bolla immobiliare...realtà o finzione?

CryptoMAV

grillopopulista
Sospeso dallo Staff
Registrato
1/3/15
Messaggi
16.020
Punti reazioni
429
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?
 
c'è da scontare anche la variabile IMU seconda casa
quelle sono tasse future certe che possono anche aumentare
e tutti i balzelli inutili quali certificazioni varie

a parte questo la mia idea è che certi luoghi di pregio aumenteranno di valore mentre tutto il resto andrà molto più giù per i motivi da te esposti
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?


perchè non le possono affittare anzichè venderle o meglio svenderle??
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?

Il mercato immobiliare sarà sempre più legato a trend internazionali. Milano farà storia a sé. Vedo malino Catanzaro oppure Terni per dire
 
amsterdam è in bolla, rent/price è sul 2%

il mercato immobiliare italiano è semplicemente in depressione e lo vedi dai tassi di insolvenza sugli affitti (che comunque sono sul 5%), o dai mancati investimenti, sembra la tunisia da come sono tenute le case


voglio dire che andrebbero demolite la metà, non la vedo bene per i mattonari italiani, il problema principale sono i salari che non salgono, da li parte tutto, emigrazione e calo demografico
 
stipendi bassi, zero tutela per i proprietari in caso di morosità. col capzo che si riparte.
detto questo se aspettate case belle a due spicci non le troverete MAI. la gente che ha soldi cerca il bello e se le compra.
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?

inoltre si cntinua a costruire
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?

E' un ragionamento sensato, tranne per le zone che catalizzano investimenti legati ai flussi turistici o quelle "resistenti" per affitti in zone studentesche.
Il valore di un immobile dipende in buona sostanza, dal prodotto delle persone che ci girano attorno per il loro reddito medio.
 
Vincent Vеga;52558126 ha scritto:
c'è da scontare anche la variabile IMU seconda casa
quelle sono tasse future certe che possono anche aumentare
e tutti i balzelli inutili quali certificazioni varie

a parte questo la mia idea è che certi luoghi di pregio aumenteranno di valore mentre tutto il resto andrà molto più giù per i motivi da te esposti

Esatto .
Le tasse hanno segato le gambe ad ogni possibile ripresa del mercato .
Qui dalle mie parti ( BS ) parlano che da un paio d'anni ci siamo circa 60000 case / appartamenti invenduti sul mercato .
Molte delle quali nuove .
Una piccola ripresa si è segnalata giusto l'anno scorso .
Anche quelle che vanno all'asta non è che vadano a ruba , anzi .
Solo la prima casa resta un'investimento appetibile .
La seconda o terza non ha più ragione d'essere un investimento ma solo un costo .
Affittarle poi molte volte diventa una grana .
Le leggi attuali non aiutano a liberarsi di un inquilino moroso o peggio .
Se ha famiglia e figli poi ... :rolleyes:
 
Esatto .
Le tasse hanno segato le gambe ad ogni possibile ripresa del mercato .
Qui dalle mie parti ( BS ) parlano che da un paio d'anni ci siamo circa 60000 case / appartamenti invenduti sul mercato .
Molte delle quali nuove .
Una piccola ripresa si è segnalata giusto l'anno scorso .
Anche quelle che vanno all'asta non è che vadano a ruba , anzi .
Solo la prima casa resta un'investimento appetibile .
La seconda o terza non ha più ragione d'essere un investimento ma solo un costo .
Affittarle poi molte volte diventa una grana .
Le leggi attuali non aiutano a liberarsi di un inquilino moroso o peggio .
Se ha famiglia e figli poi
... :rolleyes:

Ma infatti un mercato non lo ammazzi tanto con le tasse, se sono ragionevolmente copribili con il reddito che gli immobili dovrebbero generare.

Invece lo ammazzi e lo fai marcire se lo ingessi in procedure di ispirazione moralistico buoniste, sempre orbe, che rendono impossibile agire contro gli insolventi in tempi ragionevoli.
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?


ci sarà anche una vendita massiva di immobili di stato prima o poi, a quanto sembra

ad occhio, i prezzi sono ancora abbastanza simili a quelli del 2010 quindi non scontano il job's act ed il tracollo degli stipendi / retribuzioni / inquadramenti e la precarietà italiana come sistema paese

mettici anche la variabile vendita immediata per monetizzare, spopolamento, rischio immigrazione brutale nel quartiere, le liquidazioni sono ad esaurimento quindi mancheranno anche compratori

ovvio che si scenderà per il residenziale, in alcune zone meno, ma hai voglia se si scenderà :yes:
 
amsterdam è in bolla, rent/price è sul 2%

il mercato immobiliare italiano è semplicemente in depressione e lo vedi dai tassi di insolvenza sugli affitti (che comunque sono sul 5%), o dai mancati investimenti, sembra la tunisia da come sono tenute le case


voglio dire che andrebbero demolite la metà, non la vedo bene per i mattonari italiani, il problema principale sono i salari che non salgono, da li parte tutto, emigrazione e calo demografico


non solo salari, anche precarizzazione selvaggia e dipartita delel firme pesanti dei genitori che porterà al diniego dei mutui su vasta scala
 
Esatto .
Le tasse hanno segato le gambe ad ogni possibile ripresa del mercato .
Qui dalle mie parti ( BS ) parlano che da un paio d'anni ci siamo circa 60000 case / appartamenti invenduti sul mercato .
Molte delle quali nuove .
Una piccola ripresa si è segnalata giusto l'anno scorso .
Anche quelle che vanno all'asta non è che vadano a ruba , anzi .
Solo la prima casa resta un'investimento appetibile .
La seconda o terza non ha più ragione d'essere un investimento ma solo un costo .
Affittarle poi molte volte diventa una grana .
Le leggi attuali non aiutano a liberarsi di un inquilino moroso o peggio .
Se ha famiglia e figli poi ... :rolleyes:


e i prezzi come stanno? aspetta, fammi indovinare.. :asd:
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?

dalle mie parti l'edilizia anni 60-70 ha subito un forte crollo e per assurdo si assiste a vie vicine dove pallazzi più recenti costano il doppio o più di quelli più vecchi.
 
leggo in diversi thread molti utentu che parlando di come negli ani seguenti i prezzi delle case crolleranno
il motivo è semplice man mano che muoiono i vecchi si liberano le case e i figli subito le vendono per spartirsi i soldi
tenendo presente che ci sono moltissimi vecchi e sempre meno giovani si assisterà ad un offerta di case assurda e domanda sempre più bassa
ovviamente gli immigrati non hanno i soldi per comprarle e se lo fanno i quartieri in questione perdono comunque valore
che ne pensate siete d'accordo o dite che esagerano?

sotto qualche tetto gli extra dovranno pure abitare,ammenoche' i comuni italiani costruiscano solo edilizia convenzionata per loro
 
I prezzi almeno dalle mie parti (sesto fiorentino provincia Fi) sono ancora se pur in calo incredibilmente e inspiegabilmente alti.
Ogni giorno mediamente si aggiungono dai 2 ai 4 appartamenti in vendita e probabilmente nei prossimi 10 anni il mercato diventerà saturo a tal punto che ogni persona avrà mediamente sul groppone 2/3 appartamenti e sarà sempre peggio a causa del calo demografico...
Mia figlia per esempio unica erede avrà circa 4 appartamenti tra quello che gli lasceremo noi genitori, i miei fratelli e il fratello di mia moglie...
Davvero non riesco a trovare una sola ragione per vedere questi prezzi, dovrebbero essere sforbiciati già adesso di almeno un 50% anche per consentire una ripresa aiutando i giovani della natalità.
 
In località dove è in corso uno spopolamento già da diversi anni ci sono prezzi del genere:
Appartamento - €38.000 · 48m²
Vendita Appartamento Monghidoro. Bilocale, Buono stato, secondo piano, riscaldamento autonomo, rif. 65026734
In altre località (più popolati) stessa metratura i prezzi si moltiplicano ispiegabilmente:
Appartamento - €170.000 · 45m²
Vendita Appartamento Sesto Fiorentino. Bilocale in piazza Lorenzo.... Ottimo stato, quarto piano, balcone, riscaldamento centralizzato, rif. 71282634

Tempo al tempo e pian piano diventerà tutto come Monghidoro..
 
Indietro