bonifici UE

Flex

Nuovo Utente
Registrato
12/3/01
Messaggi
520
Punti reazioni
22
dal 1 luglio la direttiva europea impone l'esecuzione di qualsiasi bonifico estero nei Paesi UE entro il limite di 3 giorni e allo stesso prezzo dei bonifici nazionali.

Come posso tutelare i miei diritti nel caso che la banca (Fineco) anche dopo il 1 luglio insista nel chiedere commissioni piu' alte ed inoltre i tempi dei bonifici si dimostrino ancora troppo elevati (valuta fissata 4 giorni dopo la richiesta di bonifico, ma il bonifico non arriva prima di 14 giorni !) ?
 
Scritto da Flex
dal 1 luglio la direttiva europea impone l'esecuzione di qualsiasi bonifico estero nei Paesi UE entro il limite di 3 giorni e allo stesso prezzo dei bonifici nazionali.

Come posso tutelare i miei diritti nel caso che la banca (Fineco) anche dopo il 1 luglio insista nel chiedere commissioni piu' alte ed inoltre i tempi dei bonifici si dimostrino ancora troppo elevati (valuta fissata 4 giorni dopo la richiesta di bonifico, ma il bonifico non arriva prima di 14 giorni !) ?

:rolleyes: Guarda che non e' cosi semplice la storia.
Per avere medesimi costi il bonifico deve rispettare
tutta una serie di caretteristiche che magari non co
nosci. In caso contrario il bonifico ue puo essere
trattato come prima. Prova ad informarti bene prima
di eseguirlo....
ciao
 
il bonifico dev'essere effettuato tramite codici IBAN e SWIFT: sono queste le procedure e non mi risulta ci sia altro modo per effettuare un bonifico internazionale immediato e preciso.
Ho sempre fornito tali codici anche prima dell'attuale legge comunitaria in vigore (ciononostante Fineco impiegava, e impiega, 14 e piu' giorni per portarlo a destinazione, cuccandosi immagino la sua bella fetta di interessi sui 10-12 giorni di ritardo visto che la valuta e' sempre fissata a soli 3 gg dopo).
 
Indietro