Buoni fruttiferi postali indicizzati all'inflazione: grafico comparativo dei rendimen

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

ecomostro

Utente Registrato
Registrato
16/2/09
Messaggi
207
Punti reazioni
19
Il mese scorso, allettato dai rendimenti della serie J19 indicizzata all'inflazione, ho finalmente aperto un libretto postale e ho ci ho traslato a mezzo assegno circolare dal mio conto corrente 30'000 euro. Di questi ho messo 14'500 euro in buoni J19, e ho lasciato il resto sul libretto.
Ho poi fatto una analisi riepilogativa con excel delle curve dei tassi dei buoni fruttiferi postali indicizzati all'inflazione dell’ultimo paio d’anni (per semplicità e solo in prima approssimazione ho preso i dati del solo “Tasso fisso annuo lordo minimo” riportati nel foglio informativo, senza calcolare l’algoritmo per il rendimento effettivo: ipotizziamo per semplificare che l’inflazione sia nulla nei prossimi 10 anni), per cercare di capire se c’era una logica nella fissazione dei tassi e provare a prevedere quali sarebbero stati quelli dei mesi futuri.
Pubblico qui la tabella...
rendimenti.jpg

...ed il relativo grafico:
graficok.jpg

Ora, mi pare di vedere poca logica nelle decisioni di chi fissa i tassi...
Per rimanere alla serie J, a quanto pare:
- dalla J01 alla J13 (serie riportate in blu nella tabella e nel grafico) per i primi due o tre anni si offriva un rendimento netto piuttosto generoso per poi scendere ad un “flat” più basso per gli anni successivi fino al decimo.
- dalla J14 alla J18 (serie verdi) si è offerto un rendimento “flat” per tutti gli anni di detenzione.
- la serie J19 (rossa) del dicembre scorso, estremamente anomala, ha offerto dei rendimenti crescenti negli anni, da un generoso 1,8% ad un ancor più generoso 3%.
- la serie J20 (gialla) di questo mese ha ridimensionato di circa settanta punti base i rendimenti della serie precedente, pur ricalcando sostanzialmente la stessa curva crescente nel tempo.
Ma che logica c’è in tutto questo? Non riesco a capire per quali ragioni di punto in bianco la CDP a distanza di pochi mesi abbia emesso dei buoni con profili di rendimento così diversi...
Secondo voi come sarà la curva dei rendimenti delle prossime emissioni?
 
i tassi della j19 sono stati decisi nel periodo dove i titoli di stato hanno raggiunto il picco di rendimento, se non avessero offerto quei tassi ne avrebbero venduti ben pochi, invece hanno fatto il pieno
 
Eh, ho capito... mi aspettavo naturalmente che sarebbero saliti i tassi offerti in dicembre... ma non certo che fossero saliti di così tanto!
Cioè, anche solo graficamente, se guardi le linee verdi del grafico e la linea rossa che torreggia lì tutta solitaria il balzo fa paura! :eek:
Non so, però riguardare quel grafico mi da quasi l’impressione che in novembre alla CDP quando hanno fatto la riunione per fissare i tassi dell’emissione J19 del mese successivo pensassero di essere a qualche centimetro dalla canna del gas, per far fare un balzo del genere alla curva... :terrore:
 
Eh, ho capito... mi aspettavo naturalmente che sarebbero saliti i tassi offerti in dicembre... ma non certo che fossero saliti di così tanto!
Cioè, anche solo graficamente, se guardi le linee verdi del grafico e la linea rossa che torreggia lì tutta solitaria il balzo fa paura! :eek:
Non so, però riguardare quel grafico mi da quasi l’impressione che in novembre alla CDP quando hanno fatto la riunione per fissare i tassi dell’emissione J19 del mese successivo pensassero di essere a qualche centimetro dalla canna del gas, per far fare un balzo del genere alla curva... :terrore:

Perchè non usare il thread dedicato?

http://www.finanzaonline.com/forum/...eri-postali-indicizzati-allinflazione-vi.html
 
Indietro