Caro Voltaire, non sempre tentare di fare del bene agli altri porta buoni frutti.

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Verm & Solitair

Legal Opinionist
Registrato
22/5/00
Messaggi
1.624
Punti reazioni
21
Spesso, l'invidia della gente è la peggiore delle cattiverie umane.

Mi piace averTi accanto, ma a volte penso che molte cose che accadono Ti fanno capire quanta miseria morale ci sia in giro.

Verm.
 
Un anno fa iniziavo a dire che molti promotori finanziari stavano rovinando i portafogli delle persone, e mi presi un bel po' di insulti: oggi, tutti mi danno ragione.

Un anno fa scrivevo che Cdb Web Tech non era un'azione tecnologica, ma un fondo chiuso quotato a cifre assurde rispetto al valore delle partecipazioni: tante reazioni negative a quel post, ed è inutile dire come è andata a finire.

Sono stato l'unico in Italia a scrivere apertamente contro la pubblicità del Minifib di Borsa Italiana S.p.A, mentre nessuna delle "autorevoli fonti di informazione finanziaria" che abbiamo ha detto una parola.

Sono riuscito a far parlare Eurosviluppo quando nessuno prima ci era riuscito.

Quotidianamente, ricevo richieste di informazioni, nel forum o via mail, e cerco di fare il possibile per evitare che si sottoscriva quel certo fondo gestito malissimo o quel certo titolo offerto allo sportello bancario solo perché l'impiegato deve ammollarlo al cliente.

Anche di recente, nel FOL, mi è stato detto che sono un pataccaro ed un Polimeni (uno che, tra l'altro, gestiva abusivamente soldi altrui), ma io me ne frego perché sto dimostrando (perdonatemi l'immodestia) di avere vista più lunga di tanti altri.

Io mi sono messo in testa di cambiare un po' di cose nel settore finanziario italiano: adesso abbiamo a disposizione un mezzo (il web e, in particolare FOL) che permette alle persona attive e preparate di superare le distanze che prima impedivano di incontrarsi, e che permette di scmbiarsi informazioni in maniera rapida ed efficace.

Io credo che dobbiamo, come detto, prendere coscienza del ruolo che abbiamo accettato di assumere nelle officine Giuridiche, ma anche di iniziare a progettare iniziative di più ampio respiro (e di più ampia risonanza) rispetto a quanto fatto finora, che comunque non è poco.

Per quanto mi riguarda, assicuro che non mi fermeranno facilmente, e voi?
 
arripresente!!!
caro voltaire, qualcuno Ti ha denigrato ma se facessimo un sondaggio nel FOL, sul più serio, preparato e disponibile penso che vinceresti a grande distanza.
Buon lavoro e buon gain.
 
Voltaire ha scritto:
Io credo che dobbiamo, come detto, prendere coscienza del ruolo che abbiamo accettato di assumere nelle officine Giuridiche, ma anche di iniziare a progettare iniziative di più ampio respiro (e di più ampia risonanza) rispetto a quanto fatto finora, che comunque non è poco.

Per quanto mi riguarda, assicuro che non mi fermeranno facilmente, e voi?

Ciao Voltaire.
Condivido al 1000% il tuo mex, cosi come quello del Moderatore sulla situazione di Borsa SpA e, in generale, lo *spirito* che anima questo Forum. Ho solo qualche difficolta' a seguirlo con regolarita' in quanto accessibile solo via web. In genere lavoro con Outlook, facendo parte del Team di Moderatori del NewsGroup (NG) italiano dedicato al Trading OnLine (tol). E vengo al dunque.
Iniziative di ampio respiro, maggiore visibilita', capacita' di interloquire con il "Sistema". In effetti anche noi stiamo cercando di muoverci in queste direzioni, anche noi stiamo portando avanti delle iniziative con qualche successo... ma hai ragione: non basta, ci vuole di piu', molto di piu'. Io credo che la prima cosa da fare (o da tentare) sia quella, ad esempio, di unire le tante forze sparpagliate per la Rete che condividono lo stesso obiettivo. Altrimenti si resta nel campo della "guerriglia", piu' o meno efficace. Dobbiamo invece arrivare alla costituzione di un Esercito regolare, fatto di "volontari" ben addestrati e di comandanti preparati e competenti.
Fuor di metafora sto parlando della possibile costituzione di *un'Associazione* con le @@ fatta da trader con le @@!;-). Il Manifesto del nostro NG la prevede fin dalla sua costituzione (maggio 2000), abbiamo un archivio di circa 10000 mex (netti, senza spam ecc.), un recente esposto a Consob/Borsa ha raccolto 300 firme in pochi giorni (anche grazie a questo Forum!), quotidianamente dibattiamo di problematiche del tol (anche con alcuni fornitori presenti sul NG) e abbiamo notato che il trend sta cambiando velocemente. L'utenza cresce e matura di giorno in giorno, e' sempre piu' consapevole, cerca di aiutare i neofiti, insomma l'aria e' cambiata.
Tutti chiedono di fare qualcosa per spezzare i conflitti d'interesse, le inefficienze dei tol, lo sterile giustizialismo della Consob, lo scandalo dei covered, i contratti vessatori, eccetera eccetera, tutti aspettano che qualcuno si muova, che prenda l'iniziativa.
E' chiaro altresi' che qui siamo tutti "volontari", che ognuno di noi ha i propri impegni, che nessuno di noi sa tutto di tutto. Da qui, IMO, l'esigenza di unire piu' forze possibili, se si condivide l'obiettivo.
Vorrei quindi sapere cosa ne pensate di questa proposta. Soprattutto se i responsabili di "finanzaonline" sarebbero disponibili a supportare in qualche modo una tale iniziativa.
In questo Forum ci sono professionalita' di tutto rispetto, un minimo di "numeri" per partire sono convinto che c'e'.
Vogliamo provare?

Cordiali saluti,
Fred
ps: delle mille difficolta' da superare per raggiungere lo scopo se ne puo' parlare "dopo". ;-)
 
bisogna girare la cosa a Roberto, per quanto mi riguarda io sono un amante della tutela dei più deboli, ho avuto due maestri, uno non c'è più, ed era un uomo profondamente libero e buono, capace di aiutare e di rifiutare i compromessi, era mio padre, non sarò mai alla sua altezza, da un punto di vista umano, ma mi piace ricordarmelo durante le battaglie, perchè mi dà la forza di continuare.

Tempo fa non avrei mai pensato di fare una cosa simile, troppo preso dai miei clienti e dalle mie letture, dai cantieri che aprivo, dall'organizzazione ed dall'approfondimento, ora penso che bisogna uscire fuori dal proprio laboratorio (quello che io da sempre, nel mio studio, chiamo OFFICINA, o come dicono gli altri "pensatoio") e tentare di far qualcosa verso gli altri.

Utopia? Chissà... Sono per non mollare!!! Questo è certo.
 
>Io mi sono messo in testa di cambiare un po' di cose nel settore finanziario italiano: adesso abbiamo a disposizione un mezzo (il web e, in particolare FOL)

Giusto per collaborare siamo pure riusciti a segare il link al forum dalla home page :(
 
...una possibile risposta....

Sigmund Freud ha scoperto il meccanismo della identificazione. Noi ci identifichiamo con le persone che consideriamo più brave, che ammiriamo, e vogliamo essere come loro. Per Freud l’identificazione è un processo positivo, che ci porta alla emulazione, al miglioramento di noi stessi. René Girard, però, l’ha studiata più a fondo e si è accorto che, spesso, quando siamo identificati con qualcuno, non vogliamo solo esser come lui, ma desideriamo le stesse identiche cose che lui desidera e, quindi, cerchiamo di strappargliele. E’ l’invidia mimetica, che scatena il conflitto. Succede con una certa frequenza fra due amiche intime. Quando una si innamora di un ragazzo, anche l’altra incomincia a desiderarlo, e cerca di portarglielo via.
Un’altra trappola dell’identificazione avviene quando un personaggio è eminente. I suoi amici lo ammirano, e sono così identificati con lui che finiscono per assumerne perfino la gestualità e le parole. Poi si convincono di essere come lui, di valere come lui. Coloro che stavano attorno a Cesare credevano di essere come Cesare. Cesare non è stato ucciso dai suoi nemici, ma dai suoi amici. Essi pensavano che, dopo averlo ucciso, avrebbero saputo far meglio di lui. Invece non ne avevano né l’intelligenza né il cuore né i programmi. Ed hanno solo gettato l’impero nell’anarchia e nella guerra civile.

Ovvero dell'invidia e delle sue nefaste conseguenze.
Mai abbattersi, caro Vermone, guardiamo il cielo!.

mario
 
pieno sostegno a voltaire

UP
 
Caro mario, riesci a scrivere chiaramente quello che io abbozzerei appena in maniera confusa e contorta. Sei un grande!
Verm.

Ti diamo piena "Licenza Edilizia" in Officine Giuridiche, con diritto di escavazione e realizzazione di nuova pavimentazione stradale, non removibile, ed inoltre un arredo urbano su tuo progetto.

V&S
 
carissimo Vermone

Con i risultati ottenuti in Offlineo
le mie credenziali ormai sono sotto zero.

Leccate le ferite, però, sempre pronto
a nuove battaglie, a nuove avventure.

Le "nuove iniziative a più largo respiro"
preannunciate da Voltaire non possono
che stimolare l'ultimo dei romantici
(altrimenti definiti busoni).

salutoni (copio)

mario
 
Le Idee nella Fase di Garage

Caro mario,

io un'idea l'ho.

Chiamiamola con indicato in epigrafe, e cioè spostiamo l'attenzione dalle questioni di ampio respiro a quelle di difendere nello specifico gli "oppressi", i risparmiatori, la cui Tutela è ancora in Garage.

Qui nelle Officine, l'obiettivo concreto c'è e non ce lo dobbiamo andare a cercare (dagli altri, nè dobbiamo discuterci sopra, nè dobbiamo chiederci il perchè).

Una persona come Te - una Guida Spirituale - è necessaria. Lo so perfettamente che il Tuo lavoro Ti spinge lontano dalle questioni giuridiche, ma ho visto un Tuo interesse ed una competenza a trattare tali temi.

Perchè non intraprendere anche questa strada?

Sono certo che le sfide impossibili sono il Tuo terreno preferito.

Ci conto.

Verm
 
Indietro