Calci e pugni a studentessa che rifiuta le avances, arrestato straniero.

  • Trading Day 19 aprile Torino - Corso Gratuito sull'investimento

    Migliora la tua strategia di trading con le preziose intuizioni dei nostri esperti su oro, materie prime, analisi tecnica, criptovalute e molto altro ancora. Iscriviti subito per partecipare gratuitamente allo Swissquote Trading Day.

    Per continuare a leggere visita questo LINK

idi-v-jopu

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
24/7/11
Messaggi
15.137
Punti reazioni
286
Calci e pugni a studentessa che rifiuta le avances, arrestato straniero.


martedì, 14, maggio, 2019





Tentata violenza sessuale e lesioni personali. Sono le accuse a cui dovrà rispondere un 24enne cittadino del Bangladesh, sul quale i Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno raccolto evidenti e palesi indizi di colpevolezza in ordine ad un tentativo di violenza sessuale e lesioni personali. Il suo fermo è stato convalidato ieri dal Gip, con un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.



I fatti – – La notte dello scorso primo maggio, l’uomo cercò di agganciare una studentessa 35enne di Portogruaro, a Roma per turismo, all’uscita di un ostello in zona Castro Pretorio dove era alloggiata e, dopo averle rivolto dei grevi apprezzamenti, allungò le mani molestandola pesantemente.



La vittima, vista la situazione, tentò di allontanarsi per eludere le attenzioni dell’uomo, ma arrivata in via Vicenza, venne nuovamente raggiunta dal malintenzionato che, non avendo digerito il rifiuto, la colpì in modo violento, senza preoccuparsi nemmeno dell’arrivo di un passante, allontanandosi subito dopo averla stordita.




Le indagini – – La ragazza, medicata al pronto soccorso del Policlinico “Umberto I”, riportò lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Dopo la denuncia presentata dalla donna, i Carabinieri della Stazione Roma Macao hanno fatto scattare un’attività d’indagine che, in pochi giorni, grazie all’abbigliamento indossato dall’autore, minuziosamente descritto dalla ragazza aggredita e immortalato da alcune telecamere di videosorveglianza della zona, poi rinvenuto nella sua disponibilità e i tratti somatici.



I precedenti dell’arrestato –


– Il cittadino del Bangladesh, che era stato prelevato dai Carabinieri nell’abitazione dove risulta domiciliato, in via Vicenza, poco distante dall’ostello dove la vittima era alloggiata, non è nuovo a questo tipo di comportamenti.



Il ragazzo, infatti, il 23 aprile 2017 fu riconosciuto quale responsabile di un’altra aggressione a sfondo sessuale ai danni di una ragazza, all’epoca dei fatti 21enne, che stava rincasando in zona Cornelia.


Anche in quel caso, la vittima, intuite le cattive intenzioni di quello strano personaggio che la stava seguendo, tentò di allontanarsi ma fu fatta bersaglio degli atteggiamenti violenti dell’uomo. L’aggressore, che deve rispondere di violenza sessuale e lesioni personali, è ristretto nel carcere di Regina Coeli.
 
Anni fa ho ripreso a un semaforo uno straniero che insisteva con una conduttrice la quale aveva chiaramente risposto no, questo si è infuriato contro di me nonostante gli dicessi che no è no insisteva inveendo contro di me, era sicuramente un essere superiore dall'intelligenza sopraffina, un incompreso dalle donne e dalla società in genere.
 
Salvino questa f-e-c-c-ia non la vuole proprio cacciare.
Pure col Bangladesh non abbiamo accordi bilaterali?
 
una studentessa...35enne ? grillozza fuoricorso ?
 
gli uomini di questo paese sono infastiditi dalle donne e dallo stato altrimenti funzionerebbero come sistema immunitario verso certi soggetti
io personalmente se assisto ad una scena simile tiro dritto e al massimo faccio una telefonata al centralino delle emergenze
se poi mi mettono in attesa o fanno storie riattacco...mi adeguo al mondo nel quale vivo
 
comunque a 35 anni sarebbe ora di lavorare

:):):)
 
gli uomini di questo paese sono infastiditi dalle donne e dallo stato altrimenti funzionerebbero come sistema immunitario verso certi soggetti
io personalmente se assisto ad una scena simile tiro dritto e al massimo faccio una telefonata al centralino delle emergenze
se poi mi mettono in attesa o fanno storie riattacco...mi adeguo al mondo nel quale vivo

Veramente incredibile prassi di risposta.. Fatta una volta...
 
Veramente incredibile prassi di risposta.. Fatta una volta...
non ho capito che intendi cmq presto detto io non rischio la mia libertà verso chi non apprezza e con uno stato pronto ad arrestare me anzikè il criminale
vogliono che ci facciamo i fatti nostri? ben venga e giu di smartphone
 
L'unica consolazione sarebbe che la bimba sia di cultura ac********sta, ma se non lo è .........questo insulto lo mettiamo nel casseto assieme a tutti gli altri.
 
non ho capito che intendi cmq presto detto io non rischio la mia libertà verso chi non apprezza e con uno stato pronto ad arrestare me anzikè il criminale
vogliono che ci facciamo i fatti nostri? ben venga e giu di smartphone

Provare a chiamare è una trafila assolutamente incredibile.. Se nn è per me... Mi spiace... Mi adeguo
 
non ho capito che intendi cmq presto detto io non rischio la mia libertà verso chi non apprezza e con uno stato pronto ad arrestare me anzikè il criminale
vogliono che ci facciamo i fatti nostri? ben venga e giu di smartphone

qualunque cittadino può arrestare un malvivente in flagranza di reato :o
 
Indietro