CDP Tasso Misto 28/06/2026 IT0005374043 Vol. 3

Encadenado

Freedom!
Registrato
30/5/06
Messaggi
25.752
Punti reazioni
2.439
Perdonate la domanda banale... ma non riesco a capire come mai se provo a impostare l'acquisto di questo titolo su directa, ottengo questo riepilogo (i valori sono arrotondati per comodità di calcolo):

Quantità: 5000
Prezzo: 100 eur
Importo: 5016,11 eur

Da dove saltano fuori i 16,11€? Sono il rateo? A me non sembrerebbe perché considerando i tassi riportati qualche post sopra dovrebbe essere di circa 21,52€...
E' tutto corretto, la cedola in corso è al tasso di 1,722% annuo.
Il rateo odierno (28/06/22 - 15/09/22) corrisponde 0,36832%.
Su 5k nominali sono 18,42€ lordi, ossia 16,11€ netti.
 

gerod

Nuovo Utente
Registrato
13/3/13
Messaggi
91
Punti reazioni
3
Grazie mille Encadenado, purtroppo su directa non trovavo il tasso di riferimento quindi usando quello di fineco ottenevo dati che non mi tornavano.
Tengo monitorato il titolo, mi piacerebbe riuscire a fare un nuovo ingresso a 100 magari in prossimità del 25 settembre prossimo
 

gnogno1985

Nuovo Utente
Registrato
21/11/13
Messaggi
247
Punti reazioni
3
Sono ot se chiedo cosa ne pensate del bond sostenibile di Cassa Depositi e Prestiti (IT0005508954)? Perchè nn ho trovato nessun topic che ne parlava...
 

Capolorenzo

Nuovo Utente
Registrato
15/12/12
Messaggi
1.148
Punti reazioni
108
Tasso base 1,94% + Euribor 3m 1,06% = Tasso prossima cedola > 3,00% (su base annua) OK!

Io tengo nel cassetto le mie 75.000 prese in collocamento :bye:
 

cella

Back to the Future
Registrato
22/8/11
Messaggi
195
Punti reazioni
15
Tasso base 1,94% + Euribor 3m 1,06% = Tasso prossima cedola > 3,00% (su base annua) OK!

Io tengo nel cassetto le mie 75.000 prese in collocamento :bye:

non vorrei sbagliarmi ma il prossimo stacco cedolare è il 28 settembre e il precedente stacco è stato il 28 giugno. Siccome l'euribor viene rilevato il secondo giorno lavorativo antecedente l'inizio del periodo cedolare il valore di euribor che comporrà la cedola insieme al tasso base dell'1,94% dovrebbe essere l'euribor del 27 giugno che corrispondeva a -0,22%
quindi la prossima cedola dovrebbe corrispondere un tasso di 1,94% -0,22%=1,72% (su base annua)

chiedo però conferma di @Encadenado di non aver scritto una castroneria, grazie
 

Marco1335

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/5/11
Messaggi
103
Punti reazioni
5
non vorrei sbagliarmi ma il prossimo stacco cedolare è il 28 settembre e il precedente stacco è stato il 28 giugno. Siccome l'euribor viene rilevato il secondo giorno lavorativo antecedente l'inizio del periodo cedolare il valore di euribor che comporrà la cedola insieme al tasso base dell'1,94% dovrebbe essere l'euribor del 27 giugno che corrispondeva a -0,22%
quindi la prossima cedola dovrebbe corrispondere un tasso di 1,94% -0,22%=1,72% (su base annua)

chiedo però conferma di @Encadenado di non aver scritto una castroneria, grazie

Tra il 3,00% e 1,72% c'e' 1 bella differenza.... (soprattutto con l'inflazione al 5-6%) ....

Chissa se CAPO sara' sempre contento di nn aver venduto le sue 75k quando CDP quotava 106 e rotti.... ihihiihihihih
 

Encadenado

Freedom!
Registrato
30/5/06
Messaggi
25.752
Punti reazioni
2.439
non vorrei sbagliarmi ma il prossimo stacco cedolare è il 28 settembre e il precedente stacco è stato il 28 giugno. Siccome l'euribor viene rilevato il secondo giorno lavorativo antecedente l'inizio del periodo cedolare il valore di euribor che comporrà la cedola insieme al tasso base dell'1,94% dovrebbe essere l'euribor del 27 giugno che corrispondeva a -0,22%
quindi la prossima cedola dovrebbe corrispondere un tasso di 1,94% -0,22%=1,72% (su base annua)

chiedo però conferma di @Encadenado di non aver scritto una castroneria, grazie
Quello che hai scritto è sostanzialmente corretto, comunque il secondo giorno lavorativo antecedente il 28 giugno era il 24 giugno, pertanto la cedola in corso, che verrà pagata il 28 settembre corrisponde a 1,94% -0,218% = 1,722% lordo su base annua, ovvero 0,4305% trimestrale lordo, ossia 0,377% trimestrale netto.

La cedola che verrà pagata il 28 dicembre verrà rilevata la prossima settimana, in base all'Euribor3M del 26 settembre, e dovrebbe quasi raddoppiare, circa 1,94% +1,1% = 3,04% lordo su base annua, ovvero 0,76% trimestrale lordo, ossia 0,665% trimestrale netto.
 

Capolorenzo

Nuovo Utente
Registrato
15/12/12
Messaggi
1.148
Punti reazioni
108
non vorrei sbagliarmi ma il prossimo stacco cedolare è il 28 settembre e il precedente stacco è stato il 28 giugno. Siccome l'euribor viene rilevato il secondo giorno lavorativo antecedente l'inizio del periodo cedolare il valore di euribor che comporrà la cedola insieme al tasso base dell'1,94% dovrebbe essere l'euribor del 27 giugno che corrispondeva a -0,22%
quindi la prossima cedola dovrebbe corrispondere un tasso di 1,94% -0,22%=1,72% (su base annua)

chiedo però conferma di @Encadenado di non aver scritto una castroneria, grazie

Quello che hai scritto è sostanzialmente corretto, comunque il secondo giorno lavorativo antecedente il 28 giugno era il 24 giugno, pertanto la cedola in corso, che verrà pagata il 28 settembre corrisponde a 1,94% -0,218% = 1,722% lordo su base annua, ovvero 0,4305% trimestrale lordo, ossia 0,377% trimestrale netto.

La cedola che verrà pagata il 28 dicembre verrà rilevata la prossima settimana, in base all'Euribor3M del 26 settembre, e dovrebbe quasi raddoppiare, circa 1,94% +1,1% = 3,04% lordo su base annua, ovvero 0,76% trimestrale lordo, ossia 0,665% trimestrale netto.

Pardon, mi sono espresso male. Intendevo la cedola in maturazione nel prossimo trimestre, cioè dal 28 settembre al 28 dicembre :bow:

A meno in imprevedibili sconvolgimenti di questi ultimi giorni, il fixing del tasso dovrebbe essere > 3,00% su base annua :yes:
 

Capolorenzo

Nuovo Utente
Registrato
15/12/12
Messaggi
1.148
Punti reazioni
108
Tra il 3,00% e 1,72% c'e' 1 bella differenza.... (soprattutto con l'inflazione al 5-6%) ....

Chissa se CAPO sara' sempre contento di nn aver venduto le sue 75k quando CDP quotava 106 e rotti.... ihihiihihihih

Eh quanti soldi si farebbero col senno di poi :p

Questi titoli li ho acquistati nel 2019 con l'intenzione di portarli a scadenza e così sto facendo.

Ritenevo utile avere una componente obbligazionaria indicizzata all'Euribor e adesso la scelta sta cominciando a pagare :yes:
 

Tanakka

Survivorship Bias
Registrato
5/1/07
Messaggi
1.548
Punti reazioni
119
Eh quanti soldi si farebbero col senno di poi :p
Sì, vero; è il motivo per cui soprattutto sulle azioni io sia 'buy&hold'.

Però sull'obbligazionario alle volte le scelte non sono così difficili; le ritengo un po' meno arbitrarie.
Ad esempio, personalmente a fine 2016 ormai ero fuori da quasi tutto il debito (mi sono rimasti 2 cip su 2 titoli, e stop), perché in ogni caso il rendimento residuo era trascurabile. Tanto valeva uscire; a maggior ragione tenendo conto dello 0.20% di bollo, quanto poco rendessero ancora in proporzione alla possibilità di discesa e quanto ininfluenti sarebbero stati sul portfolio complessivo se uno tenesse pure azioni.
Il reward/risk era proprio mediocre.

In questo caso, ad aver controllato a Dicembre 2021 e averlo visto a 106 e considerando che a quel punto sarebbero mancati 4 anni e mezzo...
Secondo me la domanda, di nuovo era più il quanto più di quei 6 punti oltre la pari (106-100=6) in ogni caso ci sarebbero stati ancora da spremere, rispetto al prevedere il futuro sul quando, quanto velocemente, sarebbe sceso il prezzo del titolo.
Io su titoli come, chessò, il btp 6% 2031 (IT0001444378), quando nel 2015-2016 quotava 160, feci quei ragionamento lì.
Mai stato persuaso della filosofia 'take profit' sull'azionario, ma nell'obbligazionario, di fronte a scenari, in cui ormai quasi tutto sia incamerato nel prezzo del titolo, ritengo sia diverso.
Per carità questo titolo è in parte variabile, e quindi cambiava un po', ma comunque quei 6 punti restavano 6 punti spalmanti su soli 4 anni e mezzo residui.
Poi, intendiamoci, faccio per dire perché peraltro non è che un titolo come questo a Dicembre 2021 l'avessi e mi sia messo fare certi calcoli, eh.
Magari ci stava pure di tenerlo rispetto ai titoli a tasso fisso nel periodo sopracitato.


Ad ogni modo, adesso lo sto monitorando perché mi potrebbe interessare: a seconda anche del prezzo che avrà e degli scenari, ad Ottobre potrei metterci qualcosina.
 

cella

Back to the Future
Registrato
22/8/11
Messaggi
195
Punti reazioni
15
Quello che hai scritto è sostanzialmente corretto, comunque il secondo giorno lavorativo antecedente il 28 giugno era il 24 giugno, pertanto la cedola in corso, che verrà pagata il 28 settembre corrisponde a 1,94% -0,218% = 1,722% lordo su base annua, ovvero 0,4305% trimestrale lordo, ossia 0,377% trimestrale netto.

La cedola che verrà pagata il 28 dicembre verrà rilevata la prossima settimana, in base all'Euribor3M del 26 settembre, e dovrebbe quasi raddoppiare, circa 1,94% +1,1% = 3,04% lordo su base annua, ovvero 0,76% trimestrale lordo, ossia 0,665% trimestrale netto.

grazie @Encadenado , avevo considerato il 27 giugno perchè essendoci stato lo stacco della cedola il 28 giugno ho pensato che il periodo cedolare successivo iniziasse il 29 giugno comunque poco cambia perchè credo che l'euribor fosse identico sia il 24 che il 27 giugno o perlomeno lo è sul sito che consulto io che riporta fino alla seconda cifra decimale https://www.euribor.it/euribor-oggi/
 

karlotto123

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
8/6/22
Messaggi
194
Punti reazioni
7
Sì, vero; è il motivo per cui soprattutto sulle azioni io sia 'buy&hold'.

Però sull'obbligazionario alle volte le scelte non sono così difficili; le ritengo un po' meno arbitrarie.
Ad esempio, personalmente a fine 2016 ormai ero fuori da quasi tutto il debito (mi sono rimasti 2 cip su 2 titoli, e stop), perché in ogni caso il rendimento residuo era trascurabile. Tanto valeva uscire; a maggior ragione tenendo conto dello 0.20% di bollo, quanto poco rendessero ancora in proporzione alla possibilità di discesa e quanto ininfluenti sarebbero stati sul portfolio complessivo se uno tenesse pure azioni.
Il reward/risk era proprio mediocre.

Anch'io dentro con un cip al 2026; dal 2016 al 2020 -21 quindi non sei mai stato investito in bond; cosa usavi per dare un minimo di rendimento ( cd, trading coi bond) ?
 

Tanakka

Survivorship Bias
Registrato
5/1/07
Messaggi
1.548
Punti reazioni
119
...dal 2016 al 2020-21 quindi non sei mai stato investito in bond; cosa usavi per dare un minimo di rendimento ( cd, trading coi bond) ?
Quasi niente, soprattutto dopo i primi tempi.
Tenuti "cash" su 3 conti correnti.
Tanto per me la parte grossa del rendimento la deve apportare la porzione di patrimonio allocata sull'azionario.
L'obbligazionario, a parte periodi particolari, come nel 2012, in cui siano vacche grasse, deve giusto aiutare un po' al contempo riducendo la volatilità di tutto il portfolio.

Poi se, in vari periodi, si riescano ad agganciare dei 3-4% netti medi, tanto meglio.
Ma altrimenti non sto a rischiare per provare a spremere qualche goccia di rendimento sull'obbligazionario
Piuttosto che impelagarmi su un 15ennale TDS italico (rating BBB ecc.) per un misero 1%, tanto valeva tenerli cash.

Onestamente, nell'Agosto 2016 speravo le cose sarebbero ripartite dopo 3 anni, massimo 4, e non dopo ben 6, ma tant'è.
 

karlotto123

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
8/6/22
Messaggi
194
Punti reazioni
7
Quasi niente, soprattutto dopo i primi tempi.
Tenuti "cash" su 3 conti correnti.
Tanto per me la parte grossa del rendimento la deve apportare la porzione di patrimonio allocata sull'azionario.
L'obbligazionario, a parte periodi particolari, come nel 2012, in cui siano vacche grasse, deve giusto aiutare un po' al contempo riducendo la volatilità di tutto il portfolio.

Poi se, in vari periodi, si riescano ad agganciare dei 3-4% netti medi, tanto meglio.
Ma altrimenti non sto a rischiare per provare a spremere qualche goccia di rendimento sull'obbligazionario
Piuttosto che impelagarmi su un 15ennale TDS italico (rating BBB ecc.) per un misero 1%, tanto valeva tenerli cash.

Onestamente, nell'Agosto 2016 speravo le cose sarebbero ripartite dopo 3 anni, massimo 4, e non dopo ben 6, ma tant'è.

In effetti a volte, me compreso purtroppo, ci si scorda che occorre tenerli cash; anche questa è una scelta di investimento.

Cash reale o qualche cd libero ?

Perchè tenere cash per 3 anni una somma <100k può essere realistico, ma con somme più alte la gente sembra costretta a investire in qualche titolo di stato......
 

Tanakka

Survivorship Bias
Registrato
5/1/07
Messaggi
1.548
Punti reazioni
119
Cash reale o qualche cd libero ?
Perchè tenere cash per 3 anni una somma <100k può essere realistico, ma con somme più alte la gente sembra costretta a investire in qualche titolo di stato......
Cash, cash, sul c/c.
Più di 100k, e infatti non è che mi facesse tanto piacere (tenere tanto cash sul c/c per me era fastidioso).
Rotture dalla banca ecc., però non ne ho avute perché associato al conto su cui avevo più cash tenevo anche un portafolio titoli con tanto azionario.

Ad ogni modo 'sto titolo vorrei scendesse almeno un minimo (anche giusto a 99,70 eh).
Capisco che sia appunto variabile, e io dopo 2 btp inflation linked , il 1° Ottobre (da Settembre entro col 9% del capitale al mese, due ingressi al mese), negli ultimi giorni stavo stimando di mettere un cip su questo proprio per quello e perché ancora di premere il grilletto sul tasso fisso non me la sentivo, ma proprio nulla.
100.5 da un bel po'.
Anzi, forse il fatto che stia ancorato dove stia lo devo per l'appunto prendere quale segnale di aspettare ancora un po' per il fisso.
 

Tanakka

Survivorship Bias
Registrato
5/1/07
Messaggi
1.548
Punti reazioni
119
Ad ogni modo, preso 1 CIP a 100.51

Il timing non ha più di tanto senso, se si doveva entrare oggi tanto valeva iniziare a bagnarsi i piedi col tasso fisso.
Ma mi ero già prefissato di iniziare col comprare 3 variabili, 2 btp indicizzati all'inflazione e poi questo collegato ai tassi, prima di iniziare ad entrare sui tassi ad Ottobre.
 

Folgorato

Avanti con giudizio
Registrato
9/6/09
Messaggi
1.418
Punti reazioni
204
...
La cedola che verrà pagata il 28 dicembre verrà rilevata la prossima settimana, in base all'Euribor3M del 26 settembre, e dovrebbe quasi raddoppiare, circa 1,94% +1,1% = 3,04% lordo su base annua, ovvero 0,76% trimestrale lordo, ossia 0,665% trimestrale netto.

Con eur3m allo 1,168% mi viene una cedola trimestrale lorda pari a 0,777%, che corrisponde ad uno 3,11% annuale