❤️ BTP TF dal 2033 al 2072 News, A.T, View, Trading & Cassetto - Vol. 25 ❤️

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Una giornata, quella di ieri, prevedibile nei numeri (il rialzo da +0.25% era dato al 99%) e forse anche nelle parole del Presidente della Federal Reserve Powell. In particolare, ciò che è stato detto è una (quasi) fotocopia delle ultime 10 riunioni in cui sono stati alzati i tassi, ovvero:

Inflazione in calo ma ancora lontana dall’obiettivo del 2%
Agiremo valutando riunione per riunione
Attendiamo di vedere gli effetti dei rialzi sull’Economia
Il mercato del lavoro rimane solido e questo ci consente di valutare ulteriori azioni restrittive
Forse tra le uniche differenze, l’incertezza espressa da Powell nel vedere un’inflazione “non a target” (2%) entro il 2025, ed il ribadire che per quest’anno i mercati possono dimenticarsi di un taglio di qualsiasi natura (anzi).

Per il 2023 inoltre, la Fed ha dichiarato di non vedere più un problema legato alla recessione, e questo sicuramente è l’aspetto più positivo di tutta la riunione. Detto ciò, la Fed continua a mantenersi volutamente vaga, per non dare ai mercati la possibilità di interpretare le sue parole come un “liberi tutti” che porterebbe magari i prezzi a livelli ancora più elevati, gli investitori più euforici e quindi i consumi più forti.

L’inflazione è ciò che temono di più, specie da quando nel 2020-2021 avevano dichiarato essere transitoria. Hanno commesso un grave errore, che non vogliono ripetere. Perciò meglio essere 6 mesi più duri, che 6 mesi più morbidi.

I mercati, come detto, tra alti e bassi, alla fine hanno chiuso nel segno dell’incertezza, con il Dow Jones Industrial Average a +0.23%, S&P 500 a -0.02% e NASDAQ Composite a -0.12%.

Prossimo appuntamento a dopo l’estate, il 20 settembre, partendo (oggi) dalla probabilità (che cambierà sicuramente) del 78% per una pausa del rialzo, con il nostro Monitor Tassi Fed.

La fed alza, ma non si sbilancia, mercati dubbiosi | Investing.com
 
Holàà a todos los Traders, Qué pasa aquí ?

Redivivo operativamente solo per poco meno di 24 ore,
oggi per ascoltare le risposte durante la Press Conference di Madame Lagarde, speriamo perlomeno di non udire la solita litania :rolleyes: e domani mattina per soppesare l’inflazione preliminare CPI in Germania, Francia & Spagna. :cool:
 
Com’è che siamo cosi bassi, sotto quota 116 e dintorni ? :mmmm:
Che avete combinato ? :wtf:
 
LAGARDE ROSE.png
 
Non fare finta di non aver informato jerom e Christine che partivi.. birbante

Cmq niente di che..
Soltanto che non vogliono dirci che l innalzamento dei tassi è più per diminuire la massa monetaria anziché l'inflazione
Shhhh… che non si sappia in giro
PNxfx.gif


Se becco chi sta mettendo il tappo a quota 3,84 lo ⚡
Comanda sempre lui il T-Note 10Yr fintanto non si scende sotto, poca ciccia per noialtri.
IMG_0839.jpeg
 
Com’è che siamo cosi bassi, sotto quota 116 e dintorni ? :mmmm:
Che avete combinato ? :wtf:

Meglio partire bassi per non esser delusi. Così prendiamo la rincorsa.

Fin quando salgono come pazzi a fari spenti le azioni non c'è possibilità di rompere le resistenze a 118

Dalla crisi bancaria durata 10 giorni di marzo, quando il tbond rendeva il 3,3% sp500 era 3800-3900 ora fa quasi 4600
Un rialzo del 20% in 4 mesi
Follia? Può essere, ma questo dice il mercato.

Meglio puntare ad asset svalutati come i bond che continuare a pompare azionario.

Aziende del resto continuano a fare utili, migliori delle attese. No buono per i bond e per la recessione tecnica che auspichiamo (nessuno si augura la recessione profonda ovviamente)
 
Ociooo today al GDP/PIL preliminare Q2 Made in iuessei, :cool:

IMG_0838.jpeg


è pur vero che è una prima lettura GDP e.. spesso il dato nelle susseguenti letture può variare non poco..
ma rimane un’indicatore che potrebbe spostare gli equilibri nelle decisioni del FOMC a settembre. :cool:
 
Holàà a todos los Traders, Qué pasa aquí ?

Redivivo operativamente solo per poco meno di 24 ore,
oggi per ascoltare le risposte durante la Press Conference di Madame Lagarde, speriamo perlomeno di non udire la solita litania :rolleyes: e domani mattina per soppesare l’inflazione preliminare CPI in Germania, Francia & Spagna. :cool:
Finalmenteeeee, alleluiaaaa! Era ora che tornassi...hai finito di correre dietro alle muchachas desnudas?! :P

Qui è successo il finimondo ....comunque sono ancora risentita con te, sappilo! :angry:
Ora scappo....prestooo che è tardiii! :ops:
 
Speriamo perlomeno di non udire la solita litania

See, hai fatto molto male Axel a toglierti le pinne:

Le decisioni sui tassi di interesse seguiteranno a essere basate sulla sua valutazione delle prospettive di inflazione considerati i dati economici e finanziari più recenti, della dinamica dell'inflazione di fondo e dell'intensità della trasmissione della politica monetaria.

Non voglio commentare sul terminal rate, anche perché non è ciò che sta guidando la nostra analisi e le nostre decisioni, in quanto il punto di arrivo è costituito dal ritorno dell'inflazione al 2%.

Siamo fiduciosi nella ripresa economica e soprattutto, cosa più importante che forse non vi aspettavate è abbi.. de...is d. dis... ris...v aur... con scapp...ment.. a des..a, sc.sat. no. funz... . micr..fn, bu...a est...e a tu..i, str..nz.
 
Per quanto riguarda I Btp, sono delusa dall'andamento, lo sapevo che sarebbe stata una traversata del deserto 🏜 ...ma non pensavo così lunga, sta davvero cominciando a logorare questa infinita attesa per vedere un po' di luce in fondo al tunnel... :wall:
 
Finalmenteeeee, alleluiaaaa! Era ora che tornassi...hai finito di correre dietro alle muchachas desnudas?! :P

Qui è successo il finimondo ....comunque sono ancora risentita con te, sappilo! :angry:
Ora scappo....prestooo che è tardiii! :ops:
Te non devi dar retta al nuovo Film di Barbie,
il vero Ken
l’originale
unico & inimitabile
e solo in questo thread
diffidate delle imitazioni. :P:P


Tornando seri…
Alla luce dei dati PMI (disastrosi) intravvisti recentemente,
qualcuno dei reporters a Francoforte può chiedere alla Madame Christine se vengono confermate le proiezioni del PIL ed inflazione ?
Some reporters can ask Madame Lagarde if GDP and inflation projections are confirmed ?
Thank’s OK!
 
Per quanto riguarda I Btp, sono delusa dall'andamento, lo sapevo che sarebbe stata una traversata del deserto 🏜 ...ma non pensavo così lunga, sta davvero cominciando a logorare questa infinita attesa per vedere un po' di luce in fondo al tunnel... :wall:

Fin quando non molla la presa azionario, che non può salire in eterno, obbligazionario ha poco margine di salita. Possono salire insieme? Certamente ma azionario già fatto +20% da inizio marzo mentre i bond sono vicino ai minimi


C'è qualcosa che non mi torna
Continuano ad uscire dati deboli macro (a parte sull occupazione) ma le aziende rilasciano bilanci floridi.

E la curva dei tassi parlava di recessione che non si vede all'orizzonte.
 
See, hai fatto molto male Axel a toglierti le pinne:

Le decisioni sui tassi di interesse seguiteranno a essere basate sulla sua valutazione delle prospettive di inflazione considerati i dati economici e finanziari più recenti, della dinamica dell'inflazione di fondo e dell'intensità della trasmissione della politica monetaria.

Non voglio commentare sul terminal rate, anche perché non è ciò che sta guidando la nostra analisi e le nostre decisioni, in quanto il punto di arrivo è costituito dal ritorno dell'inflazione al 2%.

Siamo fiduciosi nella ripresa economica e soprattutto, cosa più importante che forse non vi aspettavate è abbi.. de...is d. dis... ris...v aur... con scapp...ment.. a des..a, sc.sat. no. funz... . micr..fn, bu...a est...e a tu..i, str..nz.
Ciaoo @ankou OK!
forse questa volta verrà usato un linguaggio meno “gagliardo” sulle prospettive future della politica monetaria, dopo la domanda di prestiti in caduta libera cosi come i dati PMI hanno fatto paura e… che non mi si venga a dire che è solo un dato isolato :no: in questo thread è da aprile che evidenziamo che alla lunga anche i PMI Servizi si sarebbero indeboliti, il trend in atto non si può ignorare. Le proiezioni elargite dalla ECB (GDP/Inflation) nell’ultima riunione hanno fatto stropicciare gli occhi a molti, me compreso :yes:dopo solo un mese quelle stesse proiezioni sembrano ancor più fuori luogo. Se loro signori si dichiarano “DATA Dependent” lo devono essere sempre e non ad mentula canis. :cool:
 
Ultima modifica:
la fine del QE è stata in luglio 2022, ma mi pare che quei rendimenti miseri abbiano retto fino a marzo 2022, quando ci sono stati altri avvenimenti che ne hanno causato l'aumento.
non mi pare ci sia stato un anticipo nei prezzi anche se la fine QE era annunciata da almeno un anno, o ho capito male il tuo ragionamento?

Il future BTP ha iniziato a crollare ad agosto 2021.
Primo rialzo 0,5% mi pare 22/7/22.
 
Dopo alcuni decenni di mala gestione, il Bel Paese purtroppo è entrato in un imbuto che lo porterà lentamente, ma inesorabilmente alla bancarotta, con conseguente ristrutturazione del debito;... magari occorrerà ancora del tempo, ma non esiste modo di scampare al disastro finanziario... salvo tagliare radicalmente la spesa e forse è troppo tardi.
Oramai il debito pubblico si dirige rapidamente verso i 3.000 mld eur... e siamo già a 100 mld eur di interessi all'anno.
Il FMI ha appena fatto commenti positivi sulla sostenibilità del debito italiano.
Ricordiamoci poi che è sempre da considerare in termini reali quindi al netto dell'inflazione, se guardi la crescita del valore assoluto è fuorviante specialmente in questi anni di alta inflazione. Un modo più adatto di guardare questo aspetto è il rapporto debito PIL perché se hai dati non depurati dall'inflazione sia al numeratore che al denominatore l'inflazione non ha alcun effetto sul risultato.

Italy economy resilient but risk of GDP fall - IMF - English

"
In a report also hailing the government's pledge to bring down debt, the IMF said the Italian economy has navigated the effects of the war in Ukraine well, proving to be "resilient" to shocks.
After growing by 3.7% in 2022, growth is expected to enter a slower phase with "mainly downside risks" to growth, which the IMF on Tuesday put at 1.1% in 2023 and 0.9% in 2024. However, the Fund emphasises that "the overall risk of stress on Italy's sovereign debt is moderate".
The IMF went on to highlight the importance of decisively reducing public debt and applauded the Italian authorities' commitment in this regard, the fund said at the end of the Article IV consultations, emphasising that the short-term adjustments decided upon are adequate.
"In the medium to long term, a strong primary surplus is needed to support a decisive debt reduction," the Fund noted, pointing out that the consolidation will have to be supported by "efficient and well-defined measures".
Italy's debt-to-GDP ratio was 143.5% in the January-March 2023 period, down from 144.4% in the previous quarter, Eurostat said on Friday.
Italy has the second highest debt in the eurozone after Greece.
"
 
Ultima modifica:
C'è qualcosa che non mi torna
Continuano ad uscire dati deboli macro (a parte sull occupazione) ma le aziende rilasciano bilanci floridi.

E la curva dei tassi parlava di recessione che non si vede all'orizzonte.
I dati che escono adesso appartengono al passato... vedremo Q3 e Q4.
 
Fin quando non molla la presa azionario, che non può salire in eterno, obbligazionario ha poco margine di salita. Possono salire insieme? Certamente ma azionario già fatto +20% da inizio marzo mentre i bond sono vicino ai minimi


C'è qualcosa che non mi torna
Continuano ad uscire dati deboli macro (a parte sull occupazione) ma le aziende rilasciano bilanci floridi.

E la curva dei tassi parlava di recessione che non si vede all'orizzonte.
per forza l'azionario sale , le società fanno utili avendo alzato i prezzi ed ora con il gas sceso i costi di produzione sono scesi dal picco inflattivo mentre i prezzi del prodotto finito continuano a salire portando buoni margini societari ;)
di regola quando l'inflazione è alta gli investitori entrano sull'azionario perchè le società girano l'aumento dei costi sui clienti finali proteggendo gli investitori dall'inflazione alta che erode i patrimoni ;)
 
Ultima modifica:
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Indietro