Bonaccini vuol riempire di pale eoliche l'adriatico

scoppiettante

Nuovo Utente
Registrato
25/11/17
Messaggi
6.284
Punti reazioni
396
Le pale arrivano a 170 metri d'altezza, un po' di vento riescono a prenderlo anche se ce n'è poco.
E' pur sempre una zona di mare, dove ci sono anche le barchette a vela.
Ovviamente c'è maggior potenziale in altre zone, ma è giusto raccogliere un po' di energia anche a Ravenna.

mv1rid.jpg


114262869897_potenziale.gif
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.706
Punti reazioni
1.484
Le pale arrivano a 170 metri d'altezza, un po' di vento riescono a prenderlo anche se ce n'è poco.
E' pur sempre una zona di mare, dove ci sono anche le barchette a vela.
Ovviamente c'è maggior potenziale in altre zone, ma è giusto raccogliere un po' di energia anche a Ravenna.

mv1rid.jpg


114262869897_potenziale.gif

Ma potendo investire perché farlo in Adriatico con molto meno vento?
Sotto una certa soglia le pale neanche si attivano. E ogni km/h di vento in più la produzione aumenta progressivamente via via sempre di più
 

Manzo

Nuovo Utente
Registrato
16/3/00
Messaggi
38.751
Punti reazioni
1.410
Ma potendo investire perché farlo in Adriatico con molto meno vento?
Sotto una certa soglia le pale neanche si attivano. E ogni km/h di vento in più la produzione aumenta progressivamente via via sempre di più

perchè se ci provi in puglia tra 10 anni sarai ancora a "caro amico" e spenderai soldi senza avere nulla. in più se fai energia in romagna sei sicuro che la vendi e risparmi sul dispacciamento
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.765
Punti reazioni
3.316
perchè se ci provi in puglia tra 10 anni sarai ancora a "caro amico" e spenderai soldi senza avere nulla. in più se fai energia in romagna sei sicuro che la vendi e risparmi sul dispacciamento

Purtroppo è così.
Ed è lo stesso partito eh. Mah.
 

Manzo

Nuovo Utente
Registrato
16/3/00
Messaggi
38.751
Punti reazioni
1.410
Purtroppo è così.
Ed è lo stesso partito eh. Mah.

ululare dicendo no rende sempre, politicamente e economicamente.

un vecchio amico di un'isola mi diceva sempre; "non firmare mai, vedrai che vengono loro".
frase solo apparentemente criptica
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.230
Punti reazioni
681
Dove ce le vogliamo mettere le pale eoliche :mmmm:

no-mask
no-vax
no-eolico
no-rigassificatore
no-fotovoltaico
no-coviddi
no-Putin

Tutto no in questo Paese?
Lo sapete che sarebbero sufficienti 6/7 anni per diventare autonomi grazie all'eolico invece che affidarci al nucleare di belle promesse, tutto fumo e niente arrosto, tra 20/30 anni?
 

scoppiettante

Nuovo Utente
Registrato
25/11/17
Messaggi
6.284
Punti reazioni
396
Ma potendo investire perché farlo in Adriatico con molto meno vento?
Sotto una certa soglia le pale neanche si attivano. E ogni km/h di vento in più la produzione aumenta progressivamente via via sempre di più

L'autorizzazione a costruire l'ha chiesta Saipem e i fondi pubblici che riceverà dal PNNR ammontano a un 8% del costo totale.
La regione Emilia Romagna ha solo valutato il progetto e lo ha autorizzato.
Suppongo che Saipem abbia fatto i propri conti.
Nelle regioni dove c'è più vento stanno sicuramente approvando impianti eolici più vasti, ma di energia ne serve tanta quindi serve anche l'impianto di Ravenna.
 
Ultima modifica:

scoppiettante

Nuovo Utente
Registrato
25/11/17
Messaggi
6.284
Punti reazioni
396
Il mare è una delle ricchezze che abbiamo. Noi dobbiamo ragionare in termini di mare, non in termini di terra.
E' una vita che lo dico.
Un ponte a Messina non serve a nulla. Ciò che ci serve sono dei buoni porti e una flotta commerciale poderosa.
Ora ci servono anche l'eolico offshore, il fotovoltaico galleggiante, il gasdotto EastMed.
 
Ultima modifica:

Alice88

Bunny
Registrato
25/6/02
Messaggi
37.261
Punti reazioni
1.041
Ma potendo investire perché farlo in Adriatico con molto meno vento?
Sotto una certa soglia le pale neanche si attivano. E ogni km/h di vento in più la produzione aumenta progressivamente via via sempre di più

Perché è come mettere le ruote ai banchi di scuola che anche un bambino è in grado di spostare senza bisogno delle ruote... ma son soldi che girano e gira gira ne rimane sempre qualcuno in tasca.
 

deltamarco

Non auro,sed ferro
Registrato
8/11/99
Messaggi
45.577
Punti reazioni
842
perchè se ci provi in puglia tra 10 anni sarai ancora a "caro amico" e spenderai soldi senza avere nulla. in più se fai energia in romagna sei sicuro che la vendi e risparmi sul dispacciamento

In Puglia c’è il parco eolico più grande d’Italia …autostrada Bari Napoli…

Esci dal tuo paesello….

Non sopporto più chi sentenzia ******* senza sapere nulla…

E che cazz0…:wall:

Avete perso le elezioni per questo voi piddini..

Ma continuate imperterriti…

O siete pazzi o siete in malafede…
 

_Warlock_

Nuovo Utente
Registrato
16/1/05
Messaggi
10.553
Punti reazioni
593
perchè se ci provi in puglia tra 10 anni sarai ancora a "caro amico" e spenderai soldi senza avere nulla. in più se fai energia in romagna sei sicuro che la vendi e risparmi sul dispacciamento

Esatto.
Grande Bonaccini.
 

_Warlock_

Nuovo Utente
Registrato
16/1/05
Messaggi
10.553
Punti reazioni
593
In Puglia c’è il parco eolico più grande d’Italia …autostrada Bari Napoli…

Esci dal tuo paesello….

Non sopporto più chi sentenzia ******* senza sapere nulla…

E che cazz0…:wall:

Avete perso le elezioni per questo voi piddini..

Ma continuate imperterriti…

O siete pazzi o siete in malafede…

E questo che c'entra con fare altre pale?
 

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.228
Punti reazioni
564
Credo le risorse del PNRR dovrebbero essere concentrate dove maggiori sono i rendimenti, non disperse in investimenti poco utili o spesa corrente come dimostra l'indennità di disagio degli insegnanti.

Mi auguro non sia un modo per far lavorare coop o aziende amiche. In Grecia o Spagna le pale eoliche esistono ma in località molto ventose non nella brezza dell'alto Adriatico dove raramente vedi un kite surf.
 
Ultima modifica:

Dance with wolf

Jeune Europe/EURASIA
Sospeso dallo Staff
Registrato
13/8/10
Messaggi
29.060
Punti reazioni
1.337
https://mobile.twitter.com/sbonaccini/status/1576109704010674177

Qualcuno gli ha spiegato che è una delle zone con meno vento in assoluto?

Ma in che azzo di mani siamo?

la solita demagogia che ormai va tanto di moda ( stupidamente ) qui in Europa

peccato che il mondo non potrà mai fare a meno completamente dell'energia da fonti fossili e cmq adesso sarebbe opportuno riprendere ad estrarre gas laddove esiste , invece di piantare pale eoliche che oltre ad essere inutili deturpano il paesaggio
 

jurassic88

Nuovo Utente
Registrato
27/1/17
Messaggi
12.643
Punti reazioni
509
Quindi siamo alla disperazione.
Siamo il paese del sole, non del vento
Bisogna REGALARE pannelli fotovoltaici alle famiglie, così da renderle praticamente indipend...

Ah no scusate, e poi come ce la vendono l energia?
 

Bertrand

Nuovo Utente
Registrato
25/8/04
Messaggi
6.053
Punti reazioni
391
Dove ce le vogliamo mettere le pale eoliche :mmmm:

no-mask
no-vax
no-eolico
no-rigassificatore
no-fotovoltaico
no-coviddi
no-Putin

Tutto no in questo Paese?
Lo sapete che sarebbero sufficienti 6/7 anni per diventare autonomi grazie all'eolico invece che affidarci al nucleare di belle promesse, tutto fumo e niente arrosto, tra 20/30 anni?

esattissimo. Un analfabeta dell’aritmetica elementare come sgarbi, che in un paese normale si sarebbe dato alla macchia da anni, qui ha influenzato milioni di babbei facendogli credere che mettere le pale eoliche sarebbe un delitto, sol perché a un bipolare conclamato come lui danno fastidio.
 

Bertrand

Nuovo Utente
Registrato
25/8/04
Messaggi
6.053
Punti reazioni
391
la solita demagogia che ormai va tanto di moda ( stupidamente ) qui in Europa

peccato che il mondo non potrà mai fare a meno completamente dell'energia da fonti fossili e cmq adesso sarebbe opportuno riprendere ad estrarre gas laddove esiste , invece di piantare pale eoliche che oltre ad essere inutili deturpano il paesaggio

i paesaggi sperduti che nessuno guarda contro la salute e il benessere collettivo. La sua scala di priorità denuncia problemi mentali, simili a quelli del parassita analfabeta sgarbi.