Bonifico all'estero

Supramonte

Fine polemista
Sospeso dallo Staff
Registrato
20/10/11
Messaggi
7.845
Punti reazioni
188
Posseggo tra titoli prontamente smobilizzabili e liquidità una cifra intorno a 50.000 euro.

Mia figlia risiede a Parigi da un anno per motivi di studio.
E' tecnicamente possibile trasferire tramite bonifico tale somma sul suo conto?
Giusto il tempo di vedere come evolve-involve la situazione da noi dopo che il p:censored::censored: ha provocato di fatto la caduta del Governo Monti.
 
Salve

Si e no

Si se ogni volta non supera una certa Cifra (non sono sicuro se é ancora 12.500 Max o no )

no se lo voi fare in una volta, salve se la banca viene informata e tutto va chiarito...( io parlo di versamento Online da casa tua e non se vai in banca)

Comunque quello che e sicuro, se fai 5 bonifici Online in 5 giorni diversi da 10.000 Euro lo poi fare tranquillo.

lo ho fatto io qualche anno fa, quando mio Figlio ha venduto il suo mini apartamento a Bolzano ed io gli ho spediti i Soldi in Austria....

So anche che adesso vengono controllate le versamenti bancarie.

Ma qulcuno qui forse sa esprimersi anche meglio e piu preciso di me.

S. franz
 
Non cambia nulla tra fare un solo bonifico da 50000 e 5 da 10000.
Se però tua figlia non è residente all'estero chi ha la disponibilità del conto dovrà fare l'UNICO per versare la patrimoniale sui conti esteri, pagare la ritenuta sugli interessi e compilare il modulo RW.
In sostanza ti sconsiglio l'operazione che ha riflessi fiscali non di semplice adempimento.
Se vuoi tutelarti da una eventuale uscita dall'euro puoi ad esempio comprare direttamente dal tuo conto in italia titoli in valuta diversa dall'euro. A parte il rischio di cambio è sicuramente molto più semplice da un punto di vista fiscale.
Ciao.
 
Dal mio punto di vista è un'operazione inutile, che ha la sola conseguenza di attirare l'attenzione del fisco sui tuoi risparmi, poi vedi tu :rolleyes:
 
temo che ettore abbia ragione, fare un bonifico grosso o tanti piccoli ha poca rilevanza. se vogliono ti vedono lo stesso. questo se lo fai per "scappare" in maniera esplicita.

per quanto riguarda il trasferire fondi, se li mandi a un parente in linea retta, perchè per il fisco sia una mossa definitiva dovresti a mio parere fare una sorta di donazione. c'è la franchigia di un milione direi, quindi non dovresti pagare imposte strane, però devi ufficializzare la cosa. e comunque, se tua figlia non ha residenza francese ma italiana (ha preso residenza o solo domicilio?) non cambia nulla per te.

tieni poi conto che se l'italia dovesse scoppiare, la francia non si limiterebbe a sbattere le ciglia.
 
L'operazione di bonificare 50000€ in Francia è tecnicamente possibile.

Un'altro modo per tutelarsi è comprare titoli di stato di altri paesi ritenuti sicuri. Qui però, se l'Italia fallisse scatterebbe un lungo iter di recupero capitale.
 
Indietro