BRIOSCHI : il momento della verità ! ParteII

Alf62

so' de COCCIO !!
Registrato
23/3/05
Messaggi
5.961
Punti reazioni
174
Ricominciamo..............


OK! OK!
 
convinto anch'io che siamo solo all'inizio...
 
non credo che valga in termini strettamente tecnici.........ma se non ricordo male lo scorso anno iniziò in questo periodo ( soprattutto il W ) una grossa cavalcata fine a fine giugno...! :rolleyes:
 
prospettiva ambiziosa, ma piacevole da prendere in considerazione ...

enrico
 
Alf62 ha scritto:
non credo che valga in termini strettamente tecnici.........ma se non ricordo male lo scorso anno iniziò in questo periodo ( soprattutto il W ) una grossa cavalcata fine a fine giugno...! :rolleyes:


Ciao Alf
Manca Livio che fine ha fatto

ho 50.000 warrant a 0,088
se il titolo oggi chiude sopra i 0,49 e domani lo conferma anche con volumi a 0,55 ci arriviamo
 
Alf62 ha scritto:
non credo che valga in termini strettamente tecnici.........ma se non ricordo male lo scorso anno iniziò in questo periodo ( soprattutto il W ) una grossa cavalcata fine a fine giugno...! :rolleyes:

si alf, i corsi e ricorsi storici non credo anch'io valgano molto su Brioschi, nè tantomeno una fantomatica ciclicità del titolo a cui non credo...cmq è vero, l'anno scorso da maggio a giugno abbiamo fatto una cavalcata non da poco..

Alla salita (con volumi davvero notevoli sull'azione) di oggi hanno contribuito le 2 notizie:

Brioschi, patto su 66% circa capitale tra Bastogi e Milaninvest
Reuters - 18/04/2006 10:54:57

MILANO, 18 aprile (Reuters) - Bastogi (B.MI) ha stretto con Milaninvest Real Estate un patto di sindacato di due anni sul 66% circa del capitale di Brioschi (BRI.MI).

Lo si legge in una nota in cui si precisa che al patto parasociale, stipulato ieri, aderisce Bastogi con la sua intera partecipazione, pari al 55,653% di Brioschi, mentre Milaninvest, titolare del 18,987%, conferisce al patto solo il 10,146% del capitale di Brioschi.

In base all'accordo, un membro del Cda di Brioschi, oltre a un sindaco effettivo e a un sindaco supplente, verranno designati da Milaninvest. Il consigliere designato da Milaninvest è Enzo Ricci.

Milaninvest si è impegnata a non trasferire e/o comunque disporre a qualsiasi titolo delle azioni Brioschi apportate al patto per tutta la sua durata.

--------------------------------------------------

MARKET TALK: Brioschi, Caboto avvia copertura con rating buy

MF-Dow Jones - 18/04/2006 14:44:12

MILANO (MF-DJ)--Caboto ha avviato la copertura di Brioschi con rating buy e target price di 0,57 euro per azione. La valutazione per Somma delle Parti tiene conto, oltre che del valore del portafoglio consolidato, anche del Net Present Value del progetto Milanofiori Sud e della plusvalenza sulla recente cessione della quota in Quadrante. Brioschi -0,4% a 0,451 euro.


-------------------------------------------
 

Allegati

  • 1.gif
    1.gif
    30,8 KB · Visite: 865
nikodemo ha scritto:
Ciao Alf
Manca Livio che fine ha fatto

ho 50.000 warrant a 0,088
se il titolo oggi chiude sopra i 0,49 e domani lo conferma anche con volumi a 0,55 ci arriviamo
ciao Niko......

di Livio non saprei......so solo che ultimamente va in giro facendosi chiamare Vanessa !!!!!!! :rolleyes:

;)
 
per completazza d'informazione in questo nuovo Thread:


Martedì 18 Aprile 2006, 11:35


Patto parasociale fra Bastogi e Milaninvest, c'è valore in Brioschi

Brioschi (-0,62% a 0,45 euro) e Bastogi (+0,19% a 0,259 euro) reagiscono timidamente a piazza Affari alla notizia di oggi che Bastogi, titolare del 55,653% del capitale sociale di Brioschi Finanziaria, e la società Milaninvest Real Estate del 18,987%, hanno stipulato un patto parasociale della durata di due anni riguardante la stessa Brioschi.

In pratica Bastogi apporta al patto tutte le azioni rappresentative della propria quota in Brioschi, mentre Milaninvest conferisce una parte, il 10,146% del capitale, della sua partecipazione. Secondo gli accordi un membro del Cda di Brioschi, individuato nella persona di Enzo Ricci, nonché un sindaco effettivo e un supplente, verranno designati da Milaninvest che si è impegnata a non trasferire e/o comunque disporre a qualsiasi titoli delle azioni Brioschi per tutta la durata del patto.

Nel Real Estate dagli anni '70, Brioschi è oggi un operatore specializzato nello sviluppo immobiliare di aree urbane, a cui affianca l'attività di valorizzazione e trading di immobili a destinazione prevalentemente commerciale. In termini strategici, l'enfasi rimarrà anche in futuro sul development, attraverso l'acquisizione di nuove aree, con focus su progetti di gamma medio-alta (design, approccio eco-compatibile, integrazione funzionale).

Il portafoglio di sviluppo di Brioschi comprende poi quattro aree, di cui le due più importanti nel comprensorio di Milanofiori, per una GLA complessiva di circa 700.000 mq. Lo sviluppo dei progetti Milanofiori Nord e Sud (528.000 mq GLA totale) cambierà radicalmente i conti del gruppo, secondo Alessandro La Scalia di Caboto.

"A livello consolidato, ci aspettiamo infatti una progressione dei ricavi dai 3,8 milioni del 2005 a 131,3 milioni nel 2008, conseguentemente alle vendite degli immobili del progetto Milanofiori Nord, mentre il contributo da parte di Milanofiori Sud sarà visibile a partire dal 2010", sostiene l'esperto della banca d'affari.

"Gli investimenti per lo sviluppo di Milanofiori porteranno, nelle nostre proiezioni, l'indebitamento consolidato a 42 milioni di euro nel 2007, che rende pienamente sostenibile lo sviluppo delle altre aree di proprietà del gruppo o un maggiore utilizzo della leva finanziaria per massimizzarne il ritorno sul capitale", continua La Scalia.

Sulla base di queste premesse Caboto valuta l'equity di Brioschi 412 milioni di euro, pari a 0,57 euro per azione fully diluted, attraverso una Somma delle Parti che tiene conto, oltre che del valore del portafoglio consolidato, anche del NPV a vita intera del progetto Milanofiori Sud e della plusvalenza sulla recente cessione della quota in Quadrante.

Alla luce del consistente upside (+24% rispetto agli attuali prezzi di mercato) e del bias conservativo della valutazione fondamentale, che non considera né ulteriori rivalutazioni del portafoglio di trading/valorizzazione esistente né il valore dello sviluppo delle aree di Lecce e Monza, Caboto ha iniziato la copertura del titolo Brioschi con una raccomandazione di buy (acquistare).
Francesca Gerosa
 
Milano: 19/04/2006 - 11:50
BRIOSCHI. CABOTO PROMUOVE IL TITOLO
Brioschi vola a Piazza Affari. Il titolo, che durante la mattinata è anche stato sospeso per eccesso di rialzo, guadagna il 9,53% a 0,492 euro. A motivare l'exploit del titolo la copertura avviata da Caboto con rating "buy" e target price di 0,57 euro per azione. Il giudizio della banca tiene conto, oltre che del valore del portafoglio consolidato, anche del Net Present Value del progetto Milanofiori Sud e della plusvalenza sulla recente cessione della quota in Quadrante
 
rubo una frase del mio vecchio amico Legnata :

" inizia l'ultimo giro di lancette" ! :cool:
 
Alf62 ha scritto:
rubo una frase del mio vecchio amico Legnata :

" inizia l'ultimo giro di lancette" ! :cool:

Stanno arrivando i carri armati a spazzolarsi il book
 
warrant
sempre sottovalutato
 
interessante anche l'articolo di MF

MF

Patto Bastogi-Palladio su Brioschi

L'intesa governerÀ il 65% della societÀ che progetta immobili tecnologicamente avanzati.

Intanto il gruppo che fa capo ai Cabassi ha firmato un accordo che gli ha permesso l'ingresso nel settore delle carte telefoniche prepagate. Tramite una newco ha acquistato il 70% della società Step valutata 18,15 mln complessivi

Bastogi alle grandi manovre. Dopo l'intesa con Creo e Archidamia per il controllo di Step, la società che fa capo alla famiglia Cabassi ha siglato un'intesa con Milaninvest per il governo di Brioschi finanziaria.

In particolare, le due società hanno stipulato un patto parasociale della durata di due anni riguardante il gruppo attivo nella progettazione di immobili tecnologicamente avanzati e nella gestione di portafogli immobiliari a reddito. Bastogi è titolare del 55,653% di Brioschi mentre Milaninvest Real Estate detiene il 18,987%. Quest'ultima ha però apportato al patto solo una parte del proprio pacchetto pari al 10,146%. Conti alla mano, dunque, l'intesa governerà circa il 65,8% di Brioschi.

Stando agli accordi, Milaninvest avrà diritto a nominare un rappresentante nel consiglio di amministrazione della finanziaria, individuato in Enzo Ricci, nonché un sindaco effettivo e un supplente. La società si è inoltre impegnata a non trasferire o disporre a qualsiasi titoli delle azioni Brioschi per tutta la durata del patto. Ma chi tiene le redini di Milaninvest? L'azienda fa capo per un 30% a Palladio finanziaria, per un 16,5% a Ricci Gianni, per un altro 16,5% a Ricci Alessandro e per un 14,85% a Ricci Enzo. La quota restante se la suddividono la Cordusio fiduciaria (16,5%), la Fil casa (4%) e Stoppani Maria Cristina (1,65%). Quanto alla questione Step, nei giorni scorsi Bastogi ha sottoscritto una lettera d'intenti con Creo e Archidamia, che fanno capo alla famiglia Crespi Morbi, per l'acquisizione del 100% del capitale. In particolare, tramite una newco partecipata al 70% da Bastogi e per la fetta restante alle altre due società facenti capo ai Crespi Morbio. Peraltro, considerato che Fabrizio Crespi Morbio è consigliere di Bastogi, si tratta di un'operazione tra parti collegate. Il prezzo dell'acquisizione è stato determinato valorizzando il target complessivamente 18,15 milioni di euro.

In merito all'attività di Step, questo è leader nel settore dell'e-procurement e ha chiuso l'esercizio 2005 con un valore della produzione di 54,6 milioni. Più nel dettaglio, il gruppo opera nel document & office supply management e nelle value cards, ossia nelle carte telefoniche prepagate.
 
Molto ma molto interessante anche questo trafiletto postato da LucioTrader su un altro thread che apre ad ipotesi di operazioni straordinarie tra Bastogi e Brioschi:

Brioschi

Che senso ha fare un patto di sindacato disponendo già delle maggioranza assoluta? Eppure questo è quel che è successo sulla Brioschi, dove i due maggiori soci - Bastogi con il 55,65% del capitale e Milaninvest Real estate con il 18,98% - hanno stipulato un patto parasociale (nel quale tuttavia Milaninvest conferirà solo il 10,14%). Poiché comunque altre quote sono in mano all’azionista di maggioranza di Bastogi, la finanziaria Raggio di luna, (il 6,86% è parcheggiato nella Sintesi), ne deriva che il flottante di Brioschi è ridotto al 18% circa. Ha senso allora blindare quel che è già blindato? Sì, se l’intento finale fosse quello, per esempio, di fare un reverse merger tra Brioschi e Bastogi. Ipotesi che, fra l’altro, spiegherebbe la sovraperformance del titolo Brioschi rispetto a quella della controllante Bastogi.
 
tra 0,09 e 0,0925 ne hanno comprate tantissime...

---------------
puppy
 
maelstrom ha scritto:
Molto ma molto interessante anche questo trafiletto postato da LucioTrader su un altro thread che apre ad ipotesi di operazioni straordinarie tra Bastogi e Brioschi:

Brioschi

Che senso ha fare un patto di sindacato disponendo già delle maggioranza assoluta? Eppure questo è quel che è successo sulla Brioschi, dove i due maggiori soci - Bastogi con il 55,65% del capitale e Milaninvest Real estate con il 18,98% - hanno stipulato un patto parasociale (nel quale tuttavia Milaninvest conferirà solo il 10,14%). Poiché comunque altre quote sono in mano all’azionista di maggioranza di Bastogi, la finanziaria Raggio di luna, (il 6,86% è parcheggiato nella Sintesi), ne deriva che il flottante di Brioschi è ridotto al 18% circa. Ha senso allora blindare quel che è già blindato? Sì, se l’intento finale fosse quello, per esempio, di fare un reverse merger tra Brioschi e Bastogi. Ipotesi che, fra l’altro, spiegherebbe la sovraperformance del titolo Brioschi rispetto a quella della controllante Bastogi.
è stato smentito
 
sono uscito in pari.
punto a rientrare + basso.
 
ecco la smentita:

Bastogi: smentite ipotesi di merger con Brioschi

MILANO (MF-DJ)--Bastogi smentisce le indiscrezioni sull'ipotesi di un reverse merger con Brioschi apparse oggi su un quotidiano. Nessun riscontro all'ipotesi, si legge in una nota, puo' essere ravvisato nelle attuali strategie del gruppo e nelle motivazioni all'origine del patto di sindacato stipulato tra Milaninivest e Bastogi. com/mur (END) Dow Jones Newswires Copyright (c) 2006 MF-Dow Jones News Srl. April 19, 2006 10:01 ET (14:01 GMT)
 
al momento :

pesante ritracciamento........persi i 048.......volumi cmq. notevoli ...

vediamo l'asta !


:cool:
 
MILANO, 19 aprile (Reuters) - Bastogi nega di
avere in progetto un reverse merger con la controllata Brioschi
.
Lo si legge in una nota dopo che Finanza & Mercati ha
delineato oggi questa ipotesi per spiegare il patto
parasociale
annunciato ieri dal gruppo immobiliare che vincola per due anni
il 66% circa di Brioschi.
"L'ipotesi di un reverse merger tra Brioschi e Bastogi non
trova riscontro nelle attuali strategie del gruppo e nelle
motivazioni all'origine
del patto di sindacato stipulato tra
Bastogi e Milaninvest", spiega la nota.
Due giorni fa Bastogi ha stretto con Milaninvest Real Estate
un patto di sindacato di due anni sul 66% circa del capitale di
Brioschi, conferendo la sua intera
partecipazione, pari al
55,653% del capitale. Milaninvest, titolare del 18,987%, ha
apportato al patto solo il 10,146% del capitale di Brioschi.
 
Indietro