Canone RAI - Cap. II

goatto

Nuovo Utente
Registrato
24/1/15
Messaggi
337
Punti reazioni
11
No, se hai chiuso il vecchio contratto luce pagherà solo tua moglie.

Purtroppo ho appena scoperto che entrambi abbiamo pagato il canone Rai di luglio e agosto, io con le ultime fatture di chiusura e lei con quelle della nuovo gestore.
Quindi ora dovremo fare richiesta di rimborso.
 

edesmo

OI, OI, son dolor !!
Registrato
2/3/10
Messaggi
16.443
Punti reazioni
952
9 euro .....







se la cessazione è avvenuta PRIMA del 31 luglio, altrimenti hai pagato il giusto
 

goatto

Nuovo Utente
Registrato
24/1/15
Messaggi
337
Punti reazioni
11
9 euro .....

se la cessazione è avvenuta PRIMA del 31 luglio, altrimenti hai pagato il giusto

sì, la cessazione è avvenuta a fine luglio.
Il giusto è pagare 90 euro di canone annui per unità famigliare.
Ma mia moglie ha pagato anche il canone di luglio nella nuova fattura.
In pratica quindi abbiamo pagato due volte luglio e agosto, sono 18 euro, in quanto facciamo parte del medesimo nucleo con stessa residenza.

Anzi, in realtà i 9 euro di agosto non li ho ancora pagati in quanto la fattura scade fra qualche giorno, potrei anche non pagarli visto che il mese di agosto è già stato pagato da mia moglie
Ho chiamato il numero verde della Rai per il canone e secondo loro conviene comunque pagare la rata in più e poi fare domanda di rimborso, boh! :confused:
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.870
Punti reazioni
756
Ho chiamato il numero verde della Rai per il canone e secondo loro conviene comunque pagare la rata in più e poi fare domanda di rimborso, boh! :confused:
Mi sa che è un buon consiglio. Dovendo cmq già chiedere gli altri 9€ ti conviene pagare l'intera fattura e poi chiedere 18€.
Se scorpori i 9€ dalla bolletta potrebbe aprirsi un'altra pratica parallela in cui risulti evasore e devi mostrare di nuovo tutti i documenti del cambio residenza e del canone pagato da tua moglie.
 

goatto

Nuovo Utente
Registrato
24/1/15
Messaggi
337
Punti reazioni
11
Mi sa che è un buon consiglio. Dovendo cmq già chiedere gli altri 9€ ti conviene pagare l'intera fattura e poi chiedere 18€.
Se scorpori i 9€ dalla bolletta potrebbe aprirsi un'altra pratica parallela in cui risulti evasore e devi mostrare di nuovo tutti i documenti del cambio residenza e del canone pagato da tua moglie.

Ok, in effetti facendo così sarei più tranquillo.

Comunque trovare tutte le informazioni non è stato facile, ho dovuto chiamare il numero verde della Rai (tre volte prima di trovare un'operatore esauriente), l'agenzia delle entrate e il gestore elettrico, ognuno dice una cosa diversa, ognuno dice di chiamare l'altro ente per i chiarimenti.
Italia: ovvero come incasinare una cosa semplice in partenza :)
 

edesmo

OI, OI, son dolor !!
Registrato
2/3/10
Messaggi
16.443
Punti reazioni
952
sì, la cessazione è avvenuta a fine luglio.
Il giusto è pagare 90 euro di canone annui per unità famigliare.
Ma mia moglie ha pagato anche il canone di luglio nella nuova fattura.
In pratica quindi abbiamo pagato due volte luglio e agosto, sono 18 euro, in quanto facciamo parte del medesimo nucleo con stessa residenza.

Anzi, in realtà i 9 euro di agosto non li ho ancora pagati in quanto la fattura scade fra qualche giorno, potrei anche non pagarli visto che il mese di agosto è già stato pagato da mia moglie
Ho chiamato il numero verde della Rai per il canone e secondo loro conviene comunque pagare la rata in più e poi fare domanda di rimborso, boh! :confused:

capisco che ovviamente ciascuno tende a pagare meno possibile e che io sto facendo l'avvocato del diavolo,
ma secondo me devi tenere presente alcune considerazioni

- la cessazione è avvenuta effettivamente entro il 31 luglio ?
vale a dire l'utenza è stata interrotta ed in fattura c'è una lettura finale in data precedente al 31 luglio ?
oppure tu hai chiesto il 28 luglio e ti hanno chiuso il 3 agosto ?

- non sono certo ma credo che anche per 1 giorno del mese attivo ti fatturino anticipatamente i 9 euro del canone

- poi con la sovrapposizione tu avresti mantenuto contemporaneamente aperti due contratti di tipo RESIDENTE (con le relative agevolazioni) in due case diverse, cosa che è illegale,
avresti dovuto cessare il contratto 1 nello stesso giorno in cui hai trasferito ed aperto il contratto residente nuovo 2
oppure lo stesso giorno del cambio residenza convertire il contratto 1 da RESIDENTE a NON RESIDENTE e da quel giorno non avresti pagato il canone nel contratto 1

- non ultima poi la considerazione che i contratti NON RESIDENTI, non sono soggetti al canone RAI, ma hanno un costo mensile di 9/10 euro in più, per cui comunque tenendo aperti due contatori, in nessun caso avresti speso di meno

- credo poi che in generale sia difficile fare un trasferimento di residenza e NON avere un periodo di sovrapposizione delle utenze

ps con la TARI come stiamo ? hai comunicato le variazioni ? altrimenti ti arrivano due pagamenti anche di quella
 

edesmo

OI, OI, son dolor !!
Registrato
2/3/10
Messaggi
16.443
Punti reazioni
952
Il giusto è pagare 90 euro di canone annui per unità famigliare.

verissimo, infatti se hai anche una seconda o terza casa il canone si paga una sola volta ed è un fatto automatico in quanto nella seconda, terza, ecc. casa si è obbligati a fare un contratto di tipo NON residente su cui NON viene applicato il canone
 

goatto

Nuovo Utente
Registrato
24/1/15
Messaggi
337
Punti reazioni
11
capisco che ovviamente ciascuno tende a pagare meno possibile e che io sto facendo l'avvocato del diavolo,
ma secondo me devi tenere presente alcune considerazioni

- la cessazione è avvenuta effettivamente entro il 31 luglio ?
vale a dire l'utenza è stata interrotta ed in fattura c'è una lettura finale in data precedente al 31 luglio ?
oppure tu hai chiesto il 28 luglio e ti hanno chiuso il 3 agosto ?

- non sono certo ma credo che anche per 1 giorno del mese attivo ti fatturino anticipatamente i 9 euro del canone

- poi con la sovrapposizione tu avresti mantenuto contemporaneamente aperti due contratti di tipo RESIDENTE (con le relative agevolazioni) in due case diverse, cosa che è illegale,
avresti dovuto cessare il contratto 1 nello stesso giorno in cui hai trasferito ed aperto il contratto residente nuovo 2
oppure lo stesso giorno del cambio residenza convertire il contratto 1 da RESIDENTE a NON RESIDENTE e da quel giorno non avresti pagato il canone nel contratto 1

- non ultima poi la considerazione che i contratti NON RESIDENTI, non sono soggetti al canone RAI, ma hanno un costo mensile di 9/10 euro in più, per cui comunque tenendo aperti due contatori, in nessun caso avresti speso di meno

- credo poi che in generale sia difficile fare un trasferimento di residenza e NON avere un periodo di sovrapposizione delle utenze

ps con la TARI come stiamo ? hai comunicato le variazioni ? altrimenti ti arrivano due pagamenti anche di quella

In effetti è praticamente impossible non sovrapporre le utenze, anche perchè in entrambi i casi sono delle volture e quindi ci sono dei giorni di attesa per la procedura.
Qui secondo me sbagliano i gestori dell'energia perchè dovrebbero considerare come giorno di chiusura quello della data della domanda di voltura. Se fai passare 6/7 giorni mi stai facendo pagare inutilmente in piú.

Infatti riguardo alle date hai ragione: la domanda di voltura è stata fatta nell'ultima settimana di luglio e la cessazione è del 3 agosto, cosí oltre a pagare quei giorni, è arrivato il canone di agosto.
In ogni caso, ho chiamato il numero verde del canone Rai e mi hanno confermato che il tetto di spesa famigliare è di 90 euro, quindi posso chiedere il rimborso.

La tari è la prima cosa che ho chiuso.
 
Ultima modifica:

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.650
Punti reazioni
604
ps con la TARI come stiamo ? hai comunicato le variazioni ? altrimenti ti arrivano due pagamenti anche di quella

Giusto una notizia a margine, potrebbe trovarsi in una situazione analoga alla tassa tv; alcuni comuni (le loro esattorie), vogliono copia della bolletta di cessazione del servizio elettrico (o la voltura), per procedere alla cessazione del servizio TARI.
 

Alex1969

Hello Bank? mai più!
Registrato
19/10/08
Messaggi
3.236
Punti reazioni
158
Amici del forum, scusate, siccome l'operazione la faccio una sola volta l'anno, la dimentico...Ancora scusa, ma mi ricordate i passaggi per l'esonero Canone RAI (non possesso) dal sito dell'AdE, partendo dalla pagina iniziale? Ancora grazie...
 

ForseSiForseNo

Target Lean FI(re): current 62% /Retire Early 2032
Registrato
12/3/13
Messaggi
1.419
Punti reazioni
218
Amici del forum, scusate, siccome l'operazione la faccio una sola volta l'anno, la dimentico...Ancora scusa, ma mi ricordate i passaggi per l'esonero Canone RAI (non possesso) dal sito dell'AdE, partendo dalla pagina iniziale? Ancora grazie...

Nuova area riservata -> servizi -> agevolazioni -> dichiarazione sostitutiva canone rai -> invio dichiarazione
 

ondras

Nuovo Utente
Registrato
17/1/13
Messaggi
128
Punti reazioni
4
Buongiorno,
Qualcuno sa quando scade il termine per inviare il modulo per l'esonero dal canone?
E se non si invia, in automatico verrà addebitato sulla prima bolletta di fornitura elettrica utile?
Grazie mille a chi risponderà.
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.870
Punti reazioni
756
Il termine è il 31/01, però è buona prassi mandarlo entro dicembre perchè a gennaio il gestore potrebbe già emettere la 1a bolletta col canone e poi devi chiedere il rimborso.
 

shaoulin

Trader de me cojoni
Registrato
18/3/15
Messaggi
3.801
Punti reazioni
189
Il termine è il 31/01, però è buona prassi mandarlo entro dicembre perchè a gennaio il gestore potrebbe già emettere la 1a bolletta col canone e poi devi chiedere il rimborso.

Per chi dichiara di non avere la TV va rifatto ogni anno, anche se la situazione non è cambiata, giusto?
Io l'ho sempre rifatto per sicurezza, mi ero informato che era necessario rifarlo, ma non so se sia cambiata la modalità di evitare questa tassa davvero vergognosa e assurda per pagare sontuosi stipendi ai vari Fazio e compagnia cantante. KO!
 

dragstar

Nuovo Utente
Registrato
11/7/04
Messaggi
1.612
Punti reazioni
19
buongiorno,
mio padre è deceduto qualche giorno fa, visto che pago già abbonamento nella mia residenza, anche passando le varie bollette non vorrei/dovrei pagarlo doppio..
come fare?
Grazie
 

copper

Nuovo Utente
Registrato
2/10/08
Messaggi
11.870
Punti reazioni
756
Saresti obbligato a fare la voltura del contratto luce, ma con un contratto non residenziale senza canone andresti a pagare grosso modo quello che paghi adesso con contratto residenziale canone incluso.