BTP ITALIA indicizzati all’inflazione italiana (info a pag.1) Vol.40

anche io, switchato nv28 con gn30 a luglio '23, poi incrementato ancora gn30 ad ottobre;
però sinceramente non vedo questo grande vantaggio ora a passare dal gn30 al mz28, e si che ne ho parecchi, me lo spiegheresti meglio? fermo restando che per me la scadenza più lunga (non vedendo nuove emissioni all'orizzonte) è comunque un valore di suo
Guarda, in primo luogo è più che altro un'idea che parte dall'anno scorso quando, come dicevo, sono passato dal nov 28 al 30 aumentando un po' il rischio. Mi ero ripromesso allora di "tornare indietro" appunto sul rischio non appena il mercato l'avesse consentito. Forse ora ho aspettato troppo. Fino a prima di Pasqua avevo un buon total return (più dell'inflazione di periodo), domani rifaccio tutti i conti con calma per vedere come va. :boh:
In secondo luogo devo dire che è un po' una scommessa con me stesso sui numeri che vedo (o vedevo? :wtf: ) cioè: se sono convinto di aver fatto bene i conti che dicono il mz 28 conviene in modo abbastanza netto allora provo a operare di conseguenza. Ancora una volta con l'obiettivo di medio termine di tornare magari al 30 in base a quello che accadrà.
 
Ma vogliamo parlare del 30 ? ...e` l unico che mi e` rimasto, l`equivalente TF GIU 30 fa -0,6% ... questo IT fa -0,5% , onestamente lo 0,1 di differenza mi fa un baffo, questo sta solo diventando una palla al piede, che prima o poi mi decidero` ad alleggerire, magari a favore del VALORE scandenza pure lui al 30
Vedi il lato positivo... se Giovedì fossi passato al '51, invece di perdere -0,42% sull'IT 30, adesso guadagnavi un -2,26% da vero trader!
Ipotesi, ma solo un ipotesi: con inflazione in discesa e volendo uscire dal BTP IT 30 ed andare su un fisso piu lungo che ne pensate del 51? Stessa cedola, ma con rendita maggiore, durata piu lunga, possibilità certa di rivalutazione attualmente a sconto del 30%. Che ne pensate?
Non credo, se non me hai bisogno ha una buona rendita e ci pui pure fare trading
Appunto, in 2 giorni ci avresti già fatto un bel trading. Invece che questa palla al piede!
 
Vedi il lato positivo... se Giovedì fossi passato al '51, invece di perdere -0,42% sull'IT 30, adesso guadagnavi un -2,26% da vero trader!


Appunto, in 2 giorni ci avresti già fatto un bel trading. Invece che questa palla al piede!
Però adesso il 51 sarebbe a sconto del 33% anziché del 30%:D
 
In secondo luogo devo dire che è un po' una scommessa con me stesso sui numeri che vedo (o vedevo? :wtf: ) cioè: se sono convinto di aver fatto bene i conti che dicono il mz 28 conviene in modo abbastanza netto allora provo a operare di conseguenza. Ancora una volta con l'obiettivo di medio termine di tornare magari al 30 in base a quello che accadrà.
è proprio quel "abbastanza netto" che non mi torna, a luglio dell'anno scorso è stato un no brainer passare da uno all'altro ma oggi...non so; però io non faccio conti precisi come te e nel dubbio preferisco sempre non muovermi, ora ricontrollo meglio però (considerando anche che il mio pmc sul gn30 è 94)
 
Ultima modifica:
è proprio quel "abbastanza netto" che non mi torna, a luglio dell'anno scorso è stato un no brainer passare da uno all'altro ma oggi...non so; però io non faccio conti precisi come te e nel dubbio preferisco sempre non muovermi, ora ricontrollo meglio però (considerando anche che il mio ppc sul gn30 è 94)
Hai tutte le ragioni del mondo! Tu non hai la curiosità di fare "scommesse con te stesso". OK!
Fammi sapere la conclusione dei tuoi ragionamenti.
 
pure troppi per chi non ha versato un ghello di contributi ed è a carico totale della comunita' dei paganti.
Bisogna vedere il percorso della vita, certe affermazioni mi danno un po fastidio... ricorda che non ci sono solo gli evasori, che io metterei in galera modello USA , ma persone che hanno avuto grosse difficolta` nella propria vita lavorativa.
 
Vedi il lato positivo... se Giovedì fossi passato al '51, invece di perdere -0,42% sull'IT 30, adesso guadagnavi un -2,26% da vero trader!


Appunto, in 2 giorni ci avresti già fatto un bel trading. Invece che questa palla al piede!
Certo giusto. Ma ovviamente il 51 sta in un ottica di piu lungo termine...e sai a cosa vai incontro , ma con un Tf di pari scadenza dove sta la copertura inflazione? :no:
 
Io non facendo trading su i btp ita, oggi ho inserito in portafoglio anche il mz28. Ora fa compagnia a il jun 30 è il nov 28, e tutta una serie di altre obbligazioni.
 
Penso di fare qualcosa di analogo però rinunciando al '30. Ciò dopo aver "provato a verificare" :D (con i mezzi raccimolati sull'internet :boh: ) che il disallineamento del mz 28 non è dovuto a significative differenze nella componente opzionale.
Confesso che il "retropensiero" è di riuscire nel tempo a fare l'operazione contraria (in ipotesi di non drastica riduzione dei tassi).

Giusto guardare la breakeven per riposizionarsi (oltre alle preferenze sui titoli)
ma quando gli USA ci regalano questi scivoloni vorrei solo essere il più corto possibile . .
 
Giusto guardare la breakeven per riposizionarsi (oltre alle preferenze sui titoli)
ma quando gli USA ci regalano questi scivoloni vorrei solo essere il più corto possibile . .
Concordo.
Ma...Timpone su articolo odierno Investireoggi rif. ITA GN30 ipotizza prossima cedola 0,8 + 0,6. È corretto ?
 
Determinants of the real interest rate

The drivers of natural rate of intetest are three broad driving forces: first, the determinants of potential growth rates; second, demographics; and third, diverging developments in the returns on risky and safe financial assets.

Real ten-year sovereign bond yields
ecb.sp191128_1.en_img0.png
 
Concordo.
Ma...Timpone su articolo odierno Investireoggi rif. ITA GN30 ipotizza prossima cedola 0,8 + 0,6. È corretto ?

Si solo se ad Aprile l'indice FOIxT salirà a 119,9 (+0,4%) . .
Considerare metà dell'incremento annuale (1,3%) invece è artificioso . .
 
Hai tutte le ragioni del mondo! Tu non hai la curiosità di fare "scommesse con te stesso". OK!
Fammi sapere la conclusione dei tuoi ragionamenti.
oggi differenza tra i due (mz28 e gn30) del 3% nel prezzo, ragionando con l'accetta (cit. @Eniforever) non riesco a vedere nessun vantaggio per lo switch...qualche giorno fa poteva esserci una finestra ma oggi direi quasi certamente no; se dovessi entrare ora forse avrei dei dubbi su quale dei due posizionarmi, ma lo switch non mi sembra giustificato (salvo considerazioni eventuali sulle differenti scadenze)
 
oggi differenza tra i due (mz28 e gn30) del 3% nel prezzo, ragionando con l'accetta (cit. @Eniforever) non riesco a vedere nessun vantaggio per lo switch...qualche giorno fa poteva esserci una finestra ma oggi direi quasi certamente no; se dovessi entrare ora forse avrei dei dubbi su quale dei due posizionarmi, ma lo switch non mi sembra giustificato (salvo considerazioni eventuali sulle differenti scadenze)
Hai ragione nel senso che oggi non si vede la evidente "punta" degli ultimi giorni sul mz 28 ma una curva sostanzialmente piatta (dal mz 28 in poi).
Invece i miei personali conti sugli spread (specialmente l'asw sui fissi corrispondenti) e i Fair Value mi fanno intravvedere una sua convenienza a fronte di una "sconvenienza" relativa del '30 in termini di rendimento/rischio. [Pochi centesimi di differenza con una una m-duration del 50% circa superiore non depongono a favore del '30].
Ma, ripeto, mi baso su stime del tutto personali che non hanno ricevuto validazioni da altri (ma sinora neppure smentite :D ).
Se sei curioso del mio ragionamento, senza ovviamente ritenere che sia per forza corretto, puoi riferirti all'ultima tabella che ho postato.
Ah, le differenze sui prezzi tendo a non guardarle una volta che ho approfondito gli altri parametri.
 
Ultima modifica:
Hai ragione nel senso che oggi non si vede la evidente "punta" degli ultimi giorni sul mz 28 ma una curva sostanzialmente piatta (dal mz 28 in poi).
...

Sarà perchè quando si allontanano da 100 vengono trattati uniformemente,
mentre TelQuel 100 è lo spartiacque tra venditori e compratori canonici . .
 
Altro che i mutui, è la BCE che ultimamente ha generato i profitti delle grosse banche:

Bce deve smettere di aiutare finanziariamente le banche - Holzmann
Oggi 08:03 - RSF
VIENNA, 3 aprile (Reuters) - La Banca centrale europea deve smettere di aiutare finanziariamente le banche commerciali e deve tagliare gli interessi pagati sui fondi che gli istituti di credito hanno ottenuto dall'istituto centrale a basso costo.

Lo ha detto il membro della Bce e governatore della banca centrale austriaca Robert Holzmann.

Le banche commerciali hanno 3.200 miliardi di euro di liquidità in eccesso, che depositano presso la Bce a un tasso del 4%, spingendo questa e molte delle banche centrali nazionali della zona euro verso un bilancio in rosso.

"Non c'è alcuna ragione di politica monetaria per cui dovremmo offrire questo aiuto", ha detto Holzmann.

"Non è accettabile che l'attuale struttura ponga dei grossi oneri sui risultati finanziari delle banche centrali", ha aggiunto in un'intervista a Reuters. "Non possiamo gestire i deficit senza una fine in vista, non può essere così".


P.S. La BCE è finanziata dagli stati, se va in rosso paghiamo noi . .
 
Indietro