campionati mondiali anni 70

gherardino

Nuovo Utente
Registrato
12/8/08
Messaggi
23.820
Punti reazioni
875
ieri mi sono sciroppato su ESPN tutti gli highlights della partite di quel mondiale.

madonna come giocavano lenti , male , una pizza incredibile .

Domenghini che avanzava a passo d'uomo sulla destra e nessuno che lo contrastava seriamente ,aree vuote distanze fra i calciatori enormi .

Viva il calcio odierno .

E' proprio vero che il progresso umano continua e spesso indulgiamo a una nostalgia fuori luogo
 
ieri mi sono sciroppato su ESPN tutti gli highlights della partite di quel mondiale.

madonna come giocavano lenti , male , una pizza incredibile .

Domenghini che avanzava a passo d'uomo sulla destra e nessuno che lo contrastava seriamente ,aree vuote distanze fra i calciatori enormi .

Viva il calcio odierno .

E' proprio vero che il progresso umano continua e spesso indulgiamo a una nostalgia fuori luogo

Anche per il tennis stesso discorso... si giocava più di "fioretto". Forse in questo caso influiscono anche le racchette diverse ma credo che principalmente dipende dal diverso modo di concepire lo sport (all'epoca in modo più amatoriale).
Oggi si fanno preparazioni atletiche studiate a tavolino e l'impegno agonistico è molto maggiore.
 
ieri mi sono sciroppato su ESPN tutti gli highlights della partite di quel mondiale.

madonna come giocavano lenti , male , una pizza incredibile .

Domenghini che avanzava a passo d'uomo sulla destra e nessuno che lo contrastava seriamente ,aree vuote distanze fra i calciatori enormi .

Viva il calcio odierno .

E' proprio vero che il progresso umano continua e spesso indulgiamo a una nostalgia fuori luogo

è l'emozione che conta non la velocità e la forza ma i ricordi di quei calciatori riva mazzola boninsegna rivera te li ricordi ? anni favolosi
 
quelli erano uomini, oggi sono robottini senza alcuna personalità fuori dal campo
contento tu...
 
quelli erano uomini, oggi sono robottini senza alcuna personalità fuori dal campo
contento tu...

Son quasi certo di essere piu' vecchio di te , ma detesto la nostalgia del bel tempo che fu ...

Non c'è confronto tecnicamente tra quel calcio e quello odierno.

poi se mi parli di emozioni è un altro discorso ...

magari da piccolo mi emozionavo anch'io di piu' per il cavallino di legno che adesso i bambini per le playstation ma è un altro discorso.

Il barca attuale alla migliore squadra dell'epoca avrebbe rifilato 10/12 gol a partita
 
Son quasi certo di essere piu' vecchio di te , ma detesto la nostalgia del bel tempo che fu ...

Non c'è confronto tecnicamente tra quel calcio e quello odierno.

poi se mi parli di emozioni è un altro discorso ...

magari da piccolo mi emozionavo anch'io di piu' per il cavallino di legno che adesso i bambini per le playstation ma è un altro discorso.

Il barca attuale alla migliore squadra dell'epoca avrebbe rifilato 10/12 gol a partita

aaaaaaaahhhhhhh non penso che l'ajax di cruyff sia tanto meno forte del barc attuale anzi sarebbe anche sopra
 
Il barca attuale alla migliore squadra dell'epoca avrebbe rifilato 10/12 gol a partita

:D e messi infortunato al 5 minuto, tanto per farti capire che "loro" erano mica pischelli. :o
quindi al massimo il barca uno ne faceva :D
ti ricordo cosa successe a maradona nel campionato spagnolo :o
... campionato spagnolo, mica italiano dove c'era gente che pestava ancora piu' a sangue :D
 
Come detesto questi stupidi discorsi :rolleyes:

I giocatori degli anni 70 oggi si allenerebbero come i giocatori di oggi, quindi i giocatori degli anni 70 correrebbero come quelli di oggi....oggi...fin troppo lapalissiano :rolleyes:
 
aaaaaaaahhhhhhh non penso che l'ajax di cruyff sia tanto meno forte del barc attuale anzi sarebbe anche sopra

Non farti ingannare dal nome e dal mito.

Io dico e sostengo che coppi al giorno d'oggi ( crisi del ciclismo a parte ) non vincerebbe neanche una corsa per dilettanti .

Il miglioramento della razza umana delle sua abilita' della sua costituzione fisica è un dato di fatto che sperimentiamo quando le prestazioni sono confrontabili sulla base dei freddi numeri.

la gente al mondo che si dedica al calcio nel mondo è poi enormemente aumentata e poi come sai gli uomini si mettono sulle spalle dei giganti del passato .

E quindi tutto migliora perche' ci si vale dell'esperienza passata .

La pellegrini adesso darebbe una vasca alle straordinarie e dopate nuotatrici della germania dell'est degli anni 60 /70 .

E' cosi' c'è poco da fare anche se ci dispiace
 
Non farti ingannare dal nome e dal mito.

Io dico e sostengo che coppi al giorno d'oggi ( crisi del ciclismo a parte ) non vincerebbe neanche una corsa per dilettanti .

Il miglioramento della razza umana delle sua abilita' della sua costituzione fisica è un dato di fatto che sperimentiamo quando le prestazioni sono confrontabili sulla base dei freddi numeri.

la gente al mondo che si dedica al calcio nel mondo è poi enormemente aumentata e poi come sai gli uomini si mettono sulle spalle dei giganti del passato .

E quindi tutto migliora perche' ci si vale dell'esperienza passata .

La pellegrini adesso darebbe una vasca alle straordinarie e dopate nuotatrici della germania dell'est degli anni 60 /70 .

E' cosi' c'è poco da fare anche se ci dispiace

coppi, non doveva vincere le corse con 2 ore di vantaggio, solo perche' era il migliore, oppure mercxs , se avevano il fisico da ciclista , ora si allenerebbero come i loro avversari attuali, e vincerebbero ancora
 
Non farti ingannare dal nome e dal mito.

Io dico e sostengo che coppi al giorno d'oggi ( crisi del ciclismo a parte ) non vincerebbe neanche una corsa per dilettanti .

Il miglioramento della razza umana delle sua abilita' della sua costituzione fisica è un dato di fatto che sperimentiamo quando le prestazioni sono confrontabili sulla base dei freddi numeri.

la gente al mondo che si dedica al calcio nel mondo è poi enormemente aumentata e poi come sai gli uomini si mettono sulle spalle dei giganti del passato .

E quindi tutto migliora perche' ci si vale dell'esperienza passata .

La pellegrini adesso darebbe una vasca alle straordinarie e dopate nuotatrici della germania dell'est degli anni 60 /70 .

E' cosi' c'è poco da fare anche se ci dispiace

sì, però questi discorsi valgono per gli sport più muscolari, come appunto il nuoto, la corsa veloce e mezzofondo, il ciclismo

Negli sport dove l'aspetto tecnico è predominante, come il calcio, l'indiscutibile progresso atletico dei calciatori non è detto che automaticamente copra un eventuale gap tecnico: l'Olanda di Cruijff appunto era un concentrato di tecnica e atletica, per cui secondo me le darebbe a tante squadre attuali che corrono il triplo e hanno i muscoletti gonfiati in farmacia

Per me il calcio attuale è troppo muscolare, d'accordo la velocità, ma tutti sti tacchini gonfiati sempre infortunati mi fanno un pò senso:D
 
coppi, non doveva vincere le corse con 2 ore di vantaggio, solo perche' era il migliore, oppure mercxs , se avevano il fisico da ciclista , ora si allenerebbero come i loro avversari attuali, e vincerebbero ancora

con i Se non si fa niente .

Io vedo il calcio di allora e quello d'oggi e c'è un abisso ( non dal punto di vista spettacolare ed emozionale ) ma dell'abilita' della resistenza dell'evoluzione tattica della capacita' di fare giocate importanti in un fazzoletto di terreno .
 
sì, però questi discorsi valgono per gli sport più muscolari, come appunto il nuoto, la corsa veloce e mezzofondo, il ciclismo

Negli sport dove l'aspetto tecnico è predominante, come il calcio, l'indiscutibile progresso atletico dei calciatori non è detto che automaticamente copra un eventuale gap tecnico: l'Olanda di Cruijff appunto era un concentrato di tecnica e atletica, per cui secondo me le darebbe a tante squadre attuali che corrono il triplo e hanno i muscoletti gonfiati in farmacia

Per me il calcio attuale è troppo muscolare, d'accordo la velocità, ma tutti sti tacchini gonfiati sempre infortunati mi fanno un pò senso:D

prova a guardare qualche partita del passato . Se hai Sky le fanno vedere .

Forse è meglio che non le guardi .....;);););) tra il ricordo e la visione presente c'è un bello stacco
 
prova a guardare qualche partita del passato . Se hai Sky le fanno vedere .

Forse è meglio che non le guardi .....;);););) tra il ricordo e la visione presente c'è un bello stacco

su quello son d'accordo, ma è un discorso di velocità e tattica

L'abilità tecnica non è invece facilmente quantificabile: io sono straconvinto che Scirea, Collovati, Conti, Antognoni, Tardelli, i primi che mi vengono in mente, tecnicamente sarebbero ancora superiori ai nostri nazionali attuali, solo che non li hanno pompati in palestra
 
Non farti ingannare dal nome e dal mito.

Io dico e sostengo che coppi al giorno d'oggi ( crisi del ciclismo a parte ) non vincerebbe neanche una corsa per dilettanti .

Il miglioramento della razza umana delle sua abilita' della sua costituzione fisica è un dato di fatto che sperimentiamo quando le prestazioni sono confrontabili sulla base dei freddi numeri.

la gente al mondo che si dedica al calcio nel mondo è poi enormemente aumentata e poi come sai gli uomini si mettono sulle spalle dei giganti del passato .

E quindi tutto migliora perche' ci si vale dell'esperienza passata .

La pellegrini adesso darebbe una vasca alle straordinarie e dopate nuotatrici della germania dell'est degli anni 60 /70 .

E' cosi' c'è poco da fare anche se ci dispiace
Nel mondiale del 70 Riva fumando 40 sigarette al giorno e avendo problemi sentimentali in allenamento sfondava le reti (grazie anche all'aria rarefatta, ma comunque...). Raccontato da Valcareggi in persona.
Idem Antognoni in allenamento con la Nazionale a Cipro calcio' il pallone ...nel mare!!!!e questo con i palloni di una volta......da raccattapalle a lui e Daniel Bertoni l'ho fatto anch'io una volta......e ti assicuro che quando tiravano mi riparavo dietro la porta......

a pari allenamento fisico sono convinto che almeno i citati sarebbero anche oggi grandi campioni.
 
Siamo tutti dei gran sentimentali !!!!!!
 
Indietro