
Malaysia 9.14%
Venezuela 9.02%
Brazil 7.75%
India 7.10%
Colombia 6.63%
Thailand 6.47%
Philippines 6.13%
United Kingdom 6.00%
Germany 5.64%

Argentina 5.18%
Japan 5.02%
France 4.91%
Turkey 4.50%
Indonesia 4.45%
Ghana 4.30%
Togo 4.21%

Owners Demographics


72% are aged under 34

Questa e' la % della poplazione, ma non e' la % dei soldi messi in crypto

Comunque il dato interessante e' che il 72% di questi sono giovani ... se questi non si bruciano ... poi creascono cryptomatti e fanno crescere altri cryptomatti

L'uso della crypto nel 3zo mondo, mi sembra innegabile ... ma i soldi che fanno girare, sono poco o nulla rispetto ai soldi americani

Italy 2.26%
Poland 2.83%

Ottimo anche questo ... l'italia e' sempre un pelo indietro in ste cose, e la polonia solo un pelo meno indietro
 

Alex

Bradipo
Registrato
16/5/03
Messaggi
1.331
Punti reazioni
102
Interessante





Questa e' la % della poplazione, ma non e' la % dei soldi messi in crypto

Comunque il dato interessante e' che il 72% di questi sono giovani ... se questi non si bruciano ... poi creascono cryptomatti e fanno crescere altri cryptomatti

L'uso della crypto nel 3zo mondo, mi sembra innegabile ... ma i soldi che fanno girare, sono poco o nulla rispetto ai soldi americani



Ottimo anche questo ... l'italia e' sempre un pelo indietro in ste cose, e la polonia solo un pelo meno indietro

Hai effettivamente evidenziato le parti più interessanti, per certi versi anche sorprendenti.
Credo che vadano visti in prospettiva, come affermi anche tu.
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.053
Punti reazioni
724
Interessante





Questa e' la % della poplazione, ma non e' la % dei soldi messi in crypto

Comunque il dato interessante e' che il 72% di questi sono giovani ... se questi non si bruciano ... poi creascono cryptomatti e fanno crescere altri cryptomatti

L'uso della crypto nel 3zo mondo, mi sembra innegabile ... ma i soldi che fanno girare, sono poco o nulla rispetto ai soldi americani



Ottimo anche questo ... l'italia e' sempre un pelo indietro in ste cose, e la polonia solo un pelo meno indietro

Quando cominci a prendere sovranità sui tuoi investimenti ed asset, non ci pensi più ad abbracciare la vecchia finanza. Una volta che agisci in crypto capisci che tutti questi intermediari non servono a nulla...
Per questo sono ottimista, é la semplice demografia a render questo processo irreversibile, non é un caso che i maggiori critici delle crypto siano vecchi bacucchi della finanza (i cui figli magari investono in crypto).
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Quando cominci a prendere sovranità sui tuoi investimenti ed asset, non ci pensi più ad abbracciare la vecchia finanza. Una volta che agisci in crypto capisci che tutti questi intermediari non servono a nulla...
Per questo sono ottimista, é la semplice demografia a render questo processo irreversibile, non é un caso che i maggiori critici delle crypto siano vecchi bacucchi della finanza (i cui figli magari investono in crypto).

Un mio giovine amico ... dopo aver perso 10k in crypto nei primi mesi di quest'anno (per fortuna non gli ho mai detto o consigliato nulla sulle crypto) ... ha seguito i consigli del padre (un ex CFO di diverse aziende medio-piccole polacche ) ... ha quindi incassato la loss, ed ha messo i suoi rispermi in una casa/appartamento in UK (dove poi andra' a risiedere) ... dici che questo tornera' a comprare crypto mentre paga il mutuo ?

Al momento il vecchio padre e' tutto orgoglione ...

Di gente giovane sbruciacchiata dalla crypto ce ne e' tanta ...

Invece gente che ha perso i soldi che teneva in banca, o che gli hanno tolto la casa in cui pagavano il mutuo (casa che e' esplosa di valore) .... io non ne conosco

Se i giovini non faranno i soldi con la crypto ... questi continueranno a seguire le orme dei genitori ...

Ma in fondo vivo nel mondo del 2% ... dove i pochi cryptomatti si sono sbruciacchiati (essendo nel mondo IT, vi conosco piu' cryptomatti rispetto al media) ... e i non cryptomatti ... continuano a vivere paciarotti come sempre

Gli uomini cattivi ... i non cryptomatti ... non li vedono :p
 

il Libertario

Contrarian
Registrato
27/8/09
Messaggi
16.053
Punti reazioni
724
Un mio giovine amico ... dopo aver perso 10k in crypto nei primi mesi di quest'anno (per fortuna non gli ho mai detto o consigliato nulla sulle crypto) ... ha seguito i consigli del padre (un ex CFO di diverse aziende medio-piccole polacche ) ... ha quindi incassato la loss, ed ha messo i suoi rispermi in una casa/appartamento in UK (dove poi andra' a risiedere) ... dici che questo tornera' a comprare crypto mentre paga il mutuo ?

Al momento il vecchio padre e' tutto orgoglione ...

Di gente giovane sbruciacchiata dalla crypto ce ne e' tanta ...

Invece gente che ha perso i soldi che teneva in banca, o che gli hanno tolto la casa in cui pagavano il mutuo (casa che e' esplosa di valore) .... io non ne conosco

Se i giovini non faranno i soldi con la crypto ... questi continueranno a seguire le orme dei genitori ...

Ma in fondo vivo nel mondo del 2% ... dove i pochi cryptomatti si sono sbruciacchiati (essendo nel mondo IT, vi conosco piu' cryptomatti rispetto al media) ... e i non cryptomatti ... continuano a vivere paciarotti come sempre

Gli uomini cattivi ... i non cryptomatti ... non li vedono :p

Non ne conosci perché una buona parte di menti labili investono soltanto sull'euforia del bull market e non hanno le palle o la dedizione di continuare a mediare al ribasso durante i bear.
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Non ne conosci perché una buona parte di menti labili investono soltanto sull'euforia del bull market e non hanno le palle o la dedizione di continuare a mediare al ribasso durante i bear.

Ma e' la norma ... anche sull'azionario che sale da 1 secolo ... la maggioranza del popolo ne esce in perdita

Indi la maggioranza dei giovini, che sono entrati dal 2020 ad oggi, sono usciti con le ossa rotte ... chi e' rimasto, escludendo poche eccezioni sono in loss, indi il passa parola per promuovere la cryptonite non va piu' di moda

Bisogna dargli un valore od un utilizzo ... altrimenti anche i giovini non promuoveranno ad altri 'giovani'
 

e_lm_70

Don't follow me !
Registrato
8/2/07
Messaggi
35.709
Punti reazioni
1.168
Stavo cercando di vedere da dove sono arrivati gli ultimi BTC che FTX mi ha trasferito prima di collassare

Dopo tanti troppi click ... vedo una infinita' di passaggi inutili di rimbazo ... senza ancora arrivare ad una sorgente vera e propria
Mi sono fermato a questo indirizzo 3MZKhSJhWt4oGdjjDbNzAwc2riXuMoWaRz ... dove sono passati i miei satoshi 3 ore prima di trasferirmeli ...

Sarebbe interessante sapere da dove FTX prendesse i BTC ... per capire da quale exchange si appoggiavano per comprare BTC
 

marchr1us

Nuovo Utente
Registrato
9/3/19
Messaggi
806
Punti reazioni
58
Un po' di pagine fa qualcuno ha postato link ad un gruppo telegram di italiani che si stanno muovendo per recuperare i fondi di ftx legalmente parlando, quindi class action, cysec ecc.

Mi sono unito al gruppo ma è abbastanza illeggibile. Ad oggi, cos'è che si consiglia di fare per questa questione di ftx? (se dovete rispondere "pregare" o altre cose divertenti, evitate)
 

x3me

Nuovo Utente
Registrato
16/11/12
Messaggi
892
Punti reazioni
18
Un po' di pagine fa qualcuno ha postato link ad un gruppo telegram di italiani che si stanno muovendo per recuperare i fondi di ftx legalmente parlando, quindi class action, cysec ecc.

Mi sono unito al gruppo ma è abbastanza illeggibile. Ad oggi, cos'è che si consiglia di fare per questa questione di ftx? (se dovete rispondere "pregare" o altre cose divertenti, evitate)

Purtroppo non c'è molto da fare. Questi gruppi difficilmente otterranno qualcosa di concreto....