Buddy, il cane che sfida le onde...

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

ordet

L'Immenso era Lei...
Registrato
23/8/02
Messaggi
1.375
Punti reazioni
158
Buddy è uno dei personaggi più famosi d'America a cui si stanno per spalancare le porte di Hollywood. Cosa c'è di strano? Buddy è un cane e la sua notorietà è dovuta al fatto che sa andare sul surf molto meglio di alcuni umani. Tanto da essersi conquistato il nomignolo di "surfer - Buddy".

Ma com'è nata la passione dell'acrobatico quadrupede per le esibizioni sul surf? "Tutto è cominciato per caso - ha raccontato il suo padrone - Un giorno Buddy si trovava in spiaggia, è salito sulla tavola da surf e, in men che non si dica, si è trasformato in un campione".

L'animale è infatti in grado di cavalcare le spumeggianti acque, rimanendo in equilibrio sulla tavola, e pare divertirsi un mondo. "Per lui ormai non esistono più onde insuperabili", dichiara orgogliosamente il padrone. Del resto il prodigioso animale è diventato una star delle spiagge californiane e le sue performance consentono al fortunato proprietario di fare affari d'oro. Sono tantissimi i turisti che accorrono per vedere le esibizioni del cane e le televisioni se lo contendono per i loro programmi. Buddy ha anche partecipato all' Animal Surf Rodeo, evento molto pubblicizzato negli Stati Uniti, e, ovviamente, lo ha vinto.

Inevitabile quindi che si parli con sempre maggior insistenza di una sua ascesa sui set della Mecca del cinema: Hollywood.
 
cane6.jpg
 
Indietro