Breaking News Sulle CriptoValute

ValterV

Consulente esistenziale
Registrato
26/3/16
Messaggi
1.250
Punti reazioni
159
Ricapitolando, come al solito gli unici a spingere le crypto saranno quelli convertiti a questa sorta di setta... un po' come i vegani sono della setta la carne è il male assoluto, allo stesso modo questi crypto credenti romperanno le balle a tutti quelli che incontrano per convincerli a convertirsi ai soldi del monopoli.
Le cripto sono una speculazione: altissimo rischio, altissima volatilità, possibilità di guadagnare molto o perdere tutto.
Non sono un investimento: l'investimento - in genere - è più stabile ed offre delle garanzie.

Chi non capisce questo concetto base, e fa confusione tra i due, non comprende le cripto - che mi pare il tuo caso.

Per molti non è questione di setta o ideologia (tipo i vegani), è un azzardo: metto una piccola % del mio PF sperando di guadagnare molto.
Sapendo che posso perderlo.

Se uno non ha chiaro questo, dovrebbe star lontano dalle cripto - e magari anche dagli investimenti - e studiare di più ;)

Io ero tra coloro che parlavano di un crollo possibile in qualsiasi momento già 2 anni fa
Crolli del BTC ci sono già stati, e poi è risalito.
Dire "Prima o poi ci sarà un crollo" è come dire "Prima o poi ci sarà un'eclisse": siamo capaci tutti. :D
Bravo è chi riesce a prevedere quando - ma allora è un mago! :bow:

NB: Quando si parla di speculazione, non puoi fare analisi razionali, non puoi fare previsioni accurate. E' appunto un azzardo, un po' come il gioco d'azzardo.
Quindi quando fa perdere soldi non ha senso commentare "Io lo sapevo!"... perché la tua non era una previsione, era una cosa buttata lì (nessuno può prevederlo).
E allora quelli che ci guadagnano perché azzeccano il momento - così come alcuni azzeccano la schedina? :)
Con le speculazioni non esiste il giusto o sbagliato, perché non è possibile fare analisi razionali che determinino cosa è giusto o sbagliato a priori (cosa invece possibile con gli investimenti, dove esistono criteri razionali).
L'unica cosa "giusta" sarebbe se uno dice "Non vogllio rischiare troppo, evito le speculazioni". Allora ne sta fuori.

Le speculazioni funzionano "a kiulo" ;) Dipende principalmente da quello :D
 
Ultima modifica:

Maestr

Nuovo Utente
Registrato
22/7/20
Messaggi
3.687
Punti reazioni
421
@ValterV Se avessi letto bene il mio commento avresti capito che non ce l'ho con chi specula con le cryptovalute (legittimo) ma con chi le fa passare come una possibile alternativa alle valute normali.
Non c'è niente di male in assets molto volatili (io uso comunque la parola investimento ma intendo ovviamente ad altissimo rischio, uso la parola investimento un po' impropriamente perché sono comunque assets finanziari), nulla di male nel "giocare d'azzardo" con i propri soldi, liberamente... ciò che è davvero sbagliato è far passare il concetto che le crypto siano il futuro dell'economia, gente normale che fraintende cos'è una cryptovaluta rischia di rimetterci buona parte dei propri risparmi.
Non a caso l'articolo parlava di un contrasto tra cryptovalute attuali e di stato (quelle con dietro una banca centrale) e su quello in particolare ho concentrato il mio intervento.

Ciò detto io penso che presto o tardi il loro valore arriverà a zero e non si riprenderanno più a meno che non verranno regolamentate sul serio. Un settore così poco regolamentato e poco protetto è un rischio enorme sia per i cittadini inconsapevoli, sia per eventuali giri sporchi di denaro (come il riciclaggio). Se il settore in questione sia in grado di sopravvivere alla regolamentazione è tutt'altra faccenda ma credo che dopo una buona regolamentazione le crypto che sopravvivranno non saranno più così speculative.